Dedicata al nostro mister

Caro Massimiliano, dedicherei la salvezza matematica in serie A del Genoa a giocatori, società, tifoseria ma anche e soprattutto a mister Ballardini. Il Genoa ha subito il cambiamento di ben tre allenatori, e non è poco. Ebbene, l'ultimo arrivato e giunto in un momento problematico e pericoloso. È stato Ballardini il cui ruolo primario era quello di salvare il Genoa e di farlo rimanere in A.
Questo era il suo obbiettivo, per fortuna raggiunto e ad una partita dalla fine. Con la sua serietà, modestia, con una certa ostentazione di sicurezza, con professionalità e simpatia, con il fatto di aver saputo e voluto sfruttare tutti i giocatori della rosa genoana senza preferenze né pregiudizi, ha dato la possibilità a tutti di giocare e di mostrare le proprie caratteristiche. Giocatori come Borriello, Floro Flores, Kutcka, Matuzalem, Portanova, per citarne alcuni, sono davvero in gamba ma il mister è riuscito a farli emergere maggiormente. E tutto questo ha contribuito a fare amalgamare meglio la squadra e a far raggiungere i risultati auspicati ed anche meritati. Ne è una dimostrazione la partita con l'Inter in cui le occasioni migliori le ha avute il Genoa, che col batticuore festeggia la salvezza con un turno di anticipo. Pertanto, grazie mister per averci ridato il nostro adorato Grifone sempre grintoso e pronto a graffiare! Con immenso affetto rossoblù.

Commenti