"Il ministro Boschi zitella? Nel governo ci sono persone normali"

Il ministro: "La vita di coppia mi manca". Signorini stuzzica Renzi: "Hai una zitella sulla coscienza". Ma il premier: "C'è anche chi ha appena partorito"

"Il ministro Boschi zitella? Nel governo ci sono  persone normali"

"Figli? Ne vorrei tre. E a volte penso di essere già in grave ritardo…Desidero molto trovare un compagno. Sono single da un anno e la vita di coppia mi manca. Torno tardi dal lavoro, la casa è sempre vuota, sono lì da sola a bermi una tazza di latte e magari ho passato la giornata a discutere di emendamenti con uno dell’opposizione. Vorrei almeno trascorrere il mio tempo libero con qualcuno con cui sognare un futuro insieme". Parlava così Maria Elena Boschi qualche giorno fa nell'intervista a tutto campo concessa a Vanity Fair. E oggi Alfonso Signorini ha colto la palla al balzo e si è rivolto a colui che indirettamente potrebbe essere considerato il colpevole della solitudine della ministra, cioè Matteo Renzi.

Lei ha una zitella sulla coscienza, ha detto Signorini al premier. Che però non si è scomposto: "Sa perché non mi sento in colpa? Perché nel governo c'è anche chi come la Madia ha appena partorito. Sa qual è l'elemento forte? Questo è un governo dove ci sono molte donne e sono anche molto giovani. È segno che il governo è in mano a persone normali come tutti gli italiani. Riprendiamo la normalità. La politica è fatta per le persone normali, non da persone di 80 anni che sono totalmente fuori dalla realtà quotidiana. Io sono contento che i ministri siano persone normali. E comunque c’è anche un ministro che cerca moglie".

Commenti