«Denunciate le donne in burka»

«Denunciate le donne in burka»

Le donne che indossano il burka andrebbero «denunciate». Lo ha affermato il ministro Castelli, dopo la proiezione del film Submission, del regista Theo Van Gogh, a Como. Andare in giro «mascherati» non è previsto dalle leggi italiane, ha puntualizzato e per questo le leggi devono essere «fatte rispettare con le buone o con le cattive». Riguardo al caso Fallaci ha detto: «Eviteremo la condanna perché prima che venga condannata avremo cambiato il reato d’opinione e quindi cadrà l’accusa».

Commenti