Bastonate alla statua del Cristo: lo sfregio del vandalo in un video

Non si conoscono ancora i motivi del folle gesto, l'uomo è stato fermato da un passante ed incastrato dalle telecamere di videosorveglianza

Voleva distruggere la statua marmorea di Gesù Cristo piazzata nel centro città ma è stato scoperto e denunciato. Il fatto è avvenuto la notte del primo novembre a Trecastagni, in provincia di Catania e l’autore del folle gesto è un 33enne del luogo. Durante quell’orario non vi erano persone in giro e l’uomo, a bordo della sua macchina, si è fermato davanti un’edicola votiva dedicata al “Cuore di Gesù” dove vi era posizionata la statua. Si tratta di un luogo dove diverse persone si fermano durante il giorno a rivolgere le loro preghiere, una meta conosciuta dai devoti dell’hinterland che raggiungono Trecastagni proprio per affidare alla raffigurazione di Cristo le proprie preghiere.

Dunque, il 33enne, è sceso dalla macchina, si è guardato intorno per accertarsi di non avere occhi addosso, ha visto che non c’era nessuno e con un bastone di metallo tirato fuori dal sedile posteriore della macchina, si è avvicinato alla statua colpendola ripetutamente con inaudita violenza. L’uomo agiva completamente indisturbato ignaro di essere ripreso dalle telecamere di videosorveglianza poste proprio in direzione per lui sfavorevole. Più colpi sono stati diretti a danno della statua e altri ne sarebbero arrivati ancora se non fosse stato per la presenza di un passante che ha cercato di bloccare l’irresponsabile mentre compieva quella riprovevole azione.

Il suo obiettivo non è stato quindi raggiunto perché il passante nel tentativo di farlo smettere, ha minacciato di chiamare i carabinieri. L’uomo, prima di allontanarsi definitivamente dal posto, ha inveito verso la statua con altri colpi finali e poi si è messo in macchina depositandovi all’interno il bastone. In quel frangente, il passante ha avuto modo di avvisare i carabinieri della locale stazione. Una volta giunti sul posto, i militari hanno potuto prelevare le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza e ricostruire l’identikit dell’autore del gesto e l’auto utilizzata.

L’uomo è stato quindi raggiunto dagli uomini in divisa e, dalle perquisizioni eseguite sulla sua auto è stato ritrovato il bastone di metallo utilizzato per colpire la statua marmorea. Sul bastone anche le tracce di marmo.

Sulla natura del folle gesto ancora non si conoscono i motivi, i militari stanno però indagando per capire cosa avrebbe spinto il 33enne ad agire in questo modo. Su di lui grava una denuncia per reati di danneggiamento aggravato e porto illegale di arma impropria. Nella città, tutti sono rimasti basiti di fronte alla notizia, un’azione che nessuno mai avrebbe immaginato in un paese così tranquillo dove tutti sono devoti a quel busto Sacro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

killkoms

Gio, 07/11/2019 - 16:26

follia dilagante?

vince50

Gio, 07/11/2019 - 17:20

Qualche nuovo affiliato al nuovo credo d'importazione

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Gio, 07/11/2019 - 17:45

Nome?

pilandi

Gio, 07/11/2019 - 18:00

Beh simile a quello che ha sfasciato le statue degli dei indiani (dell'India) a Roma, perche andavano contro al comandamento "Non avrai altro dio ecc ecc" E quello era bianco e cattolico.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 07/11/2019 - 18:01

Un altro seguace di bergoglio, voleva abbattere il Cristo per rimpiazzarlo con le statue idolatre tante care al buffone amazzonico.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 07/11/2019 - 19:04

Si vede che non ha ascoltato le sue preghiere e si è vendicato. Comunque io non ho visto nessun video, la pubblicità sì, quella sempre ma di video tutto nero, come mai?

ziobeppe1951

Gio, 07/11/2019 - 19:55

PIRLANDI...18.00...eh già..come quei diversamente bianchi, arrestati per traffico di cocaina: facevano la macumba ai carabinieri per non farsi prendere..beata ignoranza..( la tua)

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 07/11/2019 - 20:08

@vince50.... potrebbe essere,ma potrebbe essere anche il contrario,ossia un italiano che si è vendicato delle nuove politiche Bergogliane della serie "avanti tutti,venghino stranieri e straniere,l'Italia è la casa di tutti,belli e brutti.....

nino49

Gio, 07/11/2019 - 20:12

....per grazia"non"ricevuta?

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 07/11/2019 - 23:35

Gli italiani si stanno integrando

Luigi Farinelli

Ven, 08/11/2019 - 02:26

Aspettate ancora un pò e vedrete dove ci porteranno, se lasciate ancora libere di diffondersi, le ideologie più infami, la propaganda laicista, l'imbecillità innata, tutte figlie del fanatismo assolutista da Pensiero Unico che non tollera deviazioni dalla spinta a creare un mondo di zombie. Basterebbe citare cosa continuano a fare le Femen (il peggio del peggio dell'anarchismo) nelle chiese in Europa (in Russia e in Francia soprattutto) poichè ancora il cristianesimo si oppone al gender, all'omosessualismo, all'aborto e al nazifemminismo che i nostri "progressisti" vorrebbero imporre nelle scuole, cosa ormai normale in Occidente. In Inghilterra il recentissimo caso di Kristie Higs che aveva protestato su fb e denunciato la scuola primaria frequentata dal figlio e dove lei lavorava (ora licenziata e fatta passare per delinquente per "condotta riprovevole e discriminazione illegale"). Ma la vera ragione era la sua fede cristiana cattolica professata.

Alfa2020

Ven, 08/11/2019 - 07:42

Il Papa ci sta riuscendo alla grande con la sua politica si svuotano le chiese e nel frattempo a aumenta l'odio contro tutto quello che appartine alla religione

savonarola.it

Ven, 08/11/2019 - 08:18

Questo è uno che ha già fatto sua la cultura dei nuovi italiani.

laval

Ven, 08/11/2019 - 09:04

La determinatezza e l'intenzionalità del gesto preparato dimostrano che questo non è l'atto di un folle, ma di uno che ha trovato il modo di sbarcare il lunario. Un atto su commissione lautamente pagato, ma da chi?

Luigi Farinelli

Ven, 08/11/2019 - 10:24

Mentre scriviamo, un gruppo di femministe ha attaccato la cattedrale de La Plata in Argentina per due volte: di giorno durante un corteo e poi di notte con arnesi incendiari e oggetti contundenti al grido di aborto libero e contro la chiesa cattolica (fermate dalla polizia). In un bar di New York un drag queen seduto sul bancone con una pancia finta ha mimato un aborto aprendo la "pancia" con un coltellaccio, estraendo una bambola e liquido rosso simulante sangue, mettendoselo a leccare. La National Abortion Federation ha eletto suo CEO Kaherine Ragside (reverendo protestante) che in abito talare ha fatto un rito di benedizione a genitori in procinto di uccidere i propri figli con l'aborto e alle strutture abortiste incaricate di farli.

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 08/11/2019 - 12:05

dopo notizie di Luigi Farinelli . .... Dio mio a cosa stiamo andando incontro?