Gb, bulli su Facebook: 18enne finisce in galera

Una ragazza britannica di 18 anni è stata condannata a tre mesi di carcere per aver perseguitato e minacciato di morte su Facebook una sua ex compagna di scuola

Gb, bulli su Facebook: 
18enne finisce in galera

Londra - Una ragazza britannica di 18 anni è stata condannata a tre mesi di carcere per aver perseguitato e minacciato di morte su Facebook una sua ex compagna di scuola. Dopo averla maltrattata per quattro anni sui banchi del liceo, Keeley Houghton ha deciso di passare al bullismo virtuale: "Keeley ucciderà Emily", aveva scritto sul suo profilo di Facebook lo scorso 12 luglio. Secondo quanto riferito dal Daily Telegraph, la Houghton è la prima persona a finire in carcere in Gran Bretagna per bullismo sui social network. La ragazza trascorrerà tre mesi in prigione, in una sezione giovanile.

Commenti