Interni

Caro energia, detassazione dei nuovi assunti, pensioni: il Cav in campo

Legge di Bilancio, detassazione sui nuovi assunti, adeguamento delle pensioni e migranti: Silvio Berlusconi detta la linea al partito

Caro energia, detassazione dei nuovi assunti, pensioni: il Cav in campo

Questo pomeriggio, Silvio Berlusconi è intervenuto in videoconferenza all'assemblea del gruppo di Forza Italia alla Camera che aveva come ordine del giorno la legge di Bilancio. Il Cavaliere ha dettato la linea ai suoi, sottolineando che "Forza Italia darà un contributo concreto e qualificato alla scrittura di un testo che affronti l’emergenza più grave, quella del caro energia, ma che deve cominciare a disegnare l’Italia del futuro".

Silvio Berlusconi guarda avanti e ha informato la Camera che, come Forza Italia, chiederà "alla maggioranza un impegno ulteriore sulla detassazione dei nuovi assunti, anche per offrire un lavoro a giovani che oggi vivono col reddito di cittadinanza, e per aumentare le pensioni più basse, gravemente erose dall’inflazione". Un impegno che riprende quanto promesso agli elettori in campagna elettorale e che dimostra, ancora una volta, la correttezza e la responsabilità dell'ex premier, che tiene la barra dritta e porta avanti gli impegni per i quali ha chiesto il voto agli elettori. Durante il suo intervento, Silvio Berlusconi ha effettuato un passaggio anche sulla questione migratoria, facendo il punto sullo stato dei lavori del governo, che fin dal suo insediamento ha lavorato per cercare una soluzione. Direttamente impegnato su questo fronte è Antonio Tajani, ministro degli Esteri e braccio destro di Silvio Berlusconi, che lavora fianco a fianco con Matteo Piantedosi, Matteo Salvini e Guido Crosetto sul tema dei migranti.

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha sottolineato la necessità di un trattato europeo per la ricollocazione dei migranti, in linea con quanto tutto il governo da settimane insiste nel chiedere e con quanto anche l'Europa si è resa conto sia necessario per sollevare i Paesi meridionali dalla pressione migratoria che crea non solo problemi di sicurezza ma anche di gestione. Silvio Berlusconi sta fornendo il massimo supporto al governo come membro di maggioranza ed è impegnato nella gestione del partito per fornire a tutti i suoi eletti le linee operative, tenendo la barra dritta su ogni tema da affrontare.

Commenti