Ecco il "bonus" per le vacanze 325 euro per chi resta in Italia

C’è sul tavolo del governo uno studio che è basato sulla detrazione fiscale. Intervento che costerebbe allo Stato tra 1,2 e 1,5 miliardi di euro

Un bonus per andare in vacanza. Gli scienziati ci dicono che la prossima estate sarà italiana. Già, perché sarà quasi sicuramente impossibile recarsi all’estero per godere di una meritata pausa dal lavoro. Se sarà possibile, riscopriremo le bellezze italiane. Si andrà in spiaggia magari vicino casa. Senza troppa ambizione. Le richieste dei settori più colpiti dal coronavirus, intanto, si moltiplicano e si avverte l’esigenza di supportare chi è in difficoltà.

Risponde a questa necessità il lavoro in corso per incentivare la ripresa di una delle aree economiche in assoluto più tartassate dalla pandemia, il turismo, che si vorrebbe rilanciare con aiuti diretti per l’acquisto di pacchetti vacanza. Ma non è semplice farlo con buoni spesa automatici e immediati, scrive il Sole 24 Ore. C’è invece sul tavolo un meccanismo basato sulla detrazione fiscale, intervento che costerebbe allo Stato tra 1,2 e 1,5 miliardi di euro.

La bozza condivisa tra vari ministeri prevederebbe al momento una detrazione fiscale delle spese del 2020 per soggiorni di almeno tre notti presso strutture ricettive italiane. Una boccata di aria fresca per le strutture alberghiere, le spiagge, i lavoratori stagionali e le agenzie di viaggio. L’ipotesi di partenza è riservare il beneficio a lavoratori dipendenti e professionisti con un reddito complessivo compreso tra 7.500 e 26mila euro. Lo sgravio sarebbe rapportato al numero di componenti del nucleo familiare: massimo 100 euro con nessun componente a carico, 100 euro aggiuntivi per il primo componente, 75 euro per il secondo e 50 euro per il terzo. Arrivando dunque a un massimo di 325 euro.

Per accelerare il vantaggio economico, i lavoratori dipendenti potrebbero chiedere che la detrazione venga applicata dal sostituto d’imposta già nel mese successivo alla presentazione della richiesta. Il lavoro dei tecnici del governo però non basta a considerare chiuso il dossier. Ci sono diversi interrogativi ancora da affrontare. E ci si chiede, in particolare, se sia utile lanciare un bonus vacanza già con il decreto di fine aprile, praticamente a lockdown ancora in corso.

Poi c’è la scienza che potrebbe bloccare tutto. Non è chiaro, infatti, se esistono le condizioni sanitarie per programmare un turismo su larga scala già quest’estate. Non è ancora certo se potremo o meno andare al mare, in montagna o in campagna. Stando a quello che spiegano i vari esperti, anche se non mancano le opinioni contrastanti, il caldo di questa primavera e soprattutto quello di quest’estate dovrebbe aiutarci a limitare e a sconfiggere - forse però non del tutto - la pandemia.

Il virologo, Fabrizio Pregliasco, qualche giorno fa non si era rivelato particolarmente incoraggiante. Il direttore sanitario del Galeazzi di Milano aveva dichiarato: "Come mi aspetto di vedere le spiagge ad agosto? Mezze vuote…". Ecco, una previsione tutt’altro che rosea. Ma andiamo avanti. Il vantaggio fiscale basterà di fronte ai timori degli italiani per situazioni di sicurezza, ad esempio in spiaggia, ancora del tutto indefinite? Questo è un altro quesito a cui si dovrà dare risposta.

Non si può nemmeno escludere che l’intervento in studio possa essere tenuto in standby ancora per qualche settimana ed essere rilanciato, se si deciderà di varare un ulteriore decreto legge per gli investimenti e il rilancio magari a maggio. Gli operatori turistici premono per segnali immediati. Confturismo-Confcommercio ha stimato, solo per il periodo marzo-maggio, un calo nelle strutture ricettive di oltre 31,5 milioni di presenze con una perdita di giro d’affari di poco inferiore a 7,5 miliardi. Un incubo per tutti quegli italiani che vivono di turismo. Uomini e donne che, nel Belpaese, non sono certo pochi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Savoiardo

Ven, 17/04/2020 - 11:08

Governo di imbecilli

Calmapiatta

Ven, 17/04/2020 - 11:08

Le poltiche protezionistiche dovrebbero essere il cardine dei nuovi provvedimenti economici del governo. Difendere la grande industria e la finanza. Difendere le piccole e medie imprese, anche utilizzando metodi non di gusto della UE. In Italia servono riforme serietà e lavoro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 17/04/2020 - 11:14

un sistema che non regge per nulla! invece delle detrazioni fiscali, sarebbe molto meglio uno sconto direttamente, quello che manca verrà pagato direttamente dallo stato, punto. bisognerebbe cambiare la logica del fisco. non post, ma qui e ora, subito! esempio: sono imprenditore e ho diritto al 5% di detrazioni fiscali. quel 5% può benissimo essere uno sconto se applicato direttamente alla cassa: una volta pagato con lo sconto, le detrazioni non ti servono piu. allo stato vengono risparmiate anche le spese per mantenere i caf, e le spese per le verifiche fiscali.... un po di intelligenza non guasta :-) anzi, è quella che vorremmo noi, CENTRODESTRA!!! non voi, babbei comunisti grulli, che dopotutto, non avete limiti in idiozie....

jaguar

Ven, 17/04/2020 - 11:19

Vorrei vedere chi andrà in vacanza con la mascherina e magari con le cabine in plexiglass in spiaggia.

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Ven, 17/04/2020 - 11:23

Sì certo come i 600 Euro che non ha visto nessuno

cir

Ven, 17/04/2020 - 11:25

mortimermouse Ven, 17/04/2020 - 11:14 : solo il KOMUNISMO ti salvera' dalla fame !!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 17/04/2020 - 11:28

ma ditemi...ci credete per davvero? come il bonus pe rle partite iva...chiedete in giro chi l'ha ricevuta..o i soldi facili,da ottenere in "qualche giorno" senza burocrazia alle partite iva...chiedete in giro...alla fine chiederanno l'isee per chi vorra' il bonus pe r andare in ferie a cortina o a porto cervo??

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 17/04/2020 - 11:31

oggi le comiche, ma anche domani e dopodomani...

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 17/04/2020 - 11:37

Una detrazione fiscale? Ma siete proprio ridicoli... cacciate fuori i soldi, che sono comunque i nostri!

maurizio-macold

Ven, 17/04/2020 - 11:41

Signor SAVOIARDO (11:08), se leggesse con un briciolo di attenzione e di onesta' intellettuale l'articolo si accorgerebbe che in questa faccenda il governo non c'entra proprio. Sono solo IPOTESI fatte da un gruppo di scienziati e riportate da Il Sole 24 ore.

maurizio-macold

Ven, 17/04/2020 - 11:43

@ ZVALLID (11:23): il bonus di 600 euro e' stato pagato a chi ne aveva diritto nei giorni 15 e 16 aprile, cioe' ieri e l'altro ieri.

Antenna54

Ven, 17/04/2020 - 11:43

Sicuramente andranno in vacanza in Italia tutti gli italiani, quindi 325 euro di quà, 600 di là ... ma quanti soldi che abbiamo! E dove li trova il governicchio tutti questi soldi?

maurizio-macold

Ven, 17/04/2020 - 11:44

@ ANTICALCIO (11:28): il bonus di 600 euro e' stato pagato a chi ne aveva diritto nei giorni 15 e 16 aprile, cioe' ieri e l'altro ieri. Si informi meglio.

Ilsabbatico

Ven, 17/04/2020 - 11:46

Ma oggi volete proprio farmi divertire?? Dopo 2 mesi nessuno ha visto niente, ma PROPRIO NIENTE neanche i 600euro e ora si pensa a darne 325euro come bonus vacanze??? Ahahahahahah

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 17/04/2020 - 11:49

Bellissima cosa, di principio, un patto tra clienti e operatori per cui io ti finanzio adesso e tu mi restituisci un servizio a scadenza, il tutto condito da un incentivo statale. Ma siamo in Italia e temo si concluderà con un sacco di persone che pagheranno in anticipo salvo trovare aziende chiuse, fallite, spesso ad arte, al momento di godere della vacanza pagata. Serve una garanzia di qualche tipo sulle somme anticipate altrimenti nessuno si fiderà

titina

Ven, 17/04/2020 - 11:52

Costa allo Stato, cioè agli altri che non vanno in vacanza. Basta sprecare soldi!!!!!!

ROUTE66

Ven, 17/04/2020 - 11:52

cir: il comunismo importava milioni di tonnellate di GRANO dal capitalismo OGGI LA RUSSIA è IL MAGGIOR ESPORTATORE DI GRANO. FACCIA DUE CONTI e ci faccia sapere

giuseppegrasso

Ven, 17/04/2020 - 11:54

Il governo continua con le promesse di soldi a tutti e per tutto. Ma ha pensato come e quando stamparli? Per adesso nessuno ne ha visto un becco di quattrini. Non ce ne sono (non ne abbiamo) e continuano a promettere questo e quello, tanto poi il popolo bue li dovrà in un modo o nell'altro pagare. Ma ammettiamo pure che in un modo o nell'altro verranno fuori questi soldi, secondo voi chi prenderà la fetta più grossa? E' meglio che la Vecchia Banca d'Italia autorizzi la Zecca di Stato a prepararsi alla grande mole di lavoro. (h 24)

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 17/04/2020 - 11:54

mmmm dubito che molti andranno in vacanza. prevedo grossi risparmi degli taliani. chi è in cassa integrazione da marzo secondo voi se ne va al mare per 15 giorni a spendere 1000 e passa euro!?!? dovete cacciare fuori i soldi che poi alla fine son sempre nostri.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 17/04/2020 - 12:00

C'è gente che non visita le nostre case da tre mesi, sono in astinenza da parecchio e sapete a chi mi riferisco, eviterò di andare in vacanza per non lasciare incustodita la casa.. ma di sicuro non sarà questa mossa a tirare su l'economia, c'è gente che non ha nemmeno i soldi per un menù di Mc donald e questi parlano di vacanze? Sono folli

ulio1974

Ven, 17/04/2020 - 12:12

ecco perchè l'Italia è invidiata in tutto il mondo!! stipendiamo disoccupati, nullafacenti e lavoratori in nero con un reddito studiato apposta per non incentivarli a trovare un lavoro. incentiviamo le ferie e non il lavoro. regolarizziamo illegali ogni per due. ogni 10 anni vengono condonati edifici abusivi. ma chi dice che in italia si sta male?? è un vero Paese da sogno, che gli altri, appunto si sognano....

gianf54

Ven, 17/04/2020 - 12:12

Chi invece non va in vacanza, merita almeno 700 euro....o no??????? Governo di "pupi sconclusionati"......

cir

Ven, 17/04/2020 - 12:14

ROUTE66 Ven, 17/04/2020 - 11:52 : Mai sentito parlare del GRANAIO d' EUROPA ?? fai due ricerche e fammi sapere..

omaha

Ven, 17/04/2020 - 12:15

E dove andiamo, se non rimanere in Italia? Se andiamo all'estero, rischiamo di rimanere bloccati in qualche aeroporto prima di arrivare a destinazione Siamo odiati da mezzo mondo Anche se poi alla fine, non è che l'Europa, Germania a parte e paesi di montanari come Austria&co siano messi meglio di noi

ulio1974

Ven, 17/04/2020 - 12:15

ecco i furboni, pensano anche ad una detrazione per le loro vacanze....: chi potrà andare in ferie a parte politici, dipendenti pubblici, calciatori e percepitori di reddito di nullafacenza se non ha nemmeno i soldi per mangiare?? per pagare le bollette??? per pagare i debiti?? per pagare gli stipendio ai propri dipendenti????

necken

Ven, 17/04/2020 - 12:30

io pensavo che data la serrata primaverile ad agosto si sarebbe lavorato alacremente per recuperare, invece qualche fortunato forse potra beneficiare di eventuali bonus a cominciare dai pensionati e da chi beneficia del RCittadinanza

Una-mattina-mi-...

Ven, 17/04/2020 - 13:44

TUTTO MARKETING E FUFFA: SOSTANZA ZERO.

igiulp

Ven, 17/04/2020 - 13:49

Tanto per non complicare. Perchè non ci aggiungono anche i cents? Che so: 325,72. Così risulta tutto più gestibile...... Azzeccagarbugli allo stato puro.

Rasko

Ven, 17/04/2020 - 15:05

Ma detrarre completamente la spesa del soggiorno dall'Irpef, no?! Incintiverebbe le classi medie (impiegati , quadri, etc), le sole che forse avranno un po' di soldi questa estate, a spendere in vacanze. Aiuterebbe inoltre a ridurre l'evasione fiscale, permettendo al contempo di fare risparmio fiscale a chi le tasse le paga!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 17/04/2020 - 15:05

@maurizio mccold: bravo..e chi ne ha diritto?? guarda che i tuoi beniamini hanno sempre parlato di TUTTE le partita iva....ed invece quando vai alla cassa,li' sorgono le questioni...e per i soldi dati dalla banche? nulla da dire,vero? senza formalita'....hai provato? in pochi giorni...hai provato??a tasso zero..e come no....per chi ci crede!! invece che fare tessere sindacali,prova ad aprire una partita iva.e a lavorare REALMENTE!!

ilrompiballe

Ven, 17/04/2020 - 16:14

Discorsi del piffero: non posso neanche muovermi altre 200 metri da casa, non posso entrare nei giardini pubblici che ho di fronte, devo chiedere il permesso (autocertificazione) per andare al supermercato, ho l'elicottero dei carabinieri che guarda cosa faccio sul terrazzo. Vacanze? Ma va là.

vale.1958

Ven, 17/04/2020 - 16:17

Impossibile andare all estero perché? Me lo spiegate? Io sono appena tornato da Dubai via Zurigo, poi treno Zurigo chiasso poi treno chiasso Como e poi taxi sino a casa mia... Nessun problema, anzi a Zurigo nessun controllo e nessuno con la mascherina. Quindi io in estate passando per Zurigo me ne andrò in vacanza all estero.

EnricoV8

Ven, 17/04/2020 - 16:18

Leggo "Il virologo, Fabrizio Pregliasco, qualche giorno fa non si era rivelato particolarmente incoraggiante." Mi chiedo ma questo signore che soggiorna quotidianamente su tutti i canali televisivi nazionali insieme a molti suoi colleghi trova qualche minuto per fare quello che dovrebbe essere il suo lavoro? Se è meglio che dal suo lavoro stia lontano, magari stia lontano anche dai palchi televisivi visto che da gennaio ad oggi ha asserito tutto ed il contrario di tutto! Come per altro tutti i suoi "illustri colleghi"!

EnricoV8

Ven, 17/04/2020 - 16:21

Sono appassionato e praticante di sport nautici, vela nello specifico, ho verificato ora, tutte le attività "europee" sono confermate! Solo nel "bel paese" sospese... ridicoli come sempre!

dafisio

Ven, 17/04/2020 - 16:32

El presidente non ha tutti i torti: non mi sembra che nella proposta si parli di un patto tra clienti e operatori ma non cambia molto: chi si azzarderà a inviare una caparra con un mese o più di anticipo o a pagare con carta di credito su quei siti che consentono alla struttura turistica di addebitare un certo importo in caso di mancata disdetta entro una certa data: cosa succede se all'arrivo sul posto scopro che la struttura ha chiuso per fallimento e si è intascata i soldi? Pensate che sia così facile ottenere il rimborso?

antonmessina

Ven, 17/04/2020 - 16:51

io pago in italia una tassa patrimoniale IVIE per avere un piccolo appartamento all'estero per le vacanze e in tutta la vita ho pagato fino all'ultimo centesimo di tasse e ora mi proibite di usarlo? non pago piu le tasse

cir

Ven, 17/04/2020 - 17:00

sei matto andare in barca a vela.. girano gli elicotteri Apache con i missili puntati! Se proprio vuoi uscire di casa , devi dire che vai allo stadio ..allora saresti giustificato.

Ritratto di Opera13

Opera13

Ven, 17/04/2020 - 17:22

La pausa del lavoro c'e l'abbiamo d'obbligo gia da un pezzo. Serve il ritorno al "social gathering" invece del "home emprisnment" Poi, andare all'estero costa e non credo che quelli con "un reddito complessivo compreso tra 7.500 e 26mila euro" possono permettersi tanto.

cegs49

Ven, 17/04/2020 - 18:05

che scoperta , riviera romagnola a parte di che cosa stiamo parlando? con 3 o 4 metri di distanziamento tra ombrelloni in Liguria non gli conviene neanche aprire. Farebbero al massimo una fila e riducendo anche quella a 1 su 3 gli ombrelloni. Per non parlare dell'idea balzana delle barriere di plexiglass buone per cuocere al forno i bagnanti!

Ritratto di marmolada

marmolada

Ven, 17/04/2020 - 20:17

dafisio....basta utilizzare i servizi delle agenzie di viaggio semidistrutte dai viaggi e vacanze online che non offrono nessuna garanzia... si crea così lavoro e tante agenzie italiane possono sopravvivere e non licenziare....