I VIAGGI DEL GIORNALE

Come richiesto dai nostri lettori continuano i «Viaggi de il Giornale» e così, quest’anno, dopo Mauritius, Berlino, la crociera nel Mediterraneo, quella fluviale Mosca-San Pietroburgo eccoci ora al quinto viaggio proposto: «Le perle della Mitteleuropa» ovvero Budapest, Bratislava e Praga.
Partiremo da Milano e Roma il 26 agosto. Rientro in Italia il primo settembre. In totale 6 notti/7 giorni. Un tour di una settimana alla scoperta degli splendori delle tre storiche città «gioiello» europee, e dei loro dintorni, certamente non meno interessanti.
Visiteremo tutti insieme palazzi, monumenti, chiese, piazze, musei e castelli - sono previsti anche momenti liberi per giri individuali - e non mancherà il tempo per shopping e visite di approfondimento.
Appena arrivati a Budapest e preso possesso delle camere al Novotel avremo subito un pomeriggio libero per orientarci e acclimatarci in questa bellissima città storica. Tutto il giorno seguente sarà dedicato ad una accurata visita, accompagnati da guide esperte, dove potremo ammirare la meravigliosa Collina del Castello con la chiesa di Mathias (costruita in stile gotico) ed il Bastione dei Pescatori. Continueremo con la visita della collina Gellert (dove è ubicato il Monumento alla Libertà) dalla quale si gode di uno splendido panorama sulla città. Dopo pranzo proseguiremo le escursioni alla scoperta di Budapest: la piazza degli Eroi con il monumento del Millennio, il Boulevard Andrassy, la Basilica di Santo Stefano, il Parlamento e la famosa Vaci Utca, ovvero il cuore palpitante della capitale ungherese.
Trascorreremo il giorno seguente nella Pustza, la più vasta pianura ungherese, un luogo davvero senza eguali. Qui si trovano i dossi sabbiosi di Bugac, le terre salmastre di Hortobagy; tranquili villaggi dove è possibile assaporare gli usi e i costumi più autentici della vita dei magiari.
Nella romanticissima Praga faremo anche una minicrociera in battello sulla Vitava, con pranzo a buffet, durante la quale potremo ammirare le bellezze della Capitale dal fiume.
Come al solito avremo incontri a sorpresa con importanti e interessanti personaggi italiani e locali su temi storici, politici, culturali, artistici e architettonici.
Sono già programmate due serate (una a Budapest e una a Praga) di incontro - dibattito tra voi e i giornalisti che vi accompagneranno durante le quali potremo parlare e discutere anche di temi di attualità, oltre, ovviamente, di quelli già segnalati sopra e legati alle destinazioni che visiteremo.
Sosteremo anche in luoghi simbolo della lotta per la libertà dal comunismo - basti ricordare l’invasione dell’Ungheria e la Primavera di Praga.
Sono, ovviamente, previste anche serate di convivialità tra il «Popolo dei Lettori de il Giornale».
Tra i pranzi e le varie cene in ristoranti tipici, ve ne saranno alcune in fattorie della estesa «Puszta ungherese» (con spettacoli equestri e possibilità di giri in calesse per la campagna); altre di «gala» anche all’interno di castelli e palazzi storici.
Come quella, per esempio, nel suggestivo ristorante Vikarka, risalente al XIV secolo ed ubicato nel quartiere del Castello Hradcany di Praga. Questo bellissimo ristorante fu costruito al posto di una chiesa durante la Signoria di Carlo IV ed il suo cortile pullulava di nobiltà spagnola che non risparmiava certo i suoi denari in serate amene. Inoltre nella Sala Vikarka, durante il dominio di Rodolfo II, molti artisti e nobili erano soliti ritrovarsi per concludere i propri affari.
Sarete accompagnati nel viaggio da Livio Caputo - firma storica ed editorialista - , da Stefano Passaquindici- responsabile dell'organizzazione dei viaggi del vostro quotidiano -, e da altre prestigiose «firme» de il Giornale. Si partirà da Milano e Roma con voli di Meridiana fly; Malev e Czech Airlines, dormiremo in hotel 4 stelle superiori a Budapest e 5 stelle a Praga, al prezzo speciale riservato di 1.220 euro a persona in pensione completa, escursioni, ingressi, tasse e assicurazioni incluse. Supplemento singola 240 euro.
I posti riservati sugli aerei sono davvero pochi - e ben lo sanno i 340 lettori che non sono riusciti a partire con noi per New York e Berlino perché i posti erano già esauriti - quindi, se volete essere dei nostri, non aspettate e prenotate subito telefonando o scrivendo a: Passatempo, tel. 035/403530; info@passatempo.it

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti