Il fascino della storia a bordo di un dirigibile

Vele all’orizzonte, palme sul lungolago, vigneti e frutteti su morbide colline. E sullo sfondo le vette delle Alpi. Dall’alto di un dirigibile si può ammirare tutta la bellezza del Lago di Costanza o Bodensee che lambisce quattro nazioni. Friedrichshafen, nel Land Baden-Württemberg, è la patria dei leggendari dirigibili Zeppelin, ai quali è dedicato un museo ospitato in un elegante edificio Bauhaus, il più grande al mondo. Oggi, a cento anni da quel primo viaggio, rivive il mito dei giganti dell’aria. Fino al 20 settembre il museo ospita la mostra «66° 33' NORD» dedicata all’epopea delle esplorazioni artiche in dirigibile, presentando anche cimeli appartenuti alla spedizione del 1926 di Umberto Nobile e Roald Amundsen (www.zeppelin-museum.de). Vivere l’emozione di un volo panoramico in dirigibile a bordo di uno dei nuovi Zeppelin NT (www.zeppelinflug.com) è possibile fino a ottobre; dura da un minimo di 30 minuti a un massimo di due ore, e parte da 200 euro a persona. Da non perdere anche un’escursione alle isole vicino a Costanza: Mainau, detta Isola dei fiori per i suoi favolosi giardini, e Reichenau divenuta nel 2000 patrimonio mondiale dell’UNESCO, un piacevole luogo di culto ricco di monasteri e chiese circondate da frutteti e campi coltivati.