Dio ce la tagghi buona

C'è chi non dorme all'idea di vincere una borsa vintage di Chanel, chi non vuole perdersi una delle performance più attese, quella di Caro Emerald con il suo tormentone Tangled Up che sta scalando tutte le classifiche musicali, e chi spera di vincere uno dei biglietti messi in palio per assicurarsi un posto in prima fila ai concerti in calendario nelle cinque sedi italiane degli McArthurGlen Designer Outlets.
Insomma, l'estate più desiderata di sempre, vista la lunga stagione di piogge che stiamo vivendo, si annuncia piena di sole e di fantastiche opportunità a Noventa di Piave, a Marcianise, a Castel Romano, a Barberino di Mugello e a Serravalle Scrivia.
Perché il successo dei McArthurGlen Designer Outlets, non è da attribuire soltanto alla possibilità di fare acquisti di collezioni firmate fra le più esclusive a prezzi scontati che arrivano anche al 70 per cento tutto l'anno, ma alla capacità del gruppo leader in Europa con 21 designer outlet distribuiti in otto Paesi, di creare eventi che trasformano l'acquisto in qualcosa di culturalmente interessante.
Così il rito dello shopping messo all'angolo da una crisi nera che non accenna a fermarsi, si tinge di rosa e di nostalgia grazie al Vintage Fashion Festival che da alcuni giorni e fino al 30 giugno consente di acquistare pezzi d'indiscussa eleganza collezionati dal massimo esperto in materia, A.N.G.E.L.O. A tappe il festival tocca dal 20 maggio fino al 2 giugno Noventa di Piave, Venezia, poi dal 5 al 16 giugno si sposta a Castel Romano, Roma e a La Reggia di Marcianise, provincia di Caserta, e infine dal 19 al 30 giugno a Barberino di Mugello provincia di Firenze e a Serravalle Scrivia in provincia di Alessandria.
Il percorso nella moda vintage, dagli anni Quaranta ai Novanta, è disegnato con oltre 1.500 pezzi unici, fra abiti e accessori, provenienti dall'eccezionale archivio storico di Angelo Caroli. Tutti acquistabili nei temporary store allestiti nei centri che offrono anche un'imperdibile esperienza visiva grazie alla mostra Stile senza tempo allestita con abiti e accessori che hanno scritto la storia della moda, dalla Bamboo Bag di Gucci alla sahariana di Yves Saint Laurent. Magnifiche anche le immagini di personaggi che nel tempo hanno indossato con insuperabile classe questi celebri pezzi.
Testimonial del festival è la bellissima attrice e modella inglese Laura Bailey. Ma le sorprese non finiscono qui perché ad accogliere i visitatori nel mese di giugno ci saranno cinque famosi fashion blogger che forniranno la loro personale visione del vintage del futuro: Elenoire Casalegno a Noventa il 1° giugno, Filippa Lagerback a Castel Romano l'8, Demetra Rossi e Elena Schiavon alla Reggia il 16, Elena Barolo a Serravalle il 22 e Irene Colzi a Barberino il 29. Gli appassionati d'auto d'epoca, invece, potranno ammirare Ferrari e Jaquar nelle piazze di ogni McArthurGlen Designer Outlets a partire dal week end del 25 e 26 maggio a Noventa.
Last but not least, la serie di concerti in calendario con il Summer Music Festival organizzato in collaborazione con RDS Radio Dimensione Suono. Il 20 luglio è attesa a La Reggia, Caro Emerald, il 21 a Castel Romano si esibiranno Simona Molinari e Lisa Stanfield che sarà anche sul palco di Noventa di Piave il 26 preceduta dalla performance di James McCartney, il musicista e compositore figlio dell'ex Beatle, Paul McCartney.
Il 27 sarà invece la volta di Malika Ayane preceduta da Jury. A Barberino arriveranno il 27 e il 28 rispettivamente Simona Molinari e Lisa Stanfield mentre la chiusura dei concerti avverrà a Serravalle con il Summer Jazz Festival. Apre il pianista Chick Corea il 24, segue Rihard Galliano il 25 e Tania Maria il 26. Il 27 e il 28 si esibiranno rispettivamente Lisa Stanfield e Simona Molinari.
Per chi volesse info più dettagliate ma anche iscriversi per partecipare al concorso online e vincere posti in prima fila ai concerti, pass per accedere nelle vip lounge e incontrare gli artisti ma anche una gift card di mille euro da spendere nei centri, fondamentale è collegarsi al sito www.mcarthurglen.com.

Commenti