Politica

Casaleggio caccia un candidato del Fvg: "Iscritto alla massoneria"

Fulvio Di Cosmo, candidato al Consiglio regionale, ha ammesso l'appartenenza al Grande Oriente D'Italia: se verrà eletto, andrà nel gruppo misto

La mail che denuncia l'iscrizione alla massoneria di Fulvio di Cosmo
La mail che denuncia l'iscrizione alla massoneria di Fulvio di Cosmo

Dentro al MoVimento 5 Stelle, da tempo accusato di essere una setta, la massoneria sembra esserci davvero. Una commistione che non piace al guru Gian Roberto Casaleggio, che ha cacciato dal "non partito" Fulvio Di Cosmo, candidato al Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, proprio perché iscritto a una loggia massonica del Grande Oriente d'Italia.

L'annuncio è stato fatto dai consiglieri comunali M5S di Trieste in una conferenza stampa. "La massoneria ha finalità contrastanti con il M5S", ha detto Paolo Menis, "Ormai non può essere depennato dalle liste, ma non potrà più partecipare alle manifestazioni elettorali del M5S". Se sarà eletto, quindi, Di Cosmo siederà nel gruppo misto. Secondo Menis a portare all'esclusione è stata soprattutto la "mancanza di trasparenza". A "denunciare" l'iscrizione alla massoneria da parte di Di Cosmo era stata una email anonima inviata il 21 marzo da un account firmato "Licio Gelli". In seguito il candidato alle regionali ha confermato la sua appartenenza alla loggia. A questo punto lo "staff" del M5S e Casaleggio stesso hanno disposto il "divieto" di partecipare alle elezioni e di far parte del gruppo consiliare a 5 stelle.

Commenti