2000 euro per cambiare auto: cosa cambia martedì

Dalle 10 di martedì 28 settembre i concessionari potranno accedere al portale, come comunicato dal ministero dello Sviluppo Economico

2000 euro per cambiare auto: cosa cambia martedì

Eco-incentivi anche per le auto usate, questa la comuncazione rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico presieduto dal leghista Giancarlo Giorgetti. Stando a quanto dichiarato nella nota ufficiale, dalle ore 10 del prossimo martedì 28 settembre i concessionari potranno accedere alla piattaforma ecobonus.mise.gov.it e prenotare gli incentivi necessari all'acquisto di vetture usate a basse emissioni catalogate come di categoria M-1.

"Per il nuovo incentivo sono messi a disposizione 40 milioni di euro per l’acquisto di un veicolo usato di classe euro non inferiore a 6, con un prezzo risultante dalle quotazioni medie di mercato non superiore a 25.000 euro e con emissioni comprese tra 0-160 g/km CO2", si legge nel comunicato del Mise.

È stato il decreto Sostegni bis, divenuto legge numero 106 ed entrato in vigore lo scorso 25 luglio, a dare disposizione in merito agli incentivi per l'acquisto di veicoli meno inquinanti.

Il contributo elargito dal governo, spiega il ministero dello Sviluppo Economico, sarà riconoscito soltanto con rottamazione, e verrà differenziato in base alla fascia di emissioni dell'autovettura usata acquistata. In particolare, da 0-60 g/Km si parla di 2mila euro, da 61-90 g/Km mille euro e da 91-160 g/Km, 750 euro.

Ovvimente, il veicolo rottamato dovrà essere della stessa categoria della vettura che si intende acquistare. Non solo. Deve essere immatricolato da almeno 10 anni ed intestato da almeno 12 mesi all'acquirente, oppure ad un suo familiare convivente.

Si tratta di un tentativo, da parte del governo, di andare pian piano ad eliminare dalla strada i mezzi più inquinanti. Il portale online automobile.it fa degli esempi pratici di come applicare il bonus. Se ad esempio intendiamo comprare un'auto Tesla Model 3 datata 2019, dando indietro un veicolo in rottamazione, si otterrà uno sconto pari a 2 mila euro. Il prezzo della Tesla, dunque, scenderà da 38.900 a 36.900 euro. Per una Hyundai Kona ibrida datata 2020, invece, si può arrivare ad uno sconto di mille euro, che porterà il prezzo finale a scendere da 19.800 euro a 18.800 euro.

Commenti