Italia dei valori va a caccia di altre poltrone

Italia dei valori va a caccia  di altre poltrone

Italia dei valori toglie l’appoggio esterno alla giunta del sindaco di Sestri Levante, Andrea Lavarello. Il partito di Antonio Di Pietro, guidato a livello provinciale dal segretario (facente funzioni) Giovanni Dettoni, ha diffuso una dichiarazione ufficiale in cui, innanzi tutto, ricorda che «a far data dal 2003 la giunta comunale sestrese è stata sostenuta da Idv con lealtà e trasparenza». Tutto questo, «nelle decisioni su determinati provvedimenti di carattere sia amministrativo, sia istituzionale». Quando poi, nel 2008, lo stesso sindaco uscente Lavarello si è ripresentato con una propria lista civica alle elezioni per il rinnovo dell’amministrazione comunale, lo stesso partito di Italia dei valori «si è prodigato con il proprio elettorato a far sì che Lavarello fosse rieletto».
A distanza di tempo - rileva però il segretario dipietrista Dettoni - ancora oggi «siamo in attesa di un nostro coinvolgimento nella discussione di certe tematiche che riguardano il territorio di Sestri, e invece siamo ignorati completamente». Per questo «diciamo basta, e da questo momento togliamo l’appoggio seppure esterno alla giunta, ricordando a Lavarello - conclude Dettoni - che Idv a livello nazionale, in Regione Liguria e in Provincia di Genova è il secondo partito della coalizione di centrosinistra... Vogliamo solo ricordarglielo».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti