Garmin, il Gps con fotocamera per sapere sempre dove si è scattata l'immagine

Garmin presenta agli appassionati dell'outdoor due nuovi Gps: Oregon 550 e Oregon 550t.
Grazie ai nuovi Oregon è possibile scattare immagini fotografiche e ritrovare i luoghi impressi nella nostra memoria. Infatti Oregon 550 e Oregon 550t sono i primi strumenti Garmin dotati di fotocamera digitale integrata.
Grazie ad un obiettivo auto-focus di 3.2 megapixel con zoom digitale 4X sarà possibile scattare fotografie che avranno una caratteristica aggiuntiva rispetto alle normali fotografie digitali: le immagini saranno georeferenziate, ovvero acquisiranno in modo automatico le coordinate geografiche del luogo dove è stata scattata ogni singola foto. In questo modo sarà ancor più facile risalire al luogo che avremo memorizzato. Inoltre i nuovi Oregon vedono l'introduzione di una bussola elettronica 3 assi con autocompensazione dell'inclinazione che permette un accurato dato di direzione magnetica anche quando lo strumento viene tenuto in posizione verticale. Con i nuovi GPS della serie Oregon viene ulteriormente migliorata la qualità del display touchscreen, reso ancora più visibile alla luce del sole. La nuova tecnologia HotFix applicata ai ricevitori high-sensivity permette di prevedere la posizione dei satelliti e di conseguenza avere migliori prestazioni sia in fase di acquisizione che in fase di mantenimento del segnale in condizioni critiche. Come per tutta la nuova gamma di GPS Garmin, anche con questi nuovi strumenti è possibile ricevere e trasmettere via wireless ad altri apparati con questa caratteristica le informazioni che abbiamo acquisito, come waypoints, tracce, rotte. I prezzi vanno da 449 a 579 euro.

Commenti

Grazie per il tuo commento