Evade, ma bara sull'altezza Beccato a Linate

Evade, ma bara sull'altezza Beccato a Linate

Un 41enne di origini senegalesi è stato arrestato per evasione mentre si trovava all'aeroporto di Linate pronto per lasciare il nostro Paese. Sabato scorso gli agenti della polizia di frontiera dello scalo cittadino hanno controllato i documenti dell'uomo come da protocollo e hanno notato che c'era una notevole differenza tra la sua altezza reale rispetto a quella riportata sul passaporto.

Insospettiti, i poliziotti hanno quindi eseguito ulteriori accertamenti sul conto dello straniero. Dall'incrocio dei suoi dati con quelli negli archivi delle forze dell'ordine è emerso che gli agenti avevano ragione a nutrire dubbi. Il passeggero infatti era destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Bergamo per il reato di evasione.

Secondo quanto ricostruito, il 41enne per riuscire a scappare stava usando i documenti del fratello, il quale è regolarmente in Italia e vive a Bergamo da incensurato. Non è chiaro se quest'ultimo fosse al corrente dell'inganno. Il fuggitivo è stato arrestato per il provvedimento già a suo carico e anche denunciato per il reato di sostituzione di persona.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti