Bambini in festa per il progetto Mus-e

Grande festa oggi (con un bis il prossimo 30 maggio) per le classi genovesi che hanno terminato il primo anno del progetto Mus-e per l'integrazione a scuola attraverso l'arte. Oggi alle 10.15 al Palamare di Prà, saranno 18 le classi partecipanti degli Istituti Comprensivi San G.Battista, Borzoli, Voltri II, Cornigliano, Tommaseo, Campomorone, Serra Riccò, Arquata con un totale di 350 bambini, accompagnati dai genitori. A seguire il 30 maggio, alle 10, sotto il tendone del Porto Antico, saranno presenti 24 classi degli Istituti comprensivi Teglia, Montaldo, Quezzi, Certosa, Terralba, San Martino-Borgoratti, centro storico, Maddalena, con un totale di 600 bambini, anch'essi accompagnati dai genitori. Nel corso delle manifestazioni i bambini saranno accolti dai trampolieri del Teatro Scalzo, ogni classe, contrassegnata da un colore, prenderà posto e a questo punto comincerà la festa con musiche tradizionali italiane e rumene suonate dai musicisti di Mus-e Genova. Saranno presenti il presidente di Mus-e Genova, Remo Pertica, il segretario generale di Mus-e Italia Paolo Corradi, la coordinatrice nazionale Anna Maria Guglielmino e quella di Genova Mariateresa Costagliola. Il Progetto Mus-e è attivo a Genova dal 2002, con 35 scuole coinvolte e 2100 i bambini di 116 classi di cui 2 al Gaslini e 3 nidi che partecipano al progetto animato da 41 artisti. L'obiettivo è quello di educare i bambini alla scoperta della propria creatività, al rispetto delle diverse culture, alla convivenza solidale, e al lavoro espressivo collettivo.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...