Ora Boeri terrorizza i giovani: "Andate in pensione a 75 anni"

Nell'ipotesi di un tasso di crescita del pil dell'1%, i 30enni di oggi dovranno lavorare fino a 75 anni. Con prestazioni del 25% più basse

La bomba è stata lanciata. E getterà sicuramente il panico tra tutti i trentenni di oggi. Intervenendo al convegno Pensioni e povertà oggi e domani, il presidente dell'Inps Tito Boeri ha minacciato che nel 2050, "nell'ipotesi di un tasso di crescita del pil dell'1%, molti dovranno lavorare anche fino a 75 anni". Non solo. Quando poi andranno in pensione, avranno prestazioni mediamente del 25% più basse.

Non è la prima volta che Boeri getta bombe del genere contro il governo. Che, poi, deve correre ai ripari per assicurare lavoratori e pensionati. Ma il presidente dell'Inps continua a dipingere il futuro previdenziale degli italiani con tinte a dir poco fosche. "Avremo problemi seri di adeguatezza, che non potrebbero che aumentare nel caso di una crescita economica minore - spiega - questo aprirà anche un problema molto serio di povertà per chi perderà il lavoro prima dei 70 anni. Occorre perciò affrontare molto seriamente il problema di introdurre strumenti forti di contrasto alla povertà". Secondo le simulazioni dell'Inps, chi è nato nel 1980 riscuoterà mediamente una pensione nel 2050 pari a 1.593 euro, contro l'importo medio di 1.703 euro percepito mediamente oggi da chi è nato nel 1945. "Occorre tuttavia tenere conto - ha spiegato Boeri - del fatto che chi è in pensione attualmente sta ricevendo la pensione per un periodo molto più lungo rispetto a chi la riceverà in futuro". Perciò l'istituto ha calcolato "un importo medio comparabile" che è pari a 2.106 euro.

Ma i problemi dei pensionati non sono solo proiettati solo nel futuro. "Con le regole del contributivo le persone che non raggiungono un certo ammontare di prestazione prima dell'età pensionabile rischiano di non avere alcun reddito - spiega Boeri - si apre perciò il tema di una assistenza di base che protegga queste persone contro il rischio povertà. Èun problema molto serio che riguarda i giovani. Parliamo della generazione 1980, persone che avranno 70 anni nel 2050". "Col sistema contributivo - aggiunge il numero uno dell'Inps - i buchi contributivi incidono pensantemente, soprattutto quelli che avvengono nelle fasi precoci della carriera". Perciò, fa poi notare, "se l'economia italiana non cresce almeno dell'1% all'anno e non c'è non un processo di maggiore stabilizzazione del lavoro iniziando con prospettive di carriera più lunghe, senza tutte le interruzioni che contraddistinguono spesso con i contratti termporanei o precari, ci potrebbero essere problemi molto seri in futuro".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 01/12/2015 - 13:42

e meno male!!! che cavolo, guardate quante persone di quella eta' sono attive e soprattutto capaci di fare, quelli che dovrebbero sostituirli sono imbarazzanti, spero quindi che i giovani di oggi possano e soprattutto si inpegnino a diventare il motore del nostro paese.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 01/12/2015 - 13:47

Più che terrorizzare, ha mentito. I giovani, che sfortunatamente non riescono a trovare lavoro in età giovanile, nonostante ci sia tanta possibilità, solo per la manutenzione del bene pubblico, ad esempio, la pensione, se la vedranno, se avranno la possibilità di vivere in salute, forse, ma dico forse, riusciranno a vederla intorno agli 85 anni, e, se l'erario è fortunato, forse nemmeno pagherà la pensione, in quanto molti saranno partiti per altri lidi.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 01/12/2015 - 13:48

Mi auguro che il prossimo taglio-capestro sulle pensioni venga applicato prima sui magistrati, politici e sindacalisti. Secondo Striscia la Notizia e la Gabanelli hanno la coscienza molto ma molto lorda.

Mechwarrior

Mar, 01/12/2015 - 13:48

A dire il vero non credo che nessuno che ha dai 25 ai 40 anni oggi pensi di riuscire ad andare in pensione.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mar, 01/12/2015 - 13:49

Che c'e' da terrorizzare? La matematica non e' un'opinione; il sistema pensionistico non funziona; ai giovani che cominciano ora consiglio: pagate meno contributi che potete (perche' tanto no li rivedrete piu') ed emigrate il piu' in fretta possibile

Libero1

Mar, 01/12/2015 - 13:56

L'ultima cretinata detta dal pidiota boeri. "I giovani andranno in pensione a 75 anni".Ma di quale pensione parla se oltre il 45% dei giovani con eta' fino a 40 anni sono disoccupati e come tale ancora non pagano un solo centesimo di contributo per la pensione.

agosvac

Mar, 01/12/2015 - 14:03

Questo boeri, ma non solo lui anche i precedenti amministratori dell'Inps, dovrebbe andare in galera. L'inps amministra le somme versate dai lavoratori mensilmente per avere una giusta pensione, non sono soldi dello Stato, sono soldi degli italiani che hanno lavorato. Il deficit dell'Inps si crea in due modi: l'incapacità di gestire bene i soldi degli italiani e l'elargizione di una incredibile quantità di pensioni d'invalidità non dovute. La cosa giusta sarebbe separare le due cose. Le pensioni d'invalidità sono a carico dello Stato. Quelle di vecchiaia o anzianità sono state versate mensilmente da chi lavora e pertanto sono soldi acquisiti e , se ben gestiti, non possono in alcun modo intaccare il bilancio dello Stato.

agosvac

Mar, 01/12/2015 - 14:07

Per concludere: la cosa giusta da fare sarebbe separare le pensioni a carico dello Stato da quelle che invece spettano a chi, da lavoratore, ha versato mensilmente i contributi.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 01/12/2015 - 14:14

e i giovani sanno chi devono ringraziare

rokko

Mar, 01/12/2015 - 14:18

Più che un messaggio terrorizzante mi sembra un messaggio realistico. Se non si cambia qualcosa, andrà esattamente come ha detto lui. Ci vogliono A) meno pensioni in rapporto al numero di lavoratori(dunque, la Fornero va mantenuta non come dice quell'incapace di Salvini e come anche dei frescaccioni del governo vorrebbero fare), B) separare la gestione degli assegni sociali (disoccupazione, maternità, ecc.) da quelli pensionistici e C) incentivazione sulle pensioni integrative. Il governo, finora, sulla A) e la C) è andato in direzione opposta a quella utile (chi ricorda la tassazione extra dei contributi versati ai fondi? Io sì) e sulla B) è non pervenuto.

isolafelice

Mar, 01/12/2015 - 14:23

In completo accordo con cokieIII: l'inps è destinata o al fallimento a a rubare denaro sia ai pensionati attuali che alle partite iva. E' un sistema fallito senza speranze di recupero, anche grazie a pensioni fasulle, doppie, triple, milionarie ecc. ecc. . Si faccia una legge che imponga pensioni private con enti privati ed ognuno scelga la propria cassa, decidendo quanto dare e quando senza sottostare a diktat governativi senza base e fondamento. Si imponga solo una quota del 5% del reddito per garantire le pensioni sociali.

gian paolo cardelli

Mar, 01/12/2015 - 14:24

Ma i giovani lo sanno cos'è un "politico", o sono ancora convinti che la soluzione la troveranno questi ultimi "perchè la politica la possono e la devono fare solo politici preparati e competenti"?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 01/12/2015 - 14:26

Avessi la loro età, dopo una minaccia simile,la prima cosa che farè e' quella di lavorare SEMPRE in nero, non pagare più un euro di tasse e nemmeno di contributi,così da non FINANZIARE PIÙ, in alcun modo questo OBBROBRIO di carrozzone politicizzato, covo di serpenti e seguaci di parentopoli, a tal punto incapaci di gestirlo da essersi fatti fregare da migliaia di falsi invalidi. Altro che lavorare fino a 75 anni, pagare per 40 anni contributi a questi filibustieri per poi prendere un c.a.z.z.o. di pensione e crepare nel giro di 3-4 anni.

unosolo

Mar, 01/12/2015 - 14:29

come si possono sprecare i nostri soldi per un idea del presidente , cioè ha fatto fare conti su possibili anticipi di pensione dei lavoratori , questo ai dipendenti dell'INPS , spedizione e carta a carico della INPS ok , ma per io conteggi avrà fatto fare straordinari ad un cerchio chiuso o comunque soldi dell'ente che vengono regalati per non essere da meno del PCM , attenzione codesta persona è stata messa per potere del PCM , quindi sarà per questo che spreca soldi ? o è lui che ha fermato il risarcimento del furto ai pensionati e quei soldi se li divide con i dipendenti ? dubbi ne vengono anche perche non è una spesa minima spedire e conteggiare i pensionamenti , ma per regalare soldi e mantenere il potere si fa tutto , governo permettendo-.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mar, 01/12/2015 - 14:36

Ecco un altro bocconiano che, come Monti, dall'alto della sua smodata sopravvalutazione predica sciocchezze sopraffine, farebbe prima a dire di eliminare del tutto le pensioni. Facciano il contributivo serio, elargiscano 2 stipendi ai dipendenti fin da subito, col primo si sbarca il lunario e col secondo si farà l'accumulo per la pensione, chiudendo per sempre quel baraccone dell'INPS, fine di ogni discussione.

fedeverità

Mar, 01/12/2015 - 14:41

Boeri...e tu quando? Occhio a non fare incazzare i padri di famiglia....dopo diventa un problema....

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 01/12/2015 - 14:43

vediamo se ridono ancora i vostri figli ahahahahahahah - godetevi la società multisboldriniana e le sue risorse!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 01/12/2015 - 14:43

A trovarlo,il lavoro,forse ci sarà la pensione...ma solo dopo i zingari,musulmani e diversamente furbi che si butteranno in politica.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Mar, 01/12/2015 - 14:52

perchè il secondo cervellone della Bocconi (il primo resta sempre l'insuperabile Monti) non parla chiaro e, invece di continuare coi discorsi catastrofici, non dice ad alta voce che non si può continuare a fregare i soldi ai lavoratori e ai pensionati SEPARANDO l'assistenza dai contributi pensionistici? non può farlo per convenienza? per ordini del megalomane blablabla? se fosse un uomo con le palle, ma vere palle, le urlerebbe queste cose ma fa comodo anche a lui , evidentemente, non accennare a questa unica operazione onesta che si dovrebbe fare.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 01/12/2015 - 14:52

Ma questo fa come secondo lavoro lo jettatore?

Fiorello

Mar, 01/12/2015 - 14:55

Boeri si preoccupa per nulla. Nel 2050 non ci saranno più lavoratori perché meccanizzazioni, robottizzazioni e computer avranno sostituito l'uomo in tutte le attività lavorative e, quindi, contributive. I robot lavorano 24 ore al giorno, non riposano, non si ammalano, non vanno in ferie, non percepiscono stipendio, non pagano irpef, non versano contributi previdenziali. Risultato? Non più lavoratori, non più tasse. Non più lavoratori, non più stipendi e salari. Non più stipendi e salari, addio produzione per mancanza di acquirenti. Boeri, sei un ingenuo, non ti crucciare.

kug

Mar, 01/12/2015 - 14:59

il problema per i giovani di oggi che avranno 70 anni nel 2050, non e' la pensione ma il lavoro, come possono pensare di andare in pensione se non hanno un lavoro e non pagano contributi. abolite l'Inps e i contributi pensionistici, un altro carrozzone inutile, le pensioni in essere siano a carico della fiscalita', almeno un obiettivo sara' raggiunto, non rubare a i nostri figli e ai nosti nipoti.

antipifferaio

Mar, 01/12/2015 - 15:19

"Non è la prima volta che Boeri getta bombe del genere contro il governo."...Errore!!!! In realtà ha dipinto il futuro a tinte rosa in quento la realtà è molto ma molto più brutta. Innanzitutto molti tra i 50enni hanno perso il lavoro e molti forse non riusciranno più a trovarne un'altro. In effetti Boeri, senza dirlo apertamente, parla di reddito di cittadinanza che alla luce di quanto dice è necessario per evitare una guerra civile. Il problema però è che vista la politica attuale di questro branco di pupazzi incapaci del pd, lavoro non se ne creerà mai e si andrà sempre peggio. Insomma, hanno distrutto l'Italia e sanno che la loro politica fine è sempre più vicina. Per salversi la chiappe nei prossimi mesi molti professoroni diranno sempre di più le cose come stanno realmente annullando di fatto tutte le balle propagandistiche del babbeo e della sua banda.

Ritratto di Luponero

Luponero

Mar, 01/12/2015 - 15:38

Ma vale la pena versare i contributi?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 01/12/2015 - 15:53

Giovani: "Andrete in pensione a 75 anni". La sofisticata strategia di Boeri, dopo profondi studi basati su algoritmi che nemmeno un matematico geniale come Nash avrebbe potuto formulare, prevede che la salvezza dell’INPS è nell'allungare la vita e accorciare la pensione: esattamente come dice il portiere di casa mia.

NickByte

Mar, 01/12/2015 - 16:00

ma ... questo qui ... non era quello che l'altro giorno proponeva l'uscita anticipata ? ... Per piacere facciamo dei controlli seri su tutti i dirigenti pubblici e politici .... che controlli ? Antidoping ovviamente ....

Scricciolo

Mar, 01/12/2015 - 16:12

Ma questo Boeri non è quello che vuol mandare in pensione anticipata chi ad oggi va con il sistema misto? Non mi sembra coerente favorire chi già gode di un sistema privilegiato e dire agli altri lavora fino a 75 anni. Sarà forse perché cerca voti subito alle prossime elezioni?

ghorio

Mar, 01/12/2015 - 16:51

L'avvenire per i giovani sempre più fosco. Arriverà il momento che non si andrà più in pensione: si morirà sul lavoro. Intanto i privilegi previdenziali continuano a tutta birra con in primis politici, magistratura, alti gradi militari, manager pubblici, etc.

Sabino GALLO

Mar, 01/12/2015 - 16:54

Se....se.....se...se....se.....se! Potrebbero...potrebbe....potremmo...potreste! Intanto dobbiamo pagare molte tasse prima di Natale! Non si può spostare qualche previsione di disgrazie per i nipotini a dopo Natale? Ed anche per il pranzo di Natale, un poco di pace! Macché! Oddio! Dimenticavo che bisogna eliminare le feste ed i canti natalizi, per non offendere gli ospiti! Chiedo scusa! Nemmeno "... dal cielo scenderà Qualcuno", questa volta!

giovanni951

Mar, 01/12/2015 - 17:00

li terrorizza o sta dicendo loro la veritá?

Renee59

Mar, 01/12/2015 - 17:03

Le trattenute non bisogna versarle, bisogna fare come in Svizzera. Ognuno si paga la propria assicurazione per la vita. Qui servono per mantenere i politici e i dirigenti.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 01/12/2015 - 17:07

Giovani...organizzatevi e opponetevi con ogni mezzo che vostri miseri stipendi vengano decurtati per sovvenzionare l' INPS

Klotz1960

Mar, 01/12/2015 - 17:12

Un altro che basta guardarlo in faccia per capire che tipo arrogante e presuntuoso sia. Classica tradizione della sinistra italiana, totalmente incapace di creare sviluppo e ricchezza, ma imbattibile per tasse, redistribuzioni e furberie di ogni genere.

biricc

Mar, 01/12/2015 - 17:28

Ok, allora non è vero che le "risorse" della boldrinova lavorano per pagare la pensione agli italiani.

Ritratto di vomitino

vomitino

Mar, 01/12/2015 - 17:35

bellissimo quel "ANDATE etc etc..." mai che abbiano il coraggio di dire "ANDREMO..." questi parassiti nauseabondi!!!

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 01/12/2015 - 17:51

Perchè non propone una revisione che riguardi le pensione dei politici. Anni di contribuzione ed età uguale ai Comuni "mortali".

mifra77

Mar, 01/12/2015 - 17:57

Che questo personaggio sia un altro fuffaro alla Monti-Fornero, lo si vede a guardarlo in faccia! Nominato per cambiare in meglio, si riempie le tasche e sparge cassandrate demenziali a destra ed a manca. L'INPS preleva contributi in base alle normative vigenti e questi serviranno per restituire una pensione dignitosa a chi versa. Se Boeri nella sua oceanica incapacità, non ha capito che questi soldi non sono per lui o per i suoi amici ma deve investirli e farli fruttare e rivalutarli, non ha capito niente e deve essere allontanato al più presto.

mifra77

Mar, 01/12/2015 - 18:23

L'Inps ha assunto la stessa fisionomia del carrozzone PD che oggi lo gestisce a mo di coop rossa. Ha un costo simile a quello di un transatlantico tutto d'oro e l'efficienza di una barchetta da pesca amatoriale. Questo è il vero motivo per cui è ridotta alle pezze. Se penso che se un medico sbaglia ad inserire a computer i dati personali di un assistito, non c'è possibilità di correzione se non rifacendo la visita di controllo, convocando e pagando una nuova commissione medico legale che provvederà ad inserire dati personali dell'assistito, corretti ma che non annullano il verbale contenente gli errori;e con questo espediente gli assistiti diventano due. C'è un motivo in tutto questo? Se ci fosse un magistrato intraprendente (basterebbe anche solo un apprendista magistrato) lo scoprirebbe e l'ente tornerebbe in attivo.

paolo b

Mar, 01/12/2015 - 18:28

tra non molto il sistema pensionistico salterà...niente pensioni o solo minime....tranne che per i politicanti vari....ma allora qualcosa cambierà i politicanti verranno appesi a testa in giù (pizzale loreto verrà in mente a qualcuno che un po' di storia l'ha studiata) e sicuramente qualche denaro cadrà dalle loro tasche al contrario di quello che accadde 70 anni fa!!!!

epc

Mar, 01/12/2015 - 18:32

Lavorate, sfaticati! Ci sarà da finanziare cooperative, immigrati clandestini, parenti fino all'ottavo grado di clandestini "avvicinati", genitori islamici con 32 figli, Rom che devono integrarsi e chi più ne ha più nemetta! Dovete lavorare e pagare tasse per finanziare tutto questo!!!!

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mar, 01/12/2015 - 18:32

A me Boeri non piace perché è uomo di sinistra ma, ad onore del vero, non ha tutti i torti! Anzi! Io la situazione la vedo ancor più brutta di quella prospettata dal Nostro e non può che essere così fino a quanto questo governo continuerà a fare sfracelli! L'ultimo? Qualcuno sa com'è andato a finire l'Expo milanese?! Qualcuno conosce i conti finali? Perché non se ne parla? Io lo so...e tremo tutto!! Quando gli attuali parlamentari avranno diritto alla pensione (2 anni e 6 mesi di mandato, altro che 75 anni di età!) mi auguro che questo governo vada a casa! Altrimenti le previsioni di Boeri sono solo rose e fiori!!!

vincardo

Mar, 01/12/2015 - 18:39

Nel 2050? Secondo me ci arriveremo molto prima a quel dato. Guardatevi un po' in giro. Come dice anche MIKI59, la strategia è proprio quella: non pagare più le pensioni. Il Medio Evo stà tornando.

Giorgio5819

Mar, 01/12/2015 - 18:42

Questo perfetto imbe.ille rosso, a capo di un ente chetruffa i contribuenti, ha la tipica spocchia dei comunisti odierni, ti infila le mani in tasca e fa anche il fighetto con la stampa. Farebbe bene, con i suoi kompagni, a ipotizzare una terza via : l'Italia si sveglia, si libera del fardello di questi politicanti da avanspettacolo e si riprende la dignità perduta.

Cheyenne

Mar, 01/12/2015 - 19:00

MA QUANDO CACCIANO QUESTO DEMENTE IGNORANTE

Cheyenne

Mar, 01/12/2015 - 19:01

NON E' IL MINISTRO DEL LAVORO SI FACCIA I CAZZACCI SUOI

Italiano_medio

Mar, 01/12/2015 - 19:20

Cioè i giovani dovrebbero andare in pensione a 75 anni mentre ora si pagano pensioni da sogno ad alcuni politici ? Personalmente non so come faranno ad espletare lavori per qualcuno usuranti fino ai 75 anni, ma mi sembra (forse sbaglierò) che il calderone vuoto dell'INPDAP unificato dai Professori all'INPS stia attingendo troppi quattrini realmente versate dai poveri lavoratori e aziende del privato.

damicodatri

Mar, 01/12/2015 - 19:27

Io non ci vedo niente di strano!Sono andato in pensione a 65 anni e adesso ne ho 75:mi sento ancora vitale e lucido e sarei stato in grado, con la mia esperienza e professionalità, di essere ancora utile per l'azienda con cui lavoravo.

Linucs

Mar, 01/12/2015 - 19:43

Scappare tutti e lasciare il cosiddetto "paese" in mano ai negri, che se lo godano loro.

mariolino50

Mar, 01/12/2015 - 20:03

La maggior parte mai li vedrà i 75 anni, già noi del baby boom moriamo molto prima dei nostri padri, quando non c'era la penicillina si moriva per molte più cose, da banali infezioni a polmoniti, io prima sarei morto di sicuro. Molti più giovani di me gia non graveranno sulle casse delinps, che si terrà tutti i contributi. Quello che dice tale figuro si risolverà così, lavoro fino alla morte, trà 60 e 70 anni, così loro signori saranno contenti.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 01/12/2015 - 21:19

cmq a parte gli scherzi del mio precedente commento non volevo gufare i vostri figli ecc... possono stare tranquilli, le risorse negromusulmane pagheranno le pensioni ai vostri figli e nipoti. ok ora potete mangiare tranquilli il panettone

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 01/12/2015 - 21:45

io direi ai giovani, la pensione vi arriverà tramite San Pietro nell ufficio Postale del Paradiso in cielo, per ora ve la prende il PD poi vedremo..

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 01/12/2015 - 21:45

In pensione a 70..75..80anni poco importa l'importante è mantenere inalterato anzi aumentare lo stipendio a te caro boario e all'infinito sciame di dirigenti e dirigentucoli che prosperano succhiando le mammelle inps con i loro lautissimi stipendi paragonabili a quelli percepiti da capi di stato estero , altra cosa estremamente importante che continuiate a sperperare €uri con investimenti mobiliari e immobiliari fallimentari oltre ad affittare appartamenti a prezzi irrisori e in perdita, non dimentichiamo appartamenti acquistati con i soldi accantonati coi contributi di una vita dei lavoratori.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 01/12/2015 - 21:45

io direi ai giovani, la pensione vi arriverà tramite San Pietro nell ufficio Postale del Paradiso in cielo, per ora ve la prende il PD poi vedremo...

MassimoR

Mar, 01/12/2015 - 22:27

consiglioai giovani 30enni di lavorare in nero. prendono una paccata di soldi, li mettono via e vanno innoensione quando vogliono. e per chi ha volontà garantisco che c'è un pacco di lavoro

amicomuffo

Mar, 01/12/2015 - 22:44

Beh caro ministro mio figlio non lo freghi! Ha già deciso di emigrare e le sue tasse le vedrete con il binocolo!!!! Invece di terrorizzare la gente vai tu a lavorare!

beale

Mar, 01/12/2015 - 22:46

c'è qualcosa che non mi quadra: importiamo emigrati per consentire all'INPS di sopravvivere, ci si lamenta della denatalità che causa la crisi demografica che a sua volta causa il mancato ricambio sui posti di lavoro mentre la disoccupazione giovanile è sempre più allarmante e Boeri non trova niente di meglio che incalzare la comicità di Crozza.

areolensis

Mar, 01/12/2015 - 23:03

"I 30enni di oggi dovranno lavorare fino a 75 anni". Mi sembra giusto: devono compensare gli anni di disoccupazione a cui li costringono gli euromani e la legge Fornero!

Ritratto di MelPas

MelPas

Mar, 01/12/2015 - 23:50

Auguriamoci che i nostri figli scendano in piazza non per andare a passeggio ma per invadere i palazzi del potere. Siete dei vili, con le vostre leggi assurde avete rovinato il loro futuro. Voi siete i più ladri del mondo, avete rubato i nostri soldi, la nostra vita, la nostra anima, siete dei maiali. Bello rovinare l'Italia e farla pagare a noi e alle future generazioni. I nostri figli devono lavorare sino a 75 anni per avere una pensione da 300/400 euro per pagare i vostri stipendi, le vostre pensioni le vostre amanti, siete dei pezzenti. ci vorrebbe una guerra civile, malgrado la mia età parteciperei. MelPas.

Iacobellig

Mer, 02/12/2015 - 06:20

...MENTRE ALTRI CONTINUANO A PRENDERE 92.000 EURO AL MESE CHE NON CORRISPONDONO ALLE SOMME VERSATE! E NULLA SI MUOVE PER METTERCI RIPARO SNCHE VERSO QUELLO CHE PERCEPISCE AMATO, CIAMPI E MOLTI ALTRI COME LORO!

Norbertino

Mer, 02/12/2015 - 07:02

Anche se fosse vero, uale datore di lavoro terrebbe un settantenne? Col contratto a tutele crescenti, lo caccia volentieri molto prima per sostituirlo con un ventenne!

FRANGIUS

Mer, 02/12/2015 - 08:42

L'IMPORTANTE CHE CI VADA ANCHE LUI,TUTTI I MANAGER DI STATO E SOPRATUTTO TUTTI I PARLAMENTARI SCALDASEDIE CHE ABBIAMO.MAL COMUNE MEZZO GAUDIO....NO?

amledi

Mer, 02/12/2015 - 09:26

Sono pienamente d'accordo con epc che dice: Lavorate, sfaticati! Ci sarà da finanziare cooperative, immigrati clandestini, parenti fino all'ottavo grado di clandestini "avvicinati", genitori islamici con 32 figli, Rom che devono integrarsi e chi più ne ha più nemetta! Dovete lavorare e pagare tasse per finanziare tutto questo!!!! ================================================================= SEPARARE LA PREVIDENZA DALL'ASSISTENZA...SUBITO!!!! Non vedo perchè i contributi che un lavoratore versa per avere una pensione che gli permetta di SOPRAVVIVERE debbano servire per fare solidarietà FORZATA.

amledi

Mer, 02/12/2015 - 10:10

Comincio a pensare che si stia preparando ben bene il terreno per far passare tutti, anche quelli prossimi alla pensione, al sistema totalmente contributivo. Sono INCA...ATA nera!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Lo stravolgimento per coloro che sono in uscita arriverebbe un tantino tardi o sbaglio?

beale

Mer, 02/12/2015 - 11:34

prima un presidente da stipendio milionario, oggi un presidente che spara boutades, mai uno che riveli apertamente il suo pensiero ai contribuenti che mantengono il baraccone. I contributi correnti servono per la struttura, l'assistenza ha più che dilapidato il patrimonio delle posizioni previdenziali, oggi anche gli organi di stampa sostengono la tesi del costo pensioni per lo stato.l'inps va liquidata, ai nuovi lavoratori va dato il salario lordo, la previdenza deve essere solo assicurativa, prevedere un regime transitorio per le pensioni in essere e per i pensionandi. a termine il problema si risolverebbe autonomamente senza il terrorismo del 2030, del 2050 che sa tanto di oroscopo.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 22/04/2016 - 07:50

Siamo arrivati all'assurdo che tutti hanno bisogno di lavorare per mantenersi ma nel contempo conviene a nessuno lavorare, infatti: 1) perché lavorare se la pensione l'avrò a 70 anni quando molto probabilmente sarò già morto? 2) perché lavorare se devo mantenere migranti, pezzenti, rom, carcerati e tutta la feccia del mondo oltreché politici corrotti ecc.ecc.?