Samp, il Milan vuole Regini

Samp, il Milan vuole Regini

Sette certezze (i confermati Gastaldello, Palombo, Costa, Mustafi, Obiang, Krsticic ed Eder) ed ancora tanti tasselli da sistemare. La Sampdoria che verrà è più che mai un cantiere aperto. Rispetto a molte altre concorrenti, per ora i blucerchiati hanno il vantaggio di avere già scelto la guida tecnica per la prossima stagione – con la conferma di Delio Rossi – ma in realtà sono ancora molti i nodi da sciogliere.
La società di corte Lambruschini sta lavorando, nelle ultime ore, per riscattare De Silvestri, che ad oggi è rientrato per fine prestito alla Fiorentina. Serve una cifra intorno ai 3 milioni di euro, la trattativa sarebbe comunque in stato avanzato. Andrea Poli ha la valigia pronta, destinazione Milan, e adesso la novità è che i rossoneri – oltre a Zaza, considerato il vice Pazzini (quest'ultimo resterà fuori sei mesi) – potrebbero bussare alla porta dei doriani anche per Regini, difensore in comproprietà con l'Empoli che quest'anno ha fatto molto bene in serie B. A proposito, ieri sera il d.s. blucerchiato Carlo Osti era al «Castellani» proprio per seguire l'andata della finale play off tra Empoli e Livorno.
Un'occasione per fare il punto anche sulle tante trattative di mercato che s'intrecciano con le due toscane. L'attaccante labronico Paulinho resta uno degli obiettivi primari, al patron Spinelli potrebbero viceversa essere garantite le permanenze di Fiorillo e Gentsoglu. Ogni discorso ufficiale su Paulinho viene comunque rimandato alla prossima settimana, quando Livorno e Samp s'incontreranno. L'Empoli punta alla conferma di Maccarone (sempre di proprietà della Samp) mentre Regini – Milan permettendo – potrebbe tornare a Genova. I blucerchiati hanno detto no a Nahuel Valentini, difensore argentino del Rosario Central. Piace Brivio, esterno sinistro dell'Atalanta. Rallenta l'idea Emeghara: sull'attaccante del Siena c'è la concorrenza della Lazio. Ci sono poi altre piste, un po' meno concrete: anche se il fratello (e procuratore) Riccardo ha detto che «la Samp è una possibilità», in realtà Rolando Bianchi pare un'ipotesi lontana. L'ex attaccante del Torino andrà con ogni probabilità al Genoa, in seconda fila c'è comunque il Bologna, nell'eventualità che Gilardino lasci l'Emilia. I blucerchiati sarebbero poi in lizza – così come i cugini rossoblù – per l'interessante Bellomo, talento del Bari.
Capitolo portiere: la Samp vorrebbe piazzare Romero al miglior offerente (Monaco e Roma in corsa) ma l'operazione non è così semplice, visto l'ingaggio (1,7 milioni) dell'argentino. L'alternativa numero uno resta Sorrentino (Palermo).

Caricamento...

Commenti

Caricamento...