I lettiani impallinano Renzi: "Vuol far cadere il premier"

Pd sempre più diviso: renziani, prodiani e bindiani in fibrillazione, malumori tra i veltroniani. I lettiani: "Renzi vuol far cadere il premier". Si preannuncia un congresso di fuoco

Non si è arrivati allo psicodramma delle elezioni per il Quirinale, ma quella di ieri è stata un’altra giornata difficilissima per il Pd. La mozione di maggioranza sulle riforme e soprattutto il testo del renziano Roberto Giachetti, che chiedeva un impegno sul ritorno al Mattarellum, hanno spaccato il gruppo democratico alla Camera. Un via libera a Giachetti avrebbe creato non pochi ostacoli al governo, riuscito nella difficile opera di tenere insieme Pd e Pdl cassando dalla sua mozione ogni riferimento a un nuovo modello elettorale. Il blitz di ieri è stato un vero e proprio sgambetto al premier Enrico Letta. "Non sto mettendo fretta all'esecutivo, ma governo e parlamento funzionano se fanno le riforme e non se vivacchiano", ha ribadito oggi il sindaco di Firenze Matteo Renzi che, alla presentazione del libro, ha colto l'occasione per accusare il Pd di aver "preferito andare alle elezioni con la faccia triste".

"Renzi vuole far cadere il governo", è la lettura dei parlamentari vicini al premier e di tutti coloro che, nel Pd, tifano per le larghe intese. In attesa del congresso, i democratici se le danno di santa ragione in parlamentare minando la tenuta dell'esecutivo. Sullo sfondo c'è il duello a distanza tra Renzi e Letta, che si gioca sulla durata dell’esecutivo. "Una parte di liturgia democristiana in politica e nel governo talvolta mi pare eccessiva", ha commentato il rottamatore ai microfoni di Otto e mezzo invitando i compagni che siedono in parlamento a darsi una mossa: "C’è un po' di eccesso di democristianeria, di quella poco buona, nel governo". Alla fine la crisi è rientrata. I deputati hanno appoggiato il documento partorito dalla maggioranza e solo Giachetti ha votato la sua mozione. Ma restano le crepe: renziani, prodiani e bindiani hanno espresso platealmente il proprio dissenso con un documento che ha stigmatizzato la decisione di non mettere nero su bianco l’intenzione di arrivare a una nuova legge elettorale. Malumori circolano anche tra i veltroniani. Le crepe degli ultimi mesi sono tutt’altro che chiuse, tanto che qualcuno parla di un documento precongressuale cui starebbero lavorando diverse "anime" del piddì. Nonostante il segretario Guglielmo Epifani abbia confermato l’impegno per un nuovo sistema elettorale, i tempi si allungano. E su questo è arrivato l’affondo di Renzi. "Non vorrei che facessero melina, che il governo di larghe intese diventasse il governo di lunghe attese - ha detto il sindaco di Firenze - trovino una legge elettorale perché con il Porcellum non si va da nessuna parte". Le ripetute delegittimazioni del rottamatore non sono, però, piaciute a Pier Luigi Bersani che lo accusa di "non saper distinguere fra leadership democratica e uomo solo al comando".

Ieri mattina, nei corridoi della Camera, esponenti del governo, terrorizzati degli effetti dirompenti sul Pd, hanno provato a convincere Giachetti a ritirare la mozione. Ma è stato proprio dai renziani, con l’eccezione di Matteo Richetti critico sull’opportunità di certificare preventivamente il fallimento delle riforme, che è arrivata la linea più dura. Le pressioni non hanno avuto effetto: il deputato renziano ha deciso di andare fino in fondo e si è deciso di votare. Con Giachetti si sono schierati 34 tra renziani, prodiani, oltre a Pippo Civati. Ma alla fine tutti, tranne il diretto interessato, hanno deciso di adeguarsi alla disciplina del gruppo. L’intesa ha tenuto e al voto non si sono registrate altre defezioni, anche se una decina di renziani ha preferito non votare. "Il Pd ha fatto un altro errore madornale", ha spiegato Civati anche alla luce dell’adesione alla mozione sia dei Cinque Stelle sia delle truppe teleguidate da Nichi Vendola. Presupposto di una futura divisione del Pd. "Bisogna portare il partito a fare il centrosinistra o anche la sinistra perché queste forme mediate non si capiscono più - ha concluso Civati - se dopo il 'governissimo' facciamo il 'partitissimo' gli elettori ci abbandonano". D'altra parte le preoccupazioni di Civati sono convise da molti big di via del Nazareno e sono state pure messe, nero su bianco, in un documento. Che la lettura sia trasversale lo dimostra la diversa estrazione dei 43 firmatari: si va da Rosy Bindi a Laura Puppato, dalla renziana Nadia Ginetti a Walter Tocci. Nel frattempo, mentre si attende la convocazione del congresso, Massimo D'Alema, "con tutto il rispetto per Epifani", rilancia la candidatura di Gianni Cuperlo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

MMARTILA

Gio, 30/05/2013 - 09:43

...e meno male che avrebbero dovuto ricominciare dal risultato delle città, il quale, se ben analizzato, non è neppure così buono come si illudano che sia. In alcune città, come la mia, son passati dal 70 e rotti % al 52...è un gran risultato? Non credo. E poi confidano in Renzi...sarà un flop megagalattico per il ciarlatano fiorentino...che se lo conosci lo eviti, più banderuola e traditore di lui non c'è nessuno.

angelovf

Gio, 30/05/2013 - 09:46

Questo roditore non si rende conto che in questo momento sarebbe grave far cadere il governo? Andasse a fare il sindaco e non ci rompesse il c...o. E chi lo segue è un irresponsabile.

Mario Marcenaro

Gio, 30/05/2013 - 09:46

Ormai la barca del PD é come un colapasta appoggiato sull'acqua. Fossero soli, amen, requiescant in pace. Il tragico però sta nel fatto che questi sciagurati stanno continuando a trascinare a fondo tutta la Nazione.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 30/05/2013 - 09:48

Letta è uno che ha detto che è giusto morire per Maastricht (ci ha scritto un libro). Uno così non mi trasmette molta fiducia, anzi...

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 30/05/2013 - 09:56

Renzi oramai sa di poter contare sui grillini ed è pronto a rinviare Letta alla camera sapendo che Napolitano non scioglierà le camere: quindi si tratta di un vero e proprio golpe

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 30/05/2013 - 09:57

Ma come possiamo chiamare partito, una formazione politica divisa su ogni cosa e unita solo nell'interesse del singolo? Un tutto contro tutti, che l'ultima cosa a cui tengono, è di fare qualche cosa per il bene del Paese che li mantiene, eppure di idioti che li votano ne continuano a trovare.

Seawolf1

Gio, 30/05/2013 - 09:59

Be', si sa che se il PD avesse candidato lui al posto di Bersani avrebbe vinto le elezioni ed ora non avremmo questo governo di "larghe intese"...

giovanni PERINCIOLO

Gio, 30/05/2013 - 10:04

Il buffoncello scherzoso é tanto scatenato che di questo passo riuscirà sicuramente a rottamare anche sé stesso prima di arrivare al prossimo congresso! Auguri!

blackbird

Gio, 30/05/2013 - 10:05

Renzi contestava Bersani perché contro il PdL aveva solo slogan anti berlusconiani e non formulava proposte. In altre parole voleva "rottamare" Berlusconi. E Renzi, che parla di proposte e programmi, quali idee sta portando nel PD? Rottamare chi guida il partito per sostiursia a lui, per fare cosa? Un vecchio proverbio dice: chi di spada ferisce di spada perisce. Estrapolandolo a quello che accade e accadrà nel PD (se ancora si chiamerà così tra qulache mese) potremmo dire: chi la rottamazione inventa di rottamazaione viene eliminato!

oiramissor

Gio, 30/05/2013 - 10:12

Questo modo di agire la dice lunga sul poco interesse che hanno sui problemi della nazione. Sono interessati alla poltrona, pensavo che il chiacchierone renzi fosse dalla parte sbagliata, oggi mi ricredo e sono felice che li' rimanga. Lo accumunerei al fini sono della stessa pasta e quando l'elettorato ne prendera' coscenza lo faranno fuori come merita.

blackbird

Gio, 30/05/2013 - 10:17

Modificare il "prcellum"? Non se ne parla neanche! Non solo, ma non si può nemmeno pensare di modificare una legge tanto bella! La dirigenza romana dei partiti decide non solo i candidati (o i capilista come accadeva nella prima repubblica, lasciando alle strutture locali la responsabilità del resto della lista), ma addirittura chi sarà eletto e chi no! Le strutture centrali hanno la possibilità di candidare i leader in tutte le circoscrizioni elettorali, prima era possibile candidarli in due soltatno, così potranno decidere a bocce ferme in quale farsi eleggere, chi fregare e chi aiutare dei propri candidati, Decidono le primarie chi mettere in lista! Ma non fatemi ridere! Basta candidare una decina di "personaggi" in ogni circoscrizione, con l'aiutino di un manipolo di coatti (CGIL, ARCI. COOP e altri) fai entrare in lista almeno il 50% dei boss romani! E c'è qualcuno che spera che i partiti lo vogliano eliminare? Ma non scherziamo, via!

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Gio, 30/05/2013 - 10:21

Sotto il sorriso di Renzi, il niente. Cioè Gianfranco Fini, il vuoto elegante.

maubol@libero.it

Gio, 30/05/2013 - 10:31

Come sempre uno contro l'altro, tutti contro tutto... un partitone non c'è che dire!

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Gio, 30/05/2013 - 11:00

L'ennesima delusione. Pensavo fosse più intelligente politicamente. E' solo un arrivista senza scrupoli. E' vero che con Letta dovremo soffrire perché ha una fede assoluta in questa Europa che non c'è, solo che mi pare molto più affidabile. Caro Renzi , sei una delusione completa.

buri

Gio, 30/05/2013 - 11:16

Temo che a furia di provarci l'ala del PD contraria al governo di Letta ce la farà, con gravi danni al paese, ma a loro non interessa, prima dell'interesse comune passa l'interesso di parte basato sull'ideologia

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 30/05/2013 - 11:38

Più dura Letta ,più perde possibilità Renzi....cosa volete che succeda...

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 30/05/2013 - 11:42

Sono d'accordo con Seawolf1 che se Renzi fosse stato presentato dal PD avrebbe vinto le elezioni in modo più marcato e non con uno zero virgola di distacco. Come mai il PD non l'ha presentato ? A causa della regola delle primarie che può votare la seconda volta soltanto chi ha votato la prima. Quando gliel'hanno presentata questa regola-trappola lui avrebbe dovuto rifiutare invece ha accettato e l'hanno fregato. Ciò dimostra che non è in grado di sventare le trappole che si doveva aspettare, quindi non può fare il capo.

COSIMODEBARI

Gio, 30/05/2013 - 11:58

A breve farà la fine dei 5S

linoalo1

Gio, 30/05/2013 - 12:09

Non c'erano dubbi!I PDuisti vogliono solo governare da soli!E' uno dei loro Comandamenti!Per questo continuo a dire'povero Letta!'.Non avrà mai l'appoggio dei suoi!Altro che Democratici!La loro'D'

linoalo1

Gio, 30/05/2013 - 12:11

Non c'erano dubbi!I PDuisti vogliono solo governare da soli!E' uno dei loro Comandamenti!Per questo continuo a dire'povero Letta!'.Non avrà mai l'appoggio dei suoi!Altro che Democratici!La loro sigla,sarebbe più appropriata se dicesse 'Partito Dittatoriale'.Lino.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 30/05/2013 - 12:18

Se non avessero fatto il referendum del 2006 adesso non starebbero a perdere tempo ad accoltellarsi. Fate prima a riprendere quella riforma, modificarla dove non vi piace ,ed applicarla,poi una riforma elettorale adeguata alla riforma costituzionale. Prevale sempre ,però, l'ideologia del XIX secolo, ma dove cazzo volete andare.....vogliono il Mattarellum per far cadere Letta ed andare a votare subito ,perdendo così 3 o4 anni di tempo e per avere una situazione parlamentare peggiore di questa.Occorre metterli in condizione di non nuocere, sono i nemici del Paese! Questa spudorata gentaglia.

LAMBRO

Gio, 30/05/2013 - 12:41

A Toscanaccio ?? Ti vuoi decidere? Hai fatto la guerra a Bersani perché si faceva snobbare da Grillo! Adesso vuoi farti snobbare tu! Ti facevo più Italiano! Scusa mi ero sbagliato!

Azzurro Azzurro

Gio, 30/05/2013 - 12:51

certo che questo qui, che sembrava il migliore dei komunisti, e' un bel bidone. C'e' poco da fare...se uno e' parolaio, mentitore incapace e cialtrone state sicuri che e' komunista

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 30/05/2013 - 13:10

Se qualcuno ha buona memoria si ricorderà che durante il governo Prodi, la sinistra cercò di fare la riforma delle elezioni; anche allora fallì per un semplice motivo, al suo interno ci furono lotte fratricide! Come se non fosse bastato tutto ciò, alla caduta del governo avanzarono la pretesa di avere a disposizione ulteriori sei mesi per rifare la legge elettorale. E poi hanno la pretesa di governare un paese.

scipione

Gio, 30/05/2013 - 13:20

Renzi e' infido e inaffidabile.Il PD lo brucera'.Solo Berlusconi e il PDL possono assicurare il bene dell'Italia .E gli italiani lo hanno capito da tempo.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 30/05/2013 - 13:35

Adesso, Ha il terrore che Letta gli faccia perdere il treno (poltrona) del Partito.Colui che voleva rottamare i "vecchi" appoggiava a Presidente della Repubblica il Mortadella - BANDERUOLA O RINCOG....TO?.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 30/05/2013 - 13:35

S.O.S. Ormai siamo alla fine e, mentre l'Italia affonda, questi continuano a litigare, avvolti nel loro dolce Nirvana avulso (per ora) da ogni crisi ECONOMICA. QUASI TUTTI egoisti, poco intelligenti, falsamente moralisti e DIVERSAMENTE onesti. E ancora li votano. Chi è causa del suo mal, pianga se stesso: gli italiani non hanno ancora capito il rapporto INVERSAMENTE proporzionale "Berlusconi/tasse". Come se dei naufraghi, anzichè tirare a salvarsi, lottassero a chi fa annegare prima l'altro. I politici (eccezioni poche)stanno diventando il male assoluto. SI SALVI CHI PUO'.

Azzurro Azzurro

Gio, 30/05/2013 - 13:43

questo per me ha perso la testa...si alla lunga diventera' segretario del pci-pd, poi qualcuno lo pugnalera' esattamente come lui sta cercando di fare con letta. E avanti un altro, tanto possono cambiarne 50 di pseudo segretari ma fanno tutti pena, nessuno si ricorda dopo 10 secondo che cosa biascicano sti falliti

gibuizza

Gio, 30/05/2013 - 14:14

Mi spiegate perché dovete mettere in prima pagina ogni esternazione del signor Renzi? Cosa ha di più lui di tutti noi italiani che commentiamo e partecipiamo per avere così tanta attenzione? E tutti gli altri politici o sindaci o presidenti di regione che esprimono la loro opinione perché vengono relegati nelle ultime pagine dei giornali? Mi sembra che non sia Renzi che vuole far saltare il governo ma voi che fate "informazione" a senso unico, anzi a senso univoco!

maubol@libero.it

Gio, 30/05/2013 - 14:22

Quante ne sa questi Renzi! Parla, parla ma è sempre lì. Prima era il rottamatore, ora non lo è più. Mi piacerebbe sapere cosa farà da grande, a chiacchiere non va da nessuna parte nemmeno lui!

francesco de gaetano

Gio, 30/05/2013 - 14:24

Cari Italiani rendetevi conto che il PD che si considera l'egemone della sinistra non c'è più.E la dimostrazione è data che attualmente,pur essendoci un segretario a termine,non si sa chi comanda il partito. Renziani,Lettiani,Prodiani,Bindiani,Veltroniani,D'Alemiani sono le correnti che gestiscono il PD. Mi pare che hanno copiato bene la Democrazia Cristana,e nel PD di DC c'è ne sono abbastanza e nonostante questo hanno il coraggio di considerarsi un partito della sinistra.Nella loro storia è dimostrato che dopo la caduta del muro di Berlino l'ex PCI ha cambiato per 5 volte il nome e di richiamo ai partiti della sinistra europea nessuna traccia nel nuovo nome.Ora sono arrivati al capolinea.Non sono socialisti,non sono socialdemocratici, non sono niente, pertanto rassegnatevi che il futuro dell'Italia è nel Liberalismo.

Azzurro Azzurro

Gio, 30/05/2013 - 14:41

ma la linea politica del pci-pd quale sarebbe a parte far entrare altri milioni di immigrati a togliere il lavoro agli Italiani?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 30/05/2013 - 14:44

@Azzurro Azzurro Secondo la tua definizione berlusconi è comunista. Non ti sembra una contraddizione? La verità è che il cialtrone Renzi è di destra, altrimenti non sarebbe cialtrone.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 30/05/2013 - 14:58

@Luigipiso, dovete essere messi in condizione di non nuocere al Paese.(punto)

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 30/05/2013 - 15:25

Bersani, rivolgendosi a Renzi direbbe: "ti conosco mascherina!" Renzi, mi sembri un po' un furbetto!

Azzurro Azzurro

Gio, 30/05/2013 - 16:56

luigipiso devo dire che ogni volta mi fai sbellicare dalle risate. Un sincero grazie! :)

mbotawy'

Gio, 30/05/2013 - 17:07

Valido il vecchio detto..."fra i due litiganti il terzo gode", e cosi' pure tutta quella Italia del buon senso.

luigi civelli

Gio, 30/05/2013 - 17:10

Alle recenti elezioni comunali i voti dei cittadini hanno portato al ballottaggio candidati di centro-destra e centro-sinistra con percentuali più favorevoli per questi ultimi,esprimendo una naturale contrapposizione delle forze politiche in campo.Il governo delle larghe intese è un pastrocchio che dovrebbe sparire il giorno dopo avere approvato una decente legge elettorale al posto dello scellerato Porcellum.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 30/05/2013 - 17:12

@corvo rosso gente come voi non è capace. Serve brava gente per farlo. Chissà forse i grillini, ma prima tocca a voi. Vista. l'ignoranza hanno terreno facile.

luber47

Gio, 30/05/2013 - 17:32

Fiorentino, chiaccherone, democristiano in un partito di ex-comunisti, va avanti a forza di espedienti tattici, l'unica volta che poteva vincere si è fatto fregare dai "compagni" di partito, veste come Fonsi e parla imitando Barak (viene in mente l'amerikanismo di Veltroni), sfrutta pure le partite di calcio di beneficienza (ma non gli hanno insegnato che "la destra non sappia cosa fa la sinistra" nel senso delle mani). Insomma TUTTO VUOTA IMMAGINE, MAGARI BEN PRESENTATA, MA SOLO IMMAGINE. Sbandiera amore per l'Italia che però svanisce di fronte ai suoi personalissimi interessi e mette in crisi un governo che è l'ultima spiaggia del Paese. Come fare a fidarsi??????

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 30/05/2013 - 17:44

Leggendo i commenti scopro uno sillogismo. Renzi è di Destra, altrimenti non sarebbe un cialtrone. Sicchè ne deriverebbe (secondo il mio confutabile pensiero) che tutti quelli di destra sono cialtroni... Mi permetto con estrema umiltà di ritenere questo sillogismo un po' campato in aria.

serviceguy

Gio, 30/05/2013 - 17:57

Ma il Fonzie con i nei quando lo trova il tempo di fare il Sindaco? Fa le primarie, va a Roma, scrive libri, fa pure il modello...io quando torno da lavorare, e non faccio un lavoro fisicamente stressante, non vedo l'ora di rilassarmi un po'...dev'essere proprio un superuomo! Fosse pure bello sarebbe perfetto...scherzi a parte, il perfetto camaleonte, proprio quello che non ci vuole alla guida del paese. Quando il Giornale promuoveva l'eliminazione delle provincie lui era presidente della provincia, incarico che non credo abbia portato a termine perche' ha avuto l'opportunita' di candidarsi a Sindaco...tipico uomo per ogni stagione che non ne finisce una...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 30/05/2013 - 18:05

@massacrato, lo è sicuramente, non prenda per vero tutto quello che si scrive qua dentro, però le mentalità non hanno le forze di superare gli steccati. Io, credo, però che spesso si tenti con furbizia di superarli, e questo va combattuto con forza, perchè è indice di arrivismo e conservazione della peggior società.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 30/05/2013 - 18:21

@luigipiso --- Ok. Nessun problema. Anche perchè per me l'arrivismo non esiste più da tempo, e pur io avevo tentato di cambiare un piccolo lembo di società, senza riuscirci. Mi spiace di aver commesso un errore in ciò che ho scritto: l'articolo "uno" anzichè "un", lasciato dopo aver rimosso l'aggettivo che lo prevedeva. AMEN. Non sono uno che non sbaglia mai. SALUTI!!!

Azzurro Azzurro

Gio, 30/05/2013 - 18:22

luigipiso perdonami una domanda... "le mentalità non hanno le forze di superare gli steccati" che diavolo vorrebbe dire? A parte che sarebbe "per" non "di" ma la frase e' proprio senza senso logico :) Non mi dirai che hai citato una frase dei comizi del povero sgrammaticato Bersani? A ora ho capito....le 3 lauree che ci continui a citare le hai prese al cepu eh? 3 anni in uno? :)

LAMBRO

Gio, 30/05/2013 - 19:06

Toscanaccio che fai? Ti sei appoggiato a Repubblica-Espresso e relativo editore? E quello buono che ha sviluppato il lavoro in Italia mettendo sul lastrico 100mila Lavoratori! Non ci volevo credere !

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 30/05/2013 - 19:38

luigipisolo devi fare pace con le virgole oltre che con l'italiano. Ma soprattutto con te stesso, ciao....

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 30/05/2013 - 19:45

Sembra il Fini della sinistra...

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 30/05/2013 - 20:08

Ora che il grillo si è azzoppato ecco rottamatori, smacchiattori e verginelle che ritornano alla carica nella speranza di far fuori il governo e affossare totalmente l'Italia, mi farebbero pena se non mi facessero schifo!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 30/05/2013 - 21:05

luigipiso ti invito cortesemente ad andare a ciapà di rat. buona sera.

Der Kampf

Gio, 30/05/2013 - 23:14

Il primo comandamento di sinistra é la Falsità .devo dire che Renzi lo ha imparato in fretta !

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 31/05/2013 - 00:36

La dirigenza del PD si sta rivelando sempre più disastrosa per il nostro paese. Prima Bersani, lo smacchiatore di giaguari ed oggi RENZI IL RICICLATORE DEI TRINARICIUTI. Ormai non parlano più dei problemi del paese ma soltanto degli affaracci loro. CHE SCHIFO.

il sorpasso

Ven, 31/05/2013 - 07:47

Mi ha molto deluso sto Renzi alla fine è come Bersani, Bindi & C.

chinawa58

Ven, 31/05/2013 - 08:07

Premetto che non ho nessuna simpatia per il personaggio già in campagna elettorale,una cosa però mi sorge spontanea,ma questo figuro può spiegare alla massa dei fiorentini come fà a gestire il comune della città se lui è sempre in giro per l'Italia e in tutte le trasmissioni televisive,a dire quello che il suo partito spero dovrebbe fare e non fare sovrapponendosi al Presidente Letta e al segretario del partito Epifani,creando e non poco instabilità tra i vari esponenti del PD?.Non lo vedo all'altezza di guidare il partito figuriamoci l'Italia in un prossimo futuro.

Gianca59

Ven, 31/05/2013 - 08:46

Non capisco perchè uno che sollecita a darsi da fare dovrebbe essere visto negativamente. O vogliamo far passare altri 20 anni per are quelle riforme di cui si è predicato negli ultimi 20 ?

LAMBRO

Ven, 31/05/2013 - 09:29

Corre voce che Renzi abbia cambiato rotta perché entrato nell'orbita di un signore svizzero che ha provocato 100 mila disoccupati. Non ci posso credere!