La teoria di D'Alema: "Dietro il boom di Grillo la speculazione finanziaria"

Il soprasso del M5S? "Voci messe in giro per far balzare in alto lo spread"

La teoria di D'Alema: "Dietro il boom di Grillo la speculazione finanziaria"

"Il Pd vincerà le elezioni europee: il vero dato di queste elezioni è il balzo in avanti del nostro partito in termini percentuali". Non ha dubbi Massimo D’Alema che, commentando i temi generali della campagna elettorale, ha lanciato poi una sua interpretazione sugli ultimi sondaggi e sul Movimento 5 stelle: "Oggi viene raffigurato uno scenario totalmente finto con Grillo che incalza Renzi e non so quale scopo possa avere questa invenzione: credo anche che queste voci circa l’avanzata di Grillo siano anche il frutto di una speculazione finanziaria. Non c’è il minimo dubbio che si è fatta in questi giorni una manovra di speculazione finanziaria, queste voci hanno fatto balzare verso l’alto lo spread e quindi poi chi le ha diffuse ha comprato titoli a maggior rendimento, bisogna stare molto attenti alle voci che vengono messe in giro". E poi ancora: "Non possiamo dimenticare che alle politiche Grillo era già il primo partito ma tutto questo è stato rimosso e quindi si è inventato che siamo di fronte alla ascesa del Movimento 5 stelle, ma invece questa volta Grillo sarà secondo".

Commenti

Grazie per il tuo commento