Germania, vince la Merkel

Fuori per la prima volta nel Dopoguerra i liberali. La Cancelliera conquista il suo terzo mandato. In Europa l'unica donna che ha governato per dodici anni è stata Margaret Thatcher

Germania, vince la Merkel

La Germania sceglie il rigore e l'austerità. E, stando alle proiezioni, lo fa con una convinzione senza precedenti. Angela Merkel avrebbe raggiunto il terzo mandato consecutivo. In Europa l'unica donna che ha governato per dodici anni è stata Margaret Thatcher, la lady di ferro. Ma la Cdu/csu, sntando alle ultime proiezioni, non avrebbe raggiunto la maggioranza assoluta dei seggi fermandosi a 302.

La Cdu/Csu avrebbe raggiunto il 42,5 per cento dei voti, nove punti in più rispetto all'ultima tornata elettorale. I socialdemocratici dell'Spd di Peer Steinbrueck avrebbero ottenuto il 26,5%, perdendo ma crescendo comunque del 3 per cento rispetto alle scorse elezioni. Tracollo per i Liberali dell'Fdp che passano dal 14,6 del 2009 al 4,7 per cento. Si fermano così sotto lo sbarramento del 5 per cento e, per la prima volta dal Dopoguerra, rimangono fuori dal Bundestag.

Tutti gli occhi erano puntati sull'esordio del movimento antieuro Afd che si fgerma al 4,9 per cento, lo sbarramento da oltrepassare per entrare in Parlamento. Il partito dei Verdi avrebbe ottenuto l’8% delle preferenze, la sinistra radicale della Linke l’8,5%. Sommati ai voti della Spd, il centrosinistra complessivamente otterrebbe il 43%.

"È stato un risultato eccellente, un super risultato, ma è ancora presto per ipotizzare una grande coalizione", ha commentato la Merkel. "Saremo nel pieno di queste aspettative e all’altezza delle responsabilità" ha aggiunto il cancelliere che ha ringraziato tutto il suo staff e ha promesso "ancora quattro buoni anni".

"Non abbiamo ottenuto il risultato che volevamo, anche se è chiaramente migliore di quello del 2009 - ha commentato il leader socialdemocratico Peer Steinbrueck -. Ora la palla è nel campo di Angela Merkel, lei deve trovarsi una maggioranza".

Commenti

Grazie per il tuo commento