Expo, l’Orto botanico di Brera tappa del percorso verde del 2015

L’orto botanico di Milano torna a risplendere e punta dritto dritto a diventare una tappa dei percorsi verdi di Expo 2015. È il progetto «Un futuro per l’Orto Botanico di Brera», promosso dall’associazione Amici di Brera ed elaborato dall’Università degli Studi di Milano, che coinvolge nove Rotary Club milanesi insieme ad Aera (Associazione Europea Rotary per l’Ambiente).
Il progetto prevede la sistemazione e la valorizzazione degli attuali spazi, l’impermeabilizzazione delle vasche delle piante acquatiche e la riqualificazione dell’arredo. L’intervento contempla anche un successivo programma di comunicazione attraverso incontri con esperti botanici e mostre mirate. Tra le diverse opportunità, sarà possibile ad esempio offrire al pubblico più di 600 tavole botaniche da parete provenienti dalla storica Scuola di Agricoltura di Milano (collezione Garnier Valletti).
Grazie al progetto c’è la possibilità che l’Orto di Brera possa entrare a far parte dei percorsi verdi dell’Expo 2015. Il Rotary ha scelto infatti di sostenere economicamente la valorizzazione dello storico giardino raccogliendo lo stimolo che nasce dal tema dell’Expo «nutrire il pianeta, energia per la vita», unendo amore per la cultura, per la natura e per la città di Milano.
Domani si terrà la cerimonia ufficiale di presentazione dell’iniziativa. Interverranno il governatore del Distretto 2040 Marino Magri, l’assessore alle Aree cittadine e consigli di zona Andrea Mascaretti, il Sovrintendente per i beni storici ed etnoantropologici Sandrina Bandiera.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti