Ferrovia fra T2 di Malpensa e Gallarate, via libera della Ue al finanziamento

Oltre 62,4 milioni di euro per il progetto di Ferrovienord e Sea che prevede un nuovo tracciato di 4,6 km e 1,1 km di raccordo verso la linea del Sempione. Fondi a sea anche per collegamento Linate-Hub Segrate e PASS4CORE per la nuova area parcheggio della Cargo City

Via libera dell'Unione Europea al progetto per la realizzazione del collegamento ferroviario tra il Terminal 2 dell’aeroporto intercontinentale di Milano Malpensa e Gallarate. Il collegamento Mxp-Nline, promosso da Ferrovienord in partnership con Sea, che ha ricevuto un finanziamento di 63.402.000 euro, pari al 30% dell’investimento complessivo di 211.340.000, nell’ambito del programma “CEF ‐ Connecting Europe Facility ‐ 2019 CEF Transport MAP call” dell’Unione europea. La notizia del finanziamento è stata ufficializzata ieri a Bruxelles, durante il CEF Committee, con la comunicazione dei progetti che hanno ottenuto l’approvazione da parte degli Stati membri.

Si tratta di un importante riconoscimento per un progetto unico in ambito europeo grazie a cinque cofinanziamenti ricevuti nel corso delle diverse fasi di sviluppo. La Direzione Trasporti della Comunità europea, alla luce degli ottimi risultati, ha anche selezionato il progetto come uno dei “flaghship projects” del bando 2019 CEF Transport MAP call.

Il progetto di Ferrovienord e Sea consiste nei lavori di realizzazione del collegamento ferroviario tra il T2 di Malpensa e la linea RFI del Sempione, per una lunghezza di circa 4,6 km di nuovo tracciato verso Gallarate, più 1,1 km di raccordo verso Casorate Sempione. Il tempo previsto di percorrenza tra il T2 e Gallarate è di 7 minuti.

L’opera rappresenta il completamento del Progetto globale per “la nuova accessibilità Nord a Malpensa” includendo l’aera metropolitana di Milano. L’aeroporto diventerà così un nodo di interscambio con servizi ferroviari di breve e medio raggio, ad alta velocità e transfrontalieri. I lavori verranno avviati nel 2021, mentre l’opera verrà completata entro dicembre 2024.

Sempre nell’ambito della CEFTransport MAPcall, Sea si è aggiudicata i finanziamenti per altri due progetti: collegamento Linate-Hub Segrate, di cui la società di gestione degli aeroporti milanesi è promotrice insieme a RFI, Comune di Milano e Comune di Segrate; PASS4CORE, progetto che include diversi interventi, tra cui il parcheggio sicuro a Malpensa.
Il nuovo intervento verrà realizzato nell’area Cargo City con una nuova area di parcheggio di 45.000 mq e 154 stalli, con un contributo della UE pari al 20% dei costi di realizzazione, fino ad un importo di 2.141.000 euro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.