Economia

Caro energia, ecco quanto costa guardare la tv

Si assiste già da adesso a una riduzione dei consumi delle utenze. In una simulazione di Assoutenti ecco come varieranno i prezzi per la tv, la lavatrice, e altri elettrodomestici

Caro energia, ecco quanto costa guardare la tv

Si preannuncia una riduzione dei consumi delle utenze residenziali a causa del caro-bollette: a dirlo è Assoutenti, che ha effettuato dei calcoli per prevedere quale sarà l'andamento tra terzo e quarto trimestre del 2022.

Secondo le rilevazioni, già oggi si assiste a un primo calo, anche se è prematuro parlarne, dato che ci troviamo in un periodo dell'anno con un clima ancora mite e un certo quantitativo di ore di luce a disposizione. Già a settembre però, ed è bene segnalarlo, si è registrata a una riduzione del 9,4% rispetto allo scorso anno. Stando alle elaborazioni effettuate da Terna, se si considera pure la materia prima necessaria per alimentare centrali termoelettriche e industrie, i consumi sono calati del 15,9%.

Tutto, in ogni caso, è ancora da vedere. Come abbiamo detto, non ci troviamo nel periodo peggiore. Si prevede che i prezzi relativi al quarto trimestre dell'anno per i 10,7 milioni di utenti a regime di maggior tutela possano frenare ancora di più la domanda. Un simile scenario avrebbe conseguenze sul prezzo di acquisto del gas all'ingrosso. Si preannuncia, nei prossimi tre mesi, un aumento delle tariffe della maggior tutela del 59%.

immaginando una situazione tipo, Assoutenti ha elaborato per il Corriere della Sera quello che potrebbe essere il conto relativo all'energia per una famiglia composta da tre soggetti. Nel calcolo sono stati inclusi anche apparecchi che possono essere lasciati in stand-by come tv o decoder. Malgrado l'azzeramento degli oneri generali di sistema, che arrivavano a gravare anche di un 20% sul costo finale, il prezzo in bolletta sale comunque. Si parla di un costo quasi raddoppiato, e viene da chiedersi a quanto ammonterebbe la cifra pure con gli oneri di sistema.

Secondo le stime di Assoutenti, il prezzo per il consumo della tv salirebbe da 56,4 a 125,4 euro da qui ai prossimi tre mesi, il phon da 77,2 a 171,6 euro, il frigorifero da 89,1 a 198 euro, la lavastoviglie da 65,3 a 145,2 euro, il computer da 28,2 a 62,7 euro. Cosa fare per "tamponare" la situazione? Prima di tutto, cambiare tutte le lampadine in casa, sostituendole con quelle a tipologia Led. Poi, in caso di acquisto di elettrodomestici, è sempre bene scegliere quelli ad alto risparmio energetico, ossia di classe A +++. Infine, sarebbe buona norma azionare certi dispositivi nelle ore serali.

Commenti