Dall’America alle Baccanti

Con il fatidico taglio del nastro del sindaco Letizia Moratti, sabato alle 11.30 davanti ad uno stato maggiore di assessori, si alzerà ufficialmente il sipario del Teatro Elfo Puccini. Poi si comincerà: nella sala Bausch dalle 15 alle 18 verrà trasmesso in diretta il programma di Radio3 «Piazza Verdi» (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, inviando un'e-mail con nome e indirizzo telefonico a piazzaverdi@rai.it), mentre nella sala Shakespeare dalle 16 a mezzanotte (con un'ora d' intervallo, replica domenica) andrà in scena in versione integrale «Angels in America» di Tony Kushner, regia di Bruni e De Capitani, epopea gay nell'America di Reagan. Il cartellone dell'Elfo Puccini proseguirà sempre nella sala più grande con «La caccia», rilettura delle Baccanti di Euripide di e con Luigi Lo Cascio (dal 9 al 21 marzo), mentre per l'inaugurazione degli altri due palcoscenici si dovrà attendere il 7 aprile quando nello spazio Bausch andrà in scena «Nel buio dell'America» di Joyce Carol Oates e il 15 aprile quando nella sala Fassbinder debutterà «Shopping and fucking» di Mark Ravenhill.