Tolosa, pista choc sul killer Lavorava per gli 007ma faceva il triplo gioco

I servizi segreti pensavano di riuscire a infiltrare Merah in Al Qaida, ma lui ha abbracciato la jihad. E sarebbe stato ucciso per farlo tacere

E se Mohammed Merah, il terrorista di Tolosa, non fosse stato solo un «lupo solitario», ma un'esca, o addirittura un infiltrato, nel mondo della guerra santa ad oltranza, sfuggito al controllo dei servizi segreti? Potrebbe sembrare la trama di un romanzo di Le Carrè, ma nella realtà è già capitato con l'agente doppio di Al Qaida che in Afghanistan, nel 2009, si era accreditato come informatore della Cia. Al momento giusto si è fatto saltare in aria nella base dell'agenzia a Khowst decapitando in un colpo solo il nocciolo duro degli agenti segreti Usa.

Bernard Squarcini, il direttore della Dcri, i servizi segreti interni francesi, ha confermato che il killer di Tolosa era monitorato dal 2010, ma l'inchiesta non aveva evidenziato nulla di sospetto. Nel novembre 2011 Merah era stato anche convocato dal Dcri per dare spiegazioni dei suoi viaggi in Afghanistan e Pakistan. Pure in quell'occasione «ha dato prova di una eccellente cooperazione, di buona educazione e di cortesia».
Questa è la versione ufficiale, ma i servizi americani fanno trapelare un'altra storia. Il giovane talebano viene fermato in Afghanistan e non solo dai timbri sul passaporto si scopre che ha viaggiato pure in «Siria, Israele, Iraq e Giordania». Non solo: gli americani decidono di inserire Merah nella lista nera dei passeggeri che non possono imbarcarsi su un volo per gli Stati Uniti.

Impossibile che l'intelligence francese non lo sapesse. Ben più probabile che il talebano di Tolosa sia stato individuato come possibile «esca», o addirittura reclutato, più o meno consapevolmente, come infiltrato nel magma di Al Qaida in cui si stava addentrando. All'esca viene data briglia sciolta proprio per cercare di far abboccare pesci ben più grossi del lupo solitario di Tolosa. Questo potrebbe essere il motivo per cui Merah può permettersi alcune stravaganze fondamentaliste. Un giorno si mette a girare nel quartiere con la sciabola dell'Islam gridando «Allah o akbar». Una donna lo denuncia alla polizia perchè costringe il figlio a sorbirsi per ore video sanguinari di Al Qaida su sgozzamenti ed azioni kamikaze. La polizia, stranamente, non interviene. Per non parlare dell'arsenale di fucili mitragliatori e pistole che non si sa bene con quali soldi mette in piedi senza che nessuno se ne accorga, almeno in apparenza.

Il sospetto è che l'esca fosse addirittura pilotata, come un agente infiltrato da un «mentore» dei servizi per penetrare nella galassia di Al Qaida. Peccato che il talebano francese sia sfuggito al controllo e magari abbia cominciato a fare il doppio gioco, come il suo predecessore, Khalil Abu-Mulal al-Balawi, medico giordano spacciatosi per informatore, che poi saltò in aria nella base Cia di Khowst.

Fonti di intelligence hanno rivelato a Il Foglio che durante l'assedio dell'appartamento di Merah, «il suo handler, ovvero l'agente dei servizi che aveva il compito di tenere i contatti e di seguirlo nella «carriera» all'interno della rete islamista» ha provato a negoziare una resa che non creasse troppi imbarazzi. Se così fosse, il tentativo è fallito e spiega l'incomprensibile operazione dei Raid, i corpi speciali francesi. «La prima regola in una situazione del genere è catturare il sospetto quando esce di casa, con un effetto sorpresa, evitando un'irruzione nel suo appartamento che poteva essere minato e dove c'era un arsenale» sottolinea un addetto ai lavori. Invece i francesi più che un blitz assediano il covo di Merah. Forse, qualcuno alle loro spalle, che conosce bene il terrorista, punta tutto sulla relazione psichiatrica registrata durante un suo soggiorno in carcere nel 2007 per reati comuni. Nel profilo, che sicuramente era allegato al suo dossier presso i servizi, si racconta come il giovane abbia tentato il suicidio in prigione dove sarebbe stato radicalizzato all'Islam estremo. Merah aveva annunciato di voler morire «con le armi in pugno». Dopo oltre 30 ore di assedio scatta un assalto annunciato. Merah reagisce come un soldato del Jihad firmando la sua condanna a morte.

Con lui se ne vanno tanti interrogativi, come i prossimi bersagli che aveva scelto: un poliziotto di Tolosa e un funzionario locale dei servizi segreti di religione musulmana. Se Merah era un terrorista, come faceva a conoscere un suo correligionario che certo non si presentava in giro come agente dell'intelligence?

www.faustobiloslavo.eu

Commenti

Salmac

Sab, 24/03/2012 - 08:37

Al Qaida è l'élite, il governo ombra statunitense e mondiale. Mohammed Merah è solo l'ennesima "vittima", controllato mentalmente, sfuggito (forse!) al controllo dei suoi controllori.

Salmac

Sab, 24/03/2012 - 08:37

Al Qaida è l'élite, il governo ombra statunitense e mondiale. Mohammed Merah è solo l'ennesima "vittima", controllato mentalmente, sfuggito (forse!) al controllo dei suoi controllori.

Ritratto di tethans

tethans

Sab, 24/03/2012 - 08:50

Se e vero quello che si dice ; chi restituirà la vita a questo RAGAZZO? Chi pagherà le conseguenze ? Verremo mai a sapere la VERITA? No ! I veri CRIMINALI DELLA MORTE DI QUESTO GIOVANE RAGAZZO SONO I NOSTRI POLITICI GOLOSI DI SOLDI E DI POTERE . ANCORA UNA VOLTA UN INNOCENTE MUORE PER IL POTERE DEL SOLDO SPORCO DI SANGUE .. RIPOSA IN PACE CHE HALLAH TI ACCOLGA NELLE SUE BRACCIA COME FA CON TUTTI I SUOI FIGLI .. RIPOSA un italiano a Londra

Ritratto di tethans

tethans

Sab, 24/03/2012 - 08:50

Se e vero quello che si dice ; chi restituirà la vita a questo RAGAZZO? Chi pagherà le conseguenze ? Verremo mai a sapere la VERITA? No ! I veri CRIMINALI DELLA MORTE DI QUESTO GIOVANE RAGAZZO SONO I NOSTRI POLITICI GOLOSI DI SOLDI E DI POTERE . ANCORA UNA VOLTA UN INNOCENTE MUORE PER IL POTERE DEL SOLDO SPORCO DI SANGUE .. RIPOSA IN PACE CHE HALLAH TI ACCOLGA NELLE SUE BRACCIA COME FA CON TUTTI I SUOI FIGLI .. RIPOSA un italiano a Londra

orso bruno

Sab, 24/03/2012 - 09:46

#2 Giovane ragazzo innocente? Ha ammazzato sette persone !! Vediamo di non scrivere imbecillità e scambiare i delinquenti per vittime !

orso bruno

Sab, 24/03/2012 - 09:46

#2 Giovane ragazzo innocente? Ha ammazzato sette persone !! Vediamo di non scrivere imbecillità e scambiare i delinquenti per vittime !

sorans99

Sab, 24/03/2012 - 09:50

Eleanor D Rooswelt dopo il vile attacco giapponese a Pearl Harbor, applicava la legge marziale, con ciò tutti i giapponesi negli USA furono espulsi o internati. Nei nostri tempi, politici molluschi, davanti all'attentato Twin Towers a Manhattan, non hanno capito che questa è la dichiarazione di guerra islamica contro l'occidente cristiano. Siamo già sulla via dell'estinzione. Istinto riproduttivo a zero ecc, ecc.

sorans99

Sab, 24/03/2012 - 09:50

Eleanor D Rooswelt dopo il vile attacco giapponese a Pearl Harbor, applicava la legge marziale, con ciò tutti i giapponesi negli USA furono espulsi o internati. Nei nostri tempi, politici molluschi, davanti all'attentato Twin Towers a Manhattan, non hanno capito che questa è la dichiarazione di guerra islamica contro l'occidente cristiano. Siamo già sulla via dell'estinzione. Istinto riproduttivo a zero ecc, ecc.

Beniamina

Sab, 24/03/2012 - 10:19

Ma finitela ! Non era che un ripugnante terrorista islamico che ha ammazzato a sangue freddo 7 persone tra cui 3 bambini e che sarebbe stato felice di continuare la sua mattanza, magari con i figli nostri. Senza contare che aveva 15 condanne alle spalle per reati di violenza comune e aveva passato diversi anni in galera (un vero 007!), il tutto in soli 23 anni di vita .Come se fosse possibile tenere sotto controllo tutti i potenziali terroristi islamici che abbiamo fatto entrare in Europa. Direi che piu o meno sarebbe come avere la pretesa di tenere sotto controllo un branco di lupi in un pollaio. Ma pensate veramente che i servizi, se coinvolti , avrebbero impiegato piu di 30 ore per stanare questo essere dalle fogne e gli avrebbero proposto una resa ragionevole? Per quanto riguarda i commenti precedenti che definiscono come "vittima" questa feccia nazi-islamista, attenzione che la prossima "vittima" potrebbe presentarsi davanti alle scuole dei vostri figli

Beniamina

Sab, 24/03/2012 - 10:19

Ma finitela ! Non era che un ripugnante terrorista islamico che ha ammazzato a sangue freddo 7 persone tra cui 3 bambini e che sarebbe stato felice di continuare la sua mattanza, magari con i figli nostri. Senza contare che aveva 15 condanne alle spalle per reati di violenza comune e aveva passato diversi anni in galera (un vero 007!), il tutto in soli 23 anni di vita .Come se fosse possibile tenere sotto controllo tutti i potenziali terroristi islamici che abbiamo fatto entrare in Europa. Direi che piu o meno sarebbe come avere la pretesa di tenere sotto controllo un branco di lupi in un pollaio. Ma pensate veramente che i servizi, se coinvolti , avrebbero impiegato piu di 30 ore per stanare questo essere dalle fogne e gli avrebbero proposto una resa ragionevole? Per quanto riguarda i commenti precedenti che definiscono come "vittima" questa feccia nazi-islamista, attenzione che la prossima "vittima" potrebbe presentarsi davanti alle scuole dei vostri figli

Gandrea

Sab, 24/03/2012 - 10:21

o l'articolo è inesatto, o alcune informazioni sono state tradotte male o c'è qualcosa che non va. Il passaggio "dai timbri sul passaporto si scopre che ha viaggiato pure in «Siria, Israele, Iraq e Giordania»" è quantomeno improbabile, chiunque abbia viaggiato un po' in medio oriente sa benissimo perchè.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 10:22

Si dica anche che,secondo alcune fonti che questo ragazzo sarebbe stato anche in Libia contro Gheddafi(e dunque anche al fianco dei servizi Occidentali) ed in Siria insieme ai guerriglieri e banditi libici che sono stati sdoganati in territorio siriano contro il Governo siriano,in queste guerre di copertura. La storia attorno a questo Merah sembra essere molto complessa. Ciò si spiega anche il perché avesse tutte quelle armi lì dove era. Secondo me,anche il fatto di "volerlo vivo" può essere stato un diversivo,perché i francesi,in realtà, lo volevano forse morto. Una trentina di teste di cuoio per prendere un solo uomo.Ormai le cose vanno prese con le pinze,non bisogna mai prenderle così come ci viene detto nell'immediato.Chissà quale sarà la verità e cosa si nasconde dietro tutte queste vicende. Già i giornali,compreso Libero,un anno fa,parlavano di questi servizi segreti francesi,degli incontri per rovesciare Gheddafi ecc...

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 10:27

Sarebbe comunque il caso di dire che i primi a fare il doppio o il triplo gioco potrebbero essere certi occidentali "civili e resposabili".

maumau65

Sab, 24/03/2012 - 10:31

Caro tethans potevi scrivere....un italiano stupido a londra!!!!....e sono stato gentile...

albertohis

Sab, 24/03/2012 - 10:31

Merah non era un improvvisatore: le modalità con cui ha agito, i mezzi di cui disponeva e la resistenza condotta contro il RAID lo attestano. Difficile entrare nei rapporti tra il presunto assassino e il mondo dei servizi: i contatti tra questi ultimi e le organizzazioni combattenti non ufficiali (terroristiche o meno dipende dalle azioni che compiono e da come le si presenta sui media), che si tratti di monitoraggio, contrasto o collaborazione, sono piuttosto normali. La vicenda non sarebbe così limpida come sembrerebbe e il fatto che il nostro sia morto (e ripeto, i morti non parlano) non ne facilita la comprensione. Due fatti mi lasciano molto perplesso: l'accostamento con AQ, notoriamente legata al mondo occidentale e utilizzata dai media come spauracchio, e le rivelazioni fatte dalla fonte di intelligence nientepocodimenoche al Foglio, il cui direttore sappiamo chi è e quali interessi rappresenta. Che sia stato manipolato (alla Sirhan Sirhan) non lo so, ma un intreccio esiste.

Gandrea

Sab, 24/03/2012 - 10:21

o l'articolo è inesatto, o alcune informazioni sono state tradotte male o c'è qualcosa che non va. Il passaggio "dai timbri sul passaporto si scopre che ha viaggiato pure in «Siria, Israele, Iraq e Giordania»" è quantomeno improbabile, chiunque abbia viaggiato un po' in medio oriente sa benissimo perchè.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 10:22

Si dica anche che,secondo alcune fonti che questo ragazzo sarebbe stato anche in Libia contro Gheddafi(e dunque anche al fianco dei servizi Occidentali) ed in Siria insieme ai guerriglieri e banditi libici che sono stati sdoganati in territorio siriano contro il Governo siriano,in queste guerre di copertura. La storia attorno a questo Merah sembra essere molto complessa. Ciò si spiega anche il perché avesse tutte quelle armi lì dove era. Secondo me,anche il fatto di "volerlo vivo" può essere stato un diversivo,perché i francesi,in realtà, lo volevano forse morto. Una trentina di teste di cuoio per prendere un solo uomo.Ormai le cose vanno prese con le pinze,non bisogna mai prenderle così come ci viene detto nell'immediato.Chissà quale sarà la verità e cosa si nasconde dietro tutte queste vicende. Già i giornali,compreso Libero,un anno fa,parlavano di questi servizi segreti francesi,degli incontri per rovesciare Gheddafi ecc...

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 10:27

Sarebbe comunque il caso di dire che i primi a fare il doppio o il triplo gioco potrebbero essere certi occidentali "civili e resposabili".

maumau65

Sab, 24/03/2012 - 10:31

Caro tethans potevi scrivere....un italiano stupido a londra!!!!....e sono stato gentile...

albertohis

Sab, 24/03/2012 - 10:31

Merah non era un improvvisatore: le modalità con cui ha agito, i mezzi di cui disponeva e la resistenza condotta contro il RAID lo attestano. Difficile entrare nei rapporti tra il presunto assassino e il mondo dei servizi: i contatti tra questi ultimi e le organizzazioni combattenti non ufficiali (terroristiche o meno dipende dalle azioni che compiono e da come le si presenta sui media), che si tratti di monitoraggio, contrasto o collaborazione, sono piuttosto normali. La vicenda non sarebbe così limpida come sembrerebbe e il fatto che il nostro sia morto (e ripeto, i morti non parlano) non ne facilita la comprensione. Due fatti mi lasciano molto perplesso: l'accostamento con AQ, notoriamente legata al mondo occidentale e utilizzata dai media come spauracchio, e le rivelazioni fatte dalla fonte di intelligence nientepocodimenoche al Foglio, il cui direttore sappiamo chi è e quali interessi rappresenta. Che sia stato manipolato (alla Sirhan Sirhan) non lo so, ma un intreccio esiste.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 10:41

Forza Fausto Biloslavo! Sono contento che le cose vengano anche "dubitate",indipendendemente da quale possa essere la conclusione, e non si faccia comunque di ogni cosa un totem preconfezionato da gettare in Colosseo davanti al grido,a volte anche cieco,della folla,che cerca il nemico o l'amico immediato,il nero,il rosso o il bianco,senza un discernimento o una inquadratura del contesto.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 10:41

Forza Fausto Biloslavo! Sono contento che le cose vengano anche "dubitate",indipendendemente da quale possa essere la conclusione, e non si faccia comunque di ogni cosa un totem preconfezionato da gettare in Colosseo davanti al grido,a volte anche cieco,della folla,che cerca il nemico o l'amico immediato,il nero,il rosso o il bianco,senza un discernimento o una inquadratura del contesto.

Beniamina

Sab, 24/03/2012 - 10:41

#6 Gandrea, hai ragione naturalmente. Avendo viaggiato in medio oriente per lavoro, quando ho letto la storia dei timbri sul passaporto mi sono messa a ridere. Poi ho letto i primi due commenti e mi é venuto da piangere.

Beniamina

Sab, 24/03/2012 - 10:41

#6 Gandrea, hai ragione naturalmente. Avendo viaggiato in medio oriente per lavoro, quando ho letto la storia dei timbri sul passaporto mi sono messa a ridere. Poi ho letto i primi due commenti e mi é venuto da piangere.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 24/03/2012 - 11:19

#tethans. Più che tetano...meningite.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 24/03/2012 - 11:19

#tethans. Più che tetano...meningite.

Ritratto di Imperius

Imperius

Sab, 24/03/2012 - 12:06

#2*tethans*: PER LA GENTAGLIA COME VOI CHI UCCIDE UOMINI, DONNE E BAMBINI CHE NON CREDONO AL VOSTRO ALLAH É INNOCENTE !!! Usate la scusa della Palestina ma il vostro obbiettivo é lo sterminio dei Cristiani nel mondo, e vi state inserendo bene, uno a Tolosa l'altro a Londra e via dicendo........... Ora in Italia i giudici vi danno anche una mano a moltiplicarvi più veloce, dando la cittadinanza ai vampiri che portono le loro donne a partorire in Italia!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 12:13

Nulla di sorprendente. Trattasi di Jihad. All'ultimo momento ha rivelato la sua natura di terrorista islamico. Ha deciso che Allah vale la sua vita. Come volevasi dimostrare ci sono ancora dei dementi che non colgono il pericolo ottenebrati dall'odio ideologico contro l'occidente.

Ritratto di Imperius

Imperius

Sab, 24/03/2012 - 12:06

#2*tethans*: PER LA GENTAGLIA COME VOI CHI UCCIDE UOMINI, DONNE E BAMBINI CHE NON CREDONO AL VOSTRO ALLAH É INNOCENTE !!! Usate la scusa della Palestina ma il vostro obbiettivo é lo sterminio dei Cristiani nel mondo, e vi state inserendo bene, uno a Tolosa l'altro a Londra e via dicendo........... Ora in Italia i giudici vi danno anche una mano a moltiplicarvi più veloce, dando la cittadinanza ai vampiri che portono le loro donne a partorire in Italia!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 12:13

Nulla di sorprendente. Trattasi di Jihad. All'ultimo momento ha rivelato la sua natura di terrorista islamico. Ha deciso che Allah vale la sua vita. Come volevasi dimostrare ci sono ancora dei dementi che non colgono il pericolo ottenebrati dall'odio ideologico contro l'occidente.

moggista percaso

Sab, 24/03/2012 - 12:26

quante balle... invece dicono da qualche parte che sarebbe bastato stanarlo con dei lacrimogeni per averlo vivo, ma siccome ci sono le elezioni e ormai serviva più da morto lo hanno tolto di mezzo... poi si sa che chi va in israele fa mettere un foglietto bianco tra passaporto e timbro, altrimenti con quel timbro non entra più negli altri paesi mediorientali nemici di israele...

moggista percaso

Sab, 24/03/2012 - 12:26

quante balle... invece dicono da qualche parte che sarebbe bastato stanarlo con dei lacrimogeni per averlo vivo, ma siccome ci sono le elezioni e ormai serviva più da morto lo hanno tolto di mezzo... poi si sa che chi va in israele fa mettere un foglietto bianco tra passaporto e timbro, altrimenti con quel timbro non entra più negli altri paesi mediorientali nemici di israele...

prodomoitalia

Sab, 24/03/2012 - 12:37

5 BENIAMINA - hai espresso un commento veramente a 360 gradi. Credo che nessuno avrà il "coraggio" di criticarti. Brava ! Carissimi saluti. Silvano

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 12:40

Andrea24, noi dubitiamo sempre. Noi siamo sempre più scaltri nell'interpretare a nostro uzzolo ideologico ogni notizia. I terroristi hanno solo una CERTEZZA. L'esistenza di Allah, i suoi ORDINI CORANICI e il premio di 72 URI SEMPREVERGINI. Continuiamo pure così. Probabilmente dubiteremo pure della botola che si aprirà sotto i nostri piedi. D'altra parte c'era chi dubitava della veridicità su Hitler e le notizie che trapelavano. Che ci vogliamo fare , i sinistri sono menti superiori di default.

rasmussen

Sab, 24/03/2012 - 12:41

ma in questo forum siete tutti giudei?...beniamina sei giudea?

prodomoitalia

Sab, 24/03/2012 - 12:37

5 BENIAMINA - hai espresso un commento veramente a 360 gradi. Credo che nessuno avrà il "coraggio" di criticarti. Brava ! Carissimi saluti. Silvano

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 12:40

Andrea24, noi dubitiamo sempre. Noi siamo sempre più scaltri nell'interpretare a nostro uzzolo ideologico ogni notizia. I terroristi hanno solo una CERTEZZA. L'esistenza di Allah, i suoi ORDINI CORANICI e il premio di 72 URI SEMPREVERGINI. Continuiamo pure così. Probabilmente dubiteremo pure della botola che si aprirà sotto i nostri piedi. D'altra parte c'era chi dubitava della veridicità su Hitler e le notizie che trapelavano. Che ci vogliamo fare , i sinistri sono menti superiori di default.

rasmussen

Sab, 24/03/2012 - 12:41

ma in questo forum siete tutti giudei?...beniamina sei giudea?

Ritratto di pietrom

pietrom

Sab, 24/03/2012 - 13:08

#2 tethans: "Se e vero quello che si dice; chi restituirà la vita a questo RAGAZZO? Chi pagherà le conseguenze? Verremo mai a sapere la VERITA? No! I veri CRIMINALI DELLA MORTE DI QUESTO GIOVANE RAGAZZO SONO I NOSTRI POLITICI GOLOSI DI SOLDI E DI POTERE. ANCORA UNA VOLTA UN INNOCENTE MUORE PER IL POTERE DEL SOLDO SPORCO DI SANGUE.. RIPOSA IN PACE CHE HALLAH TI ACCOLGA NELLE SUE BRACCIA COME FA CON TUTTI I SUOI FIGLI.. RIPOSA un italiano a Londra" - Se qualcuno spara sulla gente, prima lo si ammazza, poi ci si pone domande filosofiche. Questo indipendentemente dal fatto che sia cristiano o musulmano, vecchio o ragazzo, bianco o nero. Questo e' quanto di solito si fa in occidente. Se non le va bene, emigri in Siria, Iran, ... Grazie alla sua fede, accetterà il tenore di vita più modesto. Un italiano in Gran Bretagna.

Ritratto di pietrom

pietrom

Sab, 24/03/2012 - 13:08

#2 tethans: "Se e vero quello che si dice; chi restituirà la vita a questo RAGAZZO? Chi pagherà le conseguenze? Verremo mai a sapere la VERITA? No! I veri CRIMINALI DELLA MORTE DI QUESTO GIOVANE RAGAZZO SONO I NOSTRI POLITICI GOLOSI DI SOLDI E DI POTERE. ANCORA UNA VOLTA UN INNOCENTE MUORE PER IL POTERE DEL SOLDO SPORCO DI SANGUE.. RIPOSA IN PACE CHE HALLAH TI ACCOLGA NELLE SUE BRACCIA COME FA CON TUTTI I SUOI FIGLI.. RIPOSA un italiano a Londra" - Se qualcuno spara sulla gente, prima lo si ammazza, poi ci si pone domande filosofiche. Questo indipendentemente dal fatto che sia cristiano o musulmano, vecchio o ragazzo, bianco o nero. Questo e' quanto di solito si fa in occidente. Se non le va bene, emigri in Siria, Iran, ... Grazie alla sua fede, accetterà il tenore di vita più modesto. Un italiano in Gran Bretagna.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 24/03/2012 - 13:47

Sicuramente fu ingaggiato dal colorato islamista che risiede alla casa bianca.Anche in america come in italia ci sono i cavalli di Tr.iaChe aspettiamo noi a sbatterli tutti fuori , insieme ai dementi che li difendono .

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 24/03/2012 - 13:47

Sicuramente fu ingaggiato dal colorato islamista che risiede alla casa bianca.Anche in america come in italia ci sono i cavalli di Tr.iaChe aspettiamo noi a sbatterli tutti fuori , insieme ai dementi che li difendono .

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 24/03/2012 - 14:00

Ho scritto un commentario ironico senza leggere tutto l articolo. Ma leggendo i commenti subito dopo specialmente i primi due mi devo ricredere. C 'e chi si nasconde essendo mussulmano , difendendo questi terroristi camuffandosi., credo che il tethans piu che un italiano idiota sia un afgano a londra.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 14:03

Scrivi qui il tuo commento

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 24/03/2012 - 14:00

Ho scritto un commentario ironico senza leggere tutto l articolo. Ma leggendo i commenti subito dopo specialmente i primi due mi devo ricredere. C 'e chi si nasconde essendo mussulmano , difendendo questi terroristi camuffandosi., credo che il tethans piu che un italiano idiota sia un afgano a londra.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 14:06

Che dirle rasmussen. E' un difetto essere intelligenti, razionali e, forse, laici? Ci compatisca. Allah non ci ha ancora illuminati.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 14:03

Scrivi qui il tuo commento

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/03/2012 - 14:06

Che dirle rasmussen. E' un difetto essere intelligenti, razionali e, forse, laici? Ci compatisca. Allah non ci ha ancora illuminati.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 14:32

Per Mario Galaverna. Pensi che quel ragazzo aveva ai tempi dell'11 settembre aveva soltanto 14 anni. Dieci anni fa,14 anni. Diaciamo che è stato semplicemente sfruttato,da una parte e dall'altra,dagli occidentali e dai jhiadisti,dai doppiogiochisti occidentali e dagli islamisti.O comunque chissà quali verità si nascondono dietro queste faccende.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 14:41

Mario Galaverna. Perché,dalla sua comoda poltroncina, non giudica anche i fatto che i suoi amichetti occidentali(anche io sono occidentale),che lei crede di rappresentare hanno però scaricato armi agli islamisti fino all'altro giorno facendo gli affari loro? Questo è comico,per certi versi. Cordialmente.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 14:32

Per Mario Galaverna. Pensi che quel ragazzo aveva ai tempi dell'11 settembre aveva soltanto 14 anni. Dieci anni fa,14 anni. Diaciamo che è stato semplicemente sfruttato,da una parte e dall'altra,dagli occidentali e dai jhiadisti,dai doppiogiochisti occidentali e dagli islamisti.O comunque chissà quali verità si nascondono dietro queste faccende.

andrea24

Sab, 24/03/2012 - 14:41

Mario Galaverna. Perché,dalla sua comoda poltroncina, non giudica anche i fatto che i suoi amichetti occidentali(anche io sono occidentale),che lei crede di rappresentare hanno però scaricato armi agli islamisti fino all'altro giorno facendo gli affari loro? Questo è comico,per certi versi. Cordialmente.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 24/03/2012 - 14:54

iI soliti commenti pro vengono sempre da gente sinistrata, di cervello.SONO e saranno sempre ametterlo in lulo a noi italiani. vedesi commento 26 .Il solito libro aperto.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 24/03/2012 - 14:54

iI soliti commenti pro vengono sempre da gente sinistrata, di cervello.SONO e saranno sempre ametterlo in lulo a noi italiani. vedesi commento 26 .Il solito libro aperto.

chiara2012

Sab, 24/03/2012 - 15:37

ecco il complottismo.per i terroristi islamici e i comunisti,funziona sempre.troppi libri,films,telefilms di spionaggio o desiderio di pararsi le terga,(hanno eletto obama per questo)o solo demenza?

chiara2012

Sab, 24/03/2012 - 15:37

ecco il complottismo.per i terroristi islamici e i comunisti,funziona sempre.troppi libri,films,telefilms di spionaggio o desiderio di pararsi le terga,(hanno eletto obama per questo)o solo demenza?

eloi

Sab, 24/03/2012 - 15:42

Che balla scusa, quella dei francesi "va catturato vivo" con il rischio che poi parlasse, facando ridere tutto il mondo alle spalle della Francia.

eloi

Sab, 24/03/2012 - 15:42

Che balla scusa, quella dei francesi "va catturato vivo" con il rischio che poi parlasse, facando ridere tutto il mondo alle spalle della Francia.

DonatoDS

Sab, 24/03/2012 - 17:31

x#19 rasmussen Ma che Giudea e Giudea...io sono della regione di Sharon per esempio. Ma tu piuttosto, ti riferisci alla Giudea quella che adesso i palestinesi chiamano west bank? Insomma sei daccordo che in giudea ci dovrebbero stare i giudei? Bravo rasmussen...sei forte e soprattutto intelligente...o no?

DonatoDS

Sab, 24/03/2012 - 17:31

x#19 rasmussen Ma che Giudea e Giudea...io sono della regione di Sharon per esempio. Ma tu piuttosto, ti riferisci alla Giudea quella che adesso i palestinesi chiamano west bank? Insomma sei daccordo che in giudea ci dovrebbero stare i giudei? Bravo rasmussen...sei forte e soprattutto intelligente...o no?

Ritratto di pietrom

pietrom

Sab, 24/03/2012 - 20:11

Scrivi qui il tuo commento. 1000 caratteri disponibili

Raoul Pontalti

Dom, 25/03/2012 - 03:45

TRIPLOGIOCHISTA? Assolutamente no! Semplicemente uno spostato come se ne trovano molti tra i giovani immigrati di seconda e terza generazione delle banlieuses delle grandi città francesi. Questi banlieusards se non sono dediti semplicemente alla microcriminalità possono fare il salto di qualità sia nel senso che da noi viene definito mafioso sia in direzione di organizzazioni terroristiche. Chi poi ha interesse ai servigi che possono rendere questi individui sa come servirsene, anche in modo indiretto. per fare attentati anche false flag o azioni terroristiche questi sono i manovali di cui si avvalgono i servizi di molti paesi e le organizzazioni terroristiche dalle varie sigle. Sulle rivelazioni americane: bufale come solo gli yankees sanno confezionare (mal fatte). Nessuno sano di mente ha visti israeliani e per di più individui simili non possono mettere piede in Israele perché nei migliori dei casi vengono rispediti, altrimenti impacchettati e...buona notte.Oppure...ma senza visti!