Ecco come scovare il "menu segreto" di Netflix

Grazie alla bravura di alcuni esperti informatici americani, è stato scoperto un catalogo parallelo che gli utenti della piattaforma possono usufruire inserendo alcuni codici: ecco come funziona

Come trasferire un account Netflix

Se già c'era un'ampia scelta sottoscrivendo un abbonamento, da adesso Netflix non avrà più segreti ed è proprio il caso di dirlo: uno dei servizi di streaming più utilizzati al mondo possiede un menu segreto che contiene centinaia di titoli che non si trovano sulla pagina principale ma è come se fossero in "un'altra stanza". La scoperta è stata possibile grazie a esperti e appassionati del settore negli Stati Uniti che con appositi codici numerici hanno trovato numerosi altri film e serie tv.

Come si accede alle sezioni segrete

Per avere accesso al catalogo alternativo si potranno eseguire due differenti azioni: si inserisce un codice specifico nell'Url oppure nella barra di ricerca se si è collegati con la propria tv. Questo procedimento non è compatibile per cellulari e tablet. Il quotidiano Daily Mail ha pubblicato tutta l'enorme lista per sbloccare i programmi che si vogliono vedere in base ai generi: ad esempio, per le commedie d'azione bisognerà inserire il codice 43040, per il thriller d'azione il numero 43048 mentre per i film d'animazione per adulti il codice 11881. Chi ama i film d'avventura dovrà aggiungere all'Url 7442 ma chi vuole accontentare i propri figli, ecco che la tv per bambini corrisponde ai numeri 27346.

Ce n'è per tutti i gusti e si trovano centinaia di alternative di film e programmi che adesso non sono più nascosti. "I codici sono numeri che rappresentano le categorie nascoste nella libreria Netflix e si collegano ai contenuti offerti nei primi giorni dell'azienda", scrive il giornale inglese. In pratica quei codici rappresenterebbero gli interessi degli utenti che sarebbero stati raggruppati sotto quel numero tramite un algoritmo per rendere i contenuti personalizzati. Anche se questi contenuti erano spariti dal catagolo principale, in realtà non sono mai scomparsi dal software.

La guerra alle password

Come abbiamo visto sul Giornale.it, la notizia arriva nel periodo in cui il gigante di streaming sta regolarizzando l'accesso agli account facendo pagare una cifra superiore a tutti gli abbonati che vorranno prestare la propria password ad amici e parenti per poter usufruire dei loro contenuti.

La situazione è critica perché soltanto nei primi tre mesi di quest'anno ha gia perso circa 200mila abbonati: per invogliare a sottoscrivere nuovi contratti, per i nuovi utenti le tariffe sono state ridotte a 7 dollari menisili invece dei 10 iniziali ma in cambio di un po' di pubblicità con spot da 15 o 30 secondi.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica