Vaticano, bufera nello IorSfiduciato il presidenteEttore Gotti Tedeschi

Dopo le indagini della magistratura e la legge sulla trasparenza, il presidente lascia lo Ior. Gli succede il suo vice, Ronaldo Hermann Schmitz

Ettore Gotti Tedeschi si è dimesso. Il presidente dell’Istituto per le Opere di Religione, lo Ior, ha lasciato la riunione del Consiglio di Sovrintendenza, il cda dei laici della Banca vaticana, che stava per sfiduciarlo.

A prendere il suo posto è il vicepresidente Ronaldo Hermann Schmitz. Uno dei motivi alla base della decisione è il dissidio interno all'istituto e i contrasti sulla nuova legge per la trasparenza che avrebbe dovuto portare il Vaticano nella "white list" dei Paesi virtuosi in materia di antiriciclaggio.

Gotti Tedeschi era stato chiamato alla presidenza della banca vaticana nel 2009, per portare avanti l’opera di trasparenza voluta da Benedetto XVI. Pochi mesi dopo il suo arrivo, lo IOR era stato coinvolto in un’inchiesta della magistratura romana per alcuni flussi di denaro: Gotti aveva deciso di collaborare con i giudici, facendosi interrogare senza passare attraverso le rogatorie internazionali.

Il Consiglio di sovrintendenza dello Ior ha fatto sapere che "i membri del Consiglio sono rattristati per gli avvenimenti che hanno condotto al voto di sfiducia, ma considerano che quest’azione sia importante per mantenere la vitalità dell’Istituto. Il Consiglio adesso guarda avanti, al processo di ricerca di un nuovo ed eccellente Presidente, che aiuterà l’Istituto a ripristinare efficaci ed ampie relazioni fra l’Istituto e la comunità finanziaria, basate sul mutuo rispetto di standards bancari internazionalmente accettati".

 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

idleproc

Gio, 24/05/2012 - 20:27

Devono aver problemi coi tappeti. Non possono sognarsi di mandarli a pulire. Troppa spazzatura sotto.

Albi

Gio, 24/05/2012 - 20:58

Credo sia il centesimo banchiere che si dimette negli ultimi due anni, probabilmente quando la nave affonda....

free?

Gio, 24/05/2012 - 21:36

non ho mai capito perche' la chiesa parli che bisogna aiutare i poveri nel mondo ma possiede addirittura una potente banca che e' sempre in mezzo a traffici non sempre chiari (riciclaggio) E' senza dubbio un grosso mistero

giuseppe.galiano

Ven, 25/05/2012 - 06:27

Per la direzione del Giornale: non intendo commentare la notizia e nemmeno fare dei pensieri che sarebbero cattivi. Prego, comunque, la direzione del Giornale di tenerci informati sulle cause di questa guerra interna allo IOR e, sopratutto, che significa quel ...basate sul mutuo rispetto di standards......Mi suona falso. Mica per niente, c'è di mezzo il nostro 8 per 1000.

GRIDO68

Ven, 25/05/2012 - 09:45

Vuoi vedere che in Vaticano sono convinti che sia lui , facendo qualche viaggetto per lavoro in Svizzera , la talpa che ha lasciato la valigetta con le lettere segrete del Papa per Gianluigi Nuzzi???? Chissà cosa succede veramente nel Paradisiaco Stato Vaticano!

moggista percaso

Ven, 25/05/2012 - 10:12

lin.gotti ha avuto poca fortuna... quello è un'ambiente difficile, oscuro, pieno di insidie... povero gesù cristo, in che brutto ambiente sei capitato!!!

analistadistrada1950

Ven, 25/05/2012 - 13:49

Carla Gilberta Bruni Tedeschi, coniugata Sarkozy

analistadistrada1950

Ven, 25/05/2012 - 13:51

Ermanno Tedeschi Gestioni Srl, investimenti gestioni fiduciarie e patrimoniali a Torino.

analistadistrada1950

Ven, 25/05/2012 - 14:29

Ronaldo Hermann Schmitz Principe Bernhard dei Paesi Bassi - background personale e la sua parte nella istituzione delle Conferenze Bilderberg. Dev'essere una coincidenza...