Il saluto di Benedetto XVI

Piazza San Pietro gremita per l'ultimo saluto a Benedetto XV. Il Santo Padre si commuove: "Una scelta difficile". Domani le dimissioni. Il Conclave verso il 10 marzo

Il saluto di Benedetto XVI

Un caloroso, lungo e toccante applauso ha accolto l'arrivo di Joseph Ratzinger per la sua ultima apparizione pubblica in veste di Pontefice. Il pontificato si concluderà ufficialmente domani alle 20. Da quel momento Ratzinger sarà "Papa emerito".

Benedetto XVI, a bordo della Papamobile, ha fatto il suo ingresso in Piazza San Pietro per la sua ultima udienza generale. Centinaia di migliaia i fedeli giunti da tutto il mondo. Secondo le stime, saranno quasi 300mila i presenti per l'ultimo saluto.

"Santo Padre ti vogliamo bene, prega per noi''; ''L'incredibile libertà di un uomo afferrato da Cristo''; ''Tu sei Pietro e noi giovani ti amiamo''; ''Per la pace un fiore...una terra...una storia...'': gli striscioni che si scorgono tra la marea che si è riversata sul sagrato. Il Santo padre sta percorrendo una piazza commossa salutando e benedicendo i presenti. A breve la cerimonia avrà inizio.

"Ho fiducia nelle forze della chiesa" le prime parole di un Ratzinger stanco e provato. Il suo ultimo discorso è più volte interrotto dagli applausi e dai cori di un popolo che non ha smesso di amarlo e seguirlo. Prosegue: "La barca della Chiesa non è mia, ma di Dio", "Compiuto questo passo per il bene della Chiesa", "Non abbandono la croce", a giustificazione (come se ce ne fosse ancora bisogno) della scelta storica di dimettersi dal soglio pontificio. Concludendo, un moto di orgoglio forse e un messaggio di fiducia e fede per tutti i cattolici: "La Chiesa è viva, non è in declino"

San Pietro si va, via via, svuotando e i fedeli accorsi da tutta Italia e da un pò tutto il mondo si dicono soddisfatti e sereni. "All’inizio è stato sì uno choc - racconta una donna - ma sono serena e so che tutto questo è un disegno divino". "Ho portato i miei figli e anche loro hanno potuto salutare il Papa", dice poi una mamma con in braccio la figlia piccola. "Ci
mancherà
- continua un altro fedele spagnolo - ma le sue parole saranno sempre nel nostro cuore".

"Vorrei che ognuno sentisse la gioia di essere cristiano, di essere amato da Dio che ha dato suo Figlio per noi" . È il nuovo - e probabilmente ultimo - messaggio diffuso da Benedetto XVI su Twitter dopo la sua ultima udienza generale terminata pochi minuti fa. Domani l’account del Papa sarà chiuso. Fra un mese ci sarà il nuovo Pontefice, magari anche il suo profilo Twitter.

Piazza San Pietro - stracolma come nel giorno della sua elezione, il 19 aprile 2005 - regala l'ultimo abbraccio a Benedetto XVI, emozionato e felice.

Commenti