Conti correnti, la guida per trasferire i vostri soldi

Carta di credito, operazioni allo sportello e costo medio annuo: i parametri da tenere a mente quando si passa da una banca ad un'altra

Conti correnti, la guida per trasferire i vostri soldi

Come è noto, ora, almeno in teoria, sarà più facile trasferire i propri soldi da una banca all'altra. Secondo quanto riporta l'inserto economico del Corriere, infatti, "per spostare un conto corrente da una banca all'altra non devono volerci più di 12 giorni lavorativi" e, soprattutto, "sarà il nuovo istituto a occuparsi di tutte le pratiche".

Ecco quindi alcuni trucchi per riuscire a trasferirvi con più facilità da una banca ad un'altra.

Stante il fatto che bastano 12 giorni, per il trasferimento, fate attenzione alla vostra carta di credito. Come riporta il Corriere, infatti, è meglio chiudere il conto "nei giorni precedenti il saldo e pagare il debito, perché la carta è considerata un elemento di dilazione dei 12 giorni (può allungare i tempi)".

C'è poi un probema informatico: "Le banche non sono ancora attrezzate con una piattaforma tecnologica comune per favorire gli spostamenti dei conti. Spesso si muovono ancora con la posta elettronica certificata (Pec), inviando i documenti in formato Pdf".

Quando si passa da un conto corrente ad un altro bisogna confrontare soprattutto il costo medio annuo. Come riporta il Corriere, "un parametro generale con il quale potete subito confrontarvi è l'Isc, l'Indicatore sintetico di costo annuo: il cartellino del vostro conto corrente". "La media (indicativa) è di 82 euro all'anno per i giovani, e rispettivamente di 89, 122 e 124 euro per le famiglie con bassa, media e alta operatività; 71 per i pensionati che usano poco la banca de 112 per quelli che la usano di più".

Fate attenzione al costo per le operazioni: "Controllare i prelievi al Bancomat. Quelli su altra banca, nei conti per famiglie, costano in media meno di 2 euro (1.90; rilevazione fra sette istituti al 7 ottobre). Il minimo qui è Bnl, 90 centesimi (ma prima era zero)".

Infine, un occhio di riguardo alle operazioni per cassa, "dove si stanno concentrando gli aumenti perché richiedono la presenza di un dipendente. Un bonifico (su altra banca) allo sportello costa in media quasi sei euro (5.7) se in contanti (il minimo è di 4.5 euro in Bnl) e 4.5 se con addebito in conto (2 euro in Ubi). Lo stesso bonifico, eseguito online, si paga in media un euro (1.1)".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti