Assolombarda, Rocca vince la corsa al vertice

Gianfelice Rocca è stato designato presidente di Assolombarda per il quadriennio 2013-2017 dalla giunta dell'associazione riunita ieri sotto la guida del presidente Alberto Meomartini. La candidatura di Rocca, che ha raccolto un ampio sia nelle consultazioni compiute dai «saggi» sia nel voto a scrutinio segreto, sarà ora sottoposta per l'elezione all'assemblea convocata per il prossimo 10 giugno.
Nato a Milano nel 1948, Rocca si è laureato con lode in fisica all'Università di Milano e ha conseguito un Pmd presso la Harvard Business School di Boston. Rocca è presidente del Gruppo Techint, tra i leader mondiali nei settori della siderurgia, energia e infrastrutture, con un fatturato 2012 pari a 25 miliardi di dollari e di 59mila dipendenti. Milano ha ancora «molte carte da giocare per riportare il nostro territorio e le sue imprese a competere in Europa e nel mondo», ha detto Rocca subito dopo l'investitura. «Bisogna tornare con rinnovato orgoglio - ha aggiunto - alla tradizione dell'industria lombarda e Milano deve tornare a confrontarsi con le grandi città europee, perché solo da Milano può ripartire il Paese».

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento