Laboratori e archeologia L'estate in città dei bimbi

Il ricco programma culturale del Muba e i giochi alla Triennale e all'Arengario Esplorazioni tra Duomo e città romana

Mamme e papà lavorano e in agosto si resta a Milano? Per bambini e genitori può essere un bel problema. Fortuna che sono davvero tante le iniziative di musei, istituzioni e teatri dove si gioca imparando, unendo l'utile al dilettevole. E in molti di questi luoghi (Museo della Scienza, Muba, Hangar Bicocca, Scala, Teatro Parenti, ecc.) ci sono idee appositamente dedicate ai più piccoli che rimangono in città.

Andiamo con ordine: quando si parla di bambini a Milano non si può non iniziare dal Muba, il museo costruito intorno a loro alla Rotonda della Besana. Qui fino al 31 ottobre è in corso Childrenshare , un programma di attività parallelo all'Expo -fa parte delle iniziative sotto l'insegna di ExpoinCittà- che prevede animazioni, workshop e progetti culturali a tema alimentazione in sede e nel parco intorno. Proprio da oggi comincia «Fa-voliamo...a tavola nel mondo» (fino al 23 agosto): iniziativa pensata per i bimbi attorno ai cinque anni di età che consiste in una «narrazione interattiva», partecipata, sul «come si mangia»: i piccoli scopriranno i diversi modi di mangiare nel mondo, attraverso giochi e fiabe. Per essere sempre informati sulle novità in corso nell'ambito del programma c'è il sito (www.childenshare.muba.it), mentre per tutto agosto prosegue la promozione estiva che aveva già avuto uno straordinario successo a luglio: con un biglietto da 5 euro entrano non solo i bimbi ma anche gli adulti che li accompagnano (la promozione è valida per tutte le attività in programma, comprese quelle allo spazio Remida).

Un altro museo attento ai più piccoli è l'Archeologico di Corso Magenta, aperto tutto il mese e che merita di essere riscoperto anche da molti genitori: fra le tante iniziative segnaliamo Aster: domenica 23 agosto si può trascorrere «Un pomeriggio d'estate con un bambino greco». Si replica il 29, ma stavolta con «Cyclus circuitus», un ciclotour romano di due ore e mezzo attraverso Mediolanum, dalla via Ticinensis alle basiliche di San Lorenzo e Sant'Eustorgio in sella al cavallo più bello di tutti: la nostra bicicletta. L'associazione Aster organizza anche attività per famiglie al Cenacolo Vinciano, mentre Ad Artem, ogni prima domenica del mese, sbarca al Museo del Novecento con «Oggetti in opera», laboratori per famiglie con bimbi da 6 a 10 anni.

Poi ci sono i programmi di Museo Estate al Museo della Scienza, quelli a tema peruviano di Mudec for Kids e le attività di TDM Education in Triennale: il design museum ha pensato ai più piccoli, per offrire loro un'esperienza formativa che ne sviluppi capacità critica e curiosità verso il mondo. Sempre nei weekend il Museo di Storia Naturale organizza attività laboratoriali suddivise per temi.

Ma anche il Duomo pensa ai bambini: fino al 27 agosto, ogni giovedì pomeriggio alle 16 c'è «EXPloriamo il Duomo, un Museo per l'estate»: in occasione di Expo, i servizi educativi della Veneranda Fabbrica dedicano a famiglie con bambini e ragazzi un calendario di visite guidate per scoprire i tesori della Cattedrale da una prospettiva inconsueta. Prossimi appuntamenti giovedì 20 e il 27 agosto, rispettivamente con «Museo bestiale» e «Facce da museo». Senza contare le visite per famiglie di «Terrazze con vista» sul tetto di Milano all'ombra delle guglie (sabato 23 agosto, ore 17). Tour guidati interattivi per bambini dai 5 agli 11 anni anche al Bagatti Valsecchi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti