In lingerie all'Eliseo Carla Bruni stregò il premier Fillon

In lingerie all'Eliseo Carla Bruni  stregò il premier Fillon

All'epoca di Nicolas Sarkozy all'Eliseo, l'improvvisa apparizione di Carla Bruni in biancheria intima «sconvolse» letteralmente una riunione di governo tra il marito e l'allora premier Francois Fillon.
A svelare la storia è stato il settimanale Le Canard Enchaine citando quanto raccontato dallo stesso Fillon a conoscenti. Secondo il suo racconto, i due uomini erano impegnati in una riunione pre-Consiglio del ministri, quando la Bruni fece «irruzione» molto poco vestita. La cantante e modella italiana salutò Sarkò con un «Buongiorno amore mio!», mandando in confusione l'estasiato marito che di rimando stuzzicò l'allora premier, visibilmente colpito: «È bella mia moglie, vero?». Difficile poi per Fillon tornare a concentrarsi, tanto che la riunione fu presto interrotta.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti