La solita scena d'odio del brindisi anti-Cav

La giornata della cacciata del Cav dal Parlamento si rivela la fotocopia di un film già visto con le dimissioni. I 5 stelle stappano lo spumante. E il Popolo viola festeggia per le strade

E siamo sempre lì: da una parte la sinistra che ripete come un mantra che l'infausto ventennio berlusconiano (di cui soltanto nove anni di governo reale) è finito, dall'altra Berlusconi che ribatte come un martello che lui c'è, c'era e ci sarà. Era un Berlusconi stanco ma determinato, non urlante ma raccolto e sofferente, quello che abbiamo visto ieri sera nel gelo di via del Plebiscito a cinquecento metri dall'aula di Palazzo Madama in cui il sorriso beffardo del presidente Grasso guidava la seduta che ha determinato la decadenza non di un senatore, ma del leader riconosciuto del centrodestra italiano e persino sponsor del governo in carica.

La fiera italiana dei luoghi comuni ha ieri rovesciato attraverso gli schermi televisivi il meglio del peggio della sua retorica: tutto si è svolto tuttavia senza grande enfasi, in un clima quasi soffocato, indignato e contenuto. Se si esclude il brindisi di festeggiamento messo in scena dai senatori grillini nell'ufficio della presidenza del gruppo, presente la capogruppo Paola Taverna. La stessa che davanti alle telecamere invece aveva detto: «Non c'è bisogno di brindare né di manifestare in Aula, come forse qualcuno si aspettava facessimo». Su Facebook però qualche M5S posta la foto della festa, col commento «Cin cin, amici!» e il senatore Vincenzo Santangelo in primo piano che sorride e brandisce una bottiglia di spumante.

Berlusconi non ha voluto essere in aula perché ha preferito la compagnia dei figli e dei suoi cari. Inoltre non voleva sentirsi intimare l'uscita dal Senato perché non è un uomo che si faccia mettere alla porta. Tutti coloro che speravano di vederlo recedere con il preteso «passo indietro», o di lato (che non farà mai), hanno avuto la prova che lui non molla. Non finché fiuta intorno a sé un consenso popolare che lo segue, quello sì, da venti anni e che nei momenti di disgrazia si rafforza. L'imprenditore di un tempo è oggi un uomo affetto dalla politica che in definitiva gli ha portato una caterva di disgrazie personali, economiche e giudiziarie. Chiunque l'abbia visto e udito ieri sera su quel palco azzurro subito fuori il suo portone di casa non può avere dubbi sulle sue priorità: la politique d'abord, come diceva il leader dei socialisti Pietro Nenni in esilio a Parigi, la politica prima di tutto, sempre e comunque. Mi tolgono il seggio al Senato? Pazienza: se Renzi e Grillo possono essere leader senza sedere sul velluto rosso, così farò anch'io.

Maglioncino blu scuro a giro collo, giacca senza cappotto in un pomeriggio da orsi polari, triste ma anche determinato, ha lanciato il suo messaggio: la campagna elettorale è aperta, questo governo da oggi ha una base parlamentare magrissima e quando arriverà Renzi alla guida del Pd, la fine è nota. Almeno al settanta per cento. Renzi non vede l'ora di mandare la squadra dei suoi eliminatori a ripulire Palazzo Chigi, qualsiasi cosa ne pensi Napolitano, che ieri era il destinatario di due messaggi: quello di Berlusconi e quello di Renzi.

Il messaggio di Berlusconi era per il Colle, anche se non esplicito (ma ha gridato di voler dare subito battaglia per l'elezione diretta del presidente della Repubblica), perché è stato Napolitano a volere questo governo al posto di nuove elezioni.

È stata quella di ieri dunque davvero una «giornata storica». A noi è sembrata la fotocopia pallida di tante altre giornate analoghe: quella in cui Berlusconi si dimise e folle orgiastico-dionisiache si riversarono per Roma urlando slogan bestiali; o quando Berlusconi è stato condannato il primo agosto scorso.

Fine del ventennio berlusconiano? Oggi come oggi il ventennio potrebbe benissimo diventare un trentennio: nessuno è in grado di dirlo, anche perché nel Parlamento non si vedono leadership alternative, salvo quelle dei già nominati Grillo e Renzi (quest'ultimo, che ho visto ieri l'altro a Roma, furioso con Crozza che lo «rappresenta come il nulla»).

E qui si arriva al solito nodo sul quale destra e sinistra non si capiscono. O meglio: si capiscono, ma la sinistra ogni volta glissa dolcemente guardando da un'altra parte. E la questione è quella della rappresentanza. Se si smettesse di guardare il caso, comunque importante, di Berlusconi come persona e si guardasse il caso dell'elettorato italiano - il dito, la luna in un certo senso - si dovrebbe arrivare alla solita questione che è quella centrale: una fetta notevole dell'elettorato sovrano sceglie il Cavaliere come proprio rappresentante.

Il peso di questa fetta varia secondo umori e secondo le forme di indisciplina anarchica caratteristica dell'elettorato liberal-borghese, che sono invece sconosciute nell'elettorato «etnico» (Emilia, Toscana, Umbria). Questi elettori sono talvolta la maggioranza del Paese, talvolta no, ma sono comunque una parte determinante del popolo italiano. Lo stesso ragionamento si faceva all'epoca del Pci: non si può mettere in un angolo una parte determinante della sovranità popolare.

Cacciare il loro leader dal Parlamento non è un atto giudiziario (la decadenza sarebbe arrivata comunque come effetto della sentenza penale), ma politico. Berlusconi fu deriso quando disse che si considerava «unto» dal mandato popolare, ma dal punto di vista della democrazia liberale aveva ragione. E dunque il rito sommario - perché figlio soltanto della fretta imposta dalle primarie del Pd - di ieri attizza e incendia il conflitto senza risolverlo. Con il risultato di un forte rassodamento dell'elettorato di Forza Italia.

Per chi non aspetta altro che nuove elezioni, è una manna. E Berlusconi le ha invocate. Ma si possono fare le elezioni vincendo la resistenza del Colle? Abbiamo l'impressione che il presidente della Repubblica faccia troppo affidamento su coloro che si illudono di aver chiuso la partita con Berlusconi: quanto è accaduto oggi nell'intero Paese, su entrambi i fronti da un punto di vista politico, più che parlamentare, in applicazione discutibile di leggi e regolamenti, quando arriveremo all'8 dicembre del previsto trionfo di Renzi farà scoccare un fulmine in grado di incenerire quel che resta del governo nato come quello delle larghe intese, ormai ristretto come un consommé.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di ison..

ison..

Gio, 28/11/2013 - 10:01

ora tocca ai PiDocchi

maxmello

Gio, 28/11/2013 - 10:14

Trentennio? Praticamente a 90 anni? Perché non un quarantennio o un cinquantennio allora? Se la legge dell'uomo per silvio per voi non vale non significa che non valga quella di natura. Capisco che sono sempre i migliori quelli che se ne vanno ma prima o poi tocca anche ad i peggiori o sbaglio?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 28/11/2013 - 10:38

le stesse identiche stupide ed inutili scene viste,a parti inverse quando cadde prodi.Ormai avete trasformato questo paese in curve da stadio,ed è inutile indignarsi per la mortadella e lo champagne ostentato in parlamento il giorno della caduta di prodi,tanto quanto i festeggiamenti di ieri.Avete voluto questa politica e questi ne sono i risultati.Oggi toca voi,ieri a loro,domani chissà a chi.

GianfrancoNapolitano

Gio, 28/11/2013 - 10:39

Coraggio.La perdita di una battaglia non comporta la perdita della guerra.Io confermo il mio voto a Forza Italia.

ney37

Gio, 28/11/2013 - 10:42

Le solite pagliacciate Italiote.

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 28/11/2013 - 10:42

Se questa e´la figura di uma ITALIA seria e matura, siamo messi próprio male, non´son um fan di Berlusconi, ma unfottuto anticomunista,che di quell´ideale ne´conosce le vere nefaste conseguenze, meglio ananrchico, com um cervello próprio e capace di usarlo, purtoppo al peggio non vi e´limite, aspettiamo come e cosa faranno questi esaltati ora che il loro capro expiatório non ce´ piu`...nubi nere all´orizzonte...

baio57

Gio, 28/11/2013 - 10:42

Intanto la Provincia di Milano sta cercando di collocare sul mercato le azioni possedute di Serravalle ,ad un prezzo di circa la metà (4 euro per azione) di quanto pagate da Penati(8,80 euro per azione)al Gruppo Gavio. Gestione Penati che ha fatto perdere circa 305 milioni di euro alla Provincia ..... Berlusconi ladro !

pitomaz

Gio, 28/11/2013 - 10:43

Corsi e ricorsi storici... non mi ricordo che "Il Giornale" fosse così indignato quando in Parlamento si banchettava a mortadella per la caduta del governo Prodi. La coerenza, che brutta bestia! E comunque lo champagne almeno è più di buon gusto...!

ferry1

Gio, 28/11/2013 - 10:44

ison no ai PiDocchi non succederà nulla ;sono ben coperti.La magistratura si muove con l'occhio sinistro coperto;incrimina chi se ne approfitta per fare un pieno al SUV ma non fa una piega se si mangiano una banca!

Ritratto di giuliocapilli

giuliocapilli

Gio, 28/11/2013 - 10:45

E poi ci scandalizziamo dei cori da stadio, uno sfotto diventa una discriminazione razziale e adesso anche territoriale da perseguire. Tutto questo descritto nell'articolo cos'è? L'Italia paese dell'invidia e dell'ipocrisia!!!

Nik88nk

Gio, 28/11/2013 - 10:46

"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano). A parte questo mi sento assolutamente autorizzato ad essere contento se un frodatore del fisco non è più in Parlamento, come sarebbe stato assolutamente autorizzato ad essere contento il babbeo che crede nella sua innocenza se fosse rimasto al suo posto.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 28/11/2013 - 10:47

Voi Bananas avete la memoria corta , quando cadde PRODI in parlamento ci furono scene di gioia con spumante e mortadella da parte della destra. Ieri invece la sinistra ha dimostrato, pur essendoci tutti i requisiti per festeggiare , che il Parlamento non è un osteria e quindi i condannati devono andarsene a casa.

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 28/11/2013 - 10:49

Siete riusciti a eliminarlo solo dal senato. E ALLORA ? Lo rivedrete ancora per molti anni e a voi consiglio spesso la visita del vostro fegato.Siete delle persone INUTILI.

ilfatto

Gio, 28/11/2013 - 10:49

sig guzzanti sa come diceva poro nonno? "come si suona si balla"..già dimenticata la mortadella e lo spumante in parlamento? o per lei valgono i 2 pesi e le 2 misure? NON serve stracciarsi le vesti ora e se permette quelle scene viste in un parlamento sono ben peggiori..quindi NON fate le vittime NON vi si addice

J.J.R

Gio, 28/11/2013 - 10:49

Lo stesso trattamento fatto a Prodi (mortadelle ecc...alla camera) quindi di che vi lamentate? Io GODO COME UN RICCIO!!!!!!!!!! CIAO, NANOOOOO!!!!

Ritratto di silos

silos

Gio, 28/11/2013 - 10:49

i sinistri con quello che hanno combinato ancora non si sono accorti che l'hanno preso in quel posto. Si agitano inconsapevoli che le loro pulsioni aumenteranno il godimento di chi gli è dietro. Popolo sinistronzo sempre gaudente nella posizione a 90°. Trinarciuti o aspiranti tali a cui basta un fantoccio, o presunto tale, da odiare in cambio della totale sottomissione a chiunque. Indegno spettacolo per qualsiasi uomo che sia degno di fregiarsi di tale nome. Vivendo all'estero compiango le persone per bene che sono costrette a vivere nella fogna che è diventata l'italia.

marcopal

Gio, 28/11/2013 - 10:50

La cosa più inquietante è che la maggior parte di chi festeggia questa decadenza è formata da quelli che sono però contenti di essere governati dagli amici di Montepaschi, da Bersani e Penati e compagnia cantanti perchè loro sì che sono quelli giusti. Speriamo in un M5S al 60% perchè se aspettiamo voi siamo un paese e un popolo senza speranze

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 28/11/2013 - 10:50

Ma che avranno mai da godere? Berlusconi farà quello che ha sempre fatto, ma da fuori. Un voto in meno al Senato, forse, ma, diciamolo, Berlusconi non ne era un assiduo frequentatore... Quando cadde Prodi, cadde un governo barbino e quella sera sorrisi anch'io. Ma ieri, cosa è caduto? Niente. Si è rafforzata la compagine azzurra attorno al suo leader. Ma che vi brindate? Sekhmet.

Guido_

Gio, 28/11/2013 - 10:51

Ci doveva pensare prima d'infrangere la legge: ha corrotto giudici, ha falsificato bilanci, frodato il fisco, testificato il falso, corrotto senatori e testimoni... se fino ad oggi si è salvato da leggi scritte ad hoc da lui stesso, ora tale cosa non è più possibile e tutti noi dovremmo essere contenti quando un mariuolo finisce in carcere.

schiacciarayban

Gio, 28/11/2013 - 10:51

Quello che a sinistra non capiscono è che non basta una sentenza (giusta o ingiusta che sia) per far fuori un leader politico, bisogna sostituirlo con delle idee e delle persone nuove, oppure sperare che B se ne vada via da solo. Fino a che non c'è un'alternativa credibile, B farà il bello e il cattivo tempo, dentro o fuori dal parlamento, non importa.

a.zoin

Gio, 28/11/2013 - 10:51

Quest`ODIO che aizzano verso terzi, mi auguro si rivolga verso loro stessi, dai propri figli. "Gente IMMONDA".

pgbassan

Gio, 28/11/2013 - 10:53

VERGOGNA. Povera Italia. pitomaz: esultanza per il governo avversario che cade ci sta. L'esultanza per il trionfo della malagiustizia, della giustizia politicizzata e di parte, per le persone e partiti concentrati di odio, tutto questo è spaventoso. E miserevole. Attenti: Robespierre, il tagliatore di teste, si è trovato la testa tagliata. Povera Italia e quel popolo gonfio di livore e odio. Salàm e mortadèll.

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Gio, 28/11/2013 - 10:54

@baio57 infatti penati è giustamente processato, si vedrà come andrà a finire, comunque dato che si teneva a casa le valigette coi contanti il suo partito l'ha espulso, nessuno dei suoi elettori ha fatto scenate e lui stesso ha detto che vuole farsi processare x dimostrare la sua innocenza. insomma un'altro stile. poi ovvio che politicamente e giustamente penati è finito, kaput, ko. avanti un altro, nessuno può durare per sempre, salvo che sia venerato come un semidio

Guido_

Gio, 28/11/2013 - 10:54

Ci doveva pensare prima d'infrangere la legge: ha corrotto giudici, ha falsificato bilanci, frodato il fisco, testificato il falso, corrotto senatori e testimoni... se fino ad oggi si è salvato da leggi scritte ad hoc da lui stesso ora tale cosa non è più possibile e tutti noi dovremmo essere contenti quando un mariuolo finisce in carcere.

Rossana Rossi

Gio, 28/11/2013 - 10:54

Esultate zecche rosse, potete essere orgogliose di aver dato dimostrazione del più bieco fascismo imposto CALPESTANDO LEGGI E REGOLAMENTI a vostro comodo come i peggiori dittatori, ma arriverà un giorno un bel antiparassitario che vi farà fuori con ignomigna come vi meritate.........puah!

milo del monte

Gio, 28/11/2013 - 10:55

Ma siete mai chieste perche' e' cosi o diato dal 80% degli Italiani?

giolio

Gio, 28/11/2013 - 10:55

non mi dite ché questo vincenzo santangelo sia un senatore non ci credo non é possibile

Ritratto di ventavog

ventavog

Gio, 28/11/2013 - 10:56

sono in ansiosa attesa... adesso chi odieranno? contro chi faranno le loro pagliacciate? e sopratutto: quale scusa potranno accampare ora che l'odiato cavaliere appare sconfitto? oddio... e se non trovassero nessuno?

Ritratto di MelPas

MelPas

Gio, 28/11/2013 - 10:57

E chi lo dice che l'Italia è libera ? quel pezzente con quel manifesto in mano. Voi siete dei servi del comunismo italiano. MelPas.

cotoletta

Gio, 28/11/2013 - 10:57

stanno ripetendo la stessa storia del tizio che si taglia il pisello per fare dispetto alla moglie... intanto beccatevi la nuova norma che elargirà gli euro ai migranti sotto forma del reddito di sopravvivenza ... e se continua a restare in parlamento la cioccolatina ce li troveremo in casa per diritto e non come adesso per furto. contenti voi...! prego pubblicare grazie...

ilfatto

Gio, 28/11/2013 - 10:57

@Gius1...pdelliota il TIZIO ha quasi 80 ANNI...un briciolo di realismo NON guasterebbe, vabbè che senza il suo grano NON esisterebbe alcun partito ma a tutto c'è un limite....temporale

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Gio, 28/11/2013 - 10:57

L'importante é la Patria! Il dovere dello Stato intero, di tutti i poteri pubblici é difendere la Patria il paese ed il popolo! Ma chi lo sà cosa é bene e cosa é male per la Patria?! Semplice bisogna preservare rispettare e difendere le leggi fondamentali Libertà Uguaglianza, Dignità umana, affinché regna Giustizia Civiltà ed automaticamente Progresso! Per sapere in che modo e maniera si praticano queste leggi bisogna possedere Judicium Ratiocinium e le cariche più alte anche Scientia Intuitiva! Qui cadono gli asini! La corruzione si nasconde dapertutto, causa il radicamento del male ed é più facile che un cammello attraversa la cruna di un ago! O Patria mia, che di catene hai carche ambe le braccia, senza l’Elmo di Scipio china la testa! Se io fossi il Capo dello Stato, Pro Patria Semper!

Paul Vara

Gio, 28/11/2013 - 11:01

Ancora con questa storia d'odio alla quale solo il popolino abbocca. Se proprio volete, parlate piuttosto dell'odio di Berlusconi per la Legge e lo Stato ma non mescolate la gioia della gente onesta ai vostri giochetti...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 28/11/2013 - 11:02

perchè vi siete mai vergognati voi di stappare champagne e far volare mortadella addirittura in parlamento,non in piazza,in parlamento,quando cadde prodi?avete entrambi trasformato la politica in tifoseria,adesso ne pagate il conto.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 28/11/2013 - 11:02

Oggi Berlusconi non è un Senatore decaduto, da oggi è un uomo liberato! Da uomo liberato e libero può E DEVE agire finalmente in modo che, nel più breve tempo possibile, vengano ripulite e ricostruite dalle fondamenta tutte le istituzioni, ordini e poteri del NOSTRO Stato. istituzioni, ordini e poteri che ormai si sono irreversibilmente trasformati in un organismo che si autoalimenta e si auto-legittima dall'interno di una sorta di "ciste" impermeabile, sorda, cieca, corazzata, obesa, paralizzata e assolutamente incapace di fare anche la più piccola mossa nell'interesse vero di chi l'Italia l'ha fatta davvero sopravvivere fino ad oggi nonostante questo poderoso cancro che la invalida dall'interno dal dopoguerra. Sono sicuro che la stragrande maggioranza degli Italiani, da oggi, sarà obbligata a svegliarsi dal coma indotto da decenni di ideologie utopiche, da un'ipnosi subdola e incessante attuata a mezzo stampa-radio-televisione-girotondi-criminali persecuzioni-violente emarginazioni-ecc... Da oggi, tutti gli Italiani per bene, che lavorano e sgobbano davvero, che sono stati e sono capaci di inventarsi mestieri-attività-progetti trasformando in oro il niente con cui l'Italia ha sempre dovuto confrontarsi, che sono stati violentemente e incessantemente vessati-prosciugati-paralizzati-sottomessi da questa mostruosa "ciste",.... da oggi DEVONO rialzarsi e riprendersi la LORO Italia. E occorre farlo subito, prima che uno a uno si venga definitivamente eliminati e sotterrati sotto una lapide che reca scritto a caratteri cubitali VITTIMA DELL' ANTI-ITALIANITA'! E occorre alzare anche il livello di guardia; si perché da oggi siamo anche tutti ulteriormente disarmati. Siamo ancora più vulnerabili ed esposti a ogni tipo di sopruso e abuso; da oggi, chiunque potrà essere sommariamente eliminato da uno qualsiasi dei poteri che hanno rovinato la NOSTRA Italia. Da oggi ogni magistrato, sindacalista, giornalista, funzionario del "moloch" statale, giù fino all'ultimo eversivo no-tav o parassita dei centri sociali, potrà puntare il dito contro ognuno di NOI e ottenerne la pubblica lapidazione e rovina. Da oggi siamo esposti e vulnerabili a ogni Befera, Camusso-Landini, Vendola, Grillo, Esposito, Grasso, Napolitano, Epifani, Bindi, Kyenge, Boldrini, Landò, Santoro, Lerner, Benigni, Crozza, Littizzetto, Kabobo, ecc.. ecc..ecc.. di turno, che si sentiranno autorizzati (certi di assoluta impunità) a epurare dalla vita civile, lavorativa, sociale, politica, chiunque non si prostri totalmente all'indecente e mortale ideologia utopica che (credono loro) sembra ormai avere vinto e annichilito qualsiasi alternativa alla metastasi sociale dilagante. Cominciamo a combattere contro la morte dell'Italia in ogni momento delle nostre vite in pericolo; parliamone dentro alle nostre famiglie, negli ambiti lavorativi, in ogni luogo e tempo. E non perdete tempo a rispondere ai monatti, ai "morti che camminano a comando" che anche qui vengono a latrare e affermare la loro assoluta inutilità e inconsistenza. Dobbiamo capire che Berlusconi non è eterno, ma può fare in modo che dopo di lui l'Italia potrà e dovrà essere diversa da quella poltiglia putrescente in cui ci hanno trasformato dal dopoguerra, ma bisogna farlo adesso.... dopo, non credo che LORO permetteranno la nascita e l'affermazione di un altro Berlusconi! Dopo... non ci sarà più nessuna ITALIA da salvare. Spero solo che, drogati dall'illusione di avere vinto, arrivino a provare ad imprigionarlo davvero e fisicamente... così finalmente l'indecente farsa che hanno recitato per decenni gli esploderà in faccia.

bruno.amoroso

Gio, 28/11/2013 - 11:05

e ora fuori tutti i mafiosi a tutti i livelli della politica italiana. Sedriano, primo comuni del nord commissariato per 'ndrangheta. Tutta la Brianza nelle mani dei boss calabresi. E chi governa lì? il Pdl ovviamente. Partito della mafia, quella vera

External

Gio, 28/11/2013 - 11:06

Ma chi è stò tipo con la bottiglia in mano? E perchè gli brucia così tanto? Erano così pochi che non erano abbastanza neanche per una squadra di calcio, però i loro 5 minuti di notorietà li hanno avuti su tutte le reti, anche su Mediaset.

giuseppe61

Gio, 28/11/2013 - 11:07

@maxmello ha centrato in pieno il problema,ecco spiegato come mai re giorgio sta ancora assiso in quel palazzo. Dalle mie parti si dice :è a malaerba chidda ca un mori mai A lei di trarne le conseguenze.

gian paolo cardelli

Gio, 28/11/2013 - 11:08

Agrippina e Birocco: dopo vent'anni di menzogne diffuse a piene mani contro Berlusconi a cui avete abboccato con tutte le scarpe ve la prendete con le conseguenze teatrali delle azioni delinquenziali dei vostri "politici"? ma fateci il piacere: "utili idioti" siete stati e tali rimarrete, finchè non avrete l'umiltà di rivedere completamente tutte le vostre convinzioni basate sull'aria fritta!

baio57

Gio, 28/11/2013 - 11:09

@ sgnorrossi - ... Invece il Gargamella ,che mise in contatto Penati con Gavio , poteva non sapere della porcheria che si stava profilando,ovvio.

ricki

Gio, 28/11/2013 - 11:09

Ma se il popolo viola erano forse venti canzon. Che cazzotti festeggiavano

Holmert

Gio, 28/11/2013 - 11:09

Ben tornato, Saturato!

Ritratto di mark911

mark911

Gio, 28/11/2013 - 11:10

Mi sembra di vedere le esultanze estremiste dei paesi Arabi o del medioriente (manca solo quello con il kalashnikov che spara in aria) quando pensano di aver eliminato l'avversario politico convinti di aver cambiato chissà che e poi, a pochi gg di distanza, li ritrovi cornuti e mazziati in una situazione ben peggiore di quella che avevano appena lasciato. Come dice il proverbio "ride bene chi ride ultimo "

Ritratto di Senior

Senior

Gio, 28/11/2013 - 11:12

Hanno poco da festeggiare: c'è voluta la parte di magistratura di sinistra, che per venti anni lo hanno subissato di cause, della finanza, con centinaia di ispezioni nelle varie attività riconducibili al cavaliere, agguati politici, valanghe di calunnie ed alla fine, si sono giocati anche quel poco di credibilità costruita sulle loro apparenze democratiche tradendo l'annoso costume che al Senato le votazioni su di una persona venivano svolte sempre a scrutinio segreto. Non si sono fidati nemmeno di loro stessi e con questa "vittoria di Pirro" festeggiano, poveri illusi, Berlusconi è e sarà sempre un punto di riferimento per milioni di votanti che ricordando lo schifo "democratico" dietro il quale si è nascosta la sinistra si farà sentire. senior

marcaurelio

Gio, 28/11/2013 - 11:12

come sempre due pesi e due misure: quando cadde prodi, il pdl stappo lo spumante al senato e mangio mortadella all'interno del senato. Ora che lo fa il m5s, sono dei farabutti. mentre quando lo facevate voi eravate felici e contenti. la legge è uguale per tutti, anche i festeggiamenti. Pubblicate grazie, non fate come i giornali comunisti.

Albaba19

Gio, 28/11/2013 - 11:13

ma qualcuno si domanda perchè ci teneva molto a rimanere in senato?? allora vediamo.....: se uno vuole fare politica la può fare lo stesso, non ha bisogno dei soldi da parlamentare, ha gli stessi diritti/doveri di tutti gli altri cittadini, ma allora perche'? behh l'unica risposta plausibile è l'immunità parlamentare...... ma se uno ha dei processi in corso non dovrebbe difendersi come un normale cittadino senza nascondersi dietro una immunità?? la tragedia greca non è ancora finita, sono proprio curioso di vedere cosa succede con la compravendita di senatori per far cadere il governo Prodi, quello si che poteva essere chiamato colpo di stato!!!

Massimo Bocci

Gio, 28/11/2013 - 11:21

Questi MISERABILI,VILI,CIALTRONI!!!! Pensano di poter riprendere impunemente il sacco dell'Italia,impunemente come hanno fatto grazie ai loro sodali CONVIVENTI (super pagati di regime!!1) togati per decenni perima dell'avvento del più grande Italiano,Onesto, Silvio Berlusconi!!! Ma i miserabili LADRI, non hanno fatto i conti con i milioni e milioni e milioni di Silvio Berlusconi in pectore Liberali che presto si libereranno di questa feccia COMUNISTA DI LADRI!!!! Viva l'Italia libera e DECOMUNISTATA-CATTO!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 28/11/2013 - 11:24

il fatto mentre l'altro il 90enne imparziale usa i nostri soldi per fare politica. Ma come giustamente lei dice c'è un limite temporale e poi si verrà ricordati come brave persone ed io spero presto.

gian paolo cardelli

Gio, 28/11/2013 - 11:24

Paul Vara, non parli di legge dello Stato perchè lei sicuramente non se n'è mai letta una.

francesco scinto

Gio, 28/11/2013 - 11:25

Che schifo quei tre o quattro senatori a vita mai visti prima e credo mai piu al loro posto,andati li solo per votare contro Silvio,questo é cio che sanno fare?Bravi,loro e chi ce li ha messi a non fare un caz.. e poi prendono stipendi pagati anche da quei coglioni che esultano e non hanno lavoro,ma si rendono conto di quanto siano stupidi,mi permetto perche qualcuno ha definito delinguenti tutti quelli che votavano Silvio,se io per loro sono delinguente,loro per me sono stupidi-coglioni.

pl.braschi@tisc...

Gio, 28/11/2013 - 11:25

Ma lo vedete che faccia di tolla si porta dietro? Meno male che ci sono questi scarafaggi rossi come questo che ha lo spumante in mano! STRAVINCEREMO SEMPRE IN QUESTO PAESE! Nonostante gli pseudo giudici e i cialtroni politici stalinisti!

J.J.R

Gio, 28/11/2013 - 11:26

ilsaturato: alla salute!!! Commento impeccabile! Non si capisce dove vuole arrivare ma è lungo abbastanza. Continui così.

Ritratto di Nopci

Nopci

Gio, 28/11/2013 - 11:27

IN FOTO QUESTO BEONE DEI RECINTI POLITICI:L'ennesima stronzata di Gianfranco Mascia (ex Girotondini, Verdi, S&L, Popolo Viola, adesso Italia dei Valori)Un parassita. Uno che ha bisogno di farsi spazio per farsi vedere e campare in qualche modo. Ha cercato pubblicità con i Girotondini, con i Verdi, con SEL quando ancora si chiamava S&L (“Sinistra e Libertà siamo noi!” diceva Mascia), poi s’è imbucato alla festa del No Berlusconi Day del Popolo Viola. E quando ha capito che Di Pietro era appetibile s’è aggrappato come una zecca ad Italia dei Valori diventando il responsabile del web del partito.I LECCACULI BUONI PER I COMPAGNI.

mezzagrogna69

Gio, 28/11/2013 - 11:27

per una volta che la giustizia è uguale per tutti certo che c'è da festeggiare...vuol dire che stiamo diventando un paese serio...

Lucky 91

Gio, 28/11/2013 - 11:28

Dai Guzzanti ma chi te lo fa fare su...

ric42

Gio, 28/11/2013 - 11:28

L'esultanza per la fine di Berlusconi è la dimostrazione di quanto odio la sinistra e cattocomunisti è riuscita a fomentare in tutti questi anni. Se fosse successo ad un laeder (ammesso che esista) di sinistra, a quest'ora era già scorso il sangue, ma siccome i simpatinzanti del centro sinistra è un popolo pacifico,tollerante,porge l'altra guancia, ma attenzione...non siamo degli allocchi.Le persone intelligenti dovrebbero vergognarsi, al di la della vicenda, di come il parlamento ha trattato la vicenda e sopratutto si dovrebbero vergonare quei senatori a vita, gli ultimi voluti da Napolitano, che pur non avendo mai freguentato il senato, per la votazione per dovere referenziaro verso il dic-ta, dettato da qualcuno, si sono fatti vivi, e vengono anche premiati con uno stipendio da fame (23 m.ls € al mese)

Ritratto di Nopci

Nopci

Gio, 28/11/2013 - 11:28

COMUNISTI TIE'.

Triatec

Gio, 28/11/2013 - 11:29

External @ Il tipo con la bottiglia in mano è il sig. Popolo Viola. Io pensavo fosse un movimento, invece è solo il suo nome e cognome.

mezzagrogna69

Gio, 28/11/2013 - 11:31

ilsaturato: uomo libero e liberato???? Un condannato per evasione fiscale???? Lei ha davvero una strana idea della libertà...se cerca un buon fabbro per farsi strappare il collare che ha al collo mi chiami che gliene suggerisco unoo valido...

ilfatto

Gio, 28/11/2013 - 11:34

@gianniverde...lo spero anche io per il bene di questo paese e NON si immagina quanto!

mezzagrogna69

Gio, 28/11/2013 - 11:34

avete ragione: questi immondi che festeggiano la legalità con lo champagne sono mossi dall'invidia e dalla rabbia...i parlamentari destronzi che festeggiarono a colpi di mortadella tirata fuori dalla tasche per il decadimento di un governo democraticamente eletto a causa della corruzione a colpi di nostri denari, erano invece gente DEGNA e mossa dall'AMMMORE e dalla LIBERTA'.....ma almeno lo accendete il cervello prima di fare 'ste figure?????????

El Chapo Isidro

Gio, 28/11/2013 - 11:34

Ieri è stato bellissimo vedere i discendenti dei fascisti rinnegare i loro stessi principi pur di salvare il padrone..."il voto palese lo introdussero i fascisti, è contro la democrazia"...hanno ripetuto fino alla nausea, altro che destra signori, questi individui sono capaci di sgozzare la propria madre pur di ottenere benefici personali, la destra non è certo rappresentata da quei quattro venduti e ieri lo hanno dimostrato ampiamente...ogni volta che qualcuno di froda italia parla di destra c'è mussolini che si rivolta nella tomba!!! Siete servi e nient'altro!!!

lamwolf

Gio, 28/11/2013 - 11:36

Il centrodestra da questa vergognosa esultanza fatta da poveri imbecilli ne uscirà più forte alle prossime elezioni. Già i sondaggi danno la sinistra comunista perdente e il peggio per questi miserabili illusi deve ancora venire. La tracotanza spalleggiata da alcune istituzioni presto sarà taciuta da chi vuole vivere il proprio pensiero politico LIBERAMENTE e DEMOCRATICAMENTE. L'oppressione comunista avrà prima o poi la sua fine, costi quel che costi.

Ritratto di DR JEKILL

DR JEKILL

Gio, 28/11/2013 - 11:36

ilsaturato : si di alcool

Lucky 91

Gio, 28/11/2013 - 11:36

C'è ma dico io come si fa a difendere un pluriindagato e condannato per un enorme frode fiscale (fatto ancora più grave perché compiuto da un rappresentante della stato negli stessi anni in cui era a capo del governo).Spiegatemi solo questo ma come diavolo si fa a difenderlo senza allo stesso tempo offendere la LOGICA, IL BUONSENSO, LA LEGGE e dunque la stessa onorabilità e dignità di noi cittadini.?Ma che persona è quella che difende cotanto delinquente o è in malafede o totalmente fuori di

pradella

Gio, 28/11/2013 - 11:38

io per stappare il Ruinart che tengo da parte aspetto l'arrivo del becchino...

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Gio, 28/11/2013 - 11:40

@ilsaturato Ho letto con vivo interesse il tuo post, e se all'inizio il mio era solo un sospetto adesso ne ho la conferma: stai delirando. Cosa c'entra Kabobo con la decadenza di Berlusconi?!? Ti sembra che con Berlusconi la legge fosse equa, le pene certe ed esemplari? Semmai il contrario. E da che pulpito voi berlusconiani venite a parlarmi di giustizia e legalità...

AndreaT50

Gio, 28/11/2013 - 11:40

Posso dire questo: in un Paese emancipato e democratico non si dovrebbe mai esultare per la sconfitta altrui ma ostentare un atteggiamento distaccato, quasi infastidito...ma da questi cosa vuoi pretendere.La cultura sta da un'altra parte. Amen

El Chapo Isidro

Gio, 28/11/2013 - 11:41

@ nopci...torna nelle fogne, decerebrato nipote di mubarak, figlio della retromarcia su roma! Maleducato, cafone endogamico che col sapone non ti sei mai lavato!

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Gio, 28/11/2013 - 11:42

Sono scene già viste e sono una consuetudine tutta italiana. Ho letto che a 'La Repubblica', nella sua redazione, si è brindato con bandiere dell'ex Unione Sovietica, con tanto di falce e martello. Una cosa del genere non dovrebbe sorprendere più di tanto, tranne per il fatto che quelli di 'Repubblica', per certi versi, sono tutto il rovescio di quei valori che, volenti o nolenti, sono stati protagonisti del secolo scorso e che rappresentavano comunque una visione politica e culturale che metteva la classe operaia in primo piano. Tutto il contrario di 'Repubblica', autorevole organo della finanza, delle lobby e dei potentati! Ma, come dicevo, non dovrebbe sorprendere perchè loro sono coerenti con quella visione bolscevica che con il socialismo ha poco da spartire. Contenti loro! E' interessante notare, ma anche questo non dovrebbe sorprendere più di tanto, l'atteggiamento del PD, figlio di quella nomenclatura, di quella struttura bolscevica che, nonostante i cambiamenti delle insegne alla bottega, ha conservato intatta quella dimensione giacobina e comunistica. Giustamente, come ha osservato qualche commentatore, se qualcuno osasse sventolare bandiere con una variegata gamma di croci (con i tempi che corrono anche la nostra croce cristiana) vengono spediti dritti nell'ufficio di un magistrato; sventolare simboli nel nome dei quali sono stati commessi atroci delitti, carneficine, milioni e milioni di morti e l'instaurare dittature sataniche non causano nessun problema. Ma, tornando a Silvio Berlusconi, personaggio da me mai amato, egli paga un errore imperdonabile: quello di essere stato un capitalista e un liberale non conforme ai dettami e alle regole di lor signori. Questo è il punto essenziale. La fortuna elettorale di Silvio Berlusconi, in questi vent'anni, è stata quella di percepire le esigenze dei lavoratori, le esigenze dell'Italia che lavora e produce, della piccola e media borghesia (quella che la sinistra vuole distruggere per conto della grande finanza e del capitalismo internazionale). Una cosa bisogna comprendere, ed è palesata proprio in questo momento storico: lor signori sono riusciti nell'intento di svendere le grandi aziende di Stato, dopo aver distrutto l'IRI (che sappiamo da chi fu creata e che slancio diede all'Italia). L'obbiettivo ora è quello di smantellare la classe media, chi produce, quell'imprenditoria che è il vero slancio per l'Italia e impoverire gli italiani. Silvio Berlusconi, bene o male (più male che bene) ha evitato tutto questo ma, alla fine, doveva soccombere per mano dell'organo più consono a lor signori, vera 'leva lunga' delle lobby e della grande finanza: la Magistratura. Tutto il resto è solo chiacchiericcio! Quando gli italiani cominceranno a comprendere questo, cominceranno a cambiare le cose. Berlusconi, alla fine, e non dobbiamo fare finta di niente, è una vittima come lo è stata Mattei, Olivetti, Craxi, Andreotti (con qualche riserva), Moro, ecc... Gli è andata pure bene: per lo meno non ha fatto una brutta fine.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 28/11/2013 - 11:43

Squallidi figuri che da domani non sapranno più cosa dire e che non riusciranno a trovare reali vantaggi derivanti da questa vicenda, perchè non ce ne sono. Per loro, anzi, ci saranno solo svantaggi, perchè Forza Italia al prossimo giro passerà come un rullo compressore sui miserabili partiti avversari.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Gio, 28/11/2013 - 11:43

Guardatela bene quella iena ridens, barba incolta e palloncini, contento di potersi abbuffare con i resti delle carogne lasciategli dalla magistratura politicizzata: crede di eessersi liberato del RE LEONE e quindi pensa di avere davanti a sé un futuro radioso. Bamboccione anonimo; nullità è e resterà, per di più dovrà stare attento a non sgarrare: se a qualche tocco gli girano le scatole può fare la fine di TORTORA. Chissà se esulta pure quel GIUDA di ALFANO che, da ministro dell'interno ha ostacolato persino l'accesso dei pullman della manifestazione di Forza Italia e da ministro della giustizia ha contribuito al casino della legge SEVERINO. Altro “ personaggio “ che andra' a finire sul trattore di DI PIETRO a partecipare, senza bisogno di maschera, al prossimo CARNAVALE DI VIAREGGIO.

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Gio, 28/11/2013 - 11:45

@baio57 cosa centre bersani? al max lo puoi accusare di essersi fidato di un maneggione. e poi bersani è politicamente finito. poi guarda che berlusconi nn è stato condannato al 3 grado xchè non poteva non sapere ma in quanto mente criminale dietro la mega truffa al fisco, prova a leggere qualc0s'altro oltre a sto sito e vedrai che è così. e comunque se bersani fosse condannato il pd e chi l'ha votato non griderebbe al complotto: vi siete fidati per 20 anni di un farabutto, fatevene una ragione che è meglio vah

bruno49

Gio, 28/11/2013 - 11:46

Ero presente alla manifestazione di ieri di Via del Plebiscito, abitando a Roma. Ci sono andato per curiosità. Non ho esultato perché quando un uomo cade non si esulta. La strada è lunga poco più di cento metri e larga venti ed ha ospitato al massimo duemila persone, non ventimila. Ma non è questo il punto. Il sentimento che ho provato è di pena. Pena per un uomo che non si rende ancora conto di ciò che ha fatto in tutti questi anni (in questo ritengo sia in buona fede) e di ciò che avrebbe potuto fare e non è stato capace di fare per l'Italia, con tutto il seguito e i mezzi che ha avuto; pena per tutti coloro che ci hanno creduto e ancora ci credono; pena per le altre forze politiche che non hanno saputo costruire un'alternativa valida; pena soprattutto per l'Italia, decaduta e derisa dal mondo intero; pena ancor di più per i nostri figli cui abbiamo servito un piatto avvelenato.

al59ma63

Gio, 28/11/2013 - 11:47

Leggo con sconforto di chi paventa l' invidia sociale. Leggo di chi crede che l' eliminazione fisica della persona sia la soluzione a tutti i mali. E' l' anima del PENSIERO e ve lo scrivo in Maiuscolo, che non RIUSCIRETE MAI a pestare e plasmare a vostro piacimento. GRULLI!! Leggo di chi e' telecomandato da altre persone che ordinano via web a persone battitastiere, semplici cyborg esecutori di ordini. Ma ordini da CHI?? da un comico messo da parte dalla tv nazionale per linguaggio offensivo verso la politica? NON credo. Gli ORDINI sono piu' in alto, ORDINA CHI PAGA, e c'e' CHI PAGA. Lo starnazzare di Sky24 e' cosa evidente, bisogna essere un po' piu' maliziosi ed andare a scarnare piu' a fondo nella carcassa. Troveremo i poteri forti dell' Europa, Banchieri, Avvocati, magistrati di parte (che non inizio con la maiuscola per statura ed onesta' dimostrata). Quello che abbiamo visto alle 17,43 di ieri e' la palese dimostrazione che oggi il cittadino europeo non conta piu' nulla, e' stato depredato della sua dignita' e del suo libero pensare, da parte di entita' che oso dire di sovversione democratica di chicchessia provenienza...ma di sovversione democratica di sicuro si tratta, i fatti lo dicono. Quello di cui nessuno in parlamento si e' accorto e' che e' stata calpestato il pensiero di 10 000 000 di persone, ben poco importa della gogna del singolo individuo (che e' stato perseguitato come NESSUN altro!) a fronte del calpestare il pensiero di dieci milioni di italiani, che per estrazione sociale sono il MOTORE dell' Italia migliore, chi rischia e chi ci mette del suo...l' essenza dell' Italia che e' conosciuta in tutto il mondo per il suo saper fare. Quello che in parlamento si e' perso e' il RISPETTO VERSO GLI ALTRI, chi non la pensa come te, chi e' diametralmente opposto al modello statalista che produce solo MISERIA SOCIALE.....un demolire una casa senza avere di che ripararsi sotto la pioggia! Ed e' la fine che faranno i nostri giovani.

umberto0821

Gio, 28/11/2013 - 11:48

@ilgiusto. Ah, ma lei insiste e persiste nelle sue " logiche e legittime " accuse. Insomma, mi vuol spiegare, gentilmente, perchè il processo che riguardava d'alema, nel quale lo stesso d'alema era inquisito, è potuto durare " soltanto " 12 anni? Ed il d'alema ne è venuto fuori con la " prescrizione " perchè, ope legis, il processo era durato... troppo a lungo. E mi può spiegare perchè, io mi arrogo il diritto di chiedere un GIUSTO processo a

bruno49

Gio, 28/11/2013 - 11:48

E pena per tutti coloro, di ogni colore politico, che su questo blog non sanno fare altro che insultare volgarmente gli altri.

Hannes

Gio, 28/11/2013 - 11:48

Certo, che vita di merda che hanno questi... io non avrei mai perso il mio tempo (e i miei soldi per comprare lo spumante) a festeggiare in piazza la caduta dei vari Prodi (ve la ricordate la faccia che fece quando non ebbe la fiducia in parlamento?) e compagnia. Trovatevi un hobby, prendetevi un cane, altrimenti la vostra miserabile vita sarà sempre e solo basata sull'odio. Che il Signore abbia pietà di voi.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 28/11/2013 - 11:49

Mi sembra ovvio che in presenza di un attentato alla Libertà e alla Democrazia come quello avvenuto ieri in Italia ad opera di un partito il PD erede del vecchio criminale PCI ed in presenza di giudici politicizzati di estrema sinistra, che hanno osato estromettere dal Senato il vero Leader del centro-destra (il nuovo centro-destra di Alfano è un aborto di partito che non va nemmeno preso in considerazione), ci sarebbero tutti gli estremi per passare ad altre forme di lotta, come ci insegna la Storia dei popoli. Qui ci vuole il coraggio di ribellarsi. Il coraggio non è la sola virtù, ma è la virtù senza la quale, tutte le altre non significano assolutamente nulla. Per la Libertà e la Democrazia si può osare l'inosabile.

bruno49

Gio, 28/11/2013 - 11:50

E pena per quella arrampicatrice sociale che si è attaccata alle calcagna di Berlusconi e osa chiedere un colloquio a Papa Francesco

Ivano66

Gio, 28/11/2013 - 11:50

Adesso aspettiamo la prima richiesta d'arresto per Berlusconi per banchettare...

El Chapo Isidro

Gio, 28/11/2013 - 11:51

Ma quale scena d'odio...noi persone oneste ed incensurate auguriamo a berlusconi che possa vivere altri 100 anni...ma lontano dall'Italia!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 28/11/2013 - 11:54

Via il gatto i topi ballano. Berlusconi è l'unico che può mandare in carcere i colpevoli dei "conti in disordine" responsabili del buco dei caveaux di Bankitalia (dove "lavorano" i figli di Napolitano). Il libro cassa dice che colà dovrebbero giacere tot. miliardi di euro, ma non c'è dentro niente. Dove sono spariti i soldi? Noo, non sono i soldi che mancano, cosa dici, sono i conti che sono "in disordine". E allora giù tasse... Lo dicono anche i 4 genialoidi senatori a vita, oltre ai pedicure televisivi, tipo Augias, che lingueggiano nel cerchio magico di Napolitano. Allora chi sarebbero i conniventi che favoreggiano i colpevoli? Semplice: i magistrati delinquenti. Delinquenti perché la connivenza è un delitto. Dunque il bisillis è nella "D" dell'acronimo: si scrive democratico, ma si legge delinquente. Basta saperlo...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 28/11/2013 - 11:54

Via il gatto i topi ballano. Berlusconi è l'unico che può mandare in carcere i colpevoli dei "conti in disordine" responsabili del buco dei caveaux di Bankitalia (dove "lavorano" i figli di Napolitano). Il libro cassa dice che colà dovrebbero giacere tot. miliardi di euro, ma non c'è dentro niente. Dove sono spariti i soldi? Noo, non sono i soldi che mancano, cosa dici, sono i conti che sono "in disordine". E allora giù tasse... Lo dicono anche i 4 genialoidi senatori a vita, oltre ai pedicure televisivi, tipo Augias, che lingueggiano nel cerchio magico di Napolitano. Allora chi sarebbero i conniventi che favoreggiano i colpevoli? Semplice: i magistrati delinquenti. Delinquenti perché la connivenza è un delitto. Dunque il bisillis è nella "D" dell'acronimo: si scrive democratico, ma si legge delinquente. Bsta saperlo...

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 28/11/2013 - 11:56

tutto secondo copione e natura: gli sciacalli, infatti, si comportano così. So compagni, gente malata.....

Giovanmario

Gio, 28/11/2013 - 11:56

oggi a omnibus gianni barbacetto, anche lui laureato in filosofia, ha schernito bruno vespa ironizzando sul fatto che non avrebbe saputo indicare una o due cose fatte in vent’anni da Berlusconi.. eh no, caro carciofo spennacchiato, tu hai la memoria (e a quanto dicono non solo la memoria) corta oppure non vuoi girare il coltello nella piaga del pd.. non hai il coraggio, perché sei un codardo, di ricordare a tutti gli italiani che in questi vent’anni Berlusconi ha fatto un vero e proprio miracolo.. ha fatto una cosa che nessun altro politico in questi ultimi sessant’anni è riuscito a fare in italia.. ha fermato la gioiosa macchina da guerra di achille occhetto.. ha di fatto impedito che in italia tornasse il comunismo.. ha insomma fatto quello per cui ancora oggi e da vent’anni a questa parte i sinistri lo odiano (prima tra tutti la mezza pane), compresa una certa parte della magistratura.. senza di lui oggi per avere un credito, per avere una autorizzazione, per avere una licenza, per avere una laurea (in filosofia), per avere un lavoro, per vincere un concorso (in magistratura), per poter manifestare in piazza, per poter cambiare canale.. o sei iscritto al partito (ormai quasi unico) e quindi portare soldi alle loro casse oppure sei fuori da tutti i giochi.. questo ha fatto Berlusconi e ti pare poco, ocone giulivo?

lui976

Gio, 28/11/2013 - 11:58

Pepe, pepepe pe, pepe, pepepe pe, pepe, pepepe pe, pe pe!

maranjù

Gio, 28/11/2013 - 11:59

è pazzesco . l'esultanza è odio allo stato puro . poi chi ha vinto ? poveri noi !

umberto0821

Gio, 28/11/2013 - 11:59

Deh!!! Oh, marinobirocco. Se, a suo dire, noi " bananas " avremmo la memoria corta, mi sembra che la natura le abbia giocato un brutto scherzo. Pensi, egregio ed esimio, che se lei avesse avuto anche un solo decimo della nostra memoria, si sarebbe dovuto chiedere, da tempo, come mai " certi " processo " si chiudono con una ed una sola udienza, DOPO " SOLI " 12 anni, mentre, in quegli stessi 12 anni ne vengono " sfornati " qualche decina. E come mai, PER UNASOLA PERSONA, SI SFORNANO PROCESSI AD LIBITUM, mentre per un' altra persona, il processo dura, si', 12 anni, si conclude, però, con la " prescrizione ". Così come, un altro processo. Quello, il primo, a d'alema. Questo, il secondo, a penati. Guardi un pò la coincidenza: TUTTI E DUE ESPONENTI DI SINISTRA. Questo le dice niente? Quì NON entra in campo la memoria. Che sia labile o meno. Quì entra in campola volontà di DOVERNE SALVARE DUE!!!!!! Orbene, prima di poggiare le dita sulla tastiera, faccia una bella cura per la memoria e ppoi, eventualmente, osi parlare. Sino ad allora, accolga il consiglio di chi può dargliene, SCRIVA A l' unità ed a repubblica chiedendo notizie su quei due processi. Sù...sù... faccia questo piccolo sforzo. Da bravo. Ah!!! NON dica che lo fà per conoscere LA VERITA'. Dica che è soltanto .... curioso. E popi... ed poi si prepari ad aspettare le calende greche per riocevere una risposta. E, da bravo, si avvicini inginocchiato, al Signor Direttore di questo Giornale che le concede l' indubbio lusso di esprimere le sue idee. Cordialità.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 28/11/2013 - 11:59

Il PD è il partito della finanza straniera

colapesce

Gio, 28/11/2013 - 12:00

se fate post lunghissimi nessuno li legge , consiglio di sintetizzare al max .....il cavaliere espulso da parlamento ......piccolo es.

Ritratto di Tora

Tora

Gio, 28/11/2013 - 12:03

I "democratici" si distinguono sempre per equilibrio e morigeratezza per non parlare poi della proverbiale intelligenza. Mi ricordano le scimmie quando qualcuno getta loro delle noccioline. Sono convinto che per il Cavaliere Silvio Berlusconi possa ritenersi un vanto l'essere decaduto dalla carica di Senatore di una Repubblica che assomiglia sempre più ad un teatrino delle marionette. Anime erose dall'odio e destinate all'inferno.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 28/11/2013 - 12:04

E lasciateli godere questi poveri illusi! Quando si accorgeranno che pure per loro la magistratura sarà solo una camicia di forza, forse rimpiangeranno quando a prenderlo in quel posto era solo il "povero" Berlusca!

moranma

Gio, 28/11/2013 - 12:05

un giornaletto che rappresenta anche quei "signori" che in Parlamento aprirono bottiglile di champagne e mangiarono mortadella, non si dovrebbe permettere di fare un articolo per denigrare chi ieri (giustamente) ha festeggiato in una piazza pubblica ( e non in parlamento) la decaduta del pregiudicato Berlusconi!

Ritratto di dade962

dade962

Gio, 28/11/2013 - 12:05

La bokassini avra' avuto il suo primo orgasmo.........

moranma

Gio, 28/11/2013 - 12:06

xison : evidente grillino che scrive sul giornale per farsi bello con i bananas!

eso71

Gio, 28/11/2013 - 12:06

Stesse esultanze viste alla caduta di Prodi. NULLA DI NUOVO! Italiani mediocri, politici venduti. Questo è il nostro paese

altair1956

Gio, 28/11/2013 - 12:09

Ma questi sinistronzi non erano tutti morti di fame che non arrivavano alla seconda settimana del mese ? Ma dove li trovano i soldi per manifestare e brindare ? Ma non hanno un caxxo da fare ? A già, lavorano tutti nei palazzi di giustizia che notoriamente sono quelli che lavorano di più, chissà gli altri quanto lavorano ? Ahahahahah. Adesso l'Italia la risollevano loro. Ahahahahahah.

Silvester

Gio, 28/11/2013 - 12:12

IENE FAMELICHE. Che spettacolo desolante....Tanti, di nuovo grazie a SB, si sono ritrovati alla ribalta per un soffio di notorieta'. Tipo Stéfano, che ha pure l'accento storto come i capelli in testa. Come le iene, si avventano senza pietà. Hanno sete di potere, tanto potere, perché sono a digiuno da tanto tempo. Via i nemici, tenteranno poi di vendersi a loro stessi, a prezzi di saldo, nuove Telecom, altri pezzi di Stato a 1 euro, e salveranno le loro banche rosse. Naturalmente le COOP rosse ritroveranno anni d'oro. Guardate che la loro fame è tanta e sono abili a nasconderla dietro un finto intellettualismo, buonismo....che fa rima con....comunismo....

umberto0821

Gio, 28/11/2013 - 12:12

Genrtilissimo signo sgnorrossi, mi consneta di correggerla. Credo che questo sia il SECONDO processo al penati. Da un primo processo, il penati NE E' VENUTO FUORIO PER LA " SOLITA " PRESCRIZIONE CHE SALVA LA SINISTRA, IN CORNER. E sa perchè " quel " processo si è prescritto? PERCHE', IL penati, ALL' INIZIO AVEVA GIURATO E SPERGIURATO CHE NON SI SAREBBE AVVALSO, EVENTUALMENTE, DELLA PRESCRIZIONE. E POI, MENTRE IL GIUDICE ATTENDEVA, PAZIENTEMENTE, CHE IL penati, SI PRESENTASSE IN AULA PER FIRMARE LA " PRESCRIZIONE ", LO STESSO penati S' E' FATTO BURLA DELLO STESSO GIUDICE. IN AULA NON SI E' PRESENTATO. ED IL PROCESSO SI E' " AUTOMATICAMENTE (??????) " PRESCRITTO. Ha nulla da eccepire su questo? Una prossima volta, per dirla tutta, mi consenta un consiglio: SI DOCUMENTI.

altair1956

Gio, 28/11/2013 - 12:12

Per eliminare un senatore, ne hanno fatti altri cinque a vita. Adesso si che risparmiamo. I pecoroni di sinistra sono contenti, gli abbasseranno ancora un po' le pensioni.

mikimik

Gio, 28/11/2013 - 12:15

Ragazzi, non mi stancherò mai di dire che i toni da tenere non devono equivalere a quelli usati, spesso anche con ironia e sarcasmo, a tutti coloro che si sono sempre manifestati ANTIBERLUSCONIANI. Anch'io lo sono stato! Non ho mai condiviso il modo di fare e di gestire che hanno tenuto i Berluscones nei loro territori,, e cioè: considerarsi padroni di un partito. Non mi sono piaciuti i modi di fare e, sopratutto, il linguaggio usato. Io, a questo punto, se le cose stanno così, credo che non andrò (sic) mai più a votare, fino a quando non ci sarà qualcuno che comincerà a parlarmi e a dimostrarmi che possiamo e dobbiamo ancora tentare e cercare di essere un Paese civile e normale, con regole giuste, anche non scritte, acchhè i PERBENISTI di questa Italia, che tanto parlano e parlano e bla bla bla.. di regole, democrazia, di civiltà. Vogliamo essere una democrazia giusta, come quelle tanto decantate? Bene! Allora mettiamo, DA SUBITO, in atto quelle regole non scritte, vigenti in altre nazioni, dove con il semplice sospetto di aver commesso qualcosa di anomalo i politici si ritirano dalla vita pubblica. Un verso di una famosa canzone di sx "Contessa" diceva "voi gente perbene che pace cercate, la pace per far tutto quel che volete". Questo e quanto. Per fortuna che anche a sinistra esistono persone perbene, così come a destra. Auguri a tutti i Giustizialisti con le pance piene ed i portafogli gonfi. P.S.: attenzione alle narici perchè se si rovinano non sentite più gli odori!!! capisci a me!

marco.iso

Gio, 28/11/2013 - 12:15

il passaggio dalla dialettica politica alle tifoserie è stato in larghissima parte voluto e cercato da Berlusconi stesso, che ha sempre bollato ogni posizione diversa dalla sua come "irragionevole e unicamente dettata dall'odio". Non ci si può ora lamentare se qualcuno esulta alla sua decadenza. Chi semina vento raccoglie tempesta...

rotto

Gio, 28/11/2013 - 12:16

prosit!

swiller

Gio, 28/11/2013 - 12:17

I soliti imbecilli.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Gio, 28/11/2013 - 12:17

Quando il leone pone piede in fallo, Ride la iena e rugge lo sciacallo.

fedeverità

Gio, 28/11/2013 - 12:19

ho visto l'intervista ieri a questo " signore" e diceva che aveva 3 figli e che quello di ieri era il giorno più bello della sua vita!!!! domando....MA QUESTO è VERAMENTE UN DEMENTE!! ma quando i figli lo vedono festeggiare,esultare e dire"OGGI è IL GIORNO PIù BELLO DELLA MIA VITA" ma cosa penseranno?Magari non ora,ma quando capiranno qualcosa.....CHE PADRE DEMENTE!!

tonipier

Gio, 28/11/2013 - 12:20

" MALVAGI SI NASCE" Si tratta di avvenimenti di imbonitori che inducono a chiederci come abbia potuto l'uomo dismettere qualsiasi residuo di sensibilità, disfarsi di ogni sentimento di umanità, di pietà, di rispetto per la vita del prossimo, accostarsi ad atti di crudeltà estranei persino alle bestie più immonde.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 28/11/2013 - 12:21

Dal dopo guerra in poi ho sempre visto un paese spaccato e mai più riunificato, perchè tenuto ad arte in quelle condizioni, per pura convenienza dei vertici che preferiscono una immobile spaccatura trasversale a quella sociale economica che sarebbe naturale ed alla quale si dovrebbero dare risposte. La spaccatura continua strumentalizzando l'ignoranza di molti. E la parte peggiore, proprio perchè peggiore e con meno freni, riesce quasi sempre ad ottenere di più. Si confondono gli scopi veri della aggregazione umana, si sa solo distruggere e brindare alla distruzione. Questa non è civiltà utile, ma semplicemente spazzatura ideologica che non può far altro che danni.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 28/11/2013 - 12:22

il solito squallore ..

angelovf

Gio, 28/11/2013 - 12:24

Povera Italia, che cosa c'è da esultare, questi sono dei poveri boari, non capiscono dove hanno il culo, esultano perché devono ubriacarsi e devono trovare la scusa per farlo, non sono queste persone il vero pericolo,ma le persone delle istituzione o chi ha molta cultura, o i giudici che odiano Berlusconi a tal punto di tenere in ufficio il quadro con un Berlusconi morente, questo è il vero schifo, ma tanti pappagalli che parlano un volta a destra e una volta sinistra non sono un problema, e ne fanno danno come le istituzioni.

Marioga

Gio, 28/11/2013 - 12:25

Io non riesco a capire i sostenitori di un partito che quando era al governo non ha fatto nulla se non condonare gli evasori e dirci di essere più ottimisti. Così come non capisco i sostenitori degli oppositori, oggi al governo, che non hanno fatto nulla nemmeno loro se non aumentare le tasse e fare patrimoniali più o meno mascherate. Certo che se la stragrande maggioranza degli elettori in Italia sono questi, ce lo meritiamo alla grande lo schifo che imperversa da oltre un ventennio. Ci rappresentano degnamente e sono lo specchio della maggioranza del Paese. Astenuti e non votanti esclusi, che non si sentono rappresentati da nessuno di questi ladri buffoni.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 28/11/2013 - 12:28

g.p.caredelli,io non ho festeggiato un bel nulla e trovo queste esternazioni inutili e puerili.Ma lo sono al pari di quelle anche più becere,perchè fatte dentro il Parlamento,nelle istituzioni e da parlamentari,che fecero a suo tempo i suoi eletti quando cadde il governo prodi.di tutta la sua litania sulla menzogna e sul cascarci dentro o sui politici di riferimento,sappia solo che almeno nel mio caso lei prende una cantonata colossale,non avendo alcuna rappresentanza politica e non dovendo seguire alcuna propaganda.Piuttosto lei che oggi fa l'indignato,immagino che avesse la stessa indignazione quando i suoi eletti trasformarono la camera dei deputati in un sollazzo di festeggiamenti,altrimenti non si capirebbe tutta questa morale,questa indignazione verso gli altri.Sarebbe curioso rileggere ciò che lei scriveva in quei giorni,o forse si dovrebbe solo andare a vergognare in qualche angoletto,perchè lei le cose le vede solo quando toccano il suo idolo.Sappia che non stappo per questi mentecatti di politici che si chiamino prodi o berlusconi,questo spreco lo lascio volentieri a voi tifosotti con il cervello all'ammasso.

scipione

Gio, 28/11/2013 - 12:28

Secondo l'insegnamento della ideologia piu' criminale della storia.

disaccordo

Gio, 28/11/2013 - 12:32

Ma un giorno riuscirete a tirare fuori degli attributi e smettere di cercare di fare le vittime? Avete fatto nefandezze peggiori, l'atto di ieri è stato pure rispettato dal senato da tutti tranne che voi, dato che siete riusciti a tirare fuori urla isteriche strepiti ed insulti ad ogni occasione VER-GO-GNA

Efesto

Gio, 28/11/2013 - 12:33

Non gioite della caduta. Il golpe già concluso di fatto sta procedendo ed arriverà entro le case di tutti (controlli di appartamenti, bollette, intercettazione delle comunicazioni, etc.) I PM con la loro polizia giudiziaria (agenti e funzionari sottratti al controllo dell'esecutivo e funzionalmente alle esclusive dipendenze del magistrato, incolpevole ed irresponsabile - sono una struttura assimilabile ad un redivivo KGB) hanno tutto il potere in mano seguendo una traccia già sperimentata nei primi anni '90 nella Regione Abbruzzo ove arrestarono quasi l'intera giunta regionale, il presidente, incriminarono sindaci, prefetto, e vari altri centri di controllo e di potere. Il vero potere oggi sta in certi settori della magistratura completamente fuori controllo. Vi sono certo persone eccellenti, ma se un gruppo decide di essere incontrollabile può farlo e nessuno, nessuno ripeto, può opporsi. Chiedo scusa se diffido istintivamente, ma l'aureola di santità non viene imposta per gli effetti di un concorso di stato.

boffodocet

Gio, 28/11/2013 - 12:35

@ Gius1 - lo rivedremo nelle formato santino da mettere nel portafoglio. A chi piace.

Silvester

Gio, 28/11/2013 - 12:36

Il debito italiano aumenterà. I giudici partigiani hanno già avuta la parcella pagata con lo sblocco dei loro "poveri" stipendi. Tra breve il loro blocco elettorale riceverà soldi dall'altro blocco con un tetto alla crescita dei salari più alti, con tasse per imprenditori e PMI (tranne le care Cooperative eh...). Ma siccome cio non basterà perche il PIL cala inesorabilmente, dovranno aumentare le emissioni di titoli di debito. Ah, svendendo a loro stessi pezzi di Stato. Ma vedrete, questa volta non ci saranno manifestazioni di piazza, girotondi, gente che si straccia le vesti, denuncie all'ONU, alla UE ecc. Saranno invece contenti, molto contenti

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 28/11/2013 - 12:37

ricordo ancora il deputato che mangiò la mortadella in parlamento

diego_piego

Gio, 28/11/2013 - 12:38

ma allora i sondaggi che gli davano un gradimento del 120% erano farlocchi?

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 28/11/2013 - 12:40

LERCIO MARCHIO COMUNISTA L’essere comunista è uno status deformante che traspare evidente dal quelle fisionomie deformi e lercie. L’aridità morale e la cattiva cultura di sinistra devastano orribilmente quelle povere menti e quei poveri spiriti. Il mio spirito cristiano mi induce alla pietà.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 28/11/2013 - 12:41

Bruno49,concordo su tutto ciò che lei ha saggiamente scritto.

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Gio, 28/11/2013 - 12:41

@bruno49, hai ragione, non si salva nessuno, però cacchio qualcuno ha più responsabilità di altri, sicuramente la classe dirigente più del cosidetto uomo comune, che deve lo stesso mettersi in gioco, che sia di destrra centro sinistra o apolitico...amen:)

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Gio, 28/11/2013 - 12:41

L'irsuto ubriacone in primo piano nella foto di testo, è l'emblema raccapricciante di un popolo (sic) di badogliani, di otto settembrini sempre pronti al triplo salto ...della quaglia, non dico mortale perchè simili soggetti non hanno gli attributi per eseguirlo. Una pletrora di predoni sempre pronta ad accorrere in soccorso del ...vincitore, anche se in questo caso trattasi sicuramente di vincitore effimero. Bene, bravi, bis... stappate ettolitri di spumante, che lo champagne velo potete solo sognare, e abbuffatevi con quintali di "paste", come si dice dalle mie parti, magari preparatevi ad un nuovo piazzale Loreto, il reprobo non merita altro. Fate festa, barboni, che poi gli sguatteri dei masso-mondialisti, quei comunisti che cantano vittoria assieme a voi, penseranno loro a spremervi con le tasse, riempirvi le città di clandestini affamati in "cerca" dei vostri beni e a liberare ogni sorta di delinquente dalla pena detentiva "che lo fa tanto soffrire". Speriamo che uno di questi visiti anche il sunnominato irsuto. Saluti.

boffodocet

Gio, 28/11/2013 - 12:42

@ ilsaturato - vabbè che il suo nik dice tutto ma essere più coinciso no?

gian paolo cardelli

Gio, 28/11/2013 - 12:44

Agrippina, li rilegga pure: troverà parecchie sorprese... ma come lei ritiene io sia un "tifosotto" basandosi soltanto su quello che scrivo, così io la ritengo una "tifosotta" di segno opposto basandomi sugli stessi presupposti. La differenza però è nella preparazione di base: io gli studi economici e giuridici sulle spalle ce li ho sul serio, e su questo baso i miei convincimenti (il primo fra tutti: "a sinistra" la cultura scientifica è un optional, da cui le conclusioni errate cui puntualmente arrivano); lei da quali presupposti parte?

edo1969

Gio, 28/11/2013 - 12:44

"Berlusconi fu deriso quando disse che si considerava «unto» dal mandato popolare" ... mmh.. venne deriso si'. Ma Guzzanti, è proprio sicuro che fosse quella la frase per cui venne deriso? Non era unto da... già, com'era più? Guzzantone Guzzantino.. che fai come Goebbels? Questa tendenza a modificare la Storia passata voi ex-comunisti o ex-nazifascisti che siate, non la perdete proprio.

meverix

Gio, 28/11/2013 - 12:45

A me del Berlusca non è mai fregato nulla. Sono tra quelli indifferenti, niente pianti, niente giubilo. Un messaggio per coloro che hanno stappato spumante: mi auguro che tra questi non ci siano esodati, gente che ha perso il lavoro, pensionati con la minima, imprenditori che devono chiudere, gente che in genere non arriva a fine mese; per queste persone il peggio deve ancora arrivare.

Ritratto di Gustavo.Dandolo

Gustavo.Dandolo

Gio, 28/11/2013 - 12:47

Non tutti gioiscono: le escort, ad esempio, hanno proclamato tre giorni di lutto nazionale e gireranno con le autoreggenti a mezz'asta.

johansenite

Gio, 28/11/2013 - 12:47

Passata la sbornia,riusciranno i MAGHI rimasti a risollevare il paese ? Dopo aver distratto la nostra attenzione dai veri problemi dell'ITALIA, riuscirà il buon LETTA a garantire un futuro ??? Personalmente dubito.Di posiitivo c'è che, da oggi, non possono più nascondersi dietro l'ombra del problema Berlusconi.Temo che tra dodici mesi saremo qui a " piangere il morto".

gesmund@

Gio, 28/11/2013 - 12:49

I giulivi proporranno la data del 27 novembre come festa nazionale, da marciare con il fazzoletto viola, intitoleranno piazze, strade e vicoli a quella fatidica data, centri sociali e palazzetti dello sport, associazioni culturali e cooperative operaie. 27 novembre: Festa della legalità democratica (che è diversa dalla legalità senza aggettivi, ma non è il caso di sottilizzare in questo momento beato).

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 28/11/2013 - 12:50

#Agrippina# La poveretta finge di dolersi che le parti opposte si siano comportate in maniera simile in vicende simili. Falsa! I trinariciuti come lei non sono simili a nessuno! All'avvento del fascismo proprio questo dicevano gli ipocriti. E senza costoro mai fascismo ci sarebbe.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 28/11/2013 - 12:51

La derattizazione è solo rinviata. Per ora lascia pure che i topi ballino. Tanto i roditori "democratici" sanno che noi li curiamo. E agli elettori basta spiegargli il giro del fumo entro il 2018 e poi parte la caccia al topo. Ratti, pantegane e parassiti vari "tremate tremate..."

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 28/11/2013 - 12:51

le solite scimmiette circensi ammaestrate, poveri italiani come vi siete ridotti siete le comiche del mondo intero.

boffodocet

Gio, 28/11/2013 - 12:53

A ognuno il suo. C'è chi si pappa la mortadella e c'è chi si pappa il Pappone.

External

Gio, 28/11/2013 - 12:53

@Triatec: si chiama popolo viola perchè è livido di rabbia. Forse se usano anche le vecchiette una squadra di calcetto riescono a farla.

Ritratto di Nopci

Nopci

Gio, 28/11/2013 - 12:54

mezzagrogna69 Gio, 28/11/2013 - 11:27 per una volta che la giustizia è uguale per tutti certo che c'è da festeggiare...vuol dire che stiamo diventando un paese serio..con .mezzarogna

Ritratto di Orientale

Orientale

Gio, 28/11/2013 - 12:55

Però senza mortadella.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Gio, 28/11/2013 - 12:57

Spiacevole la conferma di tante teste gonodotate...

italux64

Gio, 28/11/2013 - 13:01

C'era da aspettarselo che gli avversari politici non suonassero campane a morto. Non mi meraviglio manco dei grillini, i quali da quando hanno varcato le soglie del Parlamento quotidianamente ci sorprendono con le loro "pagliacciate" (se usassi un termine piu' volgare verrei censurata!). Se anziche' stappare spumanti, difendere terroristi islamici e fare scene analoghe, pensassero a fare delle proposte politiche concrete, magari, sarebbe meglio. Oltretutto, questi nuovi "deputati" non si rendono conto che continuando di questo passo, sparando a zero e non facendo proposte, non fanno altro che convincere gli elettori indecisi che avevano votato per loro che hanno fatto male a dar loro il voto. Conseguenza:di questo passo alle prossime consultazioni elettorali non avranno piu' gli stessi risultati. E il capo del loro partito, il caro Beppe Grillo tornera' a fare l'unica cosa che e' capace di fare: il comico.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 28/11/2013 - 13:09

Ha ragione Agrippina. Tra l'altro le scene dei rappresentanti del popolo (popolo?!? quattro disperati si chiamano popolo?) viola viste in televisione sono apparse patetiche, al punto che persino lo stappatore di spumante esultava sforzato. Hanno intonato "bella ciao" con una carica tale che al confronto una loffia ha più sentimento. In definitiva, appaiono sempre meno convinti e sempre più spompati. Forse si stanno rendendo conto che con questi sistemi ne fanno fuori uno, ma nel culo ce l'hanno sempre loro e forse forse cominciano a non divertirsi più come prima (a parte Vendola) e vorrebbero cambiare metodo. Se vogliamo divertirci, li lasciamo parlare (Berlusconi lo sa e non solo li "lascia", ma addirittura li "fa" parlare); se vogliamo divertirci ancora di più, li lasciamo governare (Berlusconi li "fa" governare)...tanto vanno a sbattere da soli!

Ritratto di unLuca

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 28/11/2013 - 13:12

milo del monte Gio, 28/11/2013 - 10:55 Ma siete mai chieste perche' e' cosi o diato dal 80% degli Italiani? Certo, e la risposta è semplice. L'80% degli italiani ha venduto il cervello a Repubblica, a Santoro, a Travaglio, al comicume de sinistra e ai magistrati militanti. Lo dimostra il fatto che le argomentazioni sono fotocopie esatte una all'altra quasi che a parlare fosse un cervello base tramite i bacelloni replicanti.

gi.lit

Gio, 28/11/2013 - 13:13

E' l'odio degli idioti di sinistra. E dico idioti perché in definitiva, Berlusconi non ha fatto granché contro di loro. Dovrebbero fargli un monumento, e invece...

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 28/11/2013 - 13:13

Cari sinistrati vedo che godete con poco. Tra non molto smetterete di godere. Siete falsi, ipocriti e soprattutto vigliacchi. Mi fate solamente schifo.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 28/11/2013 - 13:13

Povero, il mio paese dal Nordeuropa io vedo degli spettacoli che farebbero vergognare ogni uomo normale, da oggi Berlusconi non é piu senatore? ebbene Cosa vuol dire?i problemi dell,italia acresceranno invece di diminuirsi, Per me! i komunistronzi possone festeggiare un anno intero, tanto cretini sono é cretini rimangono, ma quello che io vorrei sapere é che Cosa ci Hanno guadagnato i komunistronzi con la decaduta di Berlusconi?;avranno 2000 euro in piu per Natale? oppure le Tasse verranno diminuite?; OPPURE QUELLI CHE NON HANNO UN LAVORO LO TROVERANNO?;é quell,ignorante con la bottiglia in mano Cosa ne ricava se Berlusconi é decaduto?; GLI UOMINI POSSONO DECADERE; MA LE IDEE NO!;é fino a quando noi non saremmo liberi di eleggere chi vogliamo noi combatteremo contro una magistratura corrotta é venduta al pdpci,Lastoria insegna che ogni dittatura prima o poi é destinata a finire, é noi lotteremo perche la libertá democratica trionfi nel nostro paese; é alle prossime elezioni vedremo che percentuale il pdpci avrá, é io invito tutte le forze moderate a votare il nostro PRESIDENTE SILVIO BERLUSCONI! VIVA L;ITALIA! VIVA SILVIO BERLUSCONI; UN PRIGIONIERO POLITICO DEL POSTKOMUNISMO!.

roberto78

Gio, 28/11/2013 - 13:14

gioire pubblicamente è sicuramente un gesto antipatico, ma sinceramente (e soprattutto indipendentemente che si tratti di berlusconi o di un altro) sono molto contento che finalmente il parlamento si sia attivato per ripulirsi di un condannato in via definitiva. Se fosse stato uno di sinistra, condannato e cacciato, sinceramente non sareste stati un pochino più contenti che a vederlo tranquillamente seduto al suo banchetto????

roberto78

Gio, 28/11/2013 - 13:14

gioire pubblicamente è sicuramente un gesto antipatico, ma sinceramente (e soprattutto indipendentemente che si tratti di berlusconi o di un altro) sono molto contento che finalmente il parlamento si sia attivato per ripulirsi di un condannato in via definitiva. Se fosse stato uno di sinistra, condannato e cacciato, sinceramente non sareste stati un pochino più contenti che a vederlo tranquillamente seduto al suo banchetto????

Angel7827

Gio, 28/11/2013 - 13:15

c'è chi in piazza festeggia con i palloncini e lo spumante, e c'è chi spacca in testa le croci celtiche e mena i giornalisti de la7.

scavascava

Gio, 28/11/2013 - 13:18

è la stessa scena con contorno di mortadella che abbiamo gia visto quando decadde il governo prodi con l'aggravante che questa brutta farsa è andata in onda proprio dentro il parlamento da parte di onorevoli e non gente comune......

agosvac

Gio, 28/11/2013 - 13:25

Bau, bau, fanno i cagnacci sinistroidi tutti felici e contenti, peccato che tra qualche tempo faranno cai, cai con la coda tra le gambe!!!

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Gio, 28/11/2013 - 13:26

Dott. Guzzanti bellissimo il suo articolo. Mi sono da poco svegliato con l’amaro in bocca. Gente come me che vive lontano dalla sua terra, che con il proprio lavoro aiuta il progresso di altri Popoli, si sente tradito. Non si può ignorare cosa ha dato Berlusconi a noi Italiani, sia come imprenditore sia come Politico. Ora tutto questo, per faziosità politica in combutta con certa Magistratura è stato cancellato. Hanno calpestato non solo Silvio, ma più di 10.000.000 di Italiani che democraticamente l’ha eletto per più di VENTANNI. Questo è un innegabile colpo di Stato. Molti rivali festeggiano questa “vittoria”, Berlusconi ha promesso che non si arrenderà. Noi della vera destra lo seguiremo sempre, anche se i suoi guai non sono ancora finiti. Ora come fanno certi animali, cercheranno di sbranarlo. Non dobbiamo permetterlo. Basta dormire è ora di chiudere con il letargo.

soldellavvenire

Gio, 28/11/2013 - 13:27

al59ma63 - "ORDINA CHI PAGA, e c'e' CHI PAGA" ...vero... minorenni... giudici... testimoni...lecchini...ecc... ma LEI, a chi i riferisce, prego?

milo del monte

Gio, 28/11/2013 - 13:28

L'odio l'ha creato lui, odio verso i magistrati, verso i comunsiti, contrapposizione sociale..etc...raccoglei solo quello che ha seminato

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 28/11/2013 - 13:29

Certo che il tipo con bottiglia in mano e d espressione da "tiro", ha degli occhi molto vivi!!!

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 28/11/2013 - 13:30

Certo che il tipo con bottiglia in mano e d espressione da "tiro", ha degli occhi molto vivi!!!

Ritratto di Ulisse Di Bartolomei

Ulisse Di Bartolomei

Gio, 28/11/2013 - 13:30

Di certo con questi l'industria delle lamette e delle schiume da barba ha poco da fare. Forse le lozioni anti pidocchi... Lo dico non per deridere ma avere barbe e capelli lunghi, presuppone un'igiene parecchio più critica e dall'odore che si sente sui mezzi pubblici vicino a certi "gesucristi", se ne desume che si lasciano andare.

agosvac

Gio, 28/11/2013 - 13:31

Egregia signora agrippina, quando cadde prodi si festeggiò una vittoria elettorale non la caduta di prodi in sè e per sè, si sarebbe fatto lo stesso se invece di prodi ci fosse stato d'alema o qualche altro esponente di spicco della sinistra! Oggi sinistroidi e grilletti vari festeggiano non la vittoria elettorale che sarebbe anche giustificabile bensì la vittoria della magistratura contro la politica!!! Se lei non riesce a capirlo, allora è veramente fuori di testa!!!

unosolo

Gio, 28/11/2013 - 13:31

non c'è da meravigliarsi se l'attuale governo aumenta la pressione fiscale per regalare soldi a loro stessi e tutta la casta , dal prossimi anno moltissimi rossi rimpiangeranno di aver sprecato del vino o spumanti , le tasse sommerse e scoperte ci metteranno in condizione di non pagare la ritenuta sindacale , motivo ? i sindacati sono i spallegiatori dell'aumento indiscriminato delle tasse , per loro ci sarà il passaggio al parlamento come per i loro predecessori , il popolo rosso aiuta l'attuale governo , non ragiona o forse solo in quanto ministeriale , allora si hanno ragione , per loro soldi sicuri e mesata certa sempre a fine mese e a volte anche in anticipo , ma tra dieci anni quando andranno in pensione si renderanno conto che la pensione non è rapportata al costo della vita , gioire oggi e piangere domani mentre per loro vitalizi a iosa anche nelle regioni , gioire che bello . ma siamo sicuri che siano normali coloro che hanno brindato ? oddio se ministeriali hanno ragione , devono ricambiare il favore per aver preso quei posti.

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Gio, 28/11/2013 - 13:32

I giornalisti de la7 vanno sempre malmenati, a priori. E con loro anche quelli di rai3!

giovauriem

Gio, 28/11/2013 - 13:33

fin quando in giro ci sarà questa lurida gente(quello della foto)il mondo si incattiverà sempre di più, anche se sono certo che l'esistenza di questo rifiuto umano è un vero inferno

uomoinmarsina

Gio, 28/11/2013 - 13:33

esulto anche io !! esulto perchè la legge è stata applicata ed un pregiudicato, per il decoro che devono avere le istituzioni, è stato dichiarato decaduto dal parlamento. tre livelli di giudiio hanno inequivocamente dimostrato che il pregiudicato berlusconi si è reso protagonista di un reato odioso, reato che genera allarme sociale. ha frodato il fisco accumulando provviste estere che gli sono servite per comprare uomini e cose, anche della politica. mi sembra che giustizia è fatta, anche per lui che si reputva al di sopra di tutto e tutti, quindi c'è da esultare !!!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/11/2013 - 13:37

QUesti mangiano truffano succhiano il sangue agli operai e fanno la bella vita in barca, in tenuta, in vigna.Guardate la casta rossa e in tutte le posizioni di comando.La mafia li corteggia e ha fatto cose insieme dal dopoguerra.Spero che le prossime vittime hanno sangue rosso.Poco a poco laveremo il sangue di piazzale loreto.Red se e troppo ose , passatemela lo stesso , grazie .Voglio scrivere qualcosa prima che cali la tenda della liberta.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 28/11/2013 - 13:39

Non mi piace Berlusconi, non mi piace come veste, come parla delle donne, le sue case, quando parla di calcio e quando parla di politica. Ho votato tuttavia per Berlusconi sin dal 1994 e lo farò finché me lo lasceranno fare. Non è un controsenso. Perdere la guerra con disonore e pensare di scrivere la carta dieci minuti dopo è da idioti. L'abbiamo scritta ma ce l'hanno dettata ed oggi raccolgono i frutti. Il B. ha l'immenso merito di essersi frapposto per vent'anni tra il potere politico (scarso) ed il potere (immenso) delle numerose corti, consigli, presidenze, associazioni, sindacati, partiti, mafie, banche, giornali ed italiani vili falsinvalidi e parassiti. E' stato una specie di mister Magoo, quel simpatico cartone animato che corre gravi rischi senza mai accorgersene. Lo stesso il Berluska. Non si è accorto che i comunisti saranno sempre comunisti, non hanno scelta. Non si è accorto che i magistrati buoni ed onesti non esistono, sarebbero bombardata da avvisi di garanzia di colleghi trinariciuti. Non si è accorto che l'Italia è ingovernabile dall'anzidetta carta. Non si è accorto che gli italiani nei tre regimi, sabaudi fascista ed antifascista, mai han cercato libertà e democrazia. Non gliene frega niente. Non si è accorto che alcuni magistrati lo stanno per arrestare non fosse altro che per farsi belli agli occhi di mogli, figli, parenti ed amici. Non si è accorto che, se ce fosse bisogno, sarebbe ancora inquisito, giudicato e condannato in trenta gradi di giudizio. Non si è accorto che Brescia o Europa non faranno altro che condannarlo e condannarlo. Non si è accorto che mentre gli sembrava di comandare Follini Fini Casini Vietti e compagni frondeggiavano occhiuti. Non si è accorto che il kompagno Napolitano è appunto un kompagno. Insomma non si è accorto di niente e continua imperterrito a dire di essere innocente. Caro il mio B. non importa che tu sia innocente, non importa a nessuno, il tuo non è un paese di diritto. E' l'Italia! E tu e solo tu, con il tuo solo esistere e sulla tua pelle, ci ha svelato tutte le porcherie italiane come mai nessuno aveva fatto prima. Le hai messe a nudo: magistrature, consigli, presidenze, mafie, partiti, sindacati, parlamenti, commissioni. Tutti. Ecco perché ti ho votato e ti voterò sempre. Grazie!!

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 28/11/2013 - 13:41

Come li chiamò questi l'ex senatore?? Mi sembra "coglioni" se non ricordo male. Forse sono un pò risentiti di tanto affetto

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 28/11/2013 - 13:41

Come li chiamò questi l'ex senatore?? Mi sembra "coglioni" se non ricordo male. Forse sono un pò risentiti di tanto affetto

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 28/11/2013 - 13:42

Come li chiamò questi l'ex senatore?? Mi sembra "coglioni" se non ricordo male. Forse sono un pò risentiti di tanto affetto

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 28/11/2013 - 13:42

Come li chiamò questi l'ex senatore?? Mi sembra "coglioni" se non ricordo male. Forse sono un pò risentiti di tanto affetto

squalotigre

Gio, 28/11/2013 - 13:43

Nik88nk- io sono uno di quei babbei che crede nell'innocenza di Silvio, e lo sa perché? Perché credo che una sentenza per essere credibile deve essere supportata da prove concrete e non da convincimenti, prove logiche e assurdità giuridiche come il "non poteva non sapere". Quest'ultima frase poi si deve rivolgere solo a Silvio, naturalmente, perché per esempio Bersani ignorava totalmente cosa faceva la sua segretaria o il suo proconsole lombardo Penati. Prima di scrivere idiozie dovrebbe almeno informarsi e dare uno sguardo alle motivazioni della sentenza del giudice Esposito ed anche a quelle dei due giudici di 1° e 2° grado. A parte le violazioni della lingua italiana, che meriterebbero una condanna a parte, sono sentenze che qualsiasi giudice di un tribunale europeo avrebbe considerato per quello che effettivamente sono: spazzatura e masturbazioni giudiziarie ed ideologiche. Se lo scopo era quello di condannare Berlusconi perché inviso alla casta mediatico-giudiziaria lo scopo è stato raggiunto, seppure con un ritardo ventennale. Ma non si parli di giustizia per favore. Anche a Cuba ed in Corea del Nord esistono i tribunali ed emettono sentenze contro gli avversari politici. E le dico, con convinzione che neanche quei tribunali avrebbero saputo fare di meglio. Complimenti.

MATEMATICO

Gio, 28/11/2013 - 13:43

QUANDO @GUIDO_@ SCRIVE :"Ci doveva pensare prima d'infrangere la legge: ha corrotto giudici, ha falsificato bilanci, frodato il fisco, testificato il falso, corrotto senatori e testimoni... se fino ad oggi si è salvato da leggi scritte ad hoc da lui stesso, ora tale cosa non è più possibile ...." PENSAVO SI RIFERISSE AL PD E ALLE NOTE VICENDE SU BANCHE,COOP, FINANZIAMENTI AL PARTITO ECC.ECC. MA QUANDO CONTINUA "...e tutti noi dovremmo essere contenti quando un mariuolo finisce in carcere." MI FA CAPIRE CHE E' VERAMENTE PREOCCOPATO CHE I SUOI CAPI FACCIANO UNA BRUTTA FINE!!!! MA SI TRANQUILLIZZI, MADAMA MAGISTRATURA NON PERMETTE CHE VENGA INDAGATO NEPPURE CHI PUR NON APPARTENENDO AL PD, SOLO GLI FA UN FAVORE NELLA LOTTA A SILVIO, (VEDI FINI E VICENDA MONTECARLO)FIGURIAMOCI SE MANDA VERAMENTE IN CARCERE I MARIUOLI DEL PD!!!

inobusca

Gio, 28/11/2013 - 13:46

Oggi è un giorno triste per l'Italia, simile al giorno in cui morì Alberto Sordi. Sparisce un personaggio che, come Albertone nostro, ha incarnato perfettamente una componente fondante dell'italianità, la parte bugiarda, falsa fino al midollo, che ha disprezzo per le istituzioni, per la cosa pubblica e persino per il buon gusto, la parte che usa il potere per far uscire dalle persone gli aspetti peggiori e si circonda di servi, di corrotti e di corruttori, di ladri e di puttane. Sparisce solo colui che la rappresenta, non certo quest'anima connaturata nel nostro DNA, che aspetta solo un altro eroe che la incarni appieno. Attendiamo fiduciosi!

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Gio, 28/11/2013 - 13:47

ma questi son....maiali

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 28/11/2013 - 13:47

un minuto di silenzio in onore del grande silvio e tante ma tante preghiere affinchè i giudici siano magnanimi nel rispiarmargli la permanenza in cella.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 28/11/2013 - 13:47

@IL SATURATO:Buon giorno e ben tornato;leggo or ora il suo OTTIMO ed articolato commento...non privo di amarezza; la mia stessa amarezza, che da tempo...evito volutamete di esprimere, per svariate ragioni, non che per disafezzione, alla politica ed ai sui politicanti.Io stessa; da tempo...(fatta eccezzione, nei miei primissimi esordi in codesto bel quotidiano, che seguo sempre con interesse...) ho "sovente rimproverato" con affetto sincero il CAV... per i numerosi "errori" commessi e per essersi, circondato,( vuoi, per bontà innata, vuoi per troppa fiducia nei confronti del prossimo, vuoi per il suo personaggio desideroso, di piacere a tutti e a tutti i costi, in questo un tantano BAUSCIA...) di personaggi...discutibili, arrivisti/e traditori traditrici, arrampicatori e arrampicatrici sociali, senza arte ne parte, che lo hanno reso...più fragile psicologicamente nelle umane fragilità comuni a tutti.Odiato, incomprensibilmente, da caste dure a morire e da gentaglia, che perde il suo tempo a festeggiare...non si comprende cosa, e per i quali stenderei, un velo pietoso e qui mi taccio!! i festeggiamenti per persone normali, sono ben altri...a mio modesto parere!! ma in questo tristo Paese...la normalità è...parola sconosciuta...niente potrà mai cambiare questo stato di cose...è e rimarrà, un Paese senza speranza...in una parola...GATTOPARDESCO.PS GRAZIE! del suo intervento, che con immensa gioia porto con me; e buona fortuna, per tutto ciò che desidera, a rileggerla...presto! un caro saluto, Marina.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 13:50

è stata fatta giustizia tutto quà un evasore fiscale è stato leggermente punito.Dimmi che governo hai e ti dirò cosa sei, SIETE TUTTI DEI FALLITI IN ITALIA.

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 28/11/2013 - 13:50

prego i berluscones di ricordarsi che fanno parte del partito dell'amore e li invito a mostrare il loro consueto tatto e savoir faire in questo triste e doloroso momento.

carpo27

Gio, 28/11/2013 - 13:51

Io sono tra quelli che festeggiano: che in questo paese, seppur bistrattato da vent'anni di contrapposizioni retoricamente violente, ancora qualche regola sia rispettata. Un paese in cui un condannato in via definitiva, dopo una decina d'anni di processo e tre gradi di giudizio per FRODE FISCALE, sia finalmente fuori dal senato (in cui peraltro si è distinto per assenteismo). Cosa che in qualunque paese normale non sarebbe dovuta accadere... In altri paesi del nord europa uno si dimette per MOLTO MENO.

liberitutti

Gio, 28/11/2013 - 13:53

"L'augurio dunque che ti faccio lasciando il partito e il gruppo parlamentare, caro Presidente, è questo: che tu possa capire in tempo che la mia scelta non è capricciosamente personale e meno che mai casuale, ma che si muove in sintonia con una massa crescente di italiani in eterna attesa del rilancio della terra promessa della democrazia liberale e che invece si sono ritrovati di fronte alla prospettiva di una democrazia vuota di contenuti e tendenzialmente autoritaria" - Paolo Guzzanti, 2 febbraio 2009. Suo figlio Corrado l'ha forse coinvolta in uno dei suoi ottimi sketch?

lamiaterra

Gio, 28/11/2013 - 13:54

ITALIA, 27 NOVEMBRE 2013 FINE DELLA LIBERTA' ---- END OF FREEDOM, FIN DE LA LIBERTE, END DER FREIHEIT, Конец Свободы ------ COLPO DI STATO!!! DITTATURA DEI MAGISTRATI!! GENTE!!! NON ILLUDIAMOCI!! COME CI SIAMO LIBERATI DAL FASCISMO, BISOGNA LIBERARSI DAL COMUNISMO ALTRIMENTI SARA'LA FINE DEGLI ITALIANI E DELL'ITALIA.

mk1

Gio, 28/11/2013 - 13:57

scusate , voi che molto carinamente definite sinistronzo chi non vota berlusconi , e additate al pubblico ludibrio l' indegnità di chi festeggia ( dubbio gusto senz' altro ), ricordate le fette di mortadella e lo champagne che i forzitalioti ingollavano in parlamento quando cadde il governo prodi ? quello era bun gusto e raffinata educazione vero ?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 13:57

meglio pulire i cessi che la cella,Pasqule ve lo hanno messo in c..lo gli antiberlusconiani dico anti perche stava sulle balle non solo alla sinistra e lo sai bene anche in Germania stava sulle palle incominciando dalla Merkel, ma per te sono tutti comunisti.

gian paolo cardelli

Gio, 28/11/2013 - 13:58

pipporn: questo è quello che voi capiste, a dimostrazione che se l'avesse detto sul serio avrebbe solo proferito una sacrosanta verità.

mk1

Gio, 28/11/2013 - 14:00

Non fa passi indietro ? ok ....tanto il suo tempo naturale sta per finire comunque

Tobi

Gio, 28/11/2013 - 14:00

J.J.R, forse lei non lo sa, ma l'acronimo che usa e che suppongo si riferisca al grande John Ronald Roul Tolkien, un grandissimo studioso di letteratura classica e fervente cattolico. Le sue opere, tra cui quella ora nota praticamente a tutti grazie all'omonimo film, Il Signore degli Anelli, è intrisa di simbolismi cristiani. Lei che usa questo acronimo si identifica con Tolkien? Lo chiedo solo per curiosità. Ma lo sa che il libro "Il signore degli anelli", nonostante l'incredibile successo planetario, fece fatica ad introdursi in Italia? E lo sa perché? Perché la "cultura" cosiddetta di sinistra avversava lo scrittore J.R.R. Tolkien in quanto cattolico praticante e quindi "nemico" delle ideologie della sinistra. Buona giornata!

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 28/11/2013 - 14:05

@matematico intanto in carcere ci va lui, come merita e come meritano anche quelli del PD e chiunque violi le nostre leggi. E' matematico. Si chiama "legge che vale per tutti". Non so se è chiaro il concetto. Pare di no.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 28/11/2013 - 14:08

ma poi il deputato PDL che mangiò la mortadella ieri non aveva fame? Non voleva, chessò, una cassola?

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 28/11/2013 - 14:10

@lamwolf non se preoccupi, c'ha ragione. alle prossime elezioni centrodestra al 51%. Senta a me, cominci a farsi amici quelli del PD perchè alle prossime elezioni se non vi alleate con loro mi sa che non ce la fate.

Il giusto

Gio, 28/11/2013 - 14:10

Bene,adesso lasciamo sfogare i silvioti ancora per qualche giorno!Poi,come tutte le cose della vita,anche il pregiudicato sarà il passato!Il berlusconismo è finito,di lui rimarranno solo le pagine di cronaca dei suoi processi e mi auguro che siano relegate in quarta o quinta pagina.THE END

mk1

Gio, 28/11/2013 - 14:13

Quando mai potremo dialogare e farci rispettare da quelle persone la cui etica prevede ( in Germania ) ci si dimetta semplicemente per aver copiato un compito scolastico ? ...qui possiamo blaterare per secoli ma non sarà altro che fuffa

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 28/11/2013 - 14:15

@squalotigre le motivazioni della sentenza sono state depositate e sono altresì state rese pubbliche. Le legga. Del suo "non poteva non sapere" c'è un accenno. Il resto sono prove su prove su prove che suffragano il concetto. Se vuole convincersi di una cosa faccia pure, ma con le carte, non con gli articoli di giornali scritti da gente che neanche ha letto le carte. Cosi so bravi tutti a farsi un'opinione. Ma tanto non lo farà quindi stia bene e si lasci pure prendere in giro.

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Gio, 28/11/2013 - 14:20

Ma come si fa a paragonare la legittima esultanza di una parte politica alla caduta del governo della parte avversa, con l'umiliazione di un Uomo, che tra l'altro potrebbe essere arrestato da un momento all'altro dopo avere fatto tantissimo per il suo paese, la vigliacca estromissione di un leader di svariati milioni di elettori per via giudiziaria anzichè per via elettorale? E' come paragonare le mele con le pere. ride bene chi ride ultimo, dobbiamo solo sederci sulla riva del fiume e aspettare il cadavere che passi, non serve nemmeno che ci affanniamo. Adesso che sono solo loro al governo e siamo in piena crisi e loro tenteranno maldestramente di farvi fronte inasprendo i prelievi sempre sugli stessi poveri diavoli ne vedremo delle belle (anzi delle brutte). E per i traditori non vale la pena spendere una parola che sia una, perchè si dissolveranno da sè. Fini docet.

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Gio, 28/11/2013 - 14:24

@Marcaurelio: "pubblicate.. non fate come i giornali comunisti" mi ha fatto sbellicare dalle risate. Posso incorniciarla e appenderla in ufficio?

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/11/2013 - 14:32

@roberto78-Se avessimo una giustizia non di parte, gente di sinistra volerebbe ogni giorno fuori dal parlamento e dalle palle. Finendo verossia anche in galera.Ricordo chele mani pulite , pulendo la mierda pulirono solo il lato destro con il risultato che i catto ora sono di nuovo con i comunisti.E diciamocelo, Quanti prima repubblica mi appestano l aria quando passo davanti a montecitorio. La quale montecitorio oramai per paura che hanno di una rivolta sta diventando come una trincea.Manco ai tempi del papa re chi governava si metteva cosi al sicuro.Spero di non essee censurato , ma il tizio che ammazzo il carbiniere; non poteva scegliere qualcuno di tanti mangiapane a tradimento che girano sulla piazza ?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 28/11/2013 - 14:38

#Emilio 1239.Egregio, Signore anche devo vivere lontano dalla Nostra terra,per colpa di una politica Economica disastrosa di sinistra, Ma io avevo sperato che con la caduta del muro di Berlino gli Italiani avessero visto é imparato Cosa vuol dire essere é vivere sotto una dittatura komunista, ma invece devo vedere degli ignoranti e balordi che vogliono rimanere é vivere sotto l,ingiustizia dei komunisti, Io! non avrei mai creduto di Dover diventare un elettore di DX, assendo stato da Giovane di Idee di Sinistra, ma vedendo quello che é successo all,Italia é a Berlusconi, la mia coscienza é la mia onestá mi vietano di votare per un partito come il pdpci!, che elimina i suoi avversari usando illegalmente giudici é magistrati prezzolati con dei privilegi che non spettano a loro,Adesso c,é gente nel parlamento italiano che difendono chi con l,aiuto della magistratura chi ha portato 12 miliardi euro all,estero é che ha anche la tessera n.1 del pdpci, questo partito che é cosi corrotto che se la magistratura userebbe gli stesi Metodi che ha usato con Berlusconi, sparirebbe dalla scena politica per Farsi aprire le patrie carceri!. É,come lei sá sono oramai 100ia i miliardi di euro che questo partito ha rubato al Popolo é al Paese, ma ancora ci sono degli idioti che lo votano, da questa Circostanza lei puo vedere a Cosa arriva la stronzaggine e la mancanza di intelligenza dei komunistronzi Italiani!.Un, caldo saluto dalla Germania, Pasquale Esposito.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/11/2013 - 14:49

FRANCO DA TIER-Rinnegato deciditi.SEI nazi o comunista ? COME TIRA IL VENTO IN QUEL Kafdorf CHIAMATO TRIER? Ti ricordi di quel cancelliere , che truffo i tedeschi con 50.000 voti comprati da turchi per essere eletto ,di quel coglione che proibi ai giornali tramite tribunale di non parlare dei suoi capelli tinti .Quello che intimo´ tramite tribunale allo Spiegel di non parlare dei consigli che aveva da quella troietta chiamata Doris?Pensa come siamo in Italia paradossalmente noi sputiamo giornalmente su Berlusconi, guarda e fai un paragone che tipo di gente siamo noi italiani.Un ex coglione , un non Tav tedesco che infinocchio il popolo crucco peggio ancora di Adolf .Quel coglione che ricompenso gli omaggi dei suoi amici con cariche da milioni di euro .Consulenze su consulenze , lui analfabeta non poteva fare niente senza di loro.TI dicono qualcosa i nomi harz, riester ,fischer ,lafontaine,trittin.Tutti ex brigadisti comunisti , che misero la germania nella melma .Dopo di cio posti da due milioni di euro mensili al gasprom.Mi fermo non volevo spaziare anche perche posso elencare come i rossi sono tutti uguali , quando succhiano il sangue dei lavoratori idioti a qualsiasi latitudine sono sempre parassiti che non hanno mai lavorato.

lamiaterra

Gio, 28/11/2013 - 14:49

COLPO DI STATO!!! DITTATURA DEI MAGISTRATI!! ------ GENTE, NON ILLUDIAMOCI!! COME CI SIAMO LIBERATI DAL FASCISMO, BISOGNA LIBERARSI DAL COMUNISMO ALTRIMENTI SARA'LA FINE DEGLI ITALIANI E DELL'ITALIA.

woofer65

Gio, 28/11/2013 - 14:54

Al povero Giovanmario che è convinto che Berlusconi abbia arginato il comunismo: se è per questo ha anche impedito l'invasione dell'Italia da parte di brontosauri e mammut. Come se fa a non essergliene grati?

ORONZO CANA

Gio, 28/11/2013 - 14:57

Egr.Sig. Gian Paolo Cardelli, ora ho capito qual'è il suo problema. Ci parla della sua "preparazione di base", ma secondo me si è fermato a quella. Come ai corsi di inglese, lei si è fermato allo "yes" e al "no" ..... Dai, adesso ci sono anche le scuole per la terza età .....

Walter78

Gio, 28/11/2013 - 15:00

brindare a mortadella e spumante nell'aula del senato cos'era invece, un fine esercizio di democrazia?

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Gio, 28/11/2013 - 15:01

E, infatti tutti fanno festa in grande trascinati dalle voci dei PADRONI ROSSI. Nei Bar o nei locali pubblici già circola la voce che a TUTTI gli appartenenti al PD ed in particolare ai coraggiosi commentatori KGB su "Il Giornale". saranno esentati completamente dall' IMU e dalla TCU (Tassa Comunale Unica) nonchè dall' IRPEF e quant'altro.Se sarà vero penso che se la siano meritata giustamente.

Antonio43

Gio, 28/11/2013 - 15:01

Mi tocca essere d'accordo con "ersola", non è finita per Silvio, come minimo gli rifileranno gli arresti domiciliari, ma ci sarà qualcuno che si vorrà togliere lo sfizio di arrestarlo e fargli passare qualche notte a San Vittore o a Poggio Reale. Quelle brutte cornacchie di Milano o quell'infallibile p.m. napoletano col nome straniero.

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 15:02

x bruno 49 e agrippina...grzie dei vostri commenti..a volte mi sembrava di essere un marziano sceso in terra...tra tanti decerebrati e degni di TSO

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 28/11/2013 - 15:06

@agosvac,le vittorie elettorali sono quelle che seguono alle elezioni.Semmai la caduta del governo prodi era una vittoria politica ottenuta con il passaggio di alcuni senatori del csx nel cdx.Che in tale occasione si possa essere felici ed esultanti e' cosa comprensibile,non c'e' scandalo.Ma nell'occasione si ando' oltre,vennero esibiti cartelli insultanti e volgari,vennero stappate bottiglie e distribuite e sventolate mortadelle,se ne fece un bivacco indegno del parlamento,non a caso seguirono scuse e censure addirittura qualcuno dri protagonisti non fu ricandidato per la vergogna.Ometto di replicarle al "fuori di testa" sicura che lei cerchi di discutere senza offese,pero' non cerchi sempre una giustificazione a tutto,ci sono immagini che restano chiare e che non rappresentano nemmeno bene uno come lei.Le vittorie elettorali sono altra cosa rispetto alla caduta di un governo(voto di sfiducia),in quell'occasione non si eleggeva un bel nulla.

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 15:07

huiiii una falchetta ch sa scrivere e leggere !!!dopo avr visto le esibizioni in tv dei vari falchetti avevo parecchi dubbi sulla loro...cultura di base E SUL LORO..EQUILIBRIO MENTALE ALLORA..MENO MAL CHE FALCHETTA C'e'....LOLOLOLOL

woofer65

Gio, 28/11/2013 - 15:07

Vedo da queste parti un sacco di persone che sostengono che la condanna del loro piccolo eroe sia stata ingiusta. Mi stupisco che così tanta gente abbia una preparazione giuridica tanto raffinata e così tanto tempo da aver letto tutti i documenti processuali. Poi mi rendo conto che sono le stesse persone che commentano gli articoli dimostrando di aver letto solo i titoli. E provo pena per loro.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Gio, 28/11/2013 - 15:09

pasqualino esposito. contraccambio il saluto da un Paese Caldo come Cuba e terribilmente disperato che ha provato sulla propria pelle cosa significa vivere sotto un regime Comunista. Venite qui, non come turisti. per capire quello che difficilmente già ha in animo il vostro partito.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Gio, 28/11/2013 - 15:09

pasqualino esposito. contraccambio il saluto da un Paese Caldo come Cuba e terribilmente disperato che ha provato sulla propria pelle cosa significa vivere sotto un regime Comunista. Venite qui, non come turisti. per capire quello che difficilmente già ha in animo il vostro partito.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 28/11/2013 - 15:17

Io che come ho piu volte scritto qui,Berlusconi l'ho conosciuto per essere stato un giorno intero a casa sua e pur essendo di CDX non l'ho mai votato,mi permetto la seguente riflessione. Ora che finalmente l'ORCO CATTIVO responsabile di tutte le malefatte dell'Italia è FUORI,che ne sarà di tutti (non serve nominarli uno per uno CARO PASCÀ,tanto li conosciamo bene) i SANDÌAS che in questo forum pullulano come le pestilenziali cavallette delle piaghe bibliche,che NON avranno piu il capro espiatorio con cui prendersela quotidianamente. Avranno raggiunto la loro stabilità emotiva??? Oppure andranno in crisi di astinenza??? Intanto nell'indifferenza totale di tutti LORO,il S/governo del LORO CAPO,alias Para ecc,Palle ecc,ha fatto passare nella legge di stabilita(votata in tutta fretta nottetempo) un MINICONDONO per i "CARTELLATI" EQUITALIA (quelli che secondo LORO sono gli evasori che votano il MALIGNO)per effetto del quale NON si pagheranno gli interessi passivi maturati sul mancato o ritardato pagamento della cartella!!!Mi chiedo come mai lo abbiano fatto!! Forse perchè i "CARTELLATI NON SONO SOLO quelli che stanno da una parte??? Forse ne hanno anche LORO da accontentare??? Se una cosa del genere l'avesse fatta passare il MALIGNO APRITI CIELOOOO!!!!!. Ma dato che l'ha fatta passare il LORO S/governo tutti ZITTI,BUONI A CUCCIA!!!! Saludos

lamiaterra

Gio, 28/11/2013 - 15:22

CRAXI DOCET ----- DA SUBITO CRAXI AVEVA CAPITO TUTTO; CONOSCEVA BENE LA MAGISTRATURA ROSSA E I COMUNISTI. ----- ECCO PERCHE' ABBIAMO UN ITALIANO CHE DOPO LA MORTE SI E' FATTO SEPPELLIRE IN TERRA STRANIERA.

lamiaterra

Gio, 28/11/2013 - 15:30

CRAXI DOCET ----- DA SUBITO CRAXI AVEVA CAPITO TUTTO; CONOSCEVA BENE LA MAGISTRATURA ROSSA E I COMUNISTI. ----- ECCO PERCHE' ABBIAMO UN ITALIANO CHE DOPO LA MORTE SI E' FATTO SEPPELLIRE IN TERRA STRANIERA.

romacentro

Gio, 28/11/2013 - 15:48

@agrippina. La seguo quasi divertito e vedo che lei scrive di continuo su ogni articolo che questo "Giornale" propone. Lo fa con ansia, con frenesia, con fare ossessivo direi, sempre pronta a condannare SB e chi lo difende, sempre pronta a giustificare chi lo accusa; si direbbe che lei sia vittima di una missione divina. Ma non si rende conto, invece, di quanto pubblico ludibrio attira su di sé? Le ricordo, sommessamente, che lei è libera d'insultare, in modo anche violento, l'editore di questo giornale, compreso il fratello maggiore. La invito solo a riflettere (verbo che forse la preoccupa un pochino) che se lei ingiuria SB, e credo che lo faccia con una costanza ammirevole, il suo post le viene comunque pubblicato. Se io ingiurio De Benedetti sui giornali di famiglia, il mio post non viene pubblicato. Lo so per certo. Ora rifletta su questa discriminante. Ma se durante la riflessione le viene il mal di testa, smetta subito, per favore. Non vorrei avere sensi di colpa.

baio57

Gio, 28/11/2013 - 15:50

@signrossi (11,45) - Per tua conoscenza ,non leggo solo questa testata tant'è che se vai a leggere gli articoli sul Fatto Quotidiano circa l'"affaire Serravalle" ,prima di sputare sentenze, ti renderai conto che Penati non agiva per se stesso . Imputi a me di leggere "solo" Il Giornale,ma tu dove caXXo leggi le notizie , sul pornogiornale dell'ebreo svizzero ,reo confesso di corruzione, evasore fiscale,ed inquinatore ?

roberto78

Gio, 28/11/2013 - 16:06

@marforio: sono assolutamente con lei a sperare che tanti tanti parlamentari di destra e di sinistra, della prima e della seconda repubblica seguano al più presto berlusconi fuori dal parlamento. l'elenco è lunghissimo, ben vengano la severino e tutti gli strumenti per sbarazzarci di questa feccia che oggi cerca di sfuggire la giustizia aggrappandosi con le unghie alla poltrona di senatore e deputato.

mezzagrogna69

Gio, 28/11/2013 - 16:08

roberta martini: mai niente in confronto alle facce dei vecchietti da spizio, delle facce rifatte delle escort di bassa lega, delle facce da lecchini incravattati e delle facce dei rumeni pagati presenti ieri alla vostra manifestazione...

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 28/11/2013 - 16:12

A tutta la feccia che ha goduto della caduta del CAV. Oggi esultate ma domani ?. CRISTO è STATO messo in CROCE dai ROMANI ed ha invaso il MONDO, I RAMANI sono CADUTI nel FANGO. Voi farete lA STESSA fine

Howl

Gio, 28/11/2013 - 16:16

Guzzanti lei è uno di quei vecchi che oltre ad averci rovinato, con l'età si è pure un pò rimbe*****o ; mi dispaice per i suoi figli ! Berlusconi è un uomo arrogante, egocentrico, megalomane e autoritario.......quei vecchi gerarchi alla Pinochet. E' l'apoteosi del narcisismo blandito dallo spirito servile che è naturale nell'animo di molti italiani. Ha pensato, e voi l'avete aiutato a crederci, che potere e denaro portassero l'onnipotenza e la totale impunità. I fatti provano che Lui voleva e vuole stare lì solo e unicamente per aumentare il suo senso di grandezza : lui e le sue aziende dal collasso sono diventate un impero mentre il resto d'Italia si disintegrava.........

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 16:16

@romacentro...e io che pensavo che la missione divina fosse quella dei bananas.dudus..,.di difendere sempre e comunque il loro messia a prescindere !!!! tanti anni a studiare..a viaggiare..lavorarae in paesi difficili..a cercare di raggiungere un equilibrio e una onesta' intllettaule..e ora..pufff...i bananas mi dimostrano che ho sbagliato tutto...çlopl..molto piu' semplice e rapido...credere..credere e ancora credere.. lol..la fede tappa tutti i buchi...lololololol

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 16:20

alejob..una visitina in uncentro specialiazzto ???lolol da un RAMano NON ANCORA CADUTO NEL FANGO...lololololololololol e poi..se proprio vogliamo essere pignoli a seguirla nella sua follia mistica..chi condanno gesu furono i suoi...lolol...i romani fecero un favore a Caifa...lololololol

Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Gio, 28/11/2013 - 16:21

alejob....e come disse il grande Troisi, ''si si mo me lo segno''

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 16:23

@mezzagrogna...dimenticato il facinoroso col benito tatuato sul braccio..che spintonava e insultava il cronista della Gabbia....lolololol..aveva lasciato l'ammore a casa...lolololololol

unosolo

Gio, 28/11/2013 - 16:28

quante cavolate scriviamo ,chi dice che comprava giudici, persone , senatori , le prove ? se ci sono indagare qui tizi no è ? la falsità , le teorie ,i teoremi ma se c'erano le prove certe si chiudeva subito non con la legge Severino o con la decadenza , sia ben chiaro se un domani chiedesse il risarcimento ( sempre se ritenuto innocente per qualsiasi motivo )a chi ha accelerato e non ha concesso il rinvio in attesa del ricorso , bene che siano costoro a risarcire del danno il Berlusconi , potrebbe anche essere che voglia il risarcimento direttamente con nomi e cognomi sai quante risate e quanti brindisi . Non sarà possibile i ricorsi verranno spediti indietro come i referendum dei radicali , fine.

J.J.R

Gio, 28/11/2013 - 16:29

Tobi...Jean Jacques Rousseau...mi spiace, ha sbagliato mira.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/11/2013 - 16:31

alejob-Guarda che Roma ha sopportato ,unni, goti; visigoti , erici, galli , punici, longobardi, tedeschi saraceni,vandali ,ma la botta finale la ha avuta con sindaci comunisti facendo costruire moschee, e con gli opportunisti rossi attuali che hanno aperto le porte agli ultimi invasori frocioafricani e mussulmani.

Giovanmario

Gio, 28/11/2013 - 16:35

woofer65.. tu devi essere quel giovane commesso della conad che nel 1994 tra un etto di mortadella senza pistacchi e due etti di parmigiano reggiano grattuggiato, non smetteva di inveire contro berlusconi che aveva appena vinto le elezioni.. mentre occhetto, che era sicurissimo di vincere, fu costretto alle dimissioni.. io cambiai semplicemente supermercato

gian paolo cardelli

Gio, 28/11/2013 - 16:42

Oronzo cana: l'unico modo vero per smentirmi è dimostrare che quello che sostengo è sbagliato... ma dimostrarlo, non semplicemente affermarlo come siete soliti fare, e quì avete sempre latitato...

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 16:48

ahhhh marforio..hai fortuna che i "frocioafricani e musulmani" sono occupati crcare da mangiare...se no...ti farebbero passare il furore uterino...lolololol

Giovanmario

Gio, 28/11/2013 - 16:53

non lo avete riconosciuto il brindatore seriale? è gianfranco mascia.. quel poveretto che aveva fondato il bo-bi (boicotta il biscione, cioè non andate a comprare nei negozi della fininvest) per cercare di metterlo nel ku@o a berlusconi e invece, per la legge del contrappasso, si è trovato lui.. con un manico di scopa nel fondoschiena (così almeno ci racconta wikipedia).. non fu un episodio degno di un popolo civile ma successe a ravenna nel febbraio del 1994..

ACHILLEPELIDE

Gio, 28/11/2013 - 16:53

Prima o poi a chi addebiterete le nefandezze e le incapacità di intendere e volere di molti governati?

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 16:53

@cardelli....prove ???ma a te niente ti convincerebbe... se encontrando in casa il berlusca lingua in bocca con tua moglie...ti raccontasse che le faceva la respirazione bocca a bocca ..... ci crederesti e lo ringrazieresti pure...lololololol

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 28/11/2013 - 16:55

Vedo una certa somiglianza con la giornate del 28 aprile 1943. Che schifezza di paese.

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 28/11/2013 - 16:58

certo che questo popolo è veramente...........

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 28/11/2013 - 17:00

ma qualcuno ha visto che personaggi quelli del popolo viola, cosa hanno da festeggiare, se passa l'acchiappacani li porta via tutti e li rinchiude nel canile, sono uguali, anzi.

baio57

Gio, 28/11/2013 - 17:03

@ lorenzovan - Dopo l'acido ed il crack , ti rimane solo il narghilè al kerosene . Forza !

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 17:11

@baio57...provato anche quello...ma mai riuscito ad arrivare al tuo livello di commentatore...lololol..e peggio ancora tu sei cosi'" al naturale"...figurati se poi ti drogavi....lolololol

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 17:16

@babbone....come e' successo a voi vero ?? e' passato il berluska e vi ha raccolti tutti e chiusi nela Grande fratello..pardon..la grande promessa...pardon..Partito delle Liberta' ( di silvio).. solo dudu si ribella..pensa fa pipi' sui tappeti persiani comprati con i fondi all iberian....lolololol

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 17:16

@babbone....come e' successo a voi vero ?? e' passato il berluska e vi ha raccolti tutti e chiusi nela Grande fratello..pardon..la grande promessa...pardon..Partito delle Liberta' ( di silvio).. solo dudu si ribella..pensa fa pipi' sui tappeti persiani comprati con i fondi all iberian....lolololol

Giovanmario

Gio, 28/11/2013 - 17:16

lorenzovan.. oggi caro lollo sei veramente incontenibile o.. incontinente.. sei per caso un barbaricino che si trova per la prima volta oltre il tirreno?

baio57

Gio, 28/11/2013 - 17:34

lorenzovan ....cretinamente intelligente. E ti vanti pure.

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 17:57

@no giovanmario..sono un giovane vecchio di 72 anni..nato sotto i bombardamenti e odiatore viscerale dei condizionamenti mentali fatti dai furbi sui meno furbi..siano di colore rosso,nero,azzurro o verde la stoia e' per molta gente una seccatura..per me e' la fonte della conoscenza..corsi e ricosi...diceva il Vico..tutto si riproduce in natura ogni volta sotto forme diverse..niente si perde o si "crea" ma le regole della natura sono sempre le stesse PS mostri razzismo per i sardi che sono mai usciti dall'isola..pensa che io sono andato via dall'Italia a 23 anni..e ho vissuto in 4 paesi europei...e fatto un paio di volte il giro del mondo...lolol e te lo ripeto quel lolol con piacere...mi mettete sempre di buon umore prima di prendere le solite pastigli per il cuore

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 17:57

@no giovanmario..sono un giovane vecchio di 72 anni..nato sotto i bombardamenti e odiatore viscerale dei condizionamenti mentali fatti dai furbi sui meno furbi..siano di colore rosso,nero,azzurro o verde la stoia e' per molta gente una seccatura..per me e' la fonte della conoscenza..corsi e ricosi...diceva il Vico..tutto si riproduce in natura ogni volta sotto forme diverse..niente si perde o si "crea" ma le regole della natura sono sempre le stesse PS mostri razzismo per i sardi che sono mai usciti dall'isola..pensa che io sono andato via dall'Italia a 23 anni..e ho vissuto in 4 paesi europei...e fatto un paio di volte il giro del mondo...lolol e te lo ripeto quel lolol con piacere...mi mettete sempre di buon umore prima di prendere le solite pastigli per il cuore

Giovanmario

Gio, 28/11/2013 - 17:58

lorenzovan.. tu non ti sforzi molto di meningi.. oppure nella tua corteccia cerebrale c'è una fuoriuscita anomala di neuroni (la cosiddetta fuga di cervelli).. dovresti andare a lezione da luigipiso.. lui sì che è preparato e studia tutti i giorni prima di fare i suoi bravi compitini scritti.. pure quelli striminziti come una cacchina di pincher nano.. ma impegnati politicamente.. mentre i compitini orali li fa la sera.. ai vecchietti del quartiere

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 17:59

@baio 57 ..dici a me ?? e pensa tu che ti vanti di essere berlusconiano...lol..proprio vero quella della lumaca e del bue...LOLOLOLOLOLOL

lorenzovan

Gio, 28/11/2013 - 18:07

"@giovanmario...bravo...hai mostrato i muscoli...hai sparso i tuoi insulti quotidiani...ora da bravo vai a dire la preghierina per s.benito e s.silvio poi a nanna presto domani hai da distruggere altri nemici lolololololol

baio57

Gio, 28/11/2013 - 18:30

lorenzovan non travisare, qui se c'è qualcuno che si vanta sei te. Sei la quintessenza della presunzione !

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 28/11/2013 - 20:15

Le "classiche e scontate battutine" sui Sardi...davvero lasciano il tempo che trovano; quel che continuo a domandarmi è...ma quanti anni hanno quelli che si esprimono in questo e non solo in questo blog???? tutti oltre i settanta!! allora era vero ciò che qualcuno acutamente...mi andava dicendo; anche se da tempo l'avevo intuito.E comunque, mai rinuncerei a leggervi,(quando il tempo me lo consente...)si imparano tante cose, altre se ne intuiscono e si evita...di prendesi troppo sul serio!! FANTASTICO MONDO...VIRTUALE!! GRAZIEEEE!!

woofer65

Gio, 28/11/2013 - 21:23

Ero convinto che il povero Giovanmario non avrebbe capito la mia battuta. Mi scusi se l'ho sopravvalutato.

bac42

Sab, 30/11/2013 - 08:59

Mi è sembrato di rivivere il giorno dopo la caduta delle torri a New York.La feccia rossa che brindava e esultava per il disastroso attenteto.Cosi è stato per Berlusconi.Tutti a brindare e cantare felici.Ma non è finita qui cari kompagni.