«Ha 7 figli, è fuori legge» Mega-multa per il regista

«Ha 7 figli, è fuori legge» Mega-multa per il regista

Troppo amore, troppo clamore, troppi costi. È il destino di Zhang Yimou, uno dei più acclamati registi cinesi al mondo, padre di sette figli nel Paese che fa del figlio unico un'imposizione di legge e un disegno culturale.
Così, a causa dello sforamento delle norme, avvenuto per ben sei volte, il regista - tra l'altro Orso d'oro a Berlino e grande artefice delle cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Pechino del 2008 - rischia di pagare una multa salatissima: oltre 19 milioni di euro, più di 2,8 milioni per ognuno dei sette figli che ha avuto da due mogli e altre diverse compagne.
La notizia dell'indagine delle autorità cinesi sul regista di Sorgo Rosso, Lanterne Rosse, la Foresta dei Pugnali Volanti, la Triade di Shanghai è partita dalla città di Wuxi, nella Cina orientale, non lontano da Shanghai dove la sua seconda moglie vive. Zhang ha infatti avuto una vita sentimentale molto movimentata. La sua attuale moglie, l'attrice Chen Ting, che ha sposato segretamente nel 2011, gli ha dato tre figli. Dalla prima moglie Xiao Hua ha avuto una bambina mentre altri tre figli - secondo il rapporto della commissione per la pianificazione familiare di Wuxi - li avrebbe avuti da differenti altre compagne.
La multa salata, di 160 milioni di yuan, dovrà essere pagata, a meno di sorprese.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento