Inps: disoccupati, un milione di assegni (+52%)

Dall'agosto 2008 a fine luglio 2009 sono quasi un milione le domande di disoccupazione. Boom anche per la cassa integrazione: +409% di quella ordinaria, +86% di quella straordinaria. Mastrapasqua: "Congiuntura economica sfavorevole"

Inps: disoccupati, un milione di assegni (+52%)

Roma - Boom di disoccupati e cassa integrazione. Sono quasi un milione (984.286) le domande di disoccupazione liquidate dall’Inps in un anno, tra l’inizio di agosto 2008 e la fine di luglio 2009, con un incremento del 52,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. È quanto emerge dalla relazione del presidente e commissario straordinario dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, in occasione della presentazione dell’attività e dei risultati dell’Istituto di previdenza ad un anno dalla sua nomina.

Cassa integrazione In un anno, dal 1° settembre 2008 al 31 agosto 2009, le ore autorizzate di Cassa integrazione guadagni hanno superato quota 615,5 milioni (615.554.896) mettendo a segno un aumento complessivo del 222,3%, rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. Sono i dati contenuti nella relazione del presidente e commissario straordinario dell’Inps, Mastrapasqua, a un anno di attività dell’Istituto sotto la sua guida. Nel totale la cassa integrazione ordinaria (cigo) ha registrato un incremento del 409,4% (408.919.363 ore), mentre la cassa integrazione straordinaria è balzata dell’86,7%, a 206.635.533 ore. "La sfavorevole congiuntura economica che il Paese ha dovuto affrontare in questi mesi - si legge nella relazione - ha riversato sulle casse e sugli uffici dell’Inps la responsabilità di sostenere i lavoratori in difficoltà. Le ore autorizzate per i trattamenti di integrazione salariale hanno subito un massiccio incremento".

Commenti