Le gallerie e i collezionisti premiano miart digital 2020

Si è conclusa con successo la prima edizione online la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano. Boom di accessi alla piattaforma digitale e alla chat che ha messo in contato diretto espositori e visitatori. Dal 9 all’11 aprile 2021 edizione numero 25 sia fisica che digitale

Bene la “prima”, in questo caso la prima edizione digitale di miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano e diretta per il quarto anno da Alessandro Rabottini, a cui dal prossimo ottobre succederà Nicola Ricciardi, che si è conclusa con ottimi risultati domenica 13 settembre. A dimostrazione dell’importanza di Milano per il mondo delle gallerie, dei collezionisti e del pubblico in questa edizione particolare, tutta online.

Conferma arrivata prima di tutto dai 133 espositori nazionali e internazionali che hanno aderito alla manifestazione e sono stati presenti sulla piattaforma digitale sviluppata in collaborazione con Artshell: 1761 opere, suddivise nelle quattro grandi aree tematiche che contraddistinguono il percorso di ricerca della fiera: arte moderna, contemporanea, emergente e design da collezione.

Gli eventi online sono stati 195: dagli appuntamenti della Milano Art Week organizzata in collaborazione con Comune di Milano – Cultura, a quelli delle gallerie, accanto a oltre ai 125 insight che hanno permesso al pubblico di approfondire la conoscenza degli artisti e dei lavori esposti. E le cifre sono eloqueti: 178.709 visualizzazioni per le opere, ben 10.119 per gli eventi e 7.693 per gli insight, sono numeri significativi che, accanto a una media di 24 minuti di permanenza sulla piattaforma e un totale di 2.240.000 interazioni.

L’interesse per i contenuti digitali di miart è testimoniato dalla chat che ha acceso il dialogo diretto tra espositori e utenti: 1.986 le chat aperte – tra cui 884 conversazioni con più di 5 interazioni a utente – per un totale di 8.331 messaggi e 2.569 immagini di opere inviate.

Anche in questa edizione digitale il Fondo di Acquisizione di Fondazione Fiera Milano ha acquistato 8 opere, per un valore totale di 50.000 euro, degli artisti: Giorgio Andreotta Calò (Sprovieri, Londra), Alexandra Bircken (Herald St, Londra), Talia Chetrit (Kauffman Repetto, Milano – New York ), Daniel Dewar & Grégory Gicquel (Clearing, New York – Bruxelles), Mimosa Echard (Martina Simeti, Milano), Anna Franceschini (Vistamare | Vistamarestudio, Pescara – Milano), Corita Kent (Andrew Kreps, New York), Margherita Raso (Fanta–MLN, Milano).

Il prossimo appuntamento con miart edizione 25, la prima sia fisica che digitale, diretta da Nicola Ricciardi, è dal 9 all’11 aprile 2021, con anteprima riservata giovedì 8 aprile 2021. Tutti gli aggiornamenti sul sito www.miart.it

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.