Brasile, manifestazione a Bahia: viceministro spara all'impazzata contro i contadini "Sem Terra"

Blitz dei Sem Terra nel dicastero per la Sicurezza pubblica dopo la morte del leader Fabio Santos. Il viceministro Ari Pereira fotografato mentre spara sulla folla

Brasile, manifestazione a Bahia: viceministro spara all'impazzata contro i contadini "Sem Terra"
Il viceministro Ari Pereira mentre spara sui contadini

Tragedia sfiorata in Brasile. Il viceministro per la Sicurezza pubblica dello Stato brasiliano di Bahia, Ari Pereira, ha esploso tre colpi di pistola contro alcuni contadini del Movimento Sem Terra (Mst) che, a Salvador, erano riusciti a forzare l'ingresso del dicastero e ad entrati negli uffici per protestare contro l’uccisione del leader Fabio Santos.

A inchiodare Ari Pereira è stato l'edizione online del Globo che ha pubblicato la fotografia di Salvio Oliveira. Lo scatto inchioda il viceministro proprio mentre dal primo piano dell’edificio punta la pistola contro i manifestanti nell’atrio e apre il fuoco. Fortunatamente i colpi sono andati a vuoto e non hanno colpito nessuno. I Sem Terra protestavano per l’uccisione, avvenuta lo scorso aprile, di Fabio Santos, uno dei leader del movimento.

Il ministro per la Sicurezza pubblica di Bahia, Mauricio Barbosa, ha poi ricevuto i manifestanti, che hanno sospeso la protesta dopo l’incontro. Lo stato di Bahia è governato da Jacques Wagner, del Partito dei Lavoratori (Pt, di sinistra), lo stesso della presidente Dilma Rousseff.