Sciopero Lufthansa, cancellati 900 voli. Problemi anche a Fiumicino

La disputa riguarda salari ed età pensionabile. 425.000 passeggeri coinvolti in tre giorni

Sciopero Lufthansa, cancellati 900 voli. Problemi anche a Fiumicino

È iniziato a mezzanotte il primo di tre giorni di sciopero dei piloti della compagnia aerea tedesca LufthansaIndetto per una disputa su salari ed età pensionabile, ha già causato disagi e costretto la linea aerea a lasciare a terra 3.800 voli. Problemi anche per la controllata low-cost Germanwings.

Saranno 425.000, secondo le stime della società, i passeggeri che subiranno lo sciopero, che si protrarrà fino a venerdì sera. Jorg Handweg, segretario generale del sindacato dei piloti Cockpit, difende la mossa, che ha definito conseguenza della "linea aggressiva" della compagnia, che finora non ha permesso un compromesso.

900 i voli interni e internazionali interessati dallo sciopero oggi. Ripercussioni anche sull'aeroporto di Fiumicino, dove al momento sono stati cancellati cinque voli per Francoforte, due diretti a Monaco e uno a Dusseldorf. Pochi i passeggeri rimasti a terra. La Lufthansa ha fatto il possibile nei giorni scorsi per sistemare i passeggeri su aerei di altre compagnie.

Commenti