Pronti 4 milioni per Emeghara

Pronti 4 milioni per Emeghara

La nuova Sampdoria ha bisogno almeno di due tasselli, un portiere ed un attaccante. Un po' a sorpresa – nelle ultime ore – ha preso corpo l'ipotesi di un deciso ritorno di fiamma su Emeghara (aspettando Paulinho) e soprattutto di una possibile conferma di Sergio Romero tra i pali.
La posizione di Innocent Emeghara in realtà è piuttosto complicata. L'attaccante classe '89 nato in Lagos ma naturalizzato svizzero è di proprietà del Llorient ed è reduce da una stagione in prestito al Siena. Nonostante la retrocessione dei bianconeri, per lui è stato un campionato positivo, con 16 presenze e 7 gol. Il Siena per riscattarlo avrebbe bisogno di almeno 3 milioni da girare ai transalpini. La società toscana – vittima indiretta dello scandalo Montepaschi – non è però in buone acque ed ha bisogno di un intervento esterno. La Sampdoria, insomma, potrebbe intervenire con un investimento di circa 4 milioni per assicurarsi le prestazioni di Emeghara. La società di corte Lambruschini riuscirebbe così a battere la concorrenza della Lazio. Solo in un secondo momento, la Samp potrà poi provare a chiudere per Paulinho del Livorno. Un incontro con gli amaranto è fissato la prossima settimana, dopo la finale play off.
Qualcosa potrebbe cambiare sul fronte Romero. Il portiere argentino ha chiuso male la sua stagione ma avrebbe fatto sapere di volere comunque restare. In realtà i blucerchiati contavano in una sua possibile cessione al Monaco, ma l'ingaggio del giocatore (1,7 milioni a stagione) resta un ostacolo anche per il ricco club del Principato. Ora la Samp potrebbe chiedere a Romero di spalmarsi l'ingaggio su più stagioni (il suo contratto scade nel 2015), come aveva fatto l'anno scorso con Palombo. Ma Romero potrebbe anche rispondere picche. «Romero ha grandi potenzialità – dice il d.s. doriano Carlo Osti a Primocanale – faremo un valutazione serena, tenendo conto del suo contratto».
Intanto resta viva la possibilità di trattenere De Silvestri a Genova. L'accordo per il riscatto dalla Fiorentina dovrebbe aggirarsi sui 2,5 milioni. Sempre valigia pronta per Poli, nel mirino del Milan anche se, sottolinea Osti, il mercato rossonero al momento «è bloccato dalle decisioni sul futuro allenatore».
La Samp starebbe pensando ad una presentazione ufficiale a Marassi il 3 agosto, con un'amichevole di prestigio (forse con l'Olympique Marsiglia) che potrebbe mettere in palio il primo trofeo dedicato alla memoria di Riccardo Garrone. Nulla di ufficiale, comunque. Da ultimo, una curiosa disavventura per Maxi Lopez, di fatto ormai ex attaccante della Sampdoria. Nel 2009 – quando era al Gremio – l'argentino non avrebbe pagato l'affitto di casa, lasciando uno scoperto di 35 mila euro. Il proprietario dell'appartamento però ha vinto la causa ed ora la vicenda è arrivata persino in Corte d'Appello, a Genova. Il legale italiano del creditore di Maxi Lopez ha chiesto il sequestro di parte dello stipendio del giocatore. Fissata un'udienza il 5 giugno.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento