Lotteria dello scontrino, c'è il superpremio da 1 milione di euro

Prevista una serie di sanzioni per chi non fornisce gli scontrini. L'algoritmo che regola le estrazioni darà il 20% di probabilità in più a chi paga con il bancomat

Lotteria dello scontrino, c'è il superpremio da 1 milione di euro

La lotta all'evasione sarà uno dei punti cardine della prossima manovra giallorossa: tra incentivi all'uso dei pagamenti elettronici e software antifrode, si stima che si possano recuperare circa 7 miliardi di euro. Tra le tante misure al vaglio c'è anche quella della lotteria dello scontrino, sull'esempio di Stati europei come Portogallo, Slovacchia e Malta. Era già stata studiata dal governo Gentiloni nel 2017, ma ora i tempi pare siano davvero arrivati: a partire da gennaio 2020 tutti gli operatori con partita Iva avranno l'obbligo di emissione di fattura elettronica.

Come funziona?

Al consumatore verrà emesso un biglietto virtuale a fronte della consegna del proprio codice fiscale, ma solo per un acquisto non inferiore a 1 euro: si tratta di un semplice scontrino su cui verrà stampata una serie di numeri e lettere per verificare l'eventuale vittoria. Il biglietto si potrà pretendere sia con pagamenti in contanti sia con quelli elettronici, ma è da sottolineare che l'algoritmo che regola le estrazioni favorirà del 20% chi utilizzerà il bancomat. Sono previste anche diverse sanzioni per chi dovesse rifiutare di fornire lo scontrino-lotteria.

Ci sarà un'estrazione a settimana che prevede tre tipologie di premi esentasse: la prima da 50mila euro, la seconda da 30mila e la terza da 10mila. A questa si aggiunge anche una maxi estrazione annuale: il cosiddetto scontrinone prevederà una vincita da 1 milione di euro.

Commenti