Meteo, grandine grossa come arance su Bologna. Temporali in arrivo

Una grandine grossa come palle da tennis si è abbattuta su Ozzano dell'Emilia, in provincia di Bologna. Temporali in arrivo su tutto il resto dell'Italia nel weekend

Una grandine grossa come palle da tennis si è abbattuta su Ozzano dell'Emilia, in provincia di Bologna.

Una super, copiosa grandinata, nella tarda serata di ieri ha letteralmente flagellato il piccolo comune del bolognese. Delle vere e proprie meteoriti di ghiaccio, larghe quanto la circonferenza di una pallina da tennis, si sono schiantate sui tetti di casa e auto. Per fortuna, al momento, non risultano danni rilevanti.

Stando a quanto riporta IlMeteo.it, si tratta di un fenomeno legato al passaggio di un'aria depressionaria, di origine atlantica, che nelle prossime ore farà il suo ingresso nel Mediterraneo. A partire da oggi, e per tutto il weekend, un' ondata temporalesca, caratterizzata da rovesci violenti e grandinate di notevole portata, si abbatterà su buona parte del nostro paese.

Le aree maggiormente colpite, nella giornata odierna, saranno quelle del settore settentrionale. Nel Varesotto, Verbano, alto milanese, brianza, comasco e Bergamasco sono attesi, infatti, temporali intensi, locali nubifragi e grandinate. Meno probabile, ma non per questo irrealizzabile, la possibilità di episodi rilevanti anche su altre zone della pianura padana.

Nel corso del pomeriggio, l'area depressionaria interesserà anche il centro Italia concentrandosi, in particolare, nelle zone appeniniche, sulla Toscana e Sardegna dove sono previsti fenomeni a carattere temporalesco piuttosto intenso.

Soltanto nella giornata di venerdì 23 agosto, il maltempo si sposterà verso sud abbattendosi con burrasche sulla Toscana, le pianure del Lazio, della Campania, della Sardegna e della Sicilia. Acquazzoni improvvisi saranno possibili sulle coste tirreniche e quelli consueti, benché meno organizzati, su tutto l'arco alpino.

Quanto alle temperature, invece, non si registrano cambiamenti sensibili ma solo piccole variazioni delle minime notturne che renderanno il caldo nettamente più sopportabile.