I cani sono come bimbi di due anni: sanno contare e capiscono le parole

Da uno studio condotto recentemente alla British Columbia University di Toronto i più intelligenti, almeno sul fronte delle capacità di apprendimento, sarebbero i Border Collie

C'è chi quando vuole fare la passeggiata ti poggia il guinzaglio sui piedi per chiederti di accompagnarlo e chi, quando ha sgarrato, striscia sotto il letto con la coda tra le gambe aspettando il rimprovero del padrone. Non solo i supereroi della televisione come Rex e Lassie, ma tutti i cani sono intelligenti, hanno capacità mentali che equivalgono a quelle di un bambino di 2-3 anni. È quanto dimostrerebbe uno studio condotto da Stanley Coren della University of British Columbia in Canada, secondo cui i più intelligenti, almeno sul fronte delle capacità di apprendimento, sarebbero i border Collie. Lo studio è stato presentato ieri nel corso della 117ima convention annuale dell'American Psychological Association a Toronto. Ci sono vari tipi di intelligenza, spiega l'esperto, quella istintiva che il cane ha di suo dalla nascita, quella adattiva che equivale a quanto è bravo un cane a imparare dall'ambiente intorno a lui per risolvere problemi, infine quella funzionale e di ubbidienza (l'equivalente dell'apprendimento scolastico). Per quest'ultima l'esperto ha stilato una classifica che vede al primo posto i Border collie, seguiti dai barboncini e dal pastore tedesco.
Lo studioso ha eseguito una disamina dei risultati di centinaia di studi sul comportamento dei cani e ha tirato le somme sulle tante sfaccettature dell'intelligenza canina, che non avrebbe nulla da invidiare, quindi, a quella dei primati non umani (scimmie) e alla nostra.
«Prima di tutto siamo curiosi di sapere cosa pensa il nostro amico peloso - dichiara Coren - capire perché a volte hanno dei comportamenti stupidi e irrazionali, mentre in altre occasioni mostrano dei momenti di sbalorditiva vivacità di ingegno e creatività». «Non saranno Einstein - aggiunge - ma sono di sicuro molto più del previsto simili a noi». Dalla sua revisione è emerso che i cani possono imparare qualcosa come 165 parole (i più intelligenti anche 250), sanno contare fino a 4-5 e conoscono le regole base dell'aritmetica. Inoltre i nostri amici fedeli hanno una formidabile intelligenza spaziale, sanno localizzare oggetti di interesse, evitare luoghi pericolosi, trovare la via più breve verso la cuccia, aprire un chiavistello. Infine i cani possono imbrogliare deliberatamente altri cani e anche i padroni per ottenere qualcosa. E hanno successo quasi quanto noi nell'arte dell'imbroglio, conclude Coren.

Commenti