Ecco la top ten dei più ricchi d'Italia

Forbs aggiorna la classifica dei più ricchi. A sorpresa il patron di Luxottica scavalca Giovanni Ferrero. Al terzo posto sale Giorgio Armani

Cambia il podio nella top 10 dei più ricchi di Italia. Dopo il sorpasso (per un giorno) di Bill Gates su Jeff Bezos, a livello mondiale, ora anche la classifica italiana ha riservato una sorpresa, con Giovanni Ferrero, che si vede scavalcato da Leonardo Del Vecchio.

A stilare la lista è stato, come di consueto, Forbes, che aggiornato quella ferma al marzo scorso. Così, la guida del gruppo Ferrero, con un patrimonio di 21,9 miliardi di dollari, è scivolato al secondo posto tra i paperoni italiani (46esimo tra quelli mondiali). A superarlo è stato Leonardo Del Vecchio, patron del gruppo Luxottica, con 24,3 miliardi di dollari (38esimo nella classifica mondiale).

Lo scatto di Del Vecchio, come riporta il Corriere della Sera, sarebbe stato merito della Borsa, dato che lo scorso aprile, il gruppo Luxottica aveva guadagnato circa il 35%, mentre Ferrero non ha mai voluto quotarsi.

La lista di Forbes riserva, però, altre sorprese a livello italiano: sale sul terzo gradino del podio Giorgio Armani, con un patrimonio di 11,2 miliardi di dollari, seguito da Stefania Pessina, amministratore delegato dell'azienda di prodotti per salute e benessere, Walgreens Boots Alliance, che vanta un patrimonio di circa 10,3 miliardi.

Anche la quinta posizione è occupata da una donna: si tratta di Massimiliana Landini Aleotti, che ha ereditato dal marito il gruppo farmaceutico Menarini. Il suo patrimonio è stimato intorno agli 8 miliardi di dollari. Rimane stabile, al sesto posto, Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, che grazie a Mediaset, Mondadori e Finivest vanta un patrimonio di circa 7 miliardi.

Serttimo e ottavo posto vanno invece a due coppie di fratelli. Augusto e Giorgio Perfetti, del gruppo Perfetti Van Melle, gigante della produzione e della distribuzione di confetteria, caramelle e gomme da masticare, si posiziano al numero 7 tra i più ricchi d'Italia, xon 6,9 miliardi. Subito sotto, invece, troviamo Paolo e Gianfelice Mario Rocca, del gruppo industriale Techint, azienda che produce acciaio, assicurando ai due fratelli un patrimonio di 3,7 miliardi di dollari.

In classifica anche Piero Ferrari (con 3,4 miliardi), l'ultimo figlio di Enzo, fondatore della celebre macchina da corsa rossa, mentre l'ultimo posto della top 10 è affidato a Ennio Doris, il fondatore del gruppo Mediolanum, entrato in classifica con 3,3 miliardi grazie agli ultimi risultati della Borsa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cecco61

Mar, 29/10/2019 - 19:54

In merito alla famiglia Pessina e al gruppo Walgreens sembrerebbe che i quattrini siano stati tutti truffati allo Stato italiano, almeno stando ai servizi di Report. Credo che prima di idolatrare siffatte persone che, a fronte di accuse pesantissime, non fanno una piega bisognerebbe forse indagare un po' più a fondo. Certo, ormai è tutto prescritto, ma se fosse vero che uno che dopo il 2000 riceve soldi pubblici a iosa per produrre musicassette vergini (non esistevano neppure più i registratori o quasi) lascia alquanto perplessi.

nopolcorrect

Mar, 29/10/2019 - 23:35

Come sarebbe bello se fra gli imprenditori più ricchi d'Italia ce ne fossero di campioni dell'alta tecnologia, il padrone di un'azienda come la Samsung, tanto per fare un esempio! Fra l'altro, sono sempre gli stessi, sono l'immagine di un'Italia che non cresce.