Vicenza, bancomat impazzito fa piovere banconote da 50 euro in strada

Il curioso incidente potrebbe essere stato causato un virus informatico che ha colpito lo sportello bancomat o da un tentativo di furto

Vicenza, bancomat impazzito fa piovere banconote da 50 euro in strada

Una scena da film quella avvenuta a Montebello Vicentino, piccola località di poco più di 6mila anime in provincia di Vicenza. Come scrive il Giornale di Vicenza, qualche giorno fa uno sportello bancomat della filiale di Antoniana Gruppo Monte dei Paschi di Siena situata in via XXIV Maggio è andato in tilt e ha inondato la strada con banconote da 50 euro.

Ad accorgersi dei soldi a terra è stata una guardia giurata che si è subito attivata raccogliendo il denaro, 1.500 euro, per riportarlo allo sportello. Non sono ancora chiari i motivi che hanno scatenato il curioso incidente. Probabilmente a causare l'espulsione del denaro potrebbe essere stato un virus informatico oppure un tentativo di furto andato male.

Questo è il secondo caso in pochi mesi che in Veneto un bancomat compie fatti strani. Tra sabato 14 e domenica 15 settembre un postamat di Galzignano, in provincia di Padova, ha erogato ai clienti il doppio della somma desiderata. In questo caso, però, si è trattato di un errore umano.

Il tutto, infatti, era scaturito da un caricamento delle banconote nella sezione sbagliata. In pratica, un impiegato avrebbe messo i 20 euro al posto dei 10 e così via. Ovviamente chi ha beneficiato dell’inaspettato regalo ha dovuto restituire la somma in più.

Commenti