Varese, in fiamme un appartamento: tratti in salvo alcuni serpenti

Il rogo è divampato dalla cucina di una mansarda e poi ha avvolto il tetto di uno stabile. La proprietaria di casa e fuggita portando con sé i suoi rettili

Varese, in fiamme un appartamento: tratti in salvo alcuni serpenti

Un incendio è divampato nel tetto di uno stabile a Laveno Mombello, un comune in provincia di Varese, in via Labiena, in pieno centro. Il fatto è accaduto intorno alle ore 16 di ieri pomeriggio e sul posto, dopo la segnalazione degli inquilini, sono giunti i vigili del fuoco per domare le fiamme. Sul posto è arrivata anche un'ambulanza del 118 per soccorrere i malcapitati. Fortunatamente, però, non ci sono stati feriti.

Sono in corso le indagini per capire le cause che hanno provocato l'incendio nella palazzina di tre piani. In particolare il rogo è scoppiato nella mansarda dello stabile. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sarebbe partito dalla cucina dell'appartamento all'ultimo piano e in pochi minuti si sarebbe esteso su tutto il tetto.

Ad essere tratti in salvo dalle fiamme anche quattro dei cinque serpenti, tra cui un pitone, che vivevano con la loro padrona nella mansarda andata a fuoco. Il quinto, secondo quanto si legge sul quotidiano on line "VareseNews", è rimasto nell'appartamento, ma la teca dentro la quale si trovava non è stata intaccata dalle fiamme. La strada è rimasta chiusa diverse ore al traffico per permettere ai vigili del fuoco di spegnere l'incendio e rimettere in sicurezza l'area. La mansarda è completamente distrutta.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti