Vince la lobby dei gay: Letta sposta la Biancofiore

Omosessuali più potenti dei cattolici, che si sono opposti invano alla Bonino ministro

La lobby dei gay è più forte di quella dei cattolici, che pure sono in Italia certamente più numerosi e più radicati. L'equazione è però dimostrata da ciò: che i gruppi di pressione cattolici pur storcendo la bocca non sono riusciti a evitare che Emma Bonino, con trascorsi di impegno per l'antiproibizionismo, per il suicidio assistito, per l'aborto, andasse a occupare uno dei ministeri più prestigiosi, quello degli Esteri; mentre le potentissime associazioni per i diritti degli omosessuali hanno proprio ieri ottenuto ciò che volevano, vale a dire la rimozione di Michaela Biancofiore da sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega alle Pari opportunità. Una bocciatura mascherata, come spesso accade, da promozione: l'esponente altoatesina del Pdl infatti è stata assegnata una delega nell'ambito della pubblica amministrazione.

Il pretesto per sbianchettare il nome della Biancofiore alle Pari opportunità sono state le frasi riportate ieri da diversi quotidiani in cui l'esponente del Pdl si difendeva dalle accuse di omofobia. «Le associazioni gay sono una casta che si autodiscrimina e che fa una discriminazione preventiva contro di me», le sue parole. E poi: «Gay discriminati? Se è per questo sono più discriminate le donne. Perché invece di fare queste sterili polemiche le associazioni gay non fanno comunicati sugli omicidi delle donne?». E ancora: «Impareranno a conoscermi e capiranno che sono assai diversa da come mi dipingono. E comunque sappiano tutti che non mi lascerò intimidire. Spiace davvero che questi attacchi siano arrivati dai campioni della tolleranza».

Biancofiore però non avrà modo di dimostrare agli omosessuali di non avercela con loro, di essere «sempre stata dalla parte dell'amore senza se e senza ma, io vivo e lascio vivere». Quelli che avevano sparato ad alzo zero contro la sua nomina hanno la sua testa impagliata sopra il camino. Esulta Nichi Vendola, presidente di Sel: «Almeno la decenza è salva. La Biancofiore come in passato anche oggi ha dato prova sulla stampa dei suoi pregiudizi e del suo disprezzo sul tema dei diritti delle persone». Esulta Franco Grillini, presidente di Gaynet: «Nel ministero dove si combattono le discriminazioni ci vuole qualcuno che almeno non abbia mai parlato male dei soggetti colpiti dalle discriminazioni stesse». Esulta Anna Paola Concia, ex deputata del Pd: «Non posso che accogliere con un sospiro di sollievo la decisione del presidente del consiglio. Si è riparato ad un danno e, come la rete ha evidenziato immediatamente, si era collocata la persona sbagliata nel posto sbagliato». La Concia evidenzia il ruolo del tam tam informatico che ha spinto Letta a rimuovere a tempo di record la Biancofiore. Parole più pesanti dei fatti.

Nel centrodestra c'è rabbia e fastidio. «Ho letto le interviste della Biancofiore e sinceramente non ho trovato che abbia detto frasi sconcertanti, se poi ci si riferisce a frasi pronunciate in passato allora tutto può essere usato come pretesto», dice Maurizio Gasparri a Sky. «Biancofiore è notoriamente persona molto sensibile, sempre pronta a battersi contro ogni forma di ingiustizia e discriminazione per cui trovo davvero assurde e strumentali le polemiche che la vedono coinvolta», dice sbigottita Gabriella Giammanco, deputata del Pdl. E c'è chi ravvede nella decisione di Letta un germe di debolezza: «Se a ogni elemento di contestazione il premier Letta entra in crisi e cambia gli organigrammi dà l'immagine di un governo debolissimo che non reggerà a lungo», dice l'esponente del Pdl Pietro Laffranco.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

enricotartagni

Dom, 05/05/2013 - 08:56

la Biancofiore non sarà un fiorellino, comunque una strappata gliela si da sempre volentieri, ma quello dietro di lei è proprio antipatico, ed anche brutto, molto brutto.

sanma66

Dom, 05/05/2013 - 09:23

Grande errore di Letta Enrico, vuoi fare le riforme? Allora mantieni le tue scelte e gli impegni presi. Se già cominci a cambiare a seconda delle minoranze del tuo partiti, siamo messi proprio male....!

Totonno58

Dom, 05/05/2013 - 09:31

VOGLIAMO FINIRLA CON QUESTA FARSA?!?Questo personaggio da operetta è stato rimosso per l'intervista show che ha rilasciato su Repubblica ("non ce la faccio a dare un bacino ad un'amica lesbica..", povera cuccioletta, quanti tormenti!!), alla faccia della sobrietà invocata da Letta...IL PROBLEMA E' CHE CE LA RITROVEREMO ALLA P.A.!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 05/05/2013 - 09:36

Cacciata dal comune di BOLZANO per troppo lavoro !!!!!!!!!!! perfetta per la pubblica amministrazione

Lion66

Dom, 05/05/2013 - 09:38

E con questo letta ha dimostrato la sua debolezza! La faziosita' ha prevalso.. Al voto!

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 05/05/2013 - 09:39

La culona del PdL dalle P.O. passa alla P.A.

handy13

Dom, 05/05/2013 - 09:39

...ma il PDL...mai che si ribelli...mai che tiri fuori le balle....subisce tutte le critiche della sx con i loro veti...ma non sono stufi di subire..?...

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 05/05/2013 - 09:42

Non ha vinto la lobby gay, ha perso l'impresentabilita' della miseria intellettuale della tribu' PdL, peraltro degnamente rappresentata in questo forum ad ogni occasione. IMPRESENTABILI, specialmente all'estero. Dovrebbero ritirarvi il passaporto, a partire da Berlusconi (ma a lui anche per altri motivi...).

Luigi Farinelli

Dom, 05/05/2013 - 09:50

I Radicali, come raggruppamento, non arrivano allo 0,3% e gli omosessuali rappresentano (per il momento) una percentuale infima della popolazione nonostante si cerchi di plagiare i cervelli dei ragazzi europei già sin dalle scuole con la propaganda devastante del "gender" e del relativismo etico. Eppure queste associazioni riescono a imporsi: ai Radicali, nonostante siano quattro gatti, ogni anno vengono elargiti decine di milioni di euro (come mai non se ne parla mai?) per far mantere operativa la loro radio, centro di propaganda ultralaicista di cui la Bonino, grande esperta di aborto, eutanasia ed altre edificanti cose "umanitarie", è missionaria internazionale. Non se ne parla mai eppure ormai le cose appaiono evidenti come la luce del sole: questi gruppi sono i cavalli di Troia del vero potere (ormai "occulto" solo per le anime belle che lo limitano nell'ambito del "complottismo" o per i personaggi ipocriti che lo portano avanti direttamente) che sta conducendo l'Occidente alla dannazione non solo spirituale ma anche economica e sociale, mentre continuano i balletti e le grottesche farse della politica ufficiale a livello europeo e mondiale attraverso personaggi notissimi compromessi con tale potere mercantilista laicista e massonico, sotto il totalitarismo dell'ONU e della UE, per far apparire tramite i media asserviti tutt'altra cosa dall'evidente omologazione culturale, politica ed economica graduale imposta ai popoli, fenomeno programmato e voluto e, temo, ormai irreversibile.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 05/05/2013 - 09:59

Berlusconi per l'ennesima volta con le braghe calate, in senso metaforico. Al contrario non sarebbe mai successo.

Holmert

Dom, 05/05/2013 - 10:00

In Italia ormai ci sono dei tabù precostituiti. Tu puoi bestemmiare e smoccolare di santa ragione,puoi dire di tutto riguardo Berlusconi mettendogli la croce addosso di tutti i mali del mondo,puoi mandare a quel paese persino il presidente della repubblica,ma se tocchi i gay,sei rovinato. Altro tabù se tocchi i neri e magari dici negro. Apriti cielo,ti si riversa addosso una profluvie di maledizioni e maleparole da parte di tutte le prefiche della nostra disinformatia di regime. Non vedo cosa abbia detto di male la Biancofiore,che è stata subito rimossa dal suo incarico precedente. E nessuno della cosiddetta destra l'ha difesa.Sempre a subire. Sono finiti i tempi di Michelini ed Almirante. Quella sì la destra. Quella di oggi è solo una fetecchia.

terzino

Dom, 05/05/2013 - 10:04

Al posto suo mi dimetterei, questione di principio.Il governo nasce debole se si presta a certi ricatti.

billyjane

Dom, 05/05/2013 - 10:11

Davvero non si può più dichiarare la propria simpatia o antipatia? Cos'è una neo santainquisizione dei culattoni?

viento2

Dom, 05/05/2013 - 10:15

pravda99-a voi vi devono togliere la cittadinanza vi devono mettere in un enclave tutta x voi insieme ai fratelli mussulmani e con contorno di ortaggi uno speciale viene dal tavoliere pugliese

bonzino

Dom, 05/05/2013 - 10:29

Spostare anche la ministra nera. Niente ius soli

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 05/05/2013 - 10:30

Lasciateli consumare così, come una candela. Si stanno già dando la zappa sui piedi da soli con la "rimozione" di una donna vera, mica "apparente", la Biancofiore, appunto. -- Stiquà non dureranno a lungo: Quando Vendola finalmente si deciderà di spedire le "partecipazioni", si "suicideranno" in massa.

Ritratto di Zago

Zago

Dom, 05/05/2013 - 10:45

Non è incomiciata bene per questo governo. Letta sarà competente ma non ha a mio parere la stoffa per fare il Presidente del Consiglio. O meglio, è subordinato alle direttive dela vecchia nomenclatura e gli ordini sono ordini. La pettegola Biancofiore non ha detto altro che pane al pane e vino al vino e non è stata capita.

Atlantico

Dom, 05/05/2013 - 10:51

Ma di che ci si stupisce ? Biancofiore è un'esaltata, basta cercare su Youtube per vedere decine di sue 'piazzate' in TV, manca totalmente del minimo auto-controllo ed è anche non poco ignorante nel senso letterale del termine. Non è assolutamente adatta ad un ruolo così importante, Pari Opportunità o Pubblica Amministrazione che sia, ed è molto facile prevedere che ne combinerà presto un'altra delle sue.

plaunad

Dom, 05/05/2013 - 10:53

Vergogna! Ho letto e riletto la dichiarazione della Biancofiore e non vi ho trovato alcunché di omofobo. Per caso ci stiamo avviando verso la Repubblica Talebana Omosessuale?

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 05/05/2013 - 10:59

Redazione scusatemi. L'altro ieri ho postato un mio scritto su questo tema che non è stato pubblicato. L'ho ripetuto per tre volte e non è stato pubblicato. Avete forse delle remore o timori o per caso appartenete a questa categoria, per cui vi sentite offesi ? Ho quasi vergogna a sentirmi normale. Ad essere un uomo che ama le donne e con loro, a volte, fa l'amore. L'altra categoria non si deve mai offendere. Ma perchè non possiamo chiamarli quali sono? Busoni, pederasti, culattoni, froci o, più finemente, omosessuali ? Ed io, che sono normale, non posso dire la verità ? E la Biancofore viene esautorata dalle sue deleghe solo perchè il busone Vendola ha protestato ? Ma stiamo scherzando ? Ma quanti pederasti ci sono in Parlamento? Ma dove stiamo andando a finire ? Stiamo forse procedendo verso un matriarcato fatto di lesbiche ? E voi avete timore o vergogna a pubblicarmi ! Va bene, me ne assumo TUTTE le responsabilità. Da sempre sono abituato a farlo. Ma voglio poter dire chiaro e tondo che a me piacciono le donne e tutto...il loro apparato. E voglio la mia libertà di poterlo dire a tutti. Se gli altri preferiscono il sedere di un uomo o dare via il proprio sono liberi di farlo. Ma la mia libertà di dirlo deve essere sacra. Senza offesa per nessuno. Se cominciamo ad avere vergogna o pensare che gli altri si possano offendere, allora noi NORMALI, siamo veramente finiti. O ci sono troppi busoni anche tra voi in Redazione ? Spero vogliate pubblicarmi.

mariano

Dom, 05/05/2013 - 11:06

Quanto a presentabilità, fate ridere voi che vi siete messi a 90° gradi di fronte a Grillo, pregandolo e facendolo godere come un grillo! Ma andate a scopare il mare che è meglio!

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 05/05/2013 - 11:10

La colpa è di maroni e berlusconi, ci hanno tradirto peggio dei fini

omar123

Dom, 05/05/2013 - 11:12

ce ne sono di pretendenti politici e stregoni,che potrebbero imparare tanto dalla Michaela Biancofiore,il Ventola non aspettava altro che una parolina in più per aizzare il suo reggimento contro di lei.nessuna obbiezione sulla candidatura di Miccichè?

Ritratto di Gio47

Gio47

Dom, 05/05/2013 - 11:19

Letta non manterrà la parola data, viene pressato troppo dai sinistronzi.

wulferio

Dom, 05/05/2013 - 11:22

.. non è buona per un incarico, è buona per un altro. Ridicolo. Letta sei smascherato.

Tobi

Dom, 05/05/2013 - 11:25

sottoscrivo quanto scritto da Luigi Farinelli (09:50). Aggiungo che la democrazia è morta. Prima ci piazzano i cosiddetti tecnici al governo (non eletti dal popolo). Poi, come ministri, ci piazzano le vecchie abortiste mummificate (Bonino) facente parte dei radicali. Strano, mi pareva che nelle elezioni i radicali non avessero raccolto voti, e che fossero pertanto stati espulsi democraticamente dal parlamento. Ed invece eccola lì la Bonino, sempre a strisciarsi al fianco di Letta. Strana democrazia questa.

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 05/05/2013 - 11:31

ATLANTICO, SEI PER CASO UN BUSONE ??! E DILLO ALLORA !

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Dom, 05/05/2013 - 11:33

Bisogna essere molto chiari, i gay hanno creato la loro grande lobby, essere "normali" significa essere contro di loro. L'onorevole Biancofiore va difesa per la sua lealtà contro certe brutture civili e nazionali.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 05/05/2013 - 11:40

Oggi che le cose sono cambiate,si deve rifare il detto"tira piu' un pelo di kulo che cento buoi"

Pazz84

Dom, 05/05/2013 - 11:44

C'è sempre il nemico di turno a cui dare le colpe. Ha fatto tutto da sola, rilasciando più e più volte dichiarazioni omofobe. E dovrebbe stare alle pari opportunità?!?!? Ma per piacere. Poi leggi commenti del tipo "io non sono razzista però... ", appunto è il però che vi frega dimostrando quanto lo siete.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 05/05/2013 - 11:48

Quando il giornale mi censura e da spazio a pravda99, mi domando dove sono capitato ?In ogni caso ho da ridire che oggi la moda frocesca impazza. Spero solo che sia moda , cosi come e venuta ,rivada.

tartavit

Dom, 05/05/2013 - 11:56

Non vince la lobby dei gay, perde l'Italia. Simili personaggi a forte tinte di parte non giovano alla causa della coalizione. Se poi questi personaggi hanno anche il dono dell'eloquio e dello sproloquio allora la frittata è fatta.

abbassoB

Dom, 05/05/2013 - 12:08

consoliamoci...prima aveva vinto quella dei "lecchini" del "vecchio" che vuole ergersi a padre coastituente.........ahahahaha!!!!!!!!!!!

mifra77

Dom, 05/05/2013 - 12:13

La Biancofiore spostata a causa dei gruppi omosex in rivolta; e Vendola parla di trionfo della decenza. Che assurdo! una nazione proibizionista dove non puoi essere contro l'esibizionismo gay ma devi essere antiberlusconiano. Per me un omosessuale può vivere la sua vita come e con chi meglio crede e si deve sentire uguale agli altri; se poi sono loro stessi che si riuniscono in associazioni o in circoli,la discriminazione se la fanno da soli. Si sentono diversi? ma questo è un loro problema; Vendola vuole andare davanti al sindaco dell sua città abbracciato al suo compagno/a? ma vada dove vuole; se poi per questo lui si sente decente! mi permette di essere discorde almeno sulla decenza? Dove sono le pari opportunità se i gay vogliono dei privilegi? non vi pare che ad essere discriminata sia stata proprio la Biancofiore che, con le sue dichiarazioni ha solo detto che, per lei governante i problemi di pari opportunità tra persone, sono ben altri, piuttosto che la tendenza sessuale. Continuo a non capire la fiducia ad un governo tanto diverso!

Giunta Franco

Dom, 05/05/2013 - 12:26

Sono per i diritti di tutti, ma ai gay non piacciono le donne con le 'palle'. Presto avremo la richiesta delle QUOTE-OMO in tutti i settori, e, se accettiamo quelle ROSA, è giusto accettare anche queste. Io, invece abolirei il Ministero delle Pari Opportunità. Non c'è già la Costituzione che difende i diritti di tutti???

fcf

Dom, 05/05/2013 - 12:28

Vendola esulta: "la decenza è salva". Per questo degno rappresentante del popolo la decenza consiste nell'organizzare "gay pride" dove decente significa esibire in pubblico comportamenti vergognosi , immorali e certamente poco rispettosi per le religioni, cristiana o musulmana. Vendola cioè, se ne frega delle decine di milioni di italiani che non la pensano come lui, alla faccia della democrazia.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 05/05/2013 - 12:35

Non so chi sia Biancofiore, ma al suo posto mi sarei dimessa. Inaccettabile la demonizzazione mossa dai gay.

agosvac

Dom, 05/05/2013 - 12:43

La cosa che mi fa dubitare della durata di questo Governo è che Letta ha sostituito la signora Biancofiore e non ha detto una parola sulle esternazioni ben più importanti, ai fini del Governo, di fassina contro l'elimininazione dell'Imu.Infatti, francamente,i diritti degli omosessuali oggi come oggi, con tutti i casini economici che ci ritroviamo, interessano solo ad una stretta minoranza quella omosessuale, ma l'economia interessa a quasi tutti gli italiani che tartassati da tasse inique si ritrovano veramente a corto di liquidità. Io credo e come me lo credono tantissime persone che il Presidente del Consiglio dovrebbe fregarsene di ciò che pensano gli omosessuali( fra l'altro il capo politico degli omosessuali, vendola, ormai è all'opposizione del suo Governo)e pensare un po' di più a ciò che pensa la stragrande maggioranza degli italiani!!!Credo che la cosa giusta sarebbe stata confermare la Biancofiore alle pari opportunità e "sostituire" il vice ministro fassina!!!!!!!!!

cornacchia46

Dom, 05/05/2013 - 12:49

Ma mi spiegate per quale ragione una persona dovrebbe essere preferita perché NORMALE, quando è la discriminazione della diversità ad opprimere le persone? E poi spiegatemi cosa significhi normale perché mi sembra che sia un concetto riferito ai soli tabù sessuali.

Ritratto di alieno 54

alieno 54

Dom, 05/05/2013 - 12:58

noi alieni abbiamo analizzato terrestri omosessuali ed eterosessuali uomini e donne, vi assicuriamo che hanno le stesse fattezze umane, piccole differenze nei lobi encefalici destri le abbiamo riscontrate nei cattolici che credono a tutte quelle fandonie scritte nella bibbia e nei vangeli da uomini per fregare altri uomini. Le differenze consistono in una ridotta capacità mentale nell'accettare comportamenti diversi dai propri tipico appunto di persone ritardate mentalmente. Consigliamo i terrestri di non fargli ricoprire cariche dirigenziali, pena ritardi enormi nei progressi medico-scientifici-sociali.Avevamo avvisato voi terrestri già ai tempi di Copernico e Galilei, ma all'epoca eravate proprio ritardati e non c'è stato nulla da fare, speriamo per voi che oggi siate più accorti. Spero che siate più accorti, ma ho molti dubbi per il semplice motivo che il presidente del consiglio attuale E. Letta si è paragonato a Davide contro Golia, come se fosse un pregio paragonarsi a Davide. Solo chi non ha letto la bibbia può affermare simili idiozie, perchè Davide è il peggior essere che l'umanità poteva partorire. Davide è il traditore dell'amico Urria, gli seduce la moglie, la mette incinta, tenta di accollargli il figlio e non riuscendoci lo fa uccidere. Bello esembio da imitare, ma in effetti cosa ha fatto Letta e il PD se non tradire la fiducia degli elettori?

Ritratto di alieno 54

alieno 54

Dom, 05/05/2013 - 13:03

noi alieni abbiamo analizzato terrestri omosessuali ed eterosessuali uomini e donne, vi assicuriamo che hanno le stesse fattezze umane, piccole differenze nei lobi encefalici destri le abbiamo riscontrate nei cattolici che credono a tutte quelle fandonie scritte nella bibbia e nei vangeli da uomini per fregare altri uomini. Le differenze consistono in una ridotta capacità mentale nell'accettare comportamenti diversi dai propri tipico appunto di persone ritardate mentalmente. Consigliamo i terrestri di non fargli ricoprire cariche dirigenziali, pena ritardi enormi nei progressi medico-scientifici-sociali.Avevamo avvisato voi terrestri già ai tempi di Copernico e Galilei, ma all'epoca eravate proprio ritardati e non c'è stato nulla da fare, speriamo per voi che oggi siate più accorti. Spero che siate più accorti, ma ho molti dubbi per il semplice motivo che il presidente del consiglio attuale E. Letta si è paragonato a Davide contro Golia, come se fosse un pregio paragonarsi a Davide. Solo chi non ha letto la bibbia può affermare simili idiozie, perchè Davide è il peggior essere che l'umanità poteva partorire. Davide è il traditore dell'amico Urria, gli seduce la moglie, la mette incinta, tenta di accollargli il figlio e non riuscendoci lo fa uccidere. Bello esembio da imitare, ma in effetti cosa ha fatto Letta e il PD se non tradire la fiducia degli elettori? spero vogliate pubblicare anche il mio visto che sono almeno 5 volte da ieri che provo a farlo grazie.

luigi civelli

Dom, 05/05/2013 - 13:27

Commovente la solidarietà manifestata dalle donne del PdL,Gelmini,Carfagna,Bernini in testa,alla fragile e indifesa Biancofiore,vittima del feroce ostracismo delle potentissime lobby dei gay italici;neppure il Cavaliere è riuscito a fermarle.

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 05/05/2013 - 13:56

BIANCOFIORE VIVA. Pare che toccare gli omosessuali porti male ed invece, a differenza dei fili dell' alta tensione, chi li tocca vive e si distingue nella misera palude del politicamente ipocrita. Mentre i più ragionano a 90 gradi i meno, e forti, non temono di dire quel che pensano con ciò dimostrando di essere vivi.

MEFEL68

Dom, 05/05/2013 - 14:03

Perchè qualcuno critica la Biancofiore quando fino all'altro giorno ignorava anche la sua esistenza? E' obiettività questa? Le si rimprovera che di aver detto che non avrebbe il coraggio di baciare una sua amica lesbica; ebbene, cosa c'è di strano? Neanche io bacerei un mio amico gay o etero che sia. Inoltre, la Biancofiore, prima di lesbica, ha detto amica. Se la considera amica, vuol dire che non l'ha discriminata come persona, ma solo sessualmente. Ma, specie a sinistra, non si dice che ognuno deve poter vivere la propria sessualità liberamente? O dobbiamo per forza avere rapporti omosessuali? Colgo l'occasione per promuovere una giornata dedicata all'ETERO PRIDE.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Dom, 05/05/2013 - 14:20

Se ce n' era ancora bisogno, abbiamo capito finalmente perché, ancorché divisa tra fin@@chi, lesb@@he e bisex e deviati vari, è così forte in italia ed odia tanto Berluisconi cui notoriamente piace il GENTIL SESSO.

Totonno58

Dom, 05/05/2013 - 14:47

Eloquente il titolare del Ministero della P.A., appena saputo dello spostamento della scaldasedie Biancofiore..."qui si lavora, non si fa salotto!":)

lucia ip

Dom, 05/05/2013 - 15:16

Passata l'era cicciolina siamo all'era marrazziana. I cessi omosex l'hanno più inaugurati sti poltronari?

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 05/05/2013 - 15:21

Noi terrestri non sappiamo da quale galassia pontifichi --- "alieno 54" 13,03 --- non sappiamo se sei un grigio robotico col testone, o un verde-rettiliano, cangiante al "rosso", ma di questo poco ci frega. Buon per te che non siamo "Islamici". - Difatti noi siamo molto tolleranti, comprensivi e magnanimi, ma di questo non te ne approfittare. Le tue, o vostre, sono soltanto farneticazioni gratuite, la Bibbia la conoscete a palmi e il "Nuovo Testamento" non sai, non sapete, nemmeno che esiste. Quindi di che vai cianciando da quel tal pianeta alieno!? -- O forse, anche voi, siete delle "eccezioni" che vogliono imporsi come regola generale? Non esiste: Da molto prima della Cultura Greco-Romana. Non esiste! Così come non esiste per certa gentaglia fattasi Lobby, il "diritto" di passare come rulli compressori su chi non ha raggiunto la piena capacità di intendere e di volere, come lo sono i bambini da adottare dalle coppie gay. Scordatevelo! - Ficcatevelo bene in quel testone, voi alieni scordatevelo, se non siete ancora del tutto alienati. ------

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 05/05/2013 - 15:35

xgaliano- Da aggiungere oramai si conosce su questo forum chi e di destra o di sinistra.Ma i pensatori di destra a volte vanno anche contro il pensiero di partito, il politico pensiero . Vedendo invece che i sinistroiti sulla questione "omo" sono tutti compatti debbo concludere , non hanno cervello che li sposti dal lato sinistro , o sono tutti f.nocchi.

Obusaba

Dom, 05/05/2013 - 16:15

Salve a tutti, vorrei chiarire una cosa che è stata largamente fraintesa leggendo i commenti. La differenza fra Bonino e Biancofiore e il motivo per cui quest'ultima è stata costretta a cedere è molto semplice: Chi si occupa di Pari Opportunità non può di principio avere un pregiudizio di base su una comunità che invece dovrebbe proteggere. Non si critica la persona che avrà sicuramente altre capacità, ma la sua collocazione. Un pregiudizio come quello della signora Biancofiore non permetterebbe mai a tutti ( quindi omosessuali compresi ) di godere di diritti che dovrebbero spettare loro ma che per vari motivi non hanno, tutto qui. Mentre Emma Bonino può continuare ad occuparsi del suo ministero in quanto non tratta di "Rapporti con la Chiesa" ma di "Rapporti con l'Estero", e poiché qui si parla di Italia e non di Vaticano, non ci sono motivi validi per cui la Bonino dovrebbe dimettersi solo per le proprie idee. Io sono omosessuale, io stesso sono contrario alla ghettizzazione che spesso i gay sono portati a farsi da soli, ma questo è un altro discorso, e comunque anche io sono NORMALE, perché avere diversi gusti sessuali né è una malattia, né danneggia l'umanità che continua ad andare avanti sul suo corso. Spero di non essermi dilungato e di non aver offeso nessuno, come spero di esser servito a chiarire qualche idea. Posso comprendere molto bene come a volte chi la pensa in modo diverso o chi conduce una vita diversa possa sembrare irritante, ma basta fondare un dialogo civile ed è possibile capire e risolvere tutto. Buona giornata

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 05/05/2013 - 16:55

marforio- Il Gornale non la censura, cerca solo di evitarle, e di evitare a se stesso, l'imbarazzo delle sue farneticazioni deliranti...

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 05/05/2013 - 17:01

--- Obusaba 16.15 --- Quello che è "irritante" non è la "collocazione" sessuale, tout-court, ma l'insolenza e l'arroganza, in qualunque forma e da qualunque parte provenga. -- Ti do atto della tua schiettezza, nonché, pacatezza argomentativa. - Rgrds ------

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 05/05/2013 - 17:14

marforio cita i "pensatori di destra"...L'Ossimoro Perfetto.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 05/05/2013 - 17:14

marforio cita i "pensatori di destra"...L'Ossimoro Perfetto.

cornacchia46

Dom, 05/05/2013 - 18:52

@ plaunad La mia domanda non ha ancora ricevuto risposta. Io credo che se agli omosessuali venisse concesso di vivere normalmente (cioé vivendo alla luce del sole le proprie relazioni: mano nella mano e qualche bacio stampo, niente di più), il 90% delle rivendicazioni gay scomparirebbe. Esprima la propria opinione, please.

piedilucy

Lun, 06/05/2013 - 00:01

Nel ministero dove si combattono le discriminazioni ci vuole qualcuno che almeno non abbia mai parlato male dei soggetti colpiti dalle discriminazioni stesse». vogliamo parlare delle discriminazioni che si fanno tutti i giorni a danno degli italiani ?non gay quelli lavorano tutti (saranno statali, politici)si danno lavoro case aiuti solo agli extracomunitari, perchè allora non togliete anche la congolose visto che discrimina gli italiani e l'ha detto pubblicamente

Totonno58

Lun, 06/05/2013 - 00:23

cornacchia46 giustissimo, infatti occorre una legge contro l'omofobia ed il riconoscimento delle unioni civili...è ovvio che,in mancanza di tutto questo, c'è chi chieda il amtrimonio gay...si punta a 100 per ottenere 30, in questo paese purtroppo funziona così!

leoBi

Lun, 06/05/2013 - 04:09

una lobby così potente in questo Paese dove i diritti ugualitari non esistono e che ha più volte bocciato la legge contro l'omofobia, comune a tutti i paesi occidentali. Ma a giudicare i commenti che seguono direi che l'italia non ne ha bisogno, o sbaglio.