TuttoFood e Host Milano fanno squadra: hub della ripresa

Le due grandi manifestazioni dedicate all'agroalimentare e all'ospitalità insieme in Fiera milano a Rho dal 22 al 26 ottobre prossimi con oltre 1800 espositori. Luca Palermo: "Lo sguardo sul futuro è positivo, da settembre a dicembre abbiamo 32 manifestazioni. Da sempre le fiere sono volano per internazionalizzarsi e innovare. Per questo è importante fare sistema”

TuttoFood e Host Milano fanno squadra: hub della ripresa

TuttoFood e HostMilano, le due grandi manifestazioni internazionali “ammiraglie” di Fiera Milano uniscono le forze e si presentano unite e compatte all’appuntamento con la ripartenza, in presenza e nelle stesse date e location - il Polo espositivo di Fiera Milano a Rho - dal 22 al 26 ottobre prossimi.

Il mondo dell’agroalimentare e quello dell’ospitalità professionale, punti di forza del made in Italy fanno squadra nella sfida della crescita dell’economia e delle filiere produttive con “l’opportunità di diventare un hub non solo italiano, ma europeo”, come ha spiegato Luca Palermo, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano presentando le manifestazioni. "Tutto Food e MilanoHost - ha sottolineato - hanno la capacità di attrarre filiere fondamentali del Made in Italy e Tutto Food può diventare un champion di quella filiera agroalimentare e attrarre visitatori, nazionali e internazionali. La sfida è quella di far sì che i nostri imprenditori vengano a Milano e vadano un pò meno alle fiere estere perchè qui trovano importanti opportunità di internazionalizzazione".

"Lo sguardo sul futuro di FieraMilano è positivo e da settembre a dicembre abbiamo previsto 32 fiere - ha aggiunto Luca Palermo -. A oggi 1800 espositori hanno deciso di essere presenti, di questi il 35% sono esteri provenienti da 40 Paesi, Stati Uniti, Canada, Europa e Medio Oriente. Questo ci fa capire che c'è fiducia anche per la nostra capacità di accogliere in sicurezza espositori e visitatori. Contiamo sul fatto che l'Italia sia considerata una destinazione sicura e oggi lo è: se prendiamo la cartina dell'Europa in termini di contagio l'Italia è nella zona verde e non rossa. Per troppo tempo siamo stati percepiti in maniera errata, ma oggi le cose sono cambiate. TuttoFood e HostMilano sono uno strumento di business per sostenere le imprese a cavalcare la ripresa. Da sempre le fiere sono volano per internazionalizzarsi e innovare. Per questo è importante fare sistema”.

Due manifestazioni leader del Food & Beverage, dell’Horeca e del fuoricasa che si svolgeranno sulla base del concetto di filiera totale, dunque: dal semilavorato alla trasformazione e l’equipment, fino alle occasioni di acquisto nella grande distribuzione organizzata, nel retail e negli stili di consumo nel fuoricasa, con un panorama senza confronti di catene del valore sinergiche tra loro, alcune delle quali approfondite in verticale nella loro completezza, proprio nel periodo dell’anno in cui l’impulso verso una nuova crescita sarà più intenso, coincidendo con un incremento del Pil che per l’Italia anche gli analisti più prudenti stimano superiore al 5%.
Lo confermano i dati dell’ultimo Food Industry Monitor realizzato dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, in collaborazione con Ceresio Investors. Insieme, l’alimentare e il food equipment registreranno una crescita di circa il 6% nel 2021 e nel 2022. E segnali positivi arrivano anche dall’export, con la previsione di un incremento un incremento medio del 3% l’anno nel biennio.

Scenario confermato anche dai tassi di crescita stimati per Fiera Milano da Export Planning: per un prodotto pregiato come l’olio, nel primo trimestre 2021 le esportazioni italiane registrano un incremento a due cifre (+10,1%) rispetto allo stesso periodo del 2019, mentre la frutta e verdura cresce del 7,2% e i dolci aumentano del 6%, dati complementari a conferma della tendenza che vede i consumatori alternare l’attenzione all’healthy e naturale con le concessioni al comfort food.

La forte ripresa del segmento Horeca interesserà ad esempio anche il settore del caffè, con l’equipment trainato da nuovi investimenti: sempre secondo Export Planning, le esportazioni italiane della filiera Caffè/Macchine Caffè-Vending Machines cresceranno del 4,4% l’anno da qui al 2024. Driver fondamentale sarà innanzitutto la sostenibilità: non si tratta solo di numeri, ma anche di nuove tendenze che si imporranno in un post-pandemia che non sarà un ritorno alla normalità ma un nuovo paradigma.

Opportunità unica di confronto con espositori, buyer e visitatori professionali di tutto il mondo: TuttoFood e HostMilano sono un passaggio fondamentale per scoprire le innovazioni tecnologiche e di prodotto, le tendenze di consumo e i format su cui puntare per sviluppare il business. Incontro e relazione in presenza negli stand degli espositori. Forte dell’impatto della relazione in presenza, non solo una piattaforma di business matching e networking, ma anche un momento decisivo di condivisione di conoscenze e competenze declinato con un palinsesto di eventi senza confronti: oltre 1.000 gli appuntamenti in calendario con contenuti e relatori di alto profilo, in collaborazione con le più autorevoli associazioni e organizzazioni di ogni settore.

Qualche esempio. A TuttoFood Retail Plaza è l’evento di riferimento per gdo e retail in partnership con Retail Institute Italy, che presenterà tra gli altri dei focus su Luxury & Curation, la crescita del Food Delivery e del Last Mile e i servizi sempre più personalizzati nel retail omnicanale del futuro, fino alla sostenibilità e le evoluzioni digitali del marketing e della Grocery transformation, anche attraverso buone pratiche e conversazioni con i top manager. Fiore all’occhiello di HostMilano invece SMART Label - Host Innovation Award (79 quest’anno le candidature presentate) organizzato da Fiera Milano e HostMilano in collaborazione con POLI.Design Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI - Associazione Italiana per il Disegno Industriale, e che sarà completato dai Digital Talks, seminari di approfondimento sempre in collaborazione con POLI.design e rivolti ad architetti ed esperti.
Questo in un ambiente altamente internazionale in quest’anno particolare, anche grazie alla costante collaborazione tra Fiera Milano e Ice sia nello scouting, sia nel mantenere e incrementare la relazione tra domanda e offerta.

A completare l’appuntamento fieristico ci sarà la compresenza anche con Meat-Tech, la manifestazione dedicata alle soluzioni e tecnologie per il Meat e Ready Meal. Un’attenzione particolare verrà rivolta al tema della sicurezza per tutti gli stakeholder presenti in manifestazione, garantita attraverso l’apposito protocollo Safe Together sviluppato da Fiera Milano, che ha già consentito di tenere con successo diverse manifestazioni in presenza.
Tutte le informazioni su www.tuttofood.it/ e su www.host.fieramilano.it/

Commenti