Arcore, la famiglia si allarga: ecco la fidanzatina di Dudù

Si allarga la famiglia ad Arcore: arriva Dudina, la nuova cagnetta di casa

Dudù e Dudina con Francesca Pascale
Dudù e Dudina con Francesca Pascale

Milano - Per scegliere il nome della nuova arrivata c'è un piccolo ballottaggio. A Francesca Pascale piace francesizzante, Sophie, mentre Silvio Berlusconi preferisce il più semplice Dudina. La famiglia a quattro zampe di Arcore si allarga, ieri è arrivata un'amichetta per Dudù. «Il nome? Credo che alla fine la spunterà il presidente», ammette la compagna del Cavaliere, euforica per la novità.

E Dudina sarà, dunque. La cagnetta è un regalo della deputata di Forza Italia Michela Vittoria Brambilla, animalista convinta cui si deve anche l'arrivo di Dudù. «Francesca e il presidente mi hanno chiamato tre giorni fa - spiega l'ex ministro -, volevano una compagnia per il loro amatissimo barboncino. Ed è partita subito la ricerca». «L'idea è stata proprio di Silvio - aggiunge Francesca Pascale -. E pensare che all'inizio non voleva neppure Dudù...». Dudina è una barboncina, come il suo promesso sposo, ed è una cucciola di poco più di due mesi. È nata a Pavia nel marzo scorso. «In effetti è un po' troppo giovane per sposarsi - scherza la compagna di Berlusconi -, Dudù è più grande. Ma quando sarà, spero tanto di poter tenere con noi tutti i loro cuccioli».

Sono passate solo due ore dallo sbarco della cagnolina, lei però si è subito ambientata nella nuova residenza. Prima le foto di rito con tutta la famiglia, poi a giocare in giardino. L'incognita, come in tutte le case con un nuovo arrivato, è come reagirà l'ormai veterano Dudù. «L'ha accolta bene. All'inizio era un po' scettico - spiega Francesca, che osserva ogni cambio d'umore -, poi si è fatto molto curioso verso l' “intrusa”. È anche comprensibilmente geloso: se tengo in braccio la piccola troppo a lungo, si intristisce». Comunque, assicurano da Arcore, i due barboncini si stanno studiando e stanno già facendo amicizia.

Dudù e Dudina, è normale, avranno bisogno di qualche giorno per piacersi davvero. Per Francesca Pascale e Berlusconi invece è stato amore a prima vista: «Appena ho visto la foto che mi ha mostrato Michela - giura lei - ho capito che era perfetta per noi. Mi ha subito ricordato Dudù quando era piccolo. Ha le stesse gambe lunghe». Ora che la famiglia si è ingrandita, Francesca pensa già a organizzare la logistica delle prossime trasferte romane. «Dudù ormai è adulto - conclude -, verranno entrambi insieme a me: lui lo terrò al guinzaglio e lei la metterò nella borsa».

Tag

Commenti