Monti scarica Bersani: "Su Mps il Pd c'entra"

Botta e risposta tra Monti e Bersani. Il prof: "Il Pd c'entra sul caso Mps". Poi difende Bankitalia e il suo governo. ll leader Pd: "Solo ora ci trova difetti"

"C’entra in questa vicenda quel grande partito che viene spesso citato, cioè il Pd, che ha sempre avuto molta influenza attraverso la Fondazione su quella banca". Mario Monti entra a gamba tesa nello scandalo di Monte dei Paschi di Siena e risponde indirettamente al segretario democratico che ieri ha rivendicato che "il Pd fa il Pd e le banche fanno le banche".

Dichiarazione, quella del leader Pd, che poco collima con quella di Massimo D'Alema: "Noi, e per noi intendo il Pd di Siena nella persona del sindaco Franco Ceccuzzi, Mussari lo abbiamo cambiato un anno fa, assieme a tutto il consiglio di amministrazione del Monte dei Paschi. Questi sono fatti documentati". Insomma, le versioni di Bersani e di D'Alema divergono.

Così come suscita qualche perplessità la strenua difesa di Bankitalia (che all'epoca della gestione Mussari aveva Mario Draghi come governatore) operata dal premier in contrasto con lo scaricabarile del ministro dell'Economia Vittorio Grilli.

Se da un lato infatti il Prof "ha totale fiducia negli organi della Banca d’Italia, della vigilanza presso la Banca d’Italia e fiducia totale nel ministero dell’Economia", proprio il titolare dello stesso dicastero ieri ha spiegato che "la situazione di Mps non è una novità, non è un fulmine a ciel sereno. Conoscevamo le sue problematicità già da un anno. Non ho evidenza di problemi in altre banche. Sui controlli dico solo che sono di competenza di Banca d’Italia".

Insomma, lo scandalo dei derivati (con conseguenti dimissioni di Giuseppe Mussari da presidente dell'Abi) ha sollevato un gran polverone, ha messo in evidenza contraddizioni interne e ha acceso la battaglia politica, nonostante Monti cerchi sempre di morigerare le sue uscite. Non per nulla, dopo aver puntato il dito sull'ingerenza del Pd sugli affari di Mps ha subito tenuto a precisare che "io non sono mica qui per attaccare Bersani ma per attaccare molto decisamente il fenomeno storico della commistione tra banche e politica che va ulteriormente sradicato. Poi lascio ai partiti puntare l’uno l’indice contro gli altri".

Che sia proprio il tecnico-politico - accusato più di tutti di avere un rapporto privilegiato col sistema bancario - a lanciare invettive contro la commistione tra banche e politica stride un po'. Non per il bocconiano però, il quale ha rivendicato la sua indipendenza spiegando che "20 anni fa rifiutai la vicepresidenza della Banca commerciale italiana nell’occasione in cui le cariche di vertice per la prima volta erano state lottizzate. Ho indagato sulle commistioni da Commissario Ue e in Italia mi sono sempre molto occupato di questioni bancarie da studioso e ho sempre fatto raccomandazioni contro la commistione tra le banche e la politica".

Dunque, l'esecutivo sapeva, ma non ha colpe. E Bankitalia nemmeno. Questo in sintesi il pensiero di Monti, secondo il quale "il governo non ha la resposabilità su Mps, ha la responsabilità di assicurare che tutto il sistema funzioni e di evitare che ci siano problemi nel sistema bancario" e Bankitalia "non ha nulla da nascondere" e "sbaglia chi adombra mancanza di supervisione". Inoltre, secondo il Prof, chi ipotizza un nesso tra il gettito dell’Imu e i Monti bond a Mps sbaglia e alza "una nuvola leggermente terroristica".

Infine, un'altra stoccata al partito di Bersani in tema di alleanze: "Dipenderà da quali politiche intenderà mettere in campo. Se sono quelle espresse, legittimamente, dalle correnti massimaliste non ci sarà proprio la possibilità di un lavoro comune". Ma alla fine il segretario democratico ha risposto alle accuse del bocconiano: "Monti trova un difetto al Pd tutti i giorni, per un anno non ne ho mai sentiti".

Commenti

Rockford

Ven, 25/01/2013 - 10:09

ahi!

Ritratto di I£Suddito

I£Suddito

Ven, 25/01/2013 - 10:09

CASTA LADRA...I RESPONSABILI DEVONO PAGARE PER ALTO TRADIMENTO ALLA PATRIA

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Ven, 25/01/2013 - 10:12

MONTI dei PAZZI di SIENA "La banca deve fare la sinistra, Il partito deve fare i soldi."

il nano

Ven, 25/01/2013 - 10:13

occio alle cazzate poi si deve pagare caro...

vince50_19

Ven, 25/01/2013 - 10:17

Certo che ha ragione Monti e non per le convenienze odierne. Il Consiglio di Amministrazione di MPS è così composto: 2 nominati su indicazione di Banca Monte Paschi (tra cui il Presidente), 2 dalla Provincia di Siena, 2 dal Comune di Siena, 1 dalle Diocesi, 1 dalle Associazioni di Volontariato, 1 dai restanti Comuni della Provincia. É noto anche a Collegno che sia comune che provincia di Siena sono feudi indiscussi del Pci/Pds/Ds/Pd da una vita. In più, come è stato ribadito da altri bloggers, Mussari è un uomo nato nella Fgci, cresciuto nel Pds, maturato nei Ds; oggi presidente dimissionario dell'Abi, dalemiano, dal 2001 al 2006 presidente della stessa Fondazione, che si autonominò in seguito presidente della Banca. Sto parlando di Monte Paschi di Siena.. Certo che ci sono dei "pidini" che fanno proprio ridere quando fanno gli gnorri, i finti "gnurant" su certe coincidenze e tirano fuori sottili distinguo che tutto ottengono tranne che convincere. Almeno per quel che mi riguarda..

cast49

Ven, 25/01/2013 - 10:20

...Dunque, l'esecutivo sapeva, ma non ha colpe. E Bankitalia nemmeno. Questo in sintesi il pensiero di Monti...ma sì, la colpa è tutta di Berlusconi, scommettiamo che qualche coglione dirà di sì?

dukestir

Ven, 25/01/2013 - 10:20

Scusate ma il fatto che Berlusconi taccia a me sembra sospetto. Al di la' dei riferimenti indiretti, Monti da' direttamente del "terrorista" (anzi, del "leggermente terrorista") a Feltri.

vince50

Ven, 25/01/2013 - 10:22

Mi vengono in mente quei filmati in cui un branco di iene strappa brandelli di carne putrida e fetida da una qualche carogna(politica),hanno tutti il muso sporco di sangue (del popolo)nella foga di mangiare un po di più.Questa è l'immaggine che danno si se.

FRANCESCO PACELLA

Ven, 25/01/2013 - 10:23

QUESTI DEL PD NON C'ENTRANO MAI; CERCANO INVECE DI MINIMIZZARE OGNI COSA DISONESTA CHE LI RIGUARDA. NON SI CONVINCONO CHE COSI' FACENDO INDUCONO LE PERSONE NORMALI A NON VOTARLI, SPERO SOLO CHE MOLTI ITALINI CHE ANDRANNO A VOTARE CAPISCANO CHE NON E' PIU' TEMPO PER QUESTE PERSONE, CAMBIAMO TUTTO: E' IL MOMENTO, ALTRIMENTI ADDIO!!!!

FRANCESCO PACELLA

Ven, 25/01/2013 - 10:23

QUESTI DEL PD NON C'ENTRANO MAI; CERCANO INVECE DI MINIMIZZARE OGNI COSA DISONESTA CHE LI RIGUARDA. NON SI CONVINCONO CHE COSI' FACENDO INDUCONO LE PERSONE NORMALI A NON VOTARLI, SPERO SOLO CHE MOLTI ITALINI CHE ANDRANNO A VOTARE CAPISCANO CHE NON E' PIU' TEMPO PER QUESTE PERSONE, CAMBIAMO TUTTO: E' IL MOMENTO, ALTRIMENTI ADDIO!!!!

bombaci

Ven, 25/01/2013 - 10:24

Silvio, picchia duro sul trio monti bersani ingroia e lascia che si scannino sino al voto

gamma

Ven, 25/01/2013 - 10:24

Lo scandalo MPS-PD-Monti-Bankitalia (checchè se ne dica questi sono i quattro pilastri dello scandalo) inciderà sicuramente sul risultato delle elezioni e secondo me porterà alla sconfitta più o meno pesante della sinistra e del centro montiano. E ad una malinconica ed ingloriosa uscita di scena dell'incolpevole (credo) Presidente della Repubblica Napolitano. La fossa piena di escrementi in cui tutti i protagonisti piccoli e grandi sono precipitati è profonda e sarà molto difficile uscirne se non lordati per sempre. Il fatto è di una gravità assoluta. Si vuol far fare al povero Mussari la fine della capra legata al palo per farla divorare da magistrati e dai media. Ma spero che si riveli un ridicolo tentativo e che qualche magistrato serio ci sia. Monti si vuol tirare indietro ma le tre banche con cui MPS ha fatto il giochino dei derivati: Deutshe Bank, Nomura e JP Morgan sono tre pilastri della maggiore associazione bancaria del mondo: la trilaterale. E chi era il maggior rappresentante della Trilaterale in Europa? Vediamo chi sa rispondere !!!

Ritratto di fulgenzio

fulgenzio

Ven, 25/01/2013 - 10:24

Carissimi Monti, capo dell'esecutivo in carica e Bersani, rappresentante della gestione più o meno palese dell'istituto di credito e probabile prossimo capo del governo, ora avete per le mani la possibilità di dimostrare la vostra vera intenzione di operare nell'interesse collettivo: nazionalizzate l'MPS e con essa create un vero istutito di credito totalmente orientato a finanziare industrie, ricerca, innovazione tecnologica e formazione. Questa sarebbe l'unica chiave per una reale ripresa del paese. Basta con i movimenti ludici, mai fatti nell'interesse dei risparmiatori. Basta con le garanzie di coperture sull'operato di disinvolti e discutibili personaggi. Dite che vi stà a cuore la sorte dell'Italia? Ecco l'occasione di dimostrare che non siete dei fanfaroni da campagna elettorale nello Stato delle banane.

BENNY1936

Ven, 25/01/2013 - 10:25

Abbiamo lasciato troppo potere ai Partiti. Questi addirittura fanno il bello e cattivo tempo anche in ambiti dove l'unica cosa che conta è la professionalità. E loro tranne che masticare aria fritta sanno fare ben poco.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 25/01/2013 - 10:26

Ci siamo, il PD subira' un rovinoso crollo nei sondaggi e il PdL-Lega e M5S rosicchieranno altri punti %. Qui c'e' davvero il rischio di un pareggio tra un mese esatto alle elezioni (al Senato e' addirittura possibile il sorpasso). Ben vi sta, Partito Democratico dei miei stivali. Per aver buttato via la chance di stravincere alle elezioni anticipate che avrebbero dovuto essere indette a fine 2011. E per aver sostenuto, invece, la macelleria sociale di Monti e di tutte le sue tasse. Adesso pagate e preparatevi alla sconfitta. Mai e poi mai voterei per un PD che dovra' di nuovo allearsi col catto-banchiere Monti e avallare le pretese della finanza internazionale.

facendis

Ven, 25/01/2013 - 10:26

Incominciano le accuse a vicenda e gli scaricabarile accompagnati da dichiarazioni in contrasto tra di loro. Non sarà che questo dell' MPS non sia che l'inizio? La gente è davvero incazzata, non avevo mai letto sul corriere tanti commenti di accusa alla sinistra, considerato che su quel giornale la maggioranza è composta da sinistrati. Vedremo se nei prossimi giorni arriverà il solito soccorso rosso!

G_Gavelli

Ven, 25/01/2013 - 10:26

Un briciolo di atto di onestà da parte di Monti: MPS è sempre stata la "banca del PCI" ed epigoni. Ho lavorato a Siena per 15 anni, Bersani la smetta di cercare di convincermi che Gesù Cristo sia morto nel sonno e non sulla croce. Quanto a Monti, non menta però a sua volta, dicendo che l'esecutivo non sapeva (la crisi di MPS è nata ben prima del 2013; se ne andò Mussari, l'imbattibile squadra di basket è andata nel pallone per mancanza di soldi e via dicendo. E' chiara la bugia, quando Monti sostiene di non avere utilizzato i soldi dell'IMU Prima Casa per acquistare i Montibonds da MPS, forse carta straccia; mi viene quasi da pensare che l'IMU Prima Casa sia stata introdotta proprio per quel conato di salvataggio. Per l'Italia siamo al 2ndo grosso round di bancarotta finnaziaria che la sinistra cerca di nascondere; nel 1997, pochi giorni prima della decisione di attuare l'EURO, Prodi e Ciampi nascosero perfettamente agli Italiani (forse anche ai partners europei grazie alla M.........) l'improvviso default della Keyrestu Yamaichi in Giappone, la più grossa agenza di brokeraggio del tempo, che trascinò nel baratro oltre 50.000 Miliardi delle vecchie Lire (DI ALLORA), di cui quasi la metà erano di primaria "realtà" italiana. Ecco, forse, il perchè dello scotto pagato dagli Italiani con l'EURO a 1936,27 Lire invece che a 1.720. max 1.750 = l'iniozio della fine dei risparmi degli Italiani.

Ggerardo

Ven, 25/01/2013 - 10:30

E allora a che conclusioni volete arrivare, che siccome c'e' una banca che ha fatto delle operazioni spericolate (come tante altre) e su cui forse il PD ha avuto qualche influenza, allora la gente dovrebbe votare per il puttaniere ?

EmanueleS

Ven, 25/01/2013 - 10:30

Signore e signori: Monti e Bersani... il Dinamico Duo!

egi

Ven, 25/01/2013 - 10:31

Si stanno accoltellando ancora prima di dividersi la torta, in che mani siamo, da scappare e basta.

Agostinob

Ven, 25/01/2013 - 10:32

C'è una regola ferrea nella comunicazione politica. Quando sei in difficoltà scarica l'attenzione sugli altri per far si che non pensino a te. Monti, già alleato di Bersani (solo però nel dopo elezioni) ora deve cercare di guadagnare più voti possibili per avere maggior peso in fase di trattativa successiva. A questo punto non ci sono alleati ma nemici che si scannano per un voto. Quando poi si siedereanno al tavolo, qualche voto in più può fare la differenza. Tant'è che per far pressione su Bersani, Monti ha addirittura detto che potranno essere possibili alleanze col PD ma anche col PDL. E' vero? No, ma il futuro alleato, mentre lo picchi, deve accettare di prenderele tacendo per paura che un domani tu non vada con lui facendolo perdere. Politica, signori, politica!

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Ven, 25/01/2013 - 10:33

continua l' allenamento sulle prossime discipline olimpionica " l' arrampicata sugli specchi " + " Lo scarica barile " gli ori, argenti, bronzi e monete varie sono stati già assegnati a prescindere. hurra! per i nostri atleti, bene, bravi, e per favore non fate il bis.

MEFEL68

Ven, 25/01/2013 - 10:33

Cari elettori di sinistra ora sapete, se ancora non vi era chiaro, cosa è il vostro Partito dei "lavoratori". Se poi vi basta respirare il "profumo di sinistra", come dice Vendola, e preoccuparvi più per il caso Ruby che per scandali come questo, fate pure.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 25/01/2013 - 10:36

io non ho capito una mazza o il signor professore e il signor Gargamella ci stanno prendendo per i fondelli. Come è possibile che una banca chieda 3,9 miliardi senza che nasca un sospetto. Doveva forse finanziare qualche grande opera, doveva forse acquisire qualche grande banca, doveva forse erogare migliaia di mutui alle imprese o doveva, piuttosto coprire i buchi di una allegra gestione o tentare la fortuna a Las Vegas? E da dove provenivano politicamente gli amministratori che hanno elemosinato soldi allo stato Pantalone? Il solito scaricabarile delle verginelle di sinistra o la speranza di un salvagente color rosso PM?

Ritratto di I£Suddito

I£Suddito

Ven, 25/01/2013 - 10:37

L'ITALIA GIUSTA per la casta nostra... L'ITALIA BENE COMUNE da spolpare, cosa nostra del regime,dei massoni, delle banche

eglanthyne

Ven, 25/01/2013 - 10:38

SORBOLE!Oh Gargamella ,allora il Pd sapeva di NON SAPERE oppure sapeva?

Ritratto di fulgenzio

fulgenzio

Ven, 25/01/2013 - 10:38

Pare sempre incredibile scoprire quanto sia grande la parte sommersa dell'icesberg e quanto piccola, irrilevante e forsviante la parte visibile, verso la quale noi del popolino bue ci incantiamo a guardare. Le Banche non hanno possibilità di elargire credito per le attività virtuose, mentre usano fior di risorse per speculazioni che oserei definire deliquenziali o semplicemente ludiche. Basta con le frasi da comizio tenuto davanti alla Casa del Popolo. Occorre una sterzata decisa. Il MPS è già vostro? Bene, che diventi la Banca che finanza le attività per una vera ripresa! Sarebbe un concreto esempio da contrapporre al troppo diffuso fellonismo elettorale.

Demostene2010

Ven, 25/01/2013 - 10:40

Chi avesse tempo e voglia di documentarsi seriamente su questa vicenda si renderebbe conto che PdL e PD hanno il dubbio onore di condividere la responsabilità di questa vicenda al 50%: tutte le decisioni chiave furono prese di comune accordo. Questo è il classico esempio di come PdL e PD fanno finta di litigare l’uno con l’altro ma poi, quando si tratta di fregare le plebi, un accordo lo trovano sempre.

baio57

Ven, 25/01/2013 - 10:44

@ il nano - Basta pigiare il ditino sulla tastiera e verificare che su tutti i quotidiani viene riportata la stessa notizia con lo stesso titolo ne più ne meno .Solo un quotidiano per ora ignora la notizia e mette in prima pagina un'intervista alla Camusso(sic.!).Hai già capito di quale testata si tratta vero?Certo che per chi ha le fette di mortadella ( tanto per restare nell'area di riferimento) sugli occhi pensando che siano occhiali ,il tutto risulta un po' difficile.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Ven, 25/01/2013 - 10:46

Una domanda Vi pongo. Una banca che per suo ritorno d'interesse investe il suo capitale in speculazioni fasulle, quindi truffando i suoi risparmiatori, non commette una truffa? In questo caso la magistratura dovè? Forse questo blocco dei magistrati è guidato dalle forze di sinistra? Se per caso cera coinvolto Berlusconi cosa sarebbe successo? Perchè Berlusconi non interviene pesantemente in questa situazione?

cast49

Ven, 25/01/2013 - 10:47

Carlo_Rovelli, penso che napolitano abbia delle colpe; se il pd perderà sarà colpa sia di bersani, sia di napolitano; era veramente necessario fare il governo tecnico? a parte che ora siamo molto peggio e in recessione, chi può gioire è solo il terzo polo frutto del golpe; ci rendiamo conto dell'enorme flop fatto dal pres. non super partes? il pd rischia di fare una figura barbina, dopo tutti gli scandali di questi mesi.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 25/01/2013 - 10:47

Sig. Ggerardo meglio un puttaniere onesto che uno sciacallo in loden!

Ritratto di Senior

Senior

Ven, 25/01/2013 - 10:49

Lo sapevamo tutti, persino i più sprovveduti che la banca Mps, era un "fortilizio" rosso. Bersani sa bene che lo sapevamo tutti, però per obbligo di ruolo, penosamente cerca di difendere l'indifendibile. Mi ricorda il giapponese che dopo dieci anni che era finita la guerra, ancora imboscato combatteva la sua inutile guerra. senior

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 25/01/2013 - 10:51

"ho sempre fatto raccomandazioni contro la commistione tra le banche e la politica" - infatti i politici vengono eletti dal popolo mentre quelli come lui, burocrati collusi per vocazione, li sceglie il padrone. sia mai che arrivi un politico che fa il bene degli altri. monti ineletto mandato a comandarci da una casta di ineletti che non rischia il posto! va limitato il tempo e la quantità di incarichi pubblici affinchè la corruzione si fermi. ricordatevi che non sono i politici a scrivere le leggi, non sono loro a rilasciare concessioni ne a erogare fondi ma i burocrati! una volta dopo venti anni li si mandava a casa ora possono organizzare mafie per tutta la vita lavorativa.

Edoardo Argentino

Ven, 25/01/2013 - 10:56

A C A R N E V A L E Ogni “Fetecchia” VALE E’ burlesco dirlo, ragazzi, ma questa è l’Italia del terzo millennio che ci vogliono promettere i Guru. C’è di tutto in mezzo; una Babele così non c’è mai stata, neanche al tempo della famosa Torre ( di Babele, ovviamente). Si d’accordo le elezioni….ma quanta ignoranza ci vogliono far mangiare ancora . Perfino lo sbruffoncello di Corona ci si mette. Dentro questo bailamme ci sono dentro tutti e quando dico tutti…..TUTTI ! Dal Primo Cittadino all’ultimo; Bersani co la sua Banca Monte dei Falsi di Siena; Monti con il suo “Double Face”, per di più falso, che fa il finto gnorri; Berlusconi e la sua contenuta, sibillina campagna elettorale che non è da lui; e in fondo, persino noi cittadini con il nostro “scettro” ammosciato. Perché ci siamo anche noi questa volta con i poteri deboli e quelli forti ? Ve lo spiego; no, non perché valiamo ma perché siamo “Loro” indispensabili; i Guru dei vari Partiti , Movimenti vari, perfino gli Azzeccagarbugli di fresco arrivo dalla Magistratura ci coccolano, parlano bene di noi; ci verrebbero a prendere con la macchina Blu perfino a casa, pur che andassimo a votare, altrimenti non potrebbero fare le Elezioni. Questo è il motivo del loro interessamento. Che vi credevate, che avessero compreso il nostro valore ? Illusi !! Vedrete, vedrete dopo le elezioni; torneremo nelle nostre paludi di nullità, perché per “Loro”, noi eravamo , siamo e saremo sempre la feccia della Società; di quella Società che loro stessi hanno distrutto , ma che mai lo ammetteranno. Dicevo del Bailamme che ci gira attorno; dal Primo cittadino che dice il contrario di ciò che pensa, abiurando perfino il suo “Delfino”, il “falso Monti” che tanto male ha fatto alla nostra Patria; Ministri che si scagliano l’un contro l’altro armati, Banche, come la MONTE dei FIASCHI di SIENA, Bersanizzata politicamente, che implodono per le malefatte commesse, colluse con i partiti, e via discorrendo; ce ne sarebbero da dire a iosa; ma una cosa sola rimane certa e sicura; IL CIELO E’ SEMPRE PU’ BLU ( come diceva la canzone). E.A.

Edoardo Argentino

Ven, 25/01/2013 - 10:57

A C A R N E V A L E Ogni “Fetecchia” VALE E’ burlesco dirlo, ragazzi, ma questa è l’Italia del terzo millennio che ci vogliono promettere i Guru. C’è di tutto in mezzo; una Babele così non c’è mai stata, neanche al tempo della famosa Torre ( di Babele, ovviamente). Si d’accordo le elezioni….ma quanta ignoranza ci vogliono far mangiare ancora . Perfino lo sbruffoncello di Corona ci si mette. Dentro questo bailamme ci sono dentro tutti e quando dico tutti…..TUTTI ! Dal Primo Cittadino all’ultimo; Bersani co la sua Banca Monte dei Falsi di Siena; Monti con il suo “Double Face”, per di più falso, che fa il finto gnorri; Berlusconi e la sua contenuta, sibillina campagna elettorale che non è da lui; e in fondo, persino noi cittadini con il nostro “scettro” ammosciato. Perché ci siamo anche noi questa volta con i poteri deboli e quelli forti ? Ve lo spiego; no, non perché valiamo ma perché siamo “Loro” indispensabili; i Guru dei vari Partiti , Movimenti vari, perfino gli Azzeccagarbugli di fresco arrivo dalla Magistratura ci coccolano, parlano bene di noi; ci verrebbero a prendere con la macchina Blu perfino a casa, pur che andassimo a votare, altrimenti non potrebbero fare le Elezioni. Questo è il motivo del loro interessamento. Che vi credevate, che avessero compreso il nostro valore ? Illusi !! Vedrete, vedrete dopo le elezioni; torneremo nelle nostre paludi di nullità, perché per “Loro”, noi eravamo , siamo e saremo sempre la feccia della Società; di quella Società che loro stessi hanno distrutto , ma che mai lo ammetteranno. Dicevo del Bailamme che ci gira attorno; dal Primo cittadino che dice il contrario di ciò che pensa, abiurando perfino il suo “Delfino”, il “falso Monti” che tanto male ha fatto alla nostra Patria; Ministri che si scagliano l’un contro l’altro armati, Banche, come la MONTE dei FIASCHI di SIENA, Bersanizzata politicamente, che implodono per le malefatte commesse, colluse con i partiti, e via discorrendo; ce ne sarebbero da dire a iosa; ma una cosa sola rimane certa e sicura; IL CIELO E’ SEMPRE PU’ BLU ( come diceva la canzone). E.A.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 25/01/2013 - 10:59

LA INSUPERABILE SCUOLA DEI TRUCCHI. Li conosciamo bene Bersani, D´Alema e compagni dirigenti. Una grande scuola. No, meglio, una scuola che rimarra sempre insuperabile. Sono gli unici al mondo (a parte Cuba) ancora al potere dopo il fallimento dei dispotici regimi del socialismo reale sopra la pelle dei lavoratori. In Italia é servito l´abilissimo trucco di cambiare di nome al partito con quel indispensabile tocco di fumo magico che serviva per ingannare la povera gente onesta e in buona fede. Certo é che a proposito di trucchi, imbrogli e inganni sono insuperabili. Sanno fare solo questo. Gradioso e sicuramente che mai sará superabile quello dell´ “egualitarismo” per la egemonia e la sopraffazione dell´apparato dirigente burocratico sopra appunto la pelle degli ingenui lavoratori in Paesi di tutto il mondo dove disgraziatamente il partito ebbe modo di instaurarsi. Con questo trucco ci hanno mangiato di grasso in tanti sul misero piatto della povera gente. Tantissima é quella che ancora non ci si raccapezza tanto é rimasta stordita. In special modo in Italia ovviamente, dove il partito é ancora vegeto e occorre dirlo mai é stato cosi in salute, grasso e florido a dispetto del Paese che deperisce a vista d´occhio. Non puó certo meravigliare che il loro maestro é stato molto probabilmente il piú grande esperto in assoluto che la storia ricordi. Lenin: “La veritá é solo quella che conviene al partito”. “Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere, sopra a tutti quelli piú bassi”. Insegnamenti impressionanti di un livello ineguagliabile per qualsiasi cosca mafiosa voglia avere rapido, sicuro e consistente successo oggi, domani e sempre ... Poi c´é qualcuno che ancora si meraviglia delle non del tutto ottimali condizioni in cui versa oggi il Paese e che questo con questa gente disonesta per proprio piú autentico modo di essere non potrá mai essere un Paese normale come tutti gli altri?

tuccir

Ven, 25/01/2013 - 11:00

Ma come, fino a ieri c'era l'inciucio e oggi lo scarica? Domani cosa vi inventerete?

il gotico

Ven, 25/01/2013 - 11:00

Monti-Bersani, questo rischia di passare alla storia come l'incucio più breve che si sia mai visto... non sono passati due giorni e alla prima crepa dopo l'accordo il "povero" Bersani si prende un ceffone dal suo alleato prima ancora che dal Berlusca... se questi sono i presupposti per un accordo di governo possiamo essere certi che staranno insieme sino al raggiungimento del termine minimo per la pensione e poi si salvi chi può... detto ciò, con tutta la pacatezza che si può trovare in questi momenti.... fate davvero schifo, pur di occupare una poltrona vi scannate come una tribù di cannibali... trovatevi un lavoro (ONESTO sei ci riuscite) e levatevi di torno

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 25/01/2013 - 11:00

LA INSUPERABILE SCUOLA DEI TRUCCHI. Li conosciamo bene Bersani, D´Alema e compagni dirigenti. Una grande scuola. No, meglio, una scuola che rimarra sempre insuperabile. Sono gli unici al mondo (a parte Cuba) ancora al potere dopo il fallimento dei dispotici regimi del socialismo reale sopra la pelle dei lavoratori. In Italia é servito l´abilissimo trucco di cambiare di nome al partito con quel indispensabile tocco di fumo magico che serviva per ingannare la povera gente onesta e in buona fede. Certo é che a proposito di trucchi, imbrogli e inganni sono insuperabili. Sanno fare solo questo. Gradioso e sicuramente che mai sará superabile quello dell´ “egualitarismo” per la egemonia e la sopraffazione dell´apparato dirigente burocratico sopra appunto la pelle degli ingenui lavoratori in Paesi di tutto il mondo dove disgraziatamente il partito ebbe modo di instaurarsi. Con questo trucco ci hanno mangiato di grasso in tanti sul misero piatto della povera gente. Tantissima é quella che ancora non ci si raccapezza tanto é rimasta stordita. In special modo in Italia ovviamente, dove il partito é ancora vegeto e occorre dirlo mai é stato cosi in salute, grasso e florido a dispetto del Paese che deperisce a vista d´occhio. Non puó certo meravigliare che il loro maestro é stato molto probabilmente il piú grande esperto in assoluto che la storia ricordi. Lenin: “La veritá é solo quella che conviene al partito”. “Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere, sopra a tutti quelli piú bassi”. Insegnamenti impressionanti di un livello ineguagliabile per qualsiasi cosca mafiosa voglia avere rapido, sicuro e consistente successo oggi, domani e sempre ... Poi c´é qualcuno che ancora si meraviglia delle non del tutto ottimali condizioni in cui versa oggi il Paese e che questo con questa gente disonesta per proprio piú autentico modo di essere non potrá mai essere un Paese normale come tutti gli altri?

baio57

Ven, 25/01/2013 - 11:02

@ demostene2010 - Mi faccia capire c'entra il PDL con la scellerata gestione MPS ,banca da sempre controllata dalle sinistre (Pci e Ds prima ,Pd ora),mediante la Fondazione facente capo a Comune e Provincia di Siena (13 consiglieri su 16 del Pd).

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 25/01/2013 - 11:03

fra poco si scaricheranno a vicenda ed il professorino arriverà addirittura a cercare accordi con il PDL che secondo il professore, dovrebbe cedergli palazzo Chigi e ben altro: non sa che certamente esistono prove che dimostrano come lui, Monti, fosse al corrente da oltre un anno della situazione del Monti dei paschi di siena: cosa sufficiente a permettere una fine ingloriosa per tutti i centrini esistenti in parlamento

cast49

Ven, 25/01/2013 - 11:05

EMILIO1239, i magistrati rossi non interverranno MAI, cane non mangia cane, ma se avessimo una giustizia giusta non so quanti sinistri sarebbero in galera; Berlusconi ha vinto 26 processi a 0, processi fasulli, teoremi del cavolo, intanto lui i processi se li è fatti, i sinistri invece neanche uno, e sì che ci sarebbe la necessità di processarli per dimostrare che sono disonesti e farli scendere dal piedistallo; chi si loda si imbroda...

blackbird

Ven, 25/01/2013 - 11:06

Dunque il PCI-PDS-DS-PD non c'entra nulla? Il Sindaco di Siena chi lo indicava? E il Presidente della Provincia? I sindaci degli altri comuni chi indicavano come consiglieri, uno a caso o una persona indicata dal loro partito? Il PC-..-PD ha sempre indicato le persone da eleggere e lo ha fatto con scrupolo e vagliando qualità, professionalità e schieramento correntizio. Certo che è responsabile. Com'è responsabile dei vertici della COOP! Cosa ne sanno le centinaia di migliaia di soci chi andare a votare? Non si può eleggere uno a caso per condurre aziende del genere, c'è sempre un azionista di riferimento o qualche altro organo (partito, sindacato, curia, ecc.) che organizzano il consenso su delle personalità, sconosciute ai più, ma che danno delle garanzie. E che cosa garantiscano lascio ogn'uno immaginare.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Ven, 25/01/2013 - 11:15

Grandissimo il salto mortale del prof: "io non sono mica qui per attaccare Bersani ma per attaccare molto decisamente il fenomeno storico della commistione tra banche e politica che va ulteriormente sradicato." Se la commistione tra banche e politica non va bene allora perché vanno bene le salite in politica dei banchieri e dei loro mega consulenti?

m.m.f

Ven, 25/01/2013 - 11:16

....bene monti pdl. pd con questo ennesima dimostrazione di essere partito contro i lavoratori coi fatti e,pro solo con le parole. i sindacati vanno sopressi.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 25/01/2013 - 11:24

E' un centro destra senza intelligenza. Se si mette da parfte berlusconi si può costruire un cdx molto forte, nel PPE, e con gente che capisce di politica europea

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 25/01/2013 - 11:27

Il PD dice che non c'è polvere sotto il tappeto. Se avremmo una macchina, per assorbire la polvere del PD, che sta sotto il tappeto, non troverebbe spazio in un autotreno.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Ven, 25/01/2013 - 11:27

Società Civile”Non è l'abito che fa il monaco o cardinale. Come sapete il mio maestro alle elementari era don Michele Giordano e cardinale a Napoli,all'ITC Schiaparelli,due PM il primo sostituiva la Pomodoro come F.F.,altro Pm ci impartiva lezioni di Diritto ai corsi post diploma,mentre indagava sull'omicidio di Ambrosoli e su le Opere di Religione,IOR o Banca Vaticana,periodo nero con strani personaggi come mons Marcincus che fu inviato negli Usa con passaporto Diplomatico.Mi ricordo alcune chiacchierate,stralci di non segretati e di dominio Pubblico come Sindona fu arrestato con l'accusa di aggiotaggio della Franlin Bank che in Italia ignoravano questo tipo di reato,seppure richieste dal Pm.Oggi,rewind da Napolitano che disarciona Berlusconi eletto dal Popolo e sic,nomina Monti,senza nessun atto Patriottico e,da leader dimostrato zero?Secondo me,altro non solo inadatto a Governare l'Italia,tranne per il Casini-sti,,ma neppure fare il prof alla Bocconi o in altro Istituto privato,come il Pci o pardon Pd che incapace nemmeno di Amministrare la Velina della Pravda L'Unità ed oggi pure Mps?Che dire di atti,anche se favorevoli,ma solo per Coop-Unipol forse l'Mps non era distributrice di fondi UE(Aima)e,per Unipol assicurare auto Amministrazioni Pubbliche?Che dire della Società Italcostruzioni che costruì il Palazzo della Borsa in Canada(Cogestir-Impresit-Impregilo),affair Ior&Coop la famosa la 3C Costruzioni al gruppo Fiat col nome Italinpresit che nel Friuli gli viene bloccate i lavori del traforo con l'arresto di Papi ed altrimenti che per magistrati che Agnelli e Mps-Fiat“non potevano non sapere”e non giustizialismo come per Berlusconi sì?Oggi,Cesare Romiti elogia Agnelli,forse per aver ricevuto per i suoi 25a un Tir di buonuscita,mentre introitava Cig dal Popolo Italiano?Ergo,il tempo è galantuomo,quando il mio amico Bettino ad Hammameth mi sussurrò:“Vincenzo,purtroppo nel nostro Paese,sono le famiglie che pigiano i bottoni!”Pensaci Giacomino.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Ven, 25/01/2013 - 11:27

@ gamma: Spero anch'io che nel Pci, Pds, Ds, Pd, qualcuno paghi. Purtroppo avremo un altro Greganti, un compagno che sbaglia e gli allocchi correranno a votare bersanov. La magistratura tacerà e al limite, ma proprio se il buco è enorme paghera Mussari, ma sempre per ,qualcosa di molto lieve, se mom riusciranno a dimostrare che "il fatto non sussiste".

Ritratto di Manieri

Manieri

Ven, 25/01/2013 - 11:31

Attenzione a questi falsi battibecchi fra il robot e i compagni. Sono combinati ad arte per attirare al centro i voti moderati necessari alla sinistra per governare.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Ven, 25/01/2013 - 11:32

@ Ggerardo: Scherziamo! Meglio fregare soldi agli italiani, meglio mandare a bagasce le industrie e salvare i komunisti, che pagare le puttane con soldi propri. E' proprio vero che la madre dei cretini è sempre incinta.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 25/01/2013 - 11:33

Napolitano ha la colpa di non aver fatto durare la legislatura i canonici 5 anni, intanto che Berlusconi stava portando fieno in cascina. Invece quel "fieno" trasportato dal cavaliere, è proprio quello cui Napolitano aveva messo gli occhi addosso e per il quale Bersanik si arrampicava sui tetti a gridare come un matto per rovinare la "credibilità" dell'Italia e incolpare l'eletto Berlusconi. Adesso, per favore, che il ritratto di Dorian Gray non venga qui a fare la verginella, perché chi è capace di fare sparire gli arredi del Quirinale, è capace di tutto. Per non dire delle telefonate ai mafiosi. Allora la colpa è tutta dei devianti comunisti, che il diavolo se li porti anche dall'Italia.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 25/01/2013 - 11:34

Napolitano ha la colpa di non aver fatto durare la legislatura i canonici 5 anni, intanto che Berlusconi stava portando fieno in cascina. Invece quel "fieno" trasportato dal cavaliere, è proprio quello cui Napolitano aveva messo gli occhi addosso e per il quale Bersanik si arrampicava sui tetti a gridare come un matto per rovinare la "credibilità" dell'Italia e incolpare l'eletto Berlusconi. Adesso, per favore, che il ritratto di Dorian Gray non venga qui a fare la verginella, perché chi è capace di fare sparire gli arredi del Quirinale, è capace di tutto. Per non dire delle telefonate ai mafiosi. Allora la colpa è tutta dei devianti comunisti, che il diavolo se li porti anche dall'Italia.

Ritratto di lettore57

lettore57

Ven, 25/01/2013 - 11:35

@Ggerardo Guardi, giusto per usare il suo linguaggio, le dico questo: non sono cosi bigotto per scandalizzarmi per un puttaniere perche nella vita privata ognuno fa cio che vuole; se vugliamo parlare di amanti del sesso anche qui una piccola differenza: Berluscono usa i suoi di soldi, il vs Marrazzo i soldi pubblici. Per arrivare invece dove lei non vuole o non puo arrivare ovvero all'argomento dell'articolo, anche qui se il pd ha una banca e poi facendo manovre spericolate per fare soldi (alla faccia del popolo) e poi se io non partecipo ad eventuali utili ma partecipo solo alle perdite beh allora un bel VFC a chi pensa che sia giusto cosi lo dico. P.S. spero di non dover specificare l'acronimo di VFC perche anche chi ha un solo neurone ci potrebbe, magari anche se non immediatamente, arrivare

g-perri

Ven, 25/01/2013 - 11:36

Ho sentito l'intervista a "Radio anch'io" e nelle risposte date da Monti riguardo alla vicenda Monte dei Paschi di Siena, si è evidenziato l'attuale pensiero del Monti candidato. Alla domanda del giornalista ha risposto che... "Si, il PD non è estraneo alle faccende del Monte dei Paschi di Siena, tuttavia non sono qui per attaccare Bersani". In pratica è come se avesse detto a Bersani "fai attenzione che ho la possibilità di farti perdere le elezioni, non infierisco sul caso perchè dopo le elezioni potremmo essere utili l'uno all'altro". Ma vi rendete conto che questi prestano più attenzione a non farsi male fra di loro parlando pubblicamente, che al concreto benessere degli italiani? Ma chi ha intenzione di votare questi signori si rende conto a chi affida il proprio voto?-

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 25/01/2013 - 11:36

Il buon Bersani non ne uscirà indenne. Ne vedremo delle belle.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 25/01/2013 - 11:39

Ma cari sinistrosi spiegatemi una cosa come é possibile che il partito PDPCI unto da Dio é cosi disonesto da far invidia a Maddoff?; voi che vi occupare dalla mattina alla sera sui processi di Berlusconi non sapete niente sulle malefatte dei vostri Capibastoni? ma certo che voi che vi credete intelligenti e superiori intellettualmente a noi é vi fate prendere per il culo da gente che vi raggira da piu di 70 anni!, fra non molto qualcuno vi racconterá che la colpa e di Berlusconi se il MPS costerá ai contribuenti 5 Miliardi di Euro é voi ci crederete; coglioni come siete crederete ad una bugia cosi colossale come crederete a sciaquinbersani quando vi dirá che il PDPCI non ha niente a che vedere con il MPS VERO?!, andate pecoroni e schiavi di sciaquinbersani e di debenedetti ed eleggete a Febbraio chi fará fare al nostro Paese; la fine dei Montepaschi di Siena!.

hectorre

Ven, 25/01/2013 - 11:40

è imbarazzante il comportamento degli elettori di sinistra,non si arrendono nemmeno davanti all'evidenza dei fatti......ma si,chissenefrega se il tesoriere del partito giostrava milioni e milioni senza che nessuno sapesse nulla,chissenefrega se il braccio destro del segretario usava denaro sporco per la campagna elettorale senza che nessuno sapesse nulla,chissenefrega se la banca che fa riferimento al partito ha un buco di 4 MILIARDI DI EURO e ancora una volta nessuno ne sa nulla!!! Il partito prima di tutto!!! ma che devono combinare per farvi aprire gli occhi? O aspettate con ansia solo la sentenza del processo ruby.....pietra miliare della giustizia italiana!!! con affetto hectorre

topogigio100

Ven, 25/01/2013 - 11:42

DOVE STA LA MAGISTRATURA ORA ? FORSE PER QUESTO CASO DOVRANNO TRASCINARCELI PER FORZA , MA SI VEDE CHE QUA I MAGISTRATI FANNO FATICA AD APRIRE UN INCHIESTA , TUTTI FERMI MASGITRATI GUARDIA DI FINANZA , TUTTI FERMI , INVECE PER RUBY SI E MOSSO ANCHE L 'ESERCITO MA CHE RAZZA DI NAZIONE DI BANANAS FACCIAMO RIDERE IL MONDO PER QUESTO SOPRATTUTO COLPA DEI GIORNALISTI DI SINISTRA CHE HANNO IN BOCCA SOLO SPUTTANARE LA PERSONA DI BERLUSCONI POI PER IL RESTO SI POSSONO ANCHE VENDERE TUTTA LA NAZIONE MA A NESSUNO GLIENE FREGA UN TUBO

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Ven, 25/01/2013 - 11:43

Come al solito tutti sapevano ma nessuno è responsabile. Io vi dichiaro formalmente che il responsabile è Berlusconi, è lui che ha autorizzato a concedere alla MPS 3,9 miliardi di Euro, è lui che li ha incassati e messi in tasca, è sempre lui che ha autorizzato la banca di Siena a comprare i derivati fasulli è lui che ha deciso di comprare l'Anton Veneta pagandola circa 9 miliardi quando il vero valore era circa 6 miliardi, è sempre il caro Berlusconi che ha intascato 3 miliardi di plus value di quel acquisto. è sempre il Berlusca che ha intascato le varie commissioni per quell'operazione che adesso è passata in mano alla MAGISTRATURA E POTRANNO SCOPRIRE REATI PENALI MOLTO GRAVI. MI FERMO QUI CONSIGLIANDO AL BERLUSCA CHE HA CAUSATO TUTTI I DISASTRI ALLA BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA DI COMPRARE UN REVOLVER E TOGLIERSI LA VITA, NON HA POSSIBILITA' DI SFUGGIRE AL DISASTRO DI QUESTA BANCA DELLE SINISTRE CHE NON SONO RESPONSABILI DI NULLA, CHE ACCUSERANNO BERLUSCONI DEI FATTI SOPRA SCRITTI. QUESTA è L'ITALIA CON UN GOVERNO DEL PROFESSORE CHE SAPRA' ABILMENTE FARE COMPRENDERE CHE LUI NON HA REPONSABILITA', MA SARA' COME SEMPRE UNICO RESPONSABILE BERLUSCONI.PREGO LA DIREZIONE DI PUBBLICARE. GRAZIE

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 25/01/2013 - 11:45

LA INSUPERABILE SCUOLA DEI TRUCCHI. Li conosciamo bene Bersani, D´Alema e compagni dirigenti. Una grande scuola. No, meglio, una scuola che rimarrá sempre insuperabile. Sono gli unici al mondo (a parte Cuba) ancora al potere dopo il fallimento dei dispotici regimi del socialismo reale sopra la pelle dei lavoratori. In Italia é servito l´abilissimo trucco di cambiare di nome al partito con quell´indispensabile tocco di fumo magico che serviva per ingannare la povera gente onesta e in buona fede. Certo é che a proposito di trucchi, imbrogli e inganni sono maestri insuperabili. Sanno fare solo questo. Gradioso e che mai sará superato nella capacitá di umiliare e ottenebrare le menti e ridurre tutto un Paese alla prostrazione e alla sottomissione quello dell´ “egualitarismo” per la egemonia e la sopraffazione dell´apparato dirigente burocratico sopra appunto gli ingenui lavoratori in Paesi di tutto il mondo dove disgraziatamente il partito ebbe modo di instaurarsi al potere. Con lo sconvolgente cinismo di questa frode l´intocabile nomenklatura del partito ci ha mangiato di grasso sul misero piatto della povera gente onesta e mentalmente indifesa. Tantissima é quella che ancora non ci si raccapezza tanto é rimasta stordita. In special modo in Italia ovviamente, dove il partito é ancora vegeto e occorre dirlo mai é stato cosi in salute, grasso e florido a dispetto del Paese che deperisce a vista d´occhio. Non puó certo meravigliare che il loro maestro é stato molto probabilmente il piú grande esperto in assoluto che la storia ricordi. Lenin: “La veritá é solo quella che conviene al partito”. “Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere, sopra a tutti quelli piú bassi”. Insegnamenti impressionanti di un livello ineguagliabile per qualsiasi cosca mafiosa voglia avere rapido, sicuro e consistente successo oggi, domani e sempre ... Poi c´é qualcuno che ancora si meraviglia delle catastrofiche condizioni in cui versa oggi il Paese e che questo con questa gente disonesta per propria piú autentica natura non potrá mai essere un Paese normale come tutti gli altri?

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Ven, 25/01/2013 - 11:45

per Ggerardo Tranquillo Ggerardo stai rilassato .......sappiamo benissimo che i trinariciuti votano a sinistra a prescindere dai lunghi cetrioli che i loro capi gli rifilano. Continua tranquillamente a votare a sinistra, dove moralità e onestà sono indubbiamente dei componenti che mancano alla destra :-))))))

yula

Ven, 25/01/2013 - 11:46

altro che fimanziarlo,lasciarlo fallire e tutti i dipendenti a casa.

hectorre

Ven, 25/01/2013 - 11:48

Hanno solo capito che non conviene svelare l'alleanza prima del voto...si perdono consensi a favore del pdl,ingroia e grillo...meglio una finta guerra per poi stipulare la pace a urne chiuse....quello che chiamo "IL GRANDE IMBROGLIO"......

edoardo fauro

Ven, 25/01/2013 - 11:48

CONDANNA IN 1° grado: 4 anni E 2 MESI DI RECLUSIONE ED INTERDIZIONE PER 5 ANNI DAI PUBBLICI UFFICI PER FRODE FISCALE!!! Questo per il momento.... Politicamente: IMPRESENTABILE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ruberorubisa

Ven, 25/01/2013 - 11:48

M5S beppe grillo intervento in diretta al Monte Paschi.Guardare per credere.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 25/01/2013 - 11:51

Il PD è finito, fuori gioco, partito di ladri miliardari, il voto li punirà come non mai. Monti e lo statista Silvio potrebbero essere la guida della rinascita italiana. Un paese senza comunisti, con lo statista Silvio come guida suprema ed il buon Monti che, se come politico vale zero, è tuttavia un buon burocrate, che, se ben guidato con guinzaglio corto, può essere molto utile per realizzare gli storici piani di rinascita nazionale che Silvio vuole: una nuova costituzione, una giustizia finalmente senza più toghe rosse e al servizio della verità, meno tasse (due sole aliquote molto basse), niente imu e aiuto alle famiglie. Monti, dimostrando un certo fiuto, ha scaricato il povero Culatello che ormai è alla fine del suo percorso politico e si è rivolto allo statista Silvio, adesso si tratta di essere realisti: insieme abbiamo la possibilità di una vittoria come mai nella storia, un 60-70% sembra probabile se si tiene conto che il PD nelle prossime settimane sparirà sotto le macerie di MPS. Dobbiamo inglobare tutti gli anticomunisti dalla Lega a Monti, sono utili, magari non simpatici ma utili, servono a realizzare il grande disegno storico dello statista Berlusconi: UNA ITALIA NUOVA, LEADER IN EUROPA, RISPETTATA NEL MONDO. MENO MALE CHE SILVIO C'E'.

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 25/01/2013 - 11:53

E si! Tutti quelli del PD amano sempre passare per delle verginelle ingenue con le gote pronte ad arrossire come le bandiere che stendono solitamente nelle loro manifestazioni tenute ora qui ora lì, nelle piazze d'Italia! Ma fossero invece solo dei puttanoni vecchi, pronti a mangiarsi ciò che è rimasto dell'amata penisola? A me danno tanto questa impressione. Chissà perchè!

enricosavorani

Ven, 25/01/2013 - 11:56

era prevedibile ci fosse parecchio marcio nella gestione di MPS, il solo fatto che fosse la banca preferita di Berlusconi era gia un indizio. Non per nulla da quella banca uscivano i denari per le sue puttane dell'Olgettina. Dove c'entra Berlusconi c'è del marcio, è una costante coincidenza.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 25/01/2013 - 12:01

@perSilvio46 perchè è finito? Ora sta dimostrando di essere all'altezza( o per meglio dire bassezza) di berlusconi. Come dice sempre Feltri: il solito fango

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 25/01/2013 - 12:03

Chissà cosa sarà successo fra i due. E poi c'è dentro fino al collo pure lui : chi ha dato ordine di prestare il nostro IMU al Monte ? Io no e voi ?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 25/01/2013 - 12:04

Benissimo,allora che si facciano i nomi delle persone,che si indichino con precisione i fatti da contestare e su questo che si vada in fondo.Ovviamente dire PD(o PDL o chiunque altro)presuppone che siano i vertici nazionali,diveramente la cosa non avrebbe senso.Ma se si spara tanto per sparare,dicendo PD senza far riferimenti precisi a fatti e persone,allora trattasi di un giustizialismo che come sempre nella mia vita,non mi trova assolutamente d'accordo.Bisogna accertare i fatti ed individuare le responsabilità,personali e se ci sono anche partitiche e bisogna farlo oggi,non domani.

Ritratto di fask

fask

Ven, 25/01/2013 - 12:04

beh, sostenere di non c'entrarci è bella grossa. i vertici di MPS sono lottizzati dal pd (e vecchie sigle) dai tempi dei flinstones..è molto attuale lo "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello"

chiara63

Ven, 25/01/2013 - 12:06

PerSilvio46 quando la finirà di scrivere minchiate?

Romolo48

Ven, 25/01/2013 - 12:10

@ LuigiPiso .. di fronte a questo drammatico scandalo, con evidente coinvolgimento della sua parte politica, lei non trova di meglio da dire che il cdx "non è intelligente". Per cortesia, se proprio non può rinunciare a scrivere su questo giornale, cominci lei a farlo in modo intelligente.

aladino77

Ven, 25/01/2013 - 12:14

BOOOOOOOM!! Monti che sputxxxana il PD! Finalmente, era ora che qualcuno tirasse fuori i cosiddetti, stavolta il Prof merita un grande applauso!!

Ritratto di moriello

moriello

Ven, 25/01/2013 - 12:14

Se è vero che il gettito dell’IMU sulla prima casa è pari all’ammontare del prestito ad MPS, azionista non è lo Stato, ma tutti noi. Monti potrebbe riparare la sua colpevole protezione ad MPS facendo avere a ciascun cittadino azioni MPS per un importo corrispondente a quello pagato per l’IMU sulla prima caa. Chissà, queste azioni potrebbero servire …

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Ven, 25/01/2013 - 12:15

Il PD dopo questi fatti, fortunatamente scoperti in tempo, può fin d'ora dire addio alla vittoria. Gli italiani che non sono fessi, hanno compreso perfettamente da questi avvenimenti delittuosi e incredibili, quanto valga Monti e quanto valga moralmente il PD e si regoleranno di conseguenza. Resta il fatto che Monti ha fatto pagare una tassa importante sulla casa e gli italiani sono stati costretti a subire questa tassa vergognosa, mentre il caro professore si dava da fare per coprire Bersani, utilizzando 3.9 milardi di euro per trasferirli alla banca sinistrorsa, sperando di farla franca, non sulla notizia, ma su tutto ciò che è dietro e dopo questa notizia. La magistratura indaga e cio che verrà fuori sarà deleterio per la Banca e per la politica di coloro che sono implicati in quella banca ossia il PD

antoniopochesci

Ven, 25/01/2013 - 12:17

Ma no,non c'entra nessuno! C'entra - manco a dirlo - il Diavolo di Arcore! Gratta gratta,lui c'entra comunque,a prescindere. Semper.Toujours.Forever.Lui si deve convincere che è solo uno dei tanti Unti del Signore ma non sarà mai un santo: il Pantheon è già superaffollato dal Praedicator Maximus Quirinalitius,da Monti,Bersani,dalle verginelle e dai poverelli cattocomunisti,dalle RospyBndi, dai tecnocrati,dagli illuminati e dagli oligarchi che si sono arrogati la missione salvifica di redimere,correggere,indirizzare e guidare il popolo bue e tutti i populisti minus habentes,incapaci di autonomia di giudizio. Ma non era il Monti Paschi,l'uomo Salito in Politica, a chiedere ieri di non mettere in caciara elettorale l'affaire MPS? Comunque,non so se voi, ma io mi convinco sempre di più che da quasi tutti li pizzi del cortile mediatico-giudiziario si è volutamente innalzato il polverone antiBerlusconi per tentare di coprire le nefandezze e le vergogne dei suoi accusatori/predicatori

chiara63

Ven, 25/01/2013 - 12:19

I vari cast49, Bruna Amorosi, Paola29yes (l'elenco sarebbe molto lungo) sempre pronti a vedere le pagliuzze degli altri non vedono mai le travi nei loro, ovviamente Pdl/lega. Da ex elettore cdx non riesco a capire come in tanti credono ancora alle favole di berlusconi e al suo concetto di democrazia, diamo a questa coalizione ancora credito così il paese andrà a picco per sempre!

aladino77

Ven, 25/01/2013 - 12:23

Se Monti si allea con il PDL, la sinistra scompare per sempre!

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 25/01/2013 - 12:24

Chi come era in Antonveneta quando si concluse l'affaIre dopo due minuti capì ciò che era successo. Ero un semplce titolare di agenzia, non un bocconiano (PER FORTUNA) MA UN'OPERAZIONE FASULLA E UN TANGENTONE LA RICONOSCONO TUTTI; SOLO QUESTI SE NE ACCORGONO DOPO 6 ANNI!!!!!

Triatec

Ven, 25/01/2013 - 12:27

chiara63 # Si la gente crede alle favole come quella che te votavi per cdx! Questa si che è bella! Continua a votare PD così l'italia farà la fine del Monte dei PAZZI di Siena.

vincenzo

Ven, 25/01/2013 - 12:29

Possibile che ci sia un 30%di Italiani disposti che votano per questi LADRONI?Non oso dire che sono dei c....i,per carità!Ognuno è libero di scegliere il maiale che gli è più simpatico.Però sarebbe da prrlomeno da masochisti!

Rossana Rossi

Ven, 25/01/2013 - 12:30

Sono semplicemente due figuri vergognosi e patetici. Son stati beccati con le manine nel sacco MPS ed ora tentano vergognosamente di spalleggiarsi le responsabilità. Tra un po' tireran di mezzo Berlusconi pur di pulirsele.........e qualche babbeo li voterà pure........

vincenzo

Ven, 25/01/2013 - 12:31

Possibile che ci sia ancora un 30% di Italiani disposti a votare per questi LADRONI ?Non oso dire che sono dei c...i,per carità!Ognuno è libero di votare il maiale che vuole,però sarebbe prrlomeno da masochisti!

lifeherbal2009@...

Ven, 25/01/2013 - 12:31

LA MANCANZA DI VERGOGNA NEL PD E' PARI SOLO ALLA BRAMOSIA DI METTERE LE MANI NELLA STANZA DEI BOTTONI. MA NEL CASO MONTEPASCHI DOVE I BOTTONI LI SCHIACCIANO DA SEMPRE HANNO DIMOSTRATO QUANTO SIANO DANNOSI PER LE TASCHE DEI POVERI CORRENTISTI E DELLE NOSTRE CHE DOVREMMO RIPIANARE I DEBITI DEI DERIVATI. PERCIO' UN MOTIVO IN PIU' PER LASCIARE A CASA BERSANI E TUTTA LA CONGREGA . VOGLIO VEDERE COME VOTERANNO I SENESI E DINTORNI POI CI RIAENTIAMO DOPO LE ELEZIONI.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 25/01/2013 - 12:36

L´INSUPERABILE CINISMO DELLA SCUOLA DEI TRUCCHI. Li conosciamo bene Bersani, D´Alema e compagni dirigenti. Una grande scuola. No, meglio, insuperabile. Sono gli unici al mondo (a parte Cuba) ancora al potere dopo il fallimento dei dispotici regimi del socialismo reale sopra la pelle dei lavoratori. In Italia é bastato l´abilissimo trucco di cambiare di nome al partito. Certo é che non esistono parole adeguate per poter definire la loro sconvolgente capacitá di ingannare gli individui e le masse. Gradioso e che mai sará superato nella sua capacitá di umiliare e ottenebrare le menti e ridurre tutto un Paese alla prostrazione e alla sottomissione della nomenklatura del partito l´inganno dell´ “egualitarismo”. I lavoratori e la povera gente onesta e mentalmente indifesa che ne sono rimasti facilmente ammaliati poco hanno potuto fare con la eccellenza di tanto acuminato cinismo. Tantissima é quella che, a 23 anni dalla caduta del muro di Berlino, é allo sbando. Tanto ne é rimasta intimamente stordita e compromessa della propria fragile capacitá di giudizio. In special modo in Italia ovviamente, dove il partito é piú che mai vegeto e determinato a dispetto di un Paese in preda alla confusione che deperisce a vista d´occhio. Non puó certo meravigliare che il loro maestro é stato molto probabilmente il piú grande in assoluto che la storia ricordi. Lenin: “La veritá é solo quella che conviene al partito”. “Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere, sopra a tutti quelli piú bassi”. Insegnamenti impressionanti di un livello ineguagliabile per qualsiasi cosca mafiosa voglia avere rapido, sicuro e consistente successo oggi, domani e sempre ... Poi c´é qualcuno che ancora si meraviglia delle catastrofiche condizioni in cui versa oggi il Paese e che questo con questa gente disonesta per propria piú autentica natura non potrá mai essere un Paese normale come tutti gli altri.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 25/01/2013 - 12:36

Quanto é bello per i sinistrosi pagare l,IMU per salvare una banca rovinata dal PDPCI vero? la Banca MPS non é una Banca qualsiasi ma bensí la Banca piu antica del Mondo fondata nel 1470 a Siena quando Leonardo da Vinci e Michelangelo erano ancora giovani questo per far sapere alla gente che prestigio rappresenta questa Banca. Ma basta che per un paio di annni questa Banca viene condotta dal PDPCI per fargli fare la fine della Olivetti!, é questo e il partito che vuole guidare il nostro Paese?!, é non sá neppure condurre una Banca?!; che succederá al nostro Paese quando queste persone irresponsabili dovranno guidare il nostro Paese?! io spero che la sinistra non vinca mai perche questa sinistra é la rovina del Paese che io amo, é non voglio vedere la gente che si dovrá suicidare per disperazione, come é successo nel 2012!. ps, leggete il commento di luigi piso e capirete quando sono intelligenti la gente come lui! gli asini sono piu intelligenti di questo somaro!.

Acquila della notte

Ven, 25/01/2013 - 12:36

il contro sinistra monti-bersani si sta distruggendo da solo!!ora monti che intravede la vittoria di berlusconi apre al pdl. per la poltrona si venderebbe la moglie!!!! +luigipiso bravo vedo che cominci a spostarti a destra, sei meno babbeo di quel che sembra

Wolf

Ven, 25/01/2013 - 12:38

E si....questi problemi sono irrilevanti rispetto alle feste di berlusconi.... la magistratura italiana e la stampa ignobile di questo paese era troppo impegnata a guardare dal buco della serratura piuttosto che fare il proprio dovere...VERGOGNA!

GARY1952

Ven, 25/01/2013 - 12:39

Non ce la faccio a votare Berlusconi per le troppe promesse non mantenute. Non ce la faccio a votare Monti, rivelatosi falso oltre che Dracula ed esimio inetto. Non ce la faccio a votare i finti vergini di sinistra, le Ciccioline alla Bersani. Non ce la faccio a votare la destra di Storace che mi pare antistorica. Non ce la faccio a votare un pseudo-magistrato come Ingroia, che proviene dalla peggiore casta del Paese. Mi resta Grillo, ma il suo qualunquismo non mi convince. Accetto, dunque, consigli! Una settimana bianca in coincidenza del voto?

agosvac

Ven, 25/01/2013 - 12:44

Che il Pd c'entri in questo malaffare del Montepaschi, dubbi non ce ne sono. E' da decenni che questa banca è "controllata" dalla sinistra italiana. Che la Banca d'Italia abbia colpe, potrebbe essere, però , a quanto pare, Mps ha "nascosto" la documentazione incriminante ed in questo caso non vedo come avrebbe potuto intervenire. Dice grilli che si sapeva delle difficoltà della banca, le voci corrono, si sa, anche se non si può sapere nè l'entità del danno nè le origini dello stesso. In ogni caso l'origine del danno è sicuramente la gestione piuttosto "allegra" da parte sia della fondazione sia di chi dirigeva la banca.E quando su 19 consiglieri ben 16 sono di origine Pd, il vero colpevole è già determinato.

paomoto

Ven, 25/01/2013 - 12:46

Carino Bersani nei panni di Alice nel paese delle meraviglie....Fassina che fa, il Bianconiglio?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 25/01/2013 - 12:48

L´INSUPERABILE CINISMO DELLA SCUOLA DEI TRUCCHI. Li conosciamo bene Bersani, D´Alema e compagni dirigenti. Una grande scuola. No, meglio, insuperabile. Sono gli unici al mondo (a parte Cuba) ancora al potere dopo il fallimento dei dispotici regimi del socialismo reale sopra la pelle dei lavoratori. In Italia é bastato l´abilissimo trucco di cambiare di nome al partito. Certo é che non esistono parole adeguate per poter definire la loro sconvolgente capacitá di ingannare gli individui e le masse. Gradioso e che mai sará superato nella sua capacitá di umiliare e ottenebrare le menti e ridurre tutto un Paese alla prostrazione e alla sottomissione della nomenklatura del partito l´inganno dell´ “egualitarismo”. I lavoratori e la povera gente onesta e mentalmente indifesa che ne sono rimasti facilmente ammaliati poco hanno potuto fare con la eccellenza di tanto acuminato cinismo. Tantissima é quella che, a 23 anni dalla caduta del muro di Berlino, é allo sbando. Tanto ne é rimasta intimamente stordita e compromessa della propria fragile capacitá di giudizio. In special modo in Italia ovviamente, dove il partito é piú che mai vegeto e determinato a dispetto di un Paese in preda alla confusione che deperisce a vista d´occhio. Non puó certo meravigliare che il loro maestro é stato molto probabilmente la piú grande mente delinquenziale votata alla politica che la storia ricordi. Lenin: “La veritá é solo quella che conviene al partito”. “Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere, sopra a tutti quelli piú bassi”. Insegnamenti impressionanti di un livello ineguagliabile per qualsiasi cosca mafiosa voglia avere rapido, sicuro e consistente successo oggi, domani e sempre ... Poi c´é qualcuno che ancora si meraviglia delle catastrofiche condizioni in cui versa oggi il Paese e che questo con questa gente disonesta per propria piú autentica natura non potrá mai essere un Paese normale come tutti gli altri.

agosvac

Ven, 25/01/2013 - 12:50

Egregio dukestir, non è che Berluscuni taccia, anzi ha chiaramente detto che come imprenditore, ma negli anni precedenti la sua discesa in politica, con Mps ha lavorato bene e ne conserva simpatia. Erano anni in cui l'influenza della sinistra su Mps non era pari a quella degli ultimi anni, Mps in quel periodo faceva più banca che politica.

guidode.zolt

Ven, 25/01/2013 - 12:51

Dobbiamo constatare che il pd e monti sono un "re Mida" al contrario, per quanto riguarda gli affari nazionali, il ruolo lo svolgono però alla perfezione "pro tasca loro"...

ilsignorrossi

Ven, 25/01/2013 - 12:51

venderebbe la madre per la poltrona,pagliaccio

ilsignorrossi

Ven, 25/01/2013 - 12:55

il beccamorto due giorni fa lodava la gloriosa storia del pci............ecco chi è questo figuro

Stella

Ven, 25/01/2013 - 12:59

Altrochè se c'entra il PD! Monti è costretto ad ammetterlo perchè è impossibile nasconderlo! Spero che scoprano tutti gli illeciti del PD ex DS ex PCI ecc.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Ven, 25/01/2013 - 13:00

@ Gary1952, ricordi anche le promesse mantenute: il milione di posti di lavoro del 2001, l'abolizione della tassa di successione (reintrodotta da Prodi), l'abolizione dell'ICI sulla prima casa reintrodotta a colpi di fiducia da Monti sotto forma di IMU, politica rigorosamente filo occidentale, lotta al terrorismo e alla mafia (mai tanti arresti come nel quadriennio 2008-2011), digitalizzazione della PA (non sarà perfetta ma ora sono possibili molte più pratiche telematiche). A me bastano queste cose per ridare fiducia al Cav.

aladino77

Ven, 25/01/2013 - 13:01

E in tutto questo, Berlusconi tace, visto che anche lui ha la coscienza sporca...

dukestir

Ven, 25/01/2013 - 13:03

Egregio agosvac: secondo lei, in piena campagna elettorale, un mattatore come Berlusconi si lascia sfuggire l'occasione di menare come un fabbro su uno scandalo-pd per la simpatia che ha verso una dirigenza che non c'e' piu' e che non c'entra nulla con lo scandalo? Su quale galassia parallela vive lei, scusi?

wlaliberta

Ven, 25/01/2013 - 13:17

attenzione a rubare che poi ci si fa male ......ahahahahahah

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 25/01/2013 - 13:44

@Romolo48 La mia parte politica è Ingroia, perchè non c'è nulla di meglio in circolazione. Mi spieghi lei che intelligenza c'è nel salvare berlusconi quando si potrebbe fare un centrodestra europeo con Monti?

mifra77

Ven, 25/01/2013 - 13:53

Un'altra strana coincidenza;un anno fa ,uno spread a telecomando,fa dimettere Berlusconi e porta a capo del governo il supertecnico della bocconi. Oggi lo stesso personaggio vuole vincere le elezioni; se fosse riuscito ad appropriarsi del PDL senza Berlusconi, probabilmente lo scandalo MPS che monti conosceva nei minimi particolari, non sarebbe mai venuto a galla. Berlusconi torna in campo, monti non può più contare sui voti di centrodestra ed ecco l'ideona: affosso il PD e siccome gli Italiani non vogliono Berlusconi, voteranno me. Complimenti Monti, un bel piano(studiato con Casini e Fini?),peccato che non hai fatto bene i conti e proprio a causa di MPS tanto tu e tanto casini e fini pagherete perché voi sapevate tutto e per convenienza avete omesso di denunciare.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 25/01/2013 - 13:57

Ogni volta che vedo o che sento nominare Monti mi viene la nausea. Si è presentato come il salvatore del paese, con una veste immacolata, pieno di sè e dallo spirito indomito. Si è dimostrato un incapace, un pavido ed un voltafaccia, per di più con una schiera di accoliti degni di lui. Non ha ridotto le spese dello stato di un solo centesimo, ha ingigantito il debito pubblico, non ha fatto una riforma, ha massacrato di tasse lavoratori e pensionati, ha rovinato le aziende sane, non ha minimamente saputo gestire la politica estera ..... più di così non si può! E' STATO PEGGIO DI TUTTI I POLITICI CHE LO HANNO PRECEDUTO

Bozzola Paola

Ven, 25/01/2013 - 14:00

@GARY 1952 Dato che si trova in grande imbarazzo perchè non sa chi votare in quanto hanno tutti eserciti di scheletri nell'armadio non potrebbe fare ,oltre alla settimana bianca per carità,un attimo di ragionamento. Se Berlusconi non ha mantenuto le sue promesse un motivo ci sarà giusto! Potrebbe essere p.es.che glielo hanno impedito in quanto non gradito all sx e quindi via con la caccia alle streghe.Potrebbe essere che suoi alleati per brama di potere non potendolo ammazzare fisicamente, hanno fatto in modo di distruggere il partito dividendosi in tronconi (p.es. fini casini follini e via dicendo)Ci sono tante ragioni e ci saranno anche colpe, ma noi popolo pagatore e basta quante cose non sappiamo (che stanno venendo fuori adesso)quante "manovre" sono state fatte perchè Berlusconi scelto dalla stragrande maggioranza degli italiani fosse fatto fuori per poter far "salire" alcune persone gradite alla sinistra?

CHIMERITA

Ven, 25/01/2013 - 14:04

Sempre la solita superficialità dei commentatori giornalistici. Eppure sarebbe facile dire la verità ogni tanto. 1) La responsabilità di aver fatto investimenti assurdi è dell'amministratore delegato del MPS (Mussari) e del consiglio di amministrazione - 2) La responsabilità di non aver controllato le operazioni in questione è della Fondazione MPS visto che gli utili della banca vanno a loro che dovrebbero investirli nel sociale - 3) La responsabilità del PCI / PDS / DS / PD è quella di aver nominato, nei vari comune e provincia di Siena, Fondazione MPS, etc. etc. delle persone incapaci che hanno creato un danno enorme sopratutto a loro - 4) Sono responsabili anche (e non poco) i vari organi di controllo come la B.ca d'Italia, la Consob, e i vari ministeri delle finanze che si sono succeduti dal 2008 ad oggi (quindi anche il governo Berlusconi) ed anche il sig. Tremonti visto che è stato lui il primo a finanziare il MPS con i Tremonti Bond (per evitare che la banche potesse fallire). Questo è quello che va detto ai cittadini e non le solite stupidaggini per far guadagnare qualche manciata di voti al centrodestra facendo credere che esso non centri nulla. E sulla commissioni di inchiesta di cui ha parlato Alfano, vogliamo dire agli Italiani come sono finite quelle sulla Telekom Serbia e sulla facenda Mitrokin ?

unosolo

Ven, 25/01/2013 - 14:06

fa bene il Berlusconi a non dire nulla sulla MPS , non è il caso .speriamo solo che chi ha frodato o speculato paghi con interessi il danno causato alla nazione ed ai risparmiatori o correntisti. Il prestito che viene elargito con tempestività la dice lunga sul chi era al corrente e chi nascondeva la polvere , niente niente il tappeto era la MPS ? Bersani sapeva e lui dice di no . I veterani politici sono egoisti non hanno mai fatto gli interessi della nazione ma solo quelli propri , sporca politica e politicanti , e vogliono il voto ? I veterani hanno sempre tramato in ombra sia di dx che di sx . Esiste omertà tra i parlamentari lo si evidenzia quando si aumentano rimborsi o stipendi , non esce una sola sillaba dalle loro bocche.Chissà chi era al corrente dei veterani e se c'entra in qualche modo, noi corriamo a prendere il Corona ? e chi ha fatto questo buco?

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Ven, 25/01/2013 - 14:13

luigipiso Ven, 25/01/2013 - 13:44, Ti rispondo io, caro il mio compagno: perché Monti non è affatto liberale, è un camaleonte (partecipa alla riunione del PPE, esalta la gloriosa storia comunista, vuole scegliere tra PD e PDL in base ai sondaggi) schierato con i poteri forti a cui dei principi liberali non frega nulla. Mi spieghi una cosa: perché Voi comunisti Vi ostinate a volerVi scegliere gli avversari? Questo potevate farlo nelle Vostre amate dittature come nella DDR dove, tra gli oppositori DC, allevaste la cara (per Monti) Angela. In Italia nel 2013 mi pare un pò complicato pretendere di essere Voi a scegliere i nostri capi... Comunque, godiTi pure Ingroia e a noi lasciaci il Cav, che è meglio per tutti.

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 25/01/2013 - 14:31

Dov'è la magistratura ora che serve? Ancora a rincorrere Berlusconi? Sono solo dei buffoni. Occorrerebbe qui in Italia una rivoluzione cruenta, anzi truculenta, con gente appesa impiccata agli alberi per futura memoria. Questi ladroni dovrebbero andare tutti in galera e la magistratura che fa? Un caxxo di niente! Va appresso a Fabrizio Corona, che sarà pure un po' delinquente, ma mai come questi politici che fanno le verginelle ma, sotto sotto, sono solo delle troie in vendita al miglior offerente!!

roliboni258

Ven, 25/01/2013 - 14:31

questo professore puo' dare la mano a Pierfurby e a Montecarlo sono uguali falsi trasformisti,pur di guadagnare voti si vendono,brutta compagnia,la politica oggi come oggi a bisogno di sincerita onesta'

roliboni258

Ven, 25/01/2013 - 14:34

vedrete che daranno la colpa a Berlusconi anche di questo.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Ven, 25/01/2013 - 14:35

Toh, anche Monti si è accorto che gli ex comunisti rubano e imbrogliano! Pensate alla frase di Fassino intercettata "...abbiamo una banca...". Per aver resa pubblica la verità, ammesso che sia stato lui, Berlusconi ora è addirittura sotto processo!!

abocca55

Ven, 25/01/2013 - 14:37

Nessuna sapeva, eppure S&P già da tempo aveva classificato il MPS come titoli spazzatura. Come è possibile? Troppa insulsaggine, troppa estesa disonestà, non ce la faremo ad uscirne fuori, e nel mentre? Il problema di fini è dare il voto agli immigrati. Lo sconforto è che troppa gente stupida ha potere. Dove andremo a finire? Sono pessimista. Nel mentre il prossimo governo avrà vita brevissima e questo è certo, ed è opinione diffusissima. Povera Italia!

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 25/01/2013 - 14:37

puo scaricare quanto vuole, ma lui sapeva ed una settimana fa i 4B li ha concessi lui: non ci racconti frottole e soprattutto ci dica perche tanto livore nei confronti di quei pensionati che sono stati sacrificati al Monte dei paschi ed all' interesse del PD

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Ven, 25/01/2013 - 14:39

Questo MONTI, "supertecnico ma molto ignorante e sprovveduto". NON SA MAI DOVE ANDARE A "PARARE". DAL "lUMICINO DELLA INTERMINABILE GALLERIA" che nessuno MAI lo ha visto fino ad oggi,continua a parlare a VANVERA senza alcuna cognizione. Una volta attacca BERLUSONI ed altra attacca BERSANI. Bisognerebbe che tornasse alle scuole elementari per fagli imparare che con le ALLEGORIE, non si comclude NULLA.Bisogneebbe imparargli che si parla al pubblico con PREPOSIZIONI DI SENSO COMPIUTO.

lamwolf

Ven, 25/01/2013 - 14:39

Questa è la prova inconfutabile, che dove c'è il PD e la sua conclamata inconcludenza nei decenni ma soprattutto incompetenti come i politici attuali c'è il disastro. L'aver cercato ad ogni costo di dover apparire e essere presenti in qualunque istituzione, sede sociale, organi istituzionali, enti e banche come predicava il comunismo pian piano il castelletto mal assortito e concepito si sta sgretolando. Il piano di essere un giorno i governanti eterni del paese con la sua dittatura comiunista nel piazzare ominicchi nei punti nevralgici del paese sta fallendo. Il MPS sarà la tomba del PD, la banca rossa, quella dove sono finiti i risparmi degli italiani con il gettito dell'IMU 4 milardi di euro. I sacrifici di tutti per una vergogna che resterà nella storia ma che prima o poi pagheranno questi immondi vigliacchi che ci hanno portato alla rovina finanziaria ed economica. Anche la gente di Siena e non solo hanno evidenziato che il MPS è finito nella bufera e nel disastro da quando la politica quella di sinistra ne è entrata a far parte.

guidode.zolt

Ven, 25/01/2013 - 14:55

Noto che i detrattori di sx, compatti su questo articolo, mancano totalmente nell'articolo che parla dell'autogol di baffino... niente da dire...? forza...andateci...e fate un po' i "geki"...ma infilatevi le mutande di lamiera...!

Fabrizio973

Ven, 25/01/2013 - 15:03

Bastam con questo rimpiattino... e se andassero a casa tutti, ma proprio tutti, lo sappiamo che sono tutti marci, dai politici agli uomini di finanza più altolocati... rifondiamo l'Itlia con gente nuova, purtroppo con queste elezioni non avremmo il modo di farlo, ma cari politici e lobbisti, questa è l'ultima volta, la prossima sarà ripulisti totale, spazio ai giovani e al nuovo.

killkoms

Ven, 25/01/2013 - 15:06

i difetti ve li trova adesso perchè prima eravate utili idioti!

marco46

Ven, 25/01/2013 - 15:18

Non si parla del comunista per eccellenza. A m sembra che Re giorgio habbia nominato senatore a vita mortimer con lo scopo dunque di salvare la banca comunista tantè che qualsiasi cosa gli portasse alla firma Lui solerte firmava. Mentre con SB si comportava all'opposto. Pertanto se siamo a questo punto la responsabilità e da dividere in parti uguali tra Re Giogio e Mortimer.

cameo44

Ven, 25/01/2013 - 15:38

La domanda che Bersani fa a Monti in merito che solo ora il Prof. trova i difetti del PD la deve fare a se stesso e al PD tutto che ha sostenuto il Prof. Monti nel fare solo macelleria sociale e ora ha da criticare le operazioni del Prof. Monti a partire dagli esodati all'art.18 che Vendola alleato del PD vuole mettere in discussione ma si sa al PD ha fatto comodo mettere da parte Berlusconi e non come dice falsamnte Dalema che sono stati loro a mandarlo via ma è stato lo stesso Berlusconi pour avendo anco ra una maggioranza in Parlamento a mettersi da parte quindi altro che senso di responsabilità ha badato solo a interessi di bottega e comne sempre del paese e dei cittadini non le importa nulla quando sono all'opposizione hanno ricette miracolose e ri medi per tutti i mali salvo perderle quando sono al Governo

gianfranco1966

Ven, 25/01/2013 - 15:39

compagni io elettore del centrodestra magari andro a votare turandomi il naso....ma a voi vi ci vuole uno scafandro.

baio57

Ven, 25/01/2013 - 15:46

@ LuigiPiso - Si sta discutendo dello scandalo MPS, non rigirare la frittata e visto che nomini Ingroia ,spero tu abbia letto ieri l'intervista rilasciata dal portavoce di Rivoluzione Civile a Rainews24 . Senza mezzi termini, rivolto al responsabile economico Fassina ,stigmatizza l'intreccio politico-finanziario del PD ritenendolo corresponsabile della sciagurata gestione della banca. Se poi vogliamo tirare in ballo Berlusconi ,la zia Maria e i suoi fratelli fallo pure ,qui però si sta discutendo d'altro. Distinti saluti comunque.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 25/01/2013 - 15:50

Xluigipiso. Intesa di che Per un inciucio a capo dalemino pane e vino .La politica europe possiamo benissimo scordarcela.Non fa gli interessi di tutti ma solo di alcuni.Noi non siamo nati sudditi bensi sovrani.Poi non divagare troppo , spiegaci tu illuminato se Berlusconi e colpevole degli intrallazzi del PCI-MSP.IO credo di si bersanov e ' innocente.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 25/01/2013 - 16:06

#luigi piso. Se uno scandalo tocca il PDPCI allora io luigipipo voto Ingroia, se una scandalo tocca Ingroia allora io voto Dipietro, se uno scandalo tocca Dipietro allora io voto De magistris, se uno scandalo tocca Demagistris allora io voto?! UN MOMENTO LACIATEMI PENSARE! IO LUIGIPISO HO PERSO LA TREBISONDA!; C;É QUALCUNO CHE MI PUO AIUTARE A METTERE LA CROCETTA DOVE VOGLIO IO????!.

Charles buk

Ven, 25/01/2013 - 16:29

Siamo nella fase di spargimento di cacca. Bisogna stare lontani. Monti e bersani sono out ormai. Si sono pippati la mia imu. Infami

odifrep

Ven, 25/01/2013 - 16:30

Bersani, risponde alle accuse del bocconiano, dicendo : "Monti trova un difetto al PD tutti i giorni, per un anno non ne ho mai sentiti". Monti, senz'altro gli avrà replicato : "Meglio tardi, che mai". Bersani, vai in cerca del mio post, nel quale puoi leggere che, ti avevo consigliato di ritirarti, adducendo anche qualche scusa (poco plausibile). Voi altri sinistronsi, aiutatelo almeno in questo. Saluti.

fiducioso

Ven, 25/01/2013 - 17:02

Terremoto vicino a Lucca.....E' lì che l'MPS tiene il caveau?

COSIMODEBARI

Ven, 25/01/2013 - 17:29

dichiarazione beffa o carnevalesca di qualche minuto fa da parte Profumo del MPS: "...rispetto per politica, ma siamo indipendenti"...Ma mi faccia il piacere!... tutti sanno che le istituzioni locali sono nel MPS e nella stessa fondazione

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Ven, 25/01/2013 - 17:40

Sembra e spero che per il terremoto di oggi nessuno si sia fatto male e che non ci siano danni per nessuno (e se per caso dovesse poi venire fuori che qualcuno è stato ferito o danneggiato dal sisma, mi scuso fin da adesso per aver preso spunto da questo fatto per fare un po' d'ironia). Sembra che le scosse siano in realtà venute da circa 90km a sud-est di Lucca e non dal sottosuolo ma da un edificio di Siena con fuori una scritta che sembra essere "Monte dei Paschi di Siena"... L'ingranaggio "svia-depista-mistifica" rosso si è messo subito in moto e ha subito minacciato (via magistratura) i tecnici dell'Ingv -Istituto Nazionale Geologia e Vulcanologia- di indagarli per "mancato avviso" dell'arrivo delle scosse se non avessero indicato che il terremoto è venuto da tutt'altra parte. Oltre a questo, CGIL e FIOM sono subito state "azionate" e hanno inviato 75 pullman da Pomigliano; i bravi delegati sindacali (ufficialmente assenti per la partecipazione alla piattaforma rivendicativa dal titolo "vuoi vedere che questi ora pretendono che si lavori?") hanno scosso (a mano, ma tutti ben uniti e organizzati con tanto di "capipopolo" a dare il ritmo) fino allo sfinimento varie strutture in Garfagnana per poi dileguarsi e fare ritorno alla spicciolata ai pullman che li attendevano per riportarli in fabbrica. Anche le crepe che malauguratamente si sono create nel muro d'omertà di Siena, sono state prontamente sottoposte a interventi mirati a cancellarne ogni traccia. Sia i personaggi che stanno "tappando le crepe" e chiunque abbia provocato tali crepe, verranno poi diligentemente fatti sparire in una gettata di cemento per la costruzione di uno dei piloni di sostegno della Salerno-Reggio Calabria a cura della nota azienda "Kompagno G" che ha ramificazioni in tutta Italia e in vari paradisi fiscali sparsi nel mondo. Mussari verrà presto esposto mummificato in una mostra itinerante "ad-hoc" dal titolo "colpiscine uno per educarne cento". AMEN!

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Ven, 25/01/2013 - 17:48

SOPRA LA PANCA LA CAPRA CAMPA - SOTTO LA BANCA IL PD CREPA

g-perri

Ven, 25/01/2013 - 17:52

Barzelletta del giorno: Di prima mattina alla segreteria del PD arriva una telefonata di Massimo Dalema, che incavolatissimo dice: "Incapaci, io e Rosy Bindi vi avevamo detto che la vicenda del Monte dei Paschi di Siena doveva saltar fuori solo nel caso le primarie le avesse vinte Renzi" - Il povero interlocutore risponde: "Sì, però poi, dopo avere letto i sondaggi qualcuno ha fatto in modo che Renzi tornasse".

Garpaul

Ven, 25/01/2013 - 17:53

Si, solo ora ci trova i difetti. Lo ha imparato da Tremonti, ministro del governo Berlusconi che nel 2010 concesse alla banca 1,9 milioni di prestito(Tremontibond)!

CARMELO 69

Ven, 25/01/2013 - 18:04

Messaggio per tutti, soprattutto per i compagni. Evoluzione della specie in tre stadi. 1 - Banca grossa 2 - Banca rossa 3 - Bancarotta

angelomaria

Ven, 25/01/2013 - 18:07

il BUE che da;delCORNUTO all'ASINO meglio che passi agl'interni non vorrei dover vomitare sulla prima pagina

kayak65

Ven, 25/01/2013 - 18:28

BELLO VEDERE I COMPAGNI BERSANI E MONTI LITIGARE PER I SOLDI CHE NON CI SONO!MA IL PD NON E' IL PARTITO DEI LAVORATORI E DEL POPOLO?CHE CI FA CON IL PARTITO DEI BANCHIERI?AH,GIA'!SI SPARTISCONO I SOLDI DELL'IMU VERSATI CON SACRIFICIO DAGLI ITALIANI!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 25/01/2013 - 18:40

Nessun dubbio che il PD c'entra e come c'entra sulla losca faccenda della, un tempo prestigiosissima prima banca nel mondo MPS, oggi irrispettosamente retrocessa e trasformata in MFS " BANCA MONTI DEI PASCHI DI SIENA" ultima banca al mondo. Deprimente e imbarazzante a dir poco!.

Angelo48

Ven, 25/01/2013 - 19:20

Garpaul : egregio, nel ricordare la vicenda dei Tremontibond deve anche ricordare - per onestà intellettuale se la possiede - che quella elargizione, a differenza dell'attuale data da Monti con i soldi dell'IMU, implicava una serie di codicilli che vado a riportarle a scopo informativo. La Commissione Bilancio e Finanze del Senato infatti, introdusse nel decreto sulle dismissioni, una norma sui Tremonti Bond che il Tesoro doveva sottoscrivere per permettere a MPS di rilanciarsi. La sottoscrizione,non era priva di condizioni e tra le più particolari e meno tecniche, c’era anche l’imposizione a tutti i consiglieri e ai dirigenti della banca di un regime di austerity molti duro. In pratica e in sintesi,il Parlamento ha approvato una legge che specifica a chiare lettere che per tutta la durata della ristrutturazione, MPS doveva contenere la componente variabile delle remunerazioni, compresi bonus monetari e stock option "accordate o pagate ai componenti del consiglio di amministrazione, al direttore generale e agli altri dirigenti che possono assumere rischi rilevanti per la banca, in modo da assicurarne l’effettivo collegamento con i risultati aziendali". Ecco perche' io non credo a Bankitalia che aveva il compito primario di controllare se quelle disposizioni furono attuate. Ecco cosa avrebbe dovuto specificare nel suo commento. 3° INVIO

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Ven, 25/01/2013 - 20:04

C'entra, c'entra, c'entra....Eccome se c'entra!!! Ahiaiahiaia signor Bersantibus degli Onesti....si fa per dire!

Angiolo5924

Ven, 25/01/2013 - 20:30

D'accordo con Bersani che il professorone dall'eloquio spastico poteva svegliarsi prima. Quanto al fatto che gli trovi (al Pd) un difetto al giorno, andiamo maluccio. Con un simil ritmo per scovarli tutti gli ci vorrà a far poco un decennio.

pirola

Ven, 25/01/2013 - 20:31

berlusconi era tanto preoccupato che i ds mettessero il naso nelle sue movimentazioni bancarie che fece di mps une delle sue banche di riferimento (a quanto si legge milano 2, olgettine, ecc)

Anselmo Masala

Ven, 25/01/2013 - 20:47

pd e pd isti delle mie palle.... ci avete rotto o c....ni per anni col bunga bunga e adesso che siete in mezzo nella merda per il vostro sporco gioco del banca banca mostrate il meglio di voi stessi sparando a destra e a manca cercando appigli negli specchi.... siete piu' sporchi dell'intera immondizia che giaceva a Napoli prima che la togliesse Berlusconi!!!!!

scalette

Ven, 25/01/2013 - 21:20

la colpa di bersani. con quella faccia da PORTATORE SANO DI SFIGA, ha provocato, dopo 500 anni un terremoto nell'EMILIA.Osta distruggendu la banca ROSSA più vecchia d'italia. oggi c'è stato un terremoto in GARFAGNANA. ITALIANI SVEGLIATEVI. se voterete quest'uomo non so quante sciagure colpiranno l'italia. perciò vi esorto VOGLIAMOCI BENE.

piedilucy

Ven, 25/01/2013 - 22:49

ma dai che il caro mario sa già che troverà i soldi per risanare la banca del ps con qualche tassa nuova oppure dagli introiti del nuovo redditometro e dai risparmi sull'isee(visto che metà degli aventi diritto saranno esclusi quest'anno dai servizi) ma non angustiatevi e votate mi raccomando questa mandria di cialtroni

Silviovimangiatutti

Ven, 25/01/2013 - 22:52

D'Alema è spassosissimo quando dice NOI abbiamo cambiato Mussari. Ma allora VOI lo avevate anche messo lì prima ! La propaganda sovietica importata nel Bel Paese.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 25/01/2013 - 22:59

MA chi è Alfredo Monaci, ex presidente di Mps candidato con Lista Civica..?? @Marforio Io spero tanto che Bersani centri con la faccenda MPS, vuol dire che è diventato potente da poter governare. a politca europea finquando c'è D'Alema, piuttosto che Monti, continuerà ad avanzare e non ci sarà posto per i berlusconi. Servono gli attributi. O Europa o ritorno al socialismo reale, le vie di mezzo sono insulse ed anche puzzone.

Triatec

Ven, 25/01/2013 - 23:07

Il PD c'entra..c'entra. In Toscana oltre al MPS, c'è l'università di Siena dove sono accusati due rettori per un buco da 200milioni, ci sono le ASL con disavanzi per oltre 500 milioni di cui solo a Massa si parla di 400 milioni, c'è il commissariamento del Maggio Musicale Fiorentino. Ci sono indagini da parte della Magistratura fiorentina sul passante ferroviario del progetto TAV, con sospensione dei lavori della Coopsette. Questa è la dimostrazione del buon governo targato PD.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 26/01/2013 - 00:33

Questo gufo non lo ascolto più. E' diventato ancor più soporifero di Prodi.

PieroLupo

Sab, 26/01/2013 - 00:39

Il massone cagnolino della culona Merkel, si é giá venduto alle banche, quindi fa piú bella figura se se ne stasse zitto. Un fasullo massone ladrone venuto dal nulla, che non ha fatto altro di mandare l'Italia alla deriva! Ma sto coglione massone, quando la smette di arrampicarsi sugli specchi, prima che venga preso a badilate dai cittadini italiani. Un pidocchioso parassita servitore delle banche che cerca di rubare anche le mutande degli italiani. Il tuo posto non é certamente al governo, ma bensi nella fogna. Sei un cadavere vivente completamente senile con il massimo della stupiditá. Vuoi fare l'eroe intelttuale, ma con una retorica che non fa concorrenza neanche un'infantile dell'asilo nido. Un tonto massone senza limite d'igmoranza voluta. Criminale della fogna!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 26/01/2013 - 02:19

X SCALETTE. Ti e mai venuto a mente che potrebbe essere la vendetta delle vittime del triangolo rosso ?

sale.nero

Sab, 26/01/2013 - 05:54

Scusate il ritardo, ma allora è vero che il PD ha una banca. Vediamo di guardare la 'luna' e non continuamente il 'dito'.

analistadistrada1950

Sab, 26/01/2013 - 07:48

Difficile comprendere se il prof. voglia apparire come la "verginella timorosa ed impaurita nel bosco", oppure se prenda tutti per cretini. Lui, dalla sua preistoria politica, è un -elemento- delle banche d'affari e ciò lo sanno anche la pietre, ma che si stupisca dei collegamenti fra politica e banche, è grave. A partire da Chiamparino, presidente della Compagnia di San. Paolo, dove, evidentemente, non ci si tiene compagnia e stop...; alla presidenza e direzione della cassa di risparmio di san marino (vero, altro Stato), ma controllata da signori molto, molto legati al PCI. Se poi, facendo ricerchine su motori di ricerca, personalmente ho utilizzato google, e ci si scrive: Bildeberg, Commission Trilateral, Bruegel, Aspen, Monti, Colaninno, Enrico Letta (il pizzianro all'atto dell'insediamento di Monti...) ed altro, vien da chiedersi se non si rendano conto che con questa "maledetta" (per loro), le informazioni, pur da vagliare, corrono ed il desiderio di dire: "andate a farvi benedire!!!!", cresce. Vi è poi da dire che non sono solo IMU, mutui, bollette e tasse, a mettere aterra le famiglie ma, molte famiglie, siccome l'euro ci ha tolto il potere d'acquisto, si sono indebitate oltre misura per l'acquisto di beni, non superflui, ma ormai indispensabili, come auto, motorino, elettrodomestici, arredi. Bene, le banche o le grabndi aziende fanno dei buchi enormi per incapacità ed intrallazzo concalamti e lo Sato (NOI!!!!), paghiamo per salvarle, poverine (MPS), le famiglie, possono gettarsi insieme dai viadotti che tanto, nessuno le salva.

Robertin

Sab, 26/01/2013 - 07:58

è tutto un teatrino per nascondere l'inciucio. Non caschiamoci.

sale.nero

Sab, 26/01/2013 - 08:28

Ogni cosa a suo tempo. Monti ha deciso di usare gli scheletri del PD per diventare il suo futuro, non aggredendo Bersani, definendolo già incolpevole. Però il prezzo è quello di ripulirlo della sua storia spora e delle mele marce che ci hanno mangiato. Questo programma di pulizia che in questi giorni toglie voti. Tra qualche giorno e fino al 24/02 riconquisteranno la posizione di Partito Leader e Monti diventerà l'Alleato Leader designato. A destra questo non era possibile in quanto Berlusconi non glielo avrebbe consentito, confermato da quanto ha avanzato ieri nei suoi discorsi, dove ha chiaramente affermato di concepire un PDL post Berlusconi. A chiusura di questa mia ipotesi Monti adesso si alleerà con Bersani e, dopo il già annunciato fallimento dei prossimi programmi, lo scaricherà e si alleerà con il PDL liberato da Berlusconi. Anch'io ho tracciato la mia fantapolitica. Auguri e a disposizione.